Wilbur Smith

0

Wilbur Smith è uno scrittore sudafricano, nato il 9 gennaio 1933 a Broken Hill, Zambia, considerato il maestro del romanzo d’avventura, la maggior parte di essi legati all’Africa che raccontano gli insediamenti nelle zone meridionali dell’Africa, contribuendo a spiegare l’ascesa e l’influenza storica dei coloni inglesi e olandesi in quei territori, senza dimenticare la saga dedicata alla civiltà egizia.

“Ci sono gli eroi e ci sono anche i mostri, ma siamo quasi tutti comuni mortali, coinvolti in avvenimenti troppo feroci per noi. Forse alla fine di tutte queste lotte non erediteremo che le ceneri di una terra già bella” (I Fuochi dell’Ira)

Nato da genitori britannici, Herbert James Smith e da Elfreda Lawrence, ha studiato alla Natal and Rhodes University, conseguendo la laurea in scienze commerciali nel 1954. Dopo la laurea si è associato alla Goodyear Tyre and Rubber Co. di Port Elizabeth, dove ha lavorato come contabile dal 1954 al 1958.
Successivamente ha lavorato dal 1958 al 1963 alla H.J. Smith and Son Ltd di Salisbury, ex Rhodesia.
Si sposa quattro volte, la prima con Juliette Sabert nel 1964, poi Anne (da cui ha avuto due figli, Shaun e Christian), nel 1971 si sposa per la terza volta con Danielle Antoniette Thomas (“Dee Dee”), anch’essa scrittrice, che è stata la maggiore ispiratrice di molti romanzi dell’autore. Dopo la morte di Danielle, avvenuta nel 1999 a causa di una lunga malattia, sposa una giovane nativa del Tagikistan, di nome Mokhiniso.
Wilbur Smith ama viaggiare e possiede moltissime proprietà, ma principalmente abita a Città del Capo, a soli trecento metri da uno dei più magnifici e lussureggianti giardini botanici del mondo. Questa casa è stata la casa di Cecil Rhodes, sulle pendici della Table Mountain (narra di questa casa nel libro “Stirpe di uomini”, il secondo del ciclo dei Ballantyne.). Vive anche a Londra.

“Alcune viti crescono nel terreno sbagliato, altre si ammalano prima della vendemmia e altre ancora sono rovinate da un cattivo viticoltore. Non tutta l’uva fa il vino buono.” (La voce del tuono)

Profondo conoscitore dell’Africa, della sua storia e cultura, infatti conosce molte le lingue autoctone, come l’Afrikaans, lo Zulu e anche alcuni dialetti. Unisce questa sua passione per l’Africa con la passione per la letteratura così si cimenta nella scrittura. Le sue prime opere però non riscuotono il successo desiderato, tutti gli editori a cui invia i suoi scritti si rifiutano di pubblicarlo, fino a quando un editore di Londra decise di contattarlo. Il suo primo libro è stato Il destino del leone, primo della fortunata serie che prende il nome di Ciclo dei Courteney.

www.wilbursmithbooks.com

“Il tempo scappa di mano, ancor più della ricchezza. Non c’è banca che possa tenere al sicuro questa cosa così preziosa, che spendiamo così prodigalmente in banalità.” (L’ombra del sole)

Opere di Wilbur Smith

Ciclo dei Courteney (In ordine temporale della saga)
Ambientato principalmente in Africa narra le vicissitudini della famiglia Courteney nel susseguirsi delle generazioni dal 1600 ai giorni nostri.

I Courteney Atto I (XVII – XVIII secolo)
1997 – Uccelli da preda
2015 – Il leone d’oro
1999 – Monsone
2017 – Il giorno della tigre
2003 – Orizzonte
2020 – Il fuoco della vendetta (In uscita il 20 marzo 2020)

I Courteney Atto II (XIX – XX secolo)
1964 – Il destino del leone
1966 – La voce del tuono
1977 – Gli eredi dell’Eden

I Courteney d’Africa Atto III (XX secolo)
1985 – La spiaggia infuocata
1986 – Il potere della spada
1987 – I fuochi dell’ira
1989 – L’ultima preda
1990 – La volpe dorata

I Courteney incontrano i Ballantyne
2005 – Il trionfo del sole
2019 – Re dei re
2009 – Il destino del cacciatore
2017 – Grido di guerra
2018 – La guerra dei Courtney

Ciclo dei Ballantyne
Narra la storia della famiglia Ballantyne dal momento in cui due fratelli intraprendono un viaggio in Africa alla ricerca del padre nell’epoca coloniale.

1980 – Quando vola il falco
1981 – Stirpe di uomini
1982 – Gli angeli piangono
1984 – La notte del leopardo

Romanzi egizi
Ambientati nella nell’antico Egitto, ma anche nei giorni nostri, attraverso importanti scoperte archeologiche che in un qualche modo coinvolgono Taita, schiavo, scriba, stregone e protagonista della serie.

1993 – Il dio del fiume
1995 – Il settimo papiro
2001 – Figli del Nilo
2007 – Alle fonti del Nilo
2014 – Il dio del deserto
2016 – L’ultimo faraone

Ciclo Hector Cross
Ambientati ai nostri giorni questa serie ha come protagonista Hector Cross, un ex agente SAS, corpo speciale dell’esercito inglese, ed Hector è il proprietario di un’agenzia di sicurezza.

2011 – La legge del deserto
2013 – Vendetta di sangue
2016 – La notte del predatore

Altri romanzi
1965 – L’ombra del sole
1968 – Ci rivedremo all’inferno
1970 – Una vena d’odio
1971 – Cacciatori di diamanti
1972 – L’uccello del sole
1974 – Un’aquila nel cielo
1975 – Sulla rotta degli squali
1976 – Dove finisce l’arcobaleno
1978 – Come il mare
1979 – L’orma del Califfo
1991 – Il canto dell’elefante
2018 – Leopard Rock. L’avventura della mia vita


Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

Scrivi un commento

Pin It on Pinterest