Il delfino, la lenza e il sub

1

Un’altra meravigliosa storia a lieto fine dal mondo animale.

La storia si è verificata l’11 gennaio 2013 alle Hawaii ad un gruppo di turisti che faceva immersioni subacquee e stava seguendo un branco di mante al largo dell’isola di Kona.
Il protagonista di questa vicenda è un delfino. Che questi mammiferi fossero intelligenti e che conoscono la solidarietà lo si sapeva, ma addirittura chiedere aiuto agli uomini?
Un delfino rimasto impigliato in una lenza e con un’amo da pesca incastrato in una pinna si è avvicinato, nuotando con evidente difficoltà ad uno dei sub, ripreso dagli altri con le telecamere, mentre stava districando una delle mante rimasta aggrovigliata in una rete da pesca.
Il delfino ha insistito finché non è riuscito ad attirare l’attenzione del subacqueo: si è messo supino e ha lasciato che il sub, incredulo, esaminasse la sua pinna, dov’era rimasto incastrato l’amo. L’operazione di soccorso è stata lunga e complessa e il delfino è anche ritornato dal sub dopo essere salito in superficie a respirare almeno una volta.
L’estrazione dell’amo non è riuscita, ma il sub ha comunque liberato l’animale dalla lenza, consentendogli di tornare a nuotare senza difficoltà.

Una volta tanto l’uomo ha saputo riparare un danno ad un animale che lui stesso gli ha provocato.


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

1 commento

  1. Che bella la storia che racconti nel tuo post. Queste notizie scaldano il cuore. Come ogni volta in cui l’uomo sa essere solidale con la natura che lo circonda e con tutti gli esseri viventi che la popolano.

Scrivi un commento