Caro Napolitano….

4

Dopo circa due mesi di lontananza dal blog sono tornata.
Devo per forza fare questo post, è più forte di me, devo parlare e di una situazione che mi arrovella le budella.
Riabilitare la figura di Craxi e la lettera di Napolitano alla famiglia Craxi.

Caro Presidente mi dissocio totalmente dalle sue parole, può parlare a titolo personale, ma non le permetto di associare i suoi pensieri a quelli di onesti italiani che stanno pagando ancora le “politiche” tangentiste e corruttelari di un delinquente come Craxi, lei dice che non è stato il solo, ma a me non importa perchè avrei voluto vedere lui e e i suoi compari marcire in galera, piuttosto che latitante libero e post mortem riabilitato alla faccia di chi si è sempre comportato onestamente.

Spesso i politici dimenticano che se sono dove sono e se hanno il potere che hanno lo devono al fatto che noi abbiamo creduto alle loro promesse e abbiamo votato per farci rappresentare e gestire il nostro, si ripeto nostro paese, al meglio.
Ho immaginato di avere un’azienza, mi serve un amministratore e faccio un concorso, assumo quello che con le sue promesse e i suoi titoli sembra il migliore, l’azienda va bene, siamo in positivo ed ho un guadagno buono (ai tempi di Craxi cmq le cose non andavano così bene), ma scopro che questo amministratore che non mi ha fatto fallire e mi ha fatto guadagnare, ruba… si fa la cresta sul mio guadagno, ed io avrei potuto guadagnare il doppio.
A questo punto che faccio?
Lo caccio a calci in culo?
Lo faccio arrestare?
Una cosa è certa non potrò mai dire che è stato il più grande amministratore che ci sia.
Ma cosa andiamo ad insegnare ai nostri figli, che possono fare tutto perchè basta avere soldi e potere ed è tutto giustificato?
Io dico NO… non è tutto giustificato e dobbiamo pretenderla l’onestà.

Ricordo che latitante è diverso esule; ladro è diverso da statista, adesso oltre la costrituzione vogliamo anche stravolgere il dizionario italiano?

Questa rivalutazione postuma di Craxi ha come unico scopo quello di legittimare le azioni odierne, compiute dagli stessi personaggi di allora o dai loro degni eredi.


Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

4 commenti

  1. Avatar

    Il presidente napoletano con la lettera alla moglie del ladro di Stato Bottino Craxi, ha perso una grandissima occasione per tenere la bocca chiusa

  2. Avatar

    La Moratti insiste: a Craxi bisogna dedicare una via, un parco. Milano merita un personaggio importante e educativo come Bottino. I bambini, guardando la targa, chiederanno: "Chi era Craxi?", e le mamme risponderanno: "Un ladro che ha fatto carriera".

  3. Avatar

    Qua si supera la revisione storica…

    OT: Il Torneo degli Oscar è sempre aperto, ma dopo due settimane i questionari vengono chiusi, come per il 1994. Ora come ora sono aperti quelli del 1999 e del 2000. Basta cliccare l'opzione preferita e Invia alla fine del questionario.

Scrivi un commento

Pin It on Pinterest