Plumcake Variegato al cioccolato

11

Per una colazione o merenda dolce e morbida vi consiglio questo Plumcake variegato al cioccolato che accontenta tutti ed è facile da preparare.

 

 

 

 

Ricetta per il plumcake variegato al cioccolato:

Per 2 plumcake da 24×11 cm o per circa 15 monoporzioni
(io ho dimezzato le dosi per uno stampo da 25×11)

500 g di farina
250 g di burro morbido
300 g di zucchero a velo (o semolato)
4 uova
10 g di lievito
125 g di latte
40 g di cacao
50 ml di rum (facoltativo)
Aroma vaniglia

Montare il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema gonfia e bianca, unire l’aroma e le uova poco alla volta.
A mano e delicatamente, dal basso verso l’alto, unire la farina setacciata con il lievito,  unire anche il latte poco alla volta alternando alla farina.
Dividere il composto a metà ed in una metà unire il cacao.

Versare in stampi imburrati, il composto chiaro da un fianco dello stampo ed il composto scuro dall’altro, oppure quello chiaro sotto e quello scuro sopra, mescolare in base al disegno che volete dare all’interno con uno stecchino.

Infornare in forno preriscaldato, prima a 220° per 8 minuti e poi abbassare a 180° per 25 minuti, fare sempre la prova stecchino.
(In caso di monoporzioni a 220° per 5 minuti e poi a 180° per 12 minuti)
(Per uno stampo più grande i tempi si allungano, a 220° per 10 minuti e poi a 180° per circa 45 minuti)

Raffreddare e spolverare con lo zucchero a velo.


Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

11 commenti

  1. Avatar

    Visto che oggi sono a casa, ora controllo di avere tutti gli ingredienti e mi metto a preparare una torta. Questa sera viene mia sorella a cena, gliela offro.

  2. Avatar

    Finalmente una ricetta semplice, domani la proverò sicuramente.. Ma solo un dubbio.. Le uova bisogna separare il tuorlo e l’albume oppure vanno usate intere? Grazie!

  3. Avatar

    Fatto! Non so perché ma una volta che ho abbassato il forno a 180 ci ha impiegato oltre un ora a cucinare, infilavo lo stecchìno e dentro risultava sempre crudo!

    • Galatea

      Mi spiace Francesca, non me lo so spiegare, ti assicuro che questa ricetta l’anno provata anche altre persone, è quella di L. Montersino … 🙁 anzi queste sono le temperature originali della ricetta, mentre il mio forno sembra essere più forte infatti li esco sempre un po’ prima 🙁

    • Ketty

      Grazie Laura, appena riapro la cucina, adesso sono dai miei genitori, devo necessariamente provare una tua ricetta, specialmente il pane. Felice domenica anche a te 🙂

Scrivi un commento

Pin It on Pinterest