La classifica dei libri più venduti nel 2012

0

Ultimo giorno di quest’anno, non potevo non proporre una classifica speciale dedicata ai libri più venduti nel 2012, possiamo così riflettere un po’ sul mondo a volte incompreso dell’editoria.
Auguro a tutti un 2013 fantastico e ricco di interessanti letture.

1.

Al primo posto ritroviamo la trilogia porno-soft Cinquanta sfumature, che nei toni del grigio, nero e rosso, proprio in questo ordine, occupa le prime tre posizioni di questo elenco. La scrittrice inglese Erika Leonard, celatasi dietro lo pseudonimo E. L. James, ha avuto l’idea della torbida storia di sentimenti e passione a tinte forti, tra il cupo, ma fascinoso e ricchissimo, Christian Grey e la giovane e inesperta Anastasia Steel, che riuscirà a farlo innamorare veramente. I tre libri hanno venduto più di ottanta milioni di copie in tutto il mondo pur avendo spesso ricevuto delle critiche quasi sarcastiche, alle quali l’autrice, diventata con questa sua prima opera una delle donne più ricche dell’Inghilterra, non ha neanche sprecato tempo per rispondere. I volumi sembrano destinati a diventare anche un soggetto cinematografico, sul quale però, dopo alcune indiscrezioni uscite nella scorsa estate, è piombato un assoluto riserbo.

4.
Farà senz’altro piacere constatare che già il quarto posto è occupato da un romanzo italiano: Fai bei sogni, di Massimo Gramellini, è una storia autobiografica. L’autore, giornalista del quotidiano La Stampa, perse la madre quando era ancora un bambino e crebbe mitizzandone la figura, a discapito di quella paterna. Ormai adulto, conoscerà una verità che lo farà riflettere e riportare sua madre in una dimensione più umana, rivalutando il padre, che aveva taciuto solo per non dargli altro dolore oltre a quello che già sopportava.

5.
Agli italiani, si sa, il genere poliziesco è sempre piaciuto. Se poi l’autore del libro si chiama Andrea Camilleri e il protagonista è il commissario Montalbano, conquistare il quinto posto diventa facilissimo: in Una lama di luce, Montalbano sfugge da un momento istituzionale e si rifugia in una galleria d’arte. Lì conoscerà una donna capace di fargli mettere in discussione il rapporto, forse ormai logoro, con l’eterna fidanzata Livia, ma ben presto si ritroverà anche a dover risolvere il caso di una rapina, conclusa con uno stupro, e un omicidio, che sembrano di semplice soluzione, ma che si riveleranno più complessi del previsto.

6.
E’ ispirato ad una storia vera il romanzo di Fulvio Ervas Se ti abbraccio non aver paura, che si merita un ottimo sesto posto. Un romanzo on the road molto particolare: un padre decide di partire con il figlio diciottenne, affetto da autismo. Un viaggio in America, coast to coast, in moto, durante il quale spesso i ruoli si invertono e non si capisce più se è il giovane Andrea ad insegnare ad amare la vita a Franco o viceversa. Una storia che parla al cuore di tutti e non può lasciare indifferenti.

 

7.
Ken Follett è ormai sinonimo di best seller e si piazza settimo con L’inverno del mondo, la seconda parte de The Century Trilogy, iniziata nel 2010 con La caduta dei giganti, è piaciuta anche ai lettori italiani, che infatti le hanno permesso di piazzarsi al settimo posto. La storia privata di cinque famiglia diverse per estrazione sociale e luoghi di provenienza, si interseca con la Storia di quel periodo, in particolare gli anni bui del nazismo e della seconda guerra mondiale. Una trama che avvincente, che non ha deluso i suoi fan.

8.
Lo avevano sconsigliato circa l’opportunità di scrivere una raccolta di racconti, oltretutto senza alcun collegamento tra loro, ma Niccolò Ammaniti ha vinto la sua scommessa: Il momento è delicato, ottavo in questa speciale edizione della classifica, ha riscosso un buon successo. Sono storie quasi grottesche, capaci di affascinare fin dalle prime righe, nelle quali si muovono anche personaggi noti del mondo dello spettacolo e dai finali assolutamente inaspettati.

 

9.
Molti scandali hanno segnato il 2012, senza risparmiare nessuno. Nemmeno il Vaticano. Il libro del giornalista Gianluigi Nuzzi Sua Santità. Le carte segrete di Benedetto XVI, mostra lotte di potere ed intrighi della Curia romana, che poco fanno onore a chi ne è coinvolto. I documenti che avvalorano le sue tesi, erano stati fatti uscire dalle stanze del Papa da un uomo, definito il corvo, poi identificato nel maggiordomo personale di Benedetto XVI, che fu per questo prima arrestato, poi processato e recentemente graziato dallo stesso Joseph Ratzinger. Ma l’eco di quello che è accaduto, non si è ancora spenta.

10.
E’ un libro per ragazzi ad avere il compito di chiudere il gruppo dei dieci libri più venduti dell’anno ormai terminato: Hunger games, di Suzanne Collins, era uscito nel 2009, ma con l’arrivo nelle sale del film che ne è stato tratto, ha visto rinverdire il successo dell’intera trilogia del quale questo è il primo volume. La coraggiosa ragazzina Katniss Everdeen che riesce a vincere i cruenti giochi di Capitol City in un futuro post apocalittico, ha emozionato gli adolescenti e anche chi si sente ancora uno spirito giovane, nonostante il tempo che passa.

Adesso non resta che attendere le nuove opere che ci porterà il 2013.


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

Scrivi un commento