Crostata al cioccolato

0

La crostata la cioccolato è un classico dei dolci fatti in casa, sempre buona per ogni occasione.

Ricetta per Crostata al cioccolato:

per una tortiera da 22 cm
250 g di farina
125 g di burro
125 g di zucchero semolato
50 g di uova intere (circa 1 uovo intero oppure 2 tuorli o 1,5 albume)
1 pizzico di sale
Aroma di vaniglia o scorza di limone

Disporre la farina setacciata a fontana sul tavolo, al centro mettere lo zucchero, il burro a tocchetti, le uova, gli aromi, il sale cominciare ad impastare dal centro incorporando piano la farina.
Oppure potete lavorare con i polpastrelli o con la planetaria lavorare burro con lo zucchero, senza montarlo, ma solo miscelandolo, poi aggiunte le uova poco alla volta, ed infine unire la farina.
Cominciare ad inserire anche la farina ed impastare fino ad averla inglobata tutta, lavorare quel tanto che basta per ottenere un impasto omogeneo.
Avvolgete il panetto nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigo dai 30 minuti alle 4-5 ore, ma sarebbe meglio la sera per il giorno successivo.
Si consiglia di ungere il fondo della teglia con il burro per non ritrovarsi col fondo crudo rispetto ai bordi più cotti, poi per la cottura in bianco , cioè cuocere senza ripieno, sistemare la frolla, bucherellare il fondo, coprire con un foglio di carta forno e riempire con del riso o dei fagioli secchi, oppure le apposite palline di ceramica, oppure inserire una teglia del diametro più piccola, in modo che facciano da contrappeso e evitino alla frolla si deformi.
Cuocere a 180°C per circa 20 minuti per le crostate.

Per il ripieno potete utilizzare la crema pasticcera  per un risultato più morbido, oppure la  crema ganache per un risultato più sodo. Volendo potete riempirla anche con la famosa crema alla nocciola, la nutella, ma se volete qualcosa di più genuino preparatela voi la farcitura.

Per la crema ganache:
250g di cioccolato fondente
250 ml di panna fresca
50g si zucchero
Portare la panna ad ebollizione e unire il cioccolato fondente tritato.
Togliete dal fuoco e mescolate finché il cioccolato non si sarà completamente sciolto.
Raffreddare un poco e versare nella crostata, lasciare indurire.


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

Scrivi un commento