Biscotti Regina, Reginelle e Sesamini

6

Biscotti-regina-reginelle-sesamini-(3)FI biscotti regina, sono dei biscotti classici siciliani molto famosi, dal caratteristico aroma “affumicato” dato dai semi di sesamo di cui è cosparsa la superficie.
Noi a Messina i “biscotta ca ciciulena” (biscotti col sesamo) li chiamiamo anche sesamini, mentre a Palermo i “viscotta ‘nciminati” (biscotti col “cimino”, cioè con semi di sesamo) vengono chiamati anche reginelle.

Li possiamo trovare sia nei panifici che nelle pasticcerie, anche se l’uso della sugna da parte dei primi rispetto al burro utilizzato dalle seconde, può fare intuire delle differenze tra le due tipologie, che risulteranno più croccanti nel primo caso, ma più gustosi nel secondo.
La loro consistenza consente di conservarli a lungo in dispensa.

 

 

Ricetta dei Biscotti Regina, Reginelle e Sesamini:

Biscotti-regina-reginelle-sesamini-(4)Fper circa 950 g di biscotti
circa 40 biscotti grandi o 100 piccoli
500 g di farina 00
150 g di zucchero
150 g di burro o strutto
2 uova
4 g di ammoniaca per dolci (ho sostituito con una bustina di lievito per dolci)
un pizzico di sale
Una bustina di zafferano (Facoltativo, la ricetta originale lo prevede, ma potete anche non usarlo)
Aroma di vaniglia (nella ricetta originale non è prevista, ma a me piace)
Semi di sesamo (detto anche cimino, giuggiulena o ciciulena)

Potete prepararli sia a mano o usando una planetaria con la frusta a foglia, dipende dalla forza delle vostre braccia perché l’impasto è abbastanza duro, io li ho fatti a mano e se li ho fatti io li possono fare tutti.

Se usate l’ammoniaca e lo zafferano scioglieteli in 20 ml di acqua.
Se invece usate il lievito setacciatelo e mescolatelo alla farina.

Aggiungete alla farina lo zucchero, dopo unite l’acqua con lo zafferano sciolto, il burro, le uova e l’aroma di vaniglia.
Amalgamare con energia ed a lungo fino a ottenere un composto piuttosto consistente.
Coprire l’impasto con la pellicola e fare riposare l’impasto per un minimo di 1 ora in frigo.

Ricavare dei rotoli larghi quanto un mignolo (io li ho fatti più grandi non sapendo quanto sarebbero cresciuti, ma la prossima volta li faccio come vi suggerisco, perché li voglio più piccoli), tagliateli a tocchetti di 2 cm, passateli nel sesamo, potete bagnarli leggermente per far aderire meglio i semini, sistemateli su una teglia ricoperta da carta forno.
Cuocere in forno preriscaldato a 200°C per 10 minuti, poi continuare la cottura a 170-175° per altri 10-15 minuti (dipende da quanto li avete fatti grandi) cosicché i biscotti si asciughino per bene anche al loro interno.

Fateli raffreddare bene prima di gustarli, magari accompagnandoli con un buon bicchiere di Marsala che ne esalterà il gusto.

Biscotti-regina-reginelle-sesamini-(1)F


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

6 commenti

  1. Ciao, sono molto contenta di avere incontrato il tuo blog..mi piace molto leggerti.
    ti volevo chiedere se usi l intera bustina di lievito per dolci.
    ti farò sapere come sono venuti.
    a presto

    • Ketty

      Ciao Francesca, sono felice che ti piaccia. Per i biscotti va messa una bustina di lievito intera, a noi sono piaciuti moltissimo, li ho rifatti più volte, anche perché sono tra quelli più richiesti, spero che piacciano anche a te, fammi sapere e se hai altri dubbi scrivi.

      • Certamente lo farò. Io sono di messina ma ormai vivo a roma e qnd torno a casa compro pacchi e pacchi di sesamini….ma adesso posso averne sempre una scorta. Grazie!

Scrivi un commento