Torta Claudia al cioccolato

2

Sabato mattina mi arriva una proposta da parte di un’amica che mi chiedeva se potevo prepararle la torta per domenica sera, ormai sapete che adoro le sfide ed anche se sono entrata un po’ nel panico per via anche del poco tempo che avevo per idearla ed organizzarmi, ho accettato ed ecco il risultato, devo decisamente allenarmi a scrivere col cioccolato!
Buon non Compleanno Claudia 😀

Ricetta torta Claudia al cioccolato:

Base della torta al cioccolato di 26cm:
560 g di farina
100 g cacao amaro
500 ml di latte
6 uova
400 g di zucchero
350 g di burro ammorbidito
1 cucchiaino e mezzo di bicarbonato
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
Aromi vaniglia

Sbattere il burro con lo zucchero e la vanillina, unire il sale e sbattere per qualche minuto fino a crema.
Sbattere le uova con il latte ed unire poco alla volta il composto precedente e lavorare fino ad ottenere una consistena liscia e gonfia (bisogna lavorare molto).
Aggiungere poco alla volta la farina setacciata con il lievito ed il bicarbonato, lavorare finchè il composto risulta cremoso.
Versare il composto in una tortiera imburrata ed infarinata.
Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 45-50 minuti, spegnere il forno e lasciarla altri 5 minuti a sportello aperto.
Lasciare Raffreddare.

Per il Pan di spagna basso da 22 cm:
3 uova
90 gr zucchero
90 gr farina

Preparare il pan di spagna lavorando le uova intere con lo zucchero ed un pizzico di sale per almeno 20 minuri con la frusta elettrica. Dopo aggiungere la farina setacciata poco alla volta e delicatamente, mescolando dal basso verso l’alto.
Versare il composto nella teglia imburrata e spolverizzata di farina.
Mettere in forno riscaldato a 180° per 30 minuti circa, non aprire il forno, solo alla fine fare la prova stecchino per verificare la cottura.
Sformare e lasciare raffreddare e successivamente tagliare la parte superiore ed inferiore, lasciando la parte centrale e poi ricavare la dimensione della teglia che si e deciso si usare in questo caso io ho usato quella da 18cm.

Per crema al cioccolato:
800 ml di latte intero
200 ml di panna fresca
10 tuorli
300 g. di zucchero
60 g. di amido
200g di cioccolato fondente
vaniglia

Scaldare il latte con la vaniglia e la panna.
Montare bene i tuorli con lo zucchero, aggiungere l’amido setacciato e mescolare.
Versare il composto nel latte, mescolare finchè non raggiunge la consistenza giusta, spegnere il fuoco ed unire il cioccolato fondente e mescolare fino allo scioglimento del cioccolato, raffreddare.
Conservare in frigo coperta dalla pellicola a contatto.

Bagna al rum:
100g di zucchero liquido 70%
(lo zucchero liquido non è altro che un sciroppo fatto da acqua e zucchero in questo caso al 70% 70g di zucchero e 30g di acqua)
100g di acqua
25g di rum

Preparare la bagna al rum creando uno sciroppo molto denso con 70g di zucchero e 30g di acqua, dopo unire la restante acqua ed il rum, fare bollire qualche minuto.

Assemblaggio:
Tagliare la parte superiore della torta al cioccolato e scavarla ricavando briciole di torta.
Tagliare il resto della torta al cioccolato in tre parti.
Tagliare anche il pan di spagna in tre parti ed utilizzare solo la parte centrale.
Prendete la parte centrale della torta al cioccolato e tagliare la parte centrale della stessa circonferenza del pan di spagna, in modo che questo si incastri all’interno.
Bagnare il primo strato di torta al cioccolato, coprire con uno strato di crema al cioccolato (io ho usato la Sac à poche per dosarla meglio), sovrapporre il cerchio di torta al cioccolato ricavato, incastrare il pan di spagna, bagnare e coprire con un’altro strato di crema al cioccolato, sovrapporre il terzo disco di torta al cioccolato e ricoprire tutta la torta con la crema cercando si lisciare il più possibile la superficie.
Coprire i laterali con le briciole di torta precedentemente ricavate.
Inserire al centro un disco di cioccolato bianco precedentemente preparato, sporcare in torno al perimetro con la crema e ricoprire ancora con le briciole.
Potete anche non inserire nessun disco di cioccolato bianco e ricoprire semplicemente tutta la torta con le briciole, a me serviva per scriverci sopra.
Decorare a piacere.


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

2 commenti

  1. Avatar

    Ma si, c’è bisogno di dolci e degli effetti ristoratori del cioccolato. Se fosse possibile mangerei la tua torta per intero, nella speranza di una sferzata di buonumore.

Scrivi un commento