Torta arcobaleno per Carnevale

10

Approfittando del colorato e festoso carnevale finalmente l’ho fatta, erano anni che la guardavo nei vari siti americani, parlo della famosa “Rainbow Cake” cioè torta arcobaleno, io l’ho italianizzata facendone solo 3 strati e poi bagnando il pan di spagna come usiamo fare noi e sostituendo il loro  frosting al burro (che io trovo stucchevole) con una semplice crema al latte.

Una torta che lascia a bocca aperta grandi e bambini.

Ricetta Torta arcobaleno:

Questa base nasce per una sola tortiera da 26 cm, ma io l’ho utilizzato in 3 tortiere da 18 cm
150g di farina
150g di zucchero
5 uova
mezza bustina di lievito

Per la farcia e copertura ho usato una crema al latte:
300 ml di latte
75g di zucchero
30g di farina
250 ml di panna da montare
vaniglia

Per la bagna:
500ml di acqua
2 tazzine di zucchero
una tazzina di liquore (io ho usato il marascino, se la torta è per i bambini evitate il liquore)

Per la base: montare le uova con lo zucchero per circa 20 minuti, dopo unire la farina setacciata insieme al lievito mescolando con una spatola delicatamente dall’alto verso il basso.
Dividere il composto in tra ciotole e con dei colori alimentari coloralo.
Versare uno dei composti in una teglia da 18 cm e cuocere in forno già caldo a 180°C per 10 minuti, controllare la cottura inserendo uno stecchino all’interno e se esce asciutto la cottura è ultimata, lasciate ancora un minuto in forno aperto e poi sfornare e raffreddare.
Ripetere l’operazione con i restanti composti colorati.
Io ho scelto solo 3 colori, ma vi potete divertire a creare più piani tutti colorati.

Per la crema: portare ad ebollizione il latte, spegnere la fiamma ed aggiungere lo zucchero, la farina setacciata e la vanillina.
Rimettere la crema sul fuoco e mescolare fino a farla addensare.
(se dovesse la farina creare dei grumi basta filtrala e rimettere sul fuoco)
Farla raffreddare.
Nel frattempo montare la panna.
Unire la crema al latte completamente raffreddata alla panna montata e riporre in frigo.

Per la bagna: fare uno sciroppo bollendo l’acqua con lo zucchero ed il liquore.

Assemblaggio: ho messo la tre basi una su l’altra ed ho tagliato il bordo, dopo ho preso la prima base e l’ho bagnata con lo sciroppo, poi l’ho ricoperta di crema ed ho ripetuto per tutte le basi ed in fine ho coperto tutta la torta e l’ho decorata con Smarties ed M&M’s (sconsiglio questi ultimi perché il colore si scioglie facilmente come si vede benissimo nelle foto)


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

10 commenti

    • Galatea

      Grazie Alice, sono contentissima piano piano sto imparando e questo grazie anche a te e al tuo blog … per conoscere il blog di Alice “Cenerentola in cucina” cliccate sul suo nome.

    • Galatea

      Grazie … addirittura Lorenzo il Magnificoooo … mi sono divertita tantissimo a farla e questo mi basta poi il fatto che vi sia piaciuta mi basta ancora di più 😀

  1. comlimenti per aver vinto il 1° contest per la torta di carnevale più simpatica è proprio una bella ma sicuramente anche buona

    • Galatea

      Ho vintoooo … Che emozione! È il primo contest che vinco, sono contentissimaaaaa …. Grazie Nadia, grazie a tutte le cicette e grazie a tutti quelli che mi hanno votato 😀

  2. Sei sempre una grande, faresti diventare santo anche il diavolo prendendolo per la gola con i tuoi dolci….ma…allora forse potrei diventare santo pure io? Cmq brava devo dire che la torta arcobaleno ti assomiglia un poco, dolce, colorata, e bella complimenti

    • Galatea

      Grazie … quanti complimenti questa mattina … direi proprio che la giornata comincia bene e comunque tu sei già un pietra preziosa, ora pure santo vuoi diventare? 😀

Scrivi un commento