Il Professore di filosofia e la lezione del barattolo

2

Un professore di filosofia, in piedi davanti alla sua classe, prese un grosso vasetto di marmellata vuoto e cominciò a riempirlo con sassi, di circa 3 cm di diametro.
Una volta fatto chiese agli studenti se il contenitore fosse pieno ed essi risposero di sì.

Allora il professore tirò fuori una scatola di piselli, li versò dentro il vasetto e lo scosse delicatamente, ovviamente i piselli si infilarono negli spazi vuoti lasciati dai sassi.
Ancora una volta il professore chiese agli studenti se il vasetto fosse pieno ed essi, ancora una volta, dissero di sì.

Il professore prese una scatola piena di sabbia e la versò dentro il vasetto, ovviamente la sabbia riempì ogni spazio vuoto lasciato e coprì tutto.
Di nuovo il professore domandò agli studenti se il vasetto fosse pieno e questa volta risposero di “sì” senza ombra di dubbio.
A questo punto il professore tirò fuori da sotto la scrivania 2 lattine di birra e le versò completamente dentro il vasetto, inzuppando la sabbia.

Gli studenti risero.
“ora”, disse il professore non appena svanirono le risate, ” voglio che capiate che questo vasetto rappresenta la vostra vita.
I sassi sono le cose importanti, la vostra famiglia, i vostri amici, la vostra salute, i vostri figli, le cose che per le quali se tutto il resto fosse perso, la vostra vita sarebbe ancora piena.
I piselli sono le altre cose per voi importanti, come il vostro lavoro, la vostra casa, la vostra auto.
La sabbia è tutto il resto … le piccole cose.”

“Se mettete dentro il vasetto prima la sabbia non ci sarà più spazio per i piselli ed i sassi. Lo stesso vale per per la vostra vita, se dedicate tutto il vostro tempo e le vostre energie alle piccole cose, non avrete spazio per le cose importanti.
Fissate le vostre priorità … il resto è solo sabbia”.

Uno studente allora alza la mano e chiede cosa rappresentasse la birra.

Il professore sorrise.
“sono contento che me l’abbia chiesto, era giusto per dimostravi che non importa quanto piena sia la vostra vita, perchè c’è sempre spazio per un paio di birre”.

Ed io aggiungo anche per un caffè con un amico!


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

2 commenti

  1. Bellissima…
    non l’avevo mai sentita…
    complimenti, credo che rispecchi in tutto per tutto la nostra vita e la miglior filosofia per riuscire ad andare avanti,secondo i sani principi che sembra si stiano perdendo! Un abbraccio … a presto dany

  2. Veramente una fotografia della nostra vita, molto bella,e ancora una volta(quasi ce ne fosse bisogno)una dimostrazione della tua sensibilità nel ricercare le belle cose che portano una rappresentazione della nostra vita.E’ sempre bello visitare il tuo blog…affascina..e… cmq se me lo concedi, io ti considero uno di quei sassolini, nel contenitore della mia vita…sei grande

Scrivi un commento