Arthur Rimbaud – Sensazione

0

 

Sensazione

Nelle azzurre sere d’estate, me n’andrò per i sentieri,
punzecchiato dal grano, calpestando l’erba fina:
sognando, ne sentirò ai miei piedi la freschezza.
Lascerò che il vento mi bagni il capo nudo.

Non parlerò, non penserò a nulla:
ma l’amore infinito mi salirà nell’anima,
e andrò lontano, molto lontano, come un vagabondo,
per la Natura, – felice come con una donna.

Arthur Rimbaud, Marzo 1870

Arthur Rimbaud, diciassettenne, percorre le sensazioni che si prova nell’essere immersi nella natura, a lasciarsi andare in essa fino a diventarne parte, questo regala il silenzio della sua mente, l’annullamento delle angosce e gli fa percepire l’amore universale sentendosi felice.

Sensation

Par les soirs bleus d’été, j’irai dans les sentiers,
picoté par les blés, fouler l’herbe menue:
rêveur, j’en sentirai la fraîcheur à mes pieds.
Je laisserai le vent baigner ma tête nue.

Je ne parlerai pas, je ne penserai rien,
mais l’amour infini me montera dans l’âme;
et j’irai loin, bien loin, comme un bohémien,
par la Nature, heureux – comme avec une femme.

Altra traduzione:
Nelle sere azzurre d’estate andrò per i sentieri,
pizzicato dal grano, a calpestare l’erba tenera:
come in sogno ne sentirò il fresco nei piedi.
Lascerò che il vento bagni la mia testa nuda.

Non dirò nulla, non penserò a niente:
ma l’amore che non ha fine mi riempirà l’anima,
e andrò lontano, molto lontano, come un vagabondo
attraverso la Natura, felice come quando si sta con una donna.

The love book – Le più belle poesie d’amore (Mondadori)


Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

Scrivi un commento

Pin It on Pinterest