Novità in Libreria – Dicembre 2013

0

Dicembre è arrivato. Il mese in cui la casa diventa un bene prezioso, il rifugio che consente di sopravvivere alla stagione ostile e poi le feste natalizie, l’atmosfera che si scalda con colori accesi, come l’oro e il rosso, insieme ad una bevanda calda, un plaid ed un buon libro per coccolare l’anima.

Regalate libri!

Per gli amanti dei libri pronti ad affrontare anche il freddo ecco alcuni eventi ai quali potete partecipare:
la Fiera Nazionale della piccola e media editoria “Più libri, più liberi“, arrivata all’undicesima edizione, quest’iniziativa nasce per garantire ai piccoli e medi editori italiani la vetrina che meritano.
Una vetrina d’eccezione, al centro di Roma e durante il periodo natalizio. Si svolgerà dal 5 al 8 dicembre a Roma.

Invece dal 10 al 15 dicembre di svolgerà la Courmayeur Noir in Festival, un festival unico nel suo genere, un momento magico dell´anno, dove film, libri, televisione e new media vanno di pari passo, Dall´appassionato dei romanzi di Sherlock Holmes al teenager catturato dal fascino della consolle interattiva, dal lettore curioso della cronaca fino allo spettatore cinematografico e televisivo, tutti i tipi di pubblico si ritrovano, almeno una volta, nella passione per il brivido e il mistero.

Torna LIBRIAMODENA, la rassegna di editoria modenese giunta alla 24ª edizione. Il 7 e 8 dicembre sotto ai portici che abbracciano Piazza Grande prende vita una coloratissima manifestazione che mette in mostra il meglio della produzione editoriale fiorita nel territorio. Un appuntamento da non perdere per chi ama leggere, ma anche per chi vuol cogliere un’occasione per scegliere un regalo in vista delle prossime festività natalizie.

Quest’anno la diciannovesima edizione della Rassegna Internazionale degli Autori e degli Editori “Città del Libro” si tinge di verde e di tutti i colori della natura, infatti durante la rassegna che si svolgerà dal 12 al 15 dicembre si parlerà di ecosostenibilità e di futuro per le nuove generazioni e il territorio.

Ricordo che questo post non è statico, ma dinamico, cioè verrà aggiornato in base alle informazioni acquisite giorno per giorno ed i libri saranno inseriti in ordine cronologico d’uscita, ho aggiunto a fine pagina l’elenco dei libri usciti in ordine alfabetico. Si accettano sempre consigli e suggerimenti per migliorare questa rubrica.

La voce degli uomini freddi, opera di Mauro Corona edita da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 03/12/13.
Un paese lontano, sperduto tra le montagne, fatto di anime solitarie appese alle rocce, dove nevica in ogni stagione dell’anno, dove la gente ha la faccia bianca di chi sta sempre al chiuso, e il carattere silenzioso e gelido delle nevicate. Lassù vivono donne e uomini soffiati nella neve, statue di ghiaccio che nessun fuoco potrà mai sciogliere. Si allenano a resistere alla vita sfidando le avversità, il freddo, le difficoltà di coltivare la terra, il pericolo delle valanghe. Ogni sera si riuniscono accanto alle stufe e i vecchi, a voce bassa, cantano ai giovani i fatti che hanno accompagnato le loro giornate. Una storia che non deve essere dimenticata. La storia di un paese dove nevica anche d’estate e gli uomini hanno la pelle fredda…

L’ombra del sicomoro, romanzo di John Grisham edito da Mondadori, genere giallo e legal thriller, data d’uscita 03/12/13.
John Grisham ci riporta con un nuovo straordinario legal thriller dove tutto ha avuto inizio – Clanton, Ford County, 1988. Seth Hubbard è un uomo molto ricco che sta morendo di cancro ai polmoni. Non si fida di nessuno ed è molto attento alla sua vita privata e ai suoi segreti. Ha due ex-mogli e due figli che non vede da anni, e un fratello di cui non ha più notizie da tanto tempo. Prima di impiccarsi a un sicomoro, Seth lascia un nuovo e definitivo testamento scritto di suo pugno nel quale esclude i figli e le ex mogli dall’eredità e lascia tutto il suo patrimonio a Lettie, l’ignara donna di servizio di colore che lo ha assistito fino all’ultimo. Spedisce il testamento all’avvocato Jack Brigance che ora ha molte domande cui dare una risposta: perché Seth ha lasciato le sue fortune alla sua donna di servizio? Forse le cure per il cancro hanno offuscato la sua mente? E tutto ciò cosa ha a che fare con quel pezzo di terra un tempo noto come “Sycamore Row”? Ha così inizio un’appassionante e drammatica controversia che mette a nudo avidità, sete di potere e tensioni razziali mai sopite.

Il sole dell’avvenire, opera di Valerio Evangelisti edita da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 03/12/13.
Valerio Evangelisti, distaccandosi dai temi narrativi che lo hanno reso noto come scrittore, racconta in questo romanzo di ampio respiro le vicende di alcune famiglie di braccianti e contadini romagnoli, dall’epoca post-risorgimentale alle soglie del 1900. Sono storie minute, in cui si intrecciano momenti ora drammatici ora briosi. Assieme disegnano un quadro ben più grande, esteso a tutta l’Emilia Romagna e all’Italia. La trasformazione agricola di una regione, la bonifica di territori malsani, l’affermarsi del movimento cooperativo e di quello socialista, con le sue varie anime spesso conflittuali, la lenta e sanguinosa conquista della democrazia. Ciò è visto con gli occhi di protagonisti solo in parte consapevoli dello scenario grandioso in cui si muovono. Attilio, l’ex garibaldino che sperimenta tutte le forme e le miserie del precariato; Rosa, vittima predestinata ma non docile dello sfruttamento e dell’arroganza di chi comanda; Canzio, il ribelle per indole, refrattario all’ideologia e attratto dall’azione. Assieme a costoro una folla colorita di personaggi turbolenti e litigiosi, spesso realmente esistiti; trascinati in vicende politiche e umane che li porteranno dalle pianure e dai colli di Romagna alle paludi dell’Agro romano, fino ai campi di battaglia in Grecia. Umili costruttori di un Sole dell’Avvenire che non sorgerà mai, quanto meno nelle forme che speravano. Nel comporre forse il più ambizioso dei suoi romanzi, inizio di una trilogia estesa per un settantennio, Evangelisti si è tenuto lontano dalle opere, letterarie e cinematografiche, che hanno trattato lo stesso tema. Nessuna retorica, nessun miserabilismo, nessuna esaltazione della civiltà rurale. Solo la cronaca, secca e a volte spiazzante, di piccola gente partecipe di un’impresa immensa. Un’epopea, sì, ma narrata rifiutando gli stereotipi dell’epica a sfondo sociale.

Il gioco tra di noi, romanzo di Lisa Renée Jones edito da Mondadori, genere narrativa erotica, data d’uscita 03/12/13.
Terzo ed esplosivo romanzo della “Inside Out Trilogy”. Passione, suspense ed erotismo sono gli ingredienti di una storia in cui niente è come sembra e il desiderio è l’unica legge che conta. Sara McMillan, giovane ex insegnante appassionata d¿arte, dopo gli ultimi turbolenti eventi che l’hanno vista protagonista e dopo aver scoperto che cosa è successo a Rebecca, la ragazza di cui aveva cominciato a seguire le tracce imbattendosi per caso nei suoi diari segreti, ha lasciato il lavoro alla galleria. Chris Merit, l’artista sensuale e misterioso con cui Sara ha iniziato una relazione bollente e tormentata, sta per trasferirsi a Parigi e le ha dato l’ultimatum: vuole che parta insieme a lui. Sara è confusa – dovrà lasciare San Francisco e seguire l’uomo che ama, anche se lui non le ha dato nessuna garanzia -, ma è pronta a rischiare tutto per salvare Chris, e la loro storia, dai demoni del suo passato, abbracciando anche le parti più oscure di lui. Inoltre, è convinta che stare a Parigi le permetterà finalmente di trovare Ella, la sua migliore amica, che è volata nella capitale francese con un uomo appena conosciuto e di cui non ha più notizie da mesi. Sara, ancora ossessionata dalla vicenda di Rebecca, teme che Ella sia rimasta intrappolata in un gioco più grande di lei ed è decisa ad andare fino in fondo per scoprirlo… Dove la condurrà questo salto nel vuoto? E chi è davvero Amber, la bella ed enigmatica tatuatrice che sembra conoscere tutti i segreti di Chris e condivide con lui un passato ambiguo?

Il sonno del reame, romanzo di Annarosa Mattei edito da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 03/12/13.
Nel Castello di un antico Reame si organizza un grandioso evento per celebrare il potere assoluto del principe Gaudenzio che mal sopporta la cultura e il libero pensiero. Fedeli obbedienti lo assistono e pochi consiglieri ne assecondano l’idea di abolire ogni forma di sapienza, trasformando scuole, biblioteche e musei in attività ricreative e commerciali. Il popolo del Reame, paralizzato da una sconosciuta epidemia di smemoratezza, precipita nell’inerzia senza accorgersi di nulla. Resiste alla sistematica azione distruttiva solo un variegato manipolo di personaggi capaci di ricordare e di intendere: un grande maestro giunto da spazi e tempi lontani, un gatto sapiente, un antiquario con permesso di andata e ritorno dall’aldilà, una donna inquieta e il suo compagno insieme contrastano l’oblio dilagante dell’arte, della poesia, della bellezza. Il ritrovamento di un misterioso ritratto cinquecentesco e di un antico codice di poesie d’amore giunge in loro aiuto: tutto accade in un giorno, tra fantomatiche presenze, passaggi, intrusioni, rovesciamenti improvvisi che lasciano intravedere uno spiraglio di salvezza in un panorama di rovine. Questa novella fantastica e paradossale, messa in scena da Annarosa Mattei con una scrittura al contempo tesa e leggera, racconta l’eterno conflitto tra potere e cultura attraverso una trama ironica e satirica e un finale tutto da scoprire.

Il rinnegato. Le cronache di Bravehear, scritto da Jack Whyte, editore Piemme, genere romanzo storico, data d’uscita 03/12/13.
1284. In una prestigiosa dimora scozzese, a soli dieci anni Robert Bruce assiste a uno storico incontro tra i sovrani di Inghilterra e Scozia. Colmo di ammirazione di fronte a uomini di tanto valore, Robert serberà per sempre memoria di quell’episodio. Dieci anni dopo, quando il re di Scozia muore senza lasciare eredi gettando il Paese nello scompiglio, Edoardo I d’Inghilterra non fa mistero del suo intento di annettersi quelle terre. Di fronte a quella minaccia, si leva il grido di chi non è disposto a sottomettersi agli inglesi. Nonostante sia da sempre un ammiratore di Edoardo, Robert Bruce, divenuto un uomo di straordinaria forza e intelligenza, non potrà più sottrarsi al compito che la sua gente gli ha assegnato, e guiderà la resistenza all’invasore.

Nymphs, scritto da Miikko Oikkonen e Sari Luhtanen, editore Sperling & Kupfer, genere Fantasy, horror e gotico, data d’uscita 03/12/13.
Didi, capelli lunghi e viso da bambina, non si è mai chiesta da dove venga la sua straordinaria bellezza: si sente una sedicenne come tutte le altre, con la testa piena di sogni e il chiodo fisso del primo amore – e della prima volta. Ma è proprio nel momento in cui, in una notte di luna piena, Didi decide di concedersi al suo fidanzato, che capisce di non essere affatto come le altre ragazze: subito dopo, infatti, improvvisamente, lui muore. Saranno le seducenti Kati e Nadia a svelare a Didi il mistero: lei è, come loro, una ninfa. Nata in una notte di eclissi di luna, destinata a restare giovane e bellissima in eterno. E condannata a uccidere tutti gli uomini con cui farà l’amore. Se tenterà di sottrarsi a questo rito affascinante e crudele, che avrà luogo ogni notte di plenilunio, sarà lei stessa a morire. Ci sono poche, semplici regole nella vita di una ninfa, e una su tutte: non innamorarsi mai. Didi, però, non vuole rinunciare all’amore, tanto meno adesso che ha rivisto Samuel, suo vecchio amico del cuore. A complicare le cose sarà Erik, un uomo dalla irresistibile e ombrosa bellezza che appartiene alla stirpe dei Satiri. Ovvero quanto di più pericoloso una ninfa possa incontrare sulla sua strada.

Philomena, scritto da Martin Sixsmith, editore Piemme, genere narrativa, data d’uscita 03/12/13.
Dopo un silenzio durato cinquant’anni, un’anziana ma arzilla infermiera in pensione decide di rivelare alla fi glia il segreto che la tormenta da 50 anni. Rimasta incinta da adolescente in Irlanda nel 1952, ritenuta “donna caduta nel peccato”, è stata chiusa nel convento di Roscrea, dove le suore le hanno strappato il fi glioletto per darlo in adozione a benestanti genitori americani. Cinquant’anni dopo, non c’è giorno in cui Philomena non pensi a suo fi glio, ed è ormai decisa a ritrovarlo, nonostante le menzogne delle monache. La fi glia della donna, Kathleen, entra fortuitamente in contatto con Martin Sixsmith, noto giornalista e saggista in cerca di nuova occupazione dopo la burrascosa fi ne del suo rapporto di lavoro come uffi cio stampa del governo inglese. L’uomo – inizialmente titubante – inizia ad appassionarsi alla storia… Sarà l’inizio di un’inattesa amicizia, e di una serie di colpi di scena.

Il gioco di Ripper, romanzo di Isabel Allende edito da Feltrinelli, genere giallo e thriller, data d’uscita 04/12/13.
Per Amanda e i suoi amici Ripper era solo un gioco. Ma quando San Francisco è scossa da una serie di misteriosi omicidi, Amanda sembra l’unica in grado di risolvere l’enigma. Le donne della famiglia Jackson, Indiana e Amanda, madre e figlia, sono molto legate pur essendo diverse come il giorno e la notte. Indiana, guaritrice in una clinica olistica, è una donna libera e fiera della propria vita. Sposata e poi separatasi molto giovane dal padre di Amanda, è riluttante a lasciarsi coinvolgere sentimentalmente, che sia con Alan, ricco erede di una delle famiglie dell’alta borghesia di San Francisco, o con Ryan, enigmatico e affascinante ex navy seal, ferito durante la sua ultima missione. Mentre la madre vede soprattutto il lato buono delle persone, Amanda, come suo padre, ispettore capo della Sezione Omicidi della polizia di San Francisco, è affascinata dal lato oscuro della natura umana. Brillante e introversa, appassionata lettrice, dotata di un eccezionale talento per le indagini criminali, si diletta a giocare a Ripper, un gioco online ispirato a Jack the Ripper, Jack lo Squartatore, in cui bisogna risolvere casi misteriosi. Quando la città è scossa da una serie di efferati omicidi, Amanda si butta a capofitto nelle indagini, scoprendo, prima della polizia, che i delitti potrebbero avere un legame fra loro. Ma il caso diventa fin troppo personale quando sparisce Indiana. La scomparsa della madre è collegata al serial killer? Ora la giovane detective si ritrova ad affrontare il mistero più complesso che le sia mai capitato, e deve risolverlo prima che sia troppo tardi.

Un regalo inaspettato, scritto da Carole Matthews, editore Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 05/12/13.
Juliet adora il Natale. L’albero, le scintillanti decorazioni, i regali, il pranzo: tutto contribuisce ogni volta a creare un’atmosfera unica e indimenticabile di amore, serenità e comprensione reciproca. Ma quest’anno sembra che non sarà proprio così. I figli continuano a darle problemi: Tom è disoccupato e non fa altro che presentarle partner improbabili, mentre Chloe è tornata a casa con il suo bambino e per giunta è di nuovo incinta. Per non parlare poi dei genitori: suo padre sta attraversando una fase di depressione acuta e sua madre sta diventando sempre più eccentrica. Infine, meglio non chiedersi che cosa ne pensi di tutto questo suo marito Rick, che ormai sembra aver esaurito la pazienza. Riuscirà Juliet a riprendere le redini della famiglia e a impedire che tutto vada a rotoli proprio ora che arriva il bianco, dolcissimo Natale?

Confessioni di una baby prostituta, scritto da Veronica Q, editore Newton Compton, genere biografia per adulti, data d’uscita 05/12/13.
Veronica ha un passato scabroso. A soli quattordici anni, sconvolgendo all’improvviso la sua esistenza, entra a far parte di un mondo estremo, fatto di sesso sfrenato, fiumi di alcol e montagne di droga. In brevissimo tempo, ribalta completamente tutte le regole che aveva seguito fino a quel momento. Quelle che dovrebbe rispettare ogni brava bambina cresciuta in una famiglia dell’alta borghesia romana. Ma Veronica è stanca di essere una brava bambina, e la sua famiglia, forse, non è poi così perfetta. Superati tutti i limiti, soddisfatta ogni curiosità, anche la più perversa, Veronica scopre come l’illusione di sentirsi grande abbia lasciato presto spazio a un senso di vuoto, incolmabile, e al desiderio di ritrovare il valore di una vita normale. Confessioni di una baby prostituta racconta il tormentato percorso di redenzione di un’adolescente, che sta cercando di lasciarsi alle spalle un passato scandaloso.

Elenco in ordine alfabetico dei libri usciti a Dicembre 2013:

Confessioni di una baby prostituta, scritto da Veronica Q, editore Newton Compton, genere biografia per adulti, data d’uscita 05/12/13.
Il gioco di Ripper, romanzo di Isabel Allende edito da Feltrinelli, genere giallo e thriller, data d’uscita 04/12/13.
Il gioco tra di noi, romanzo di Lisa Renée Jones edito da Mondadori, genere narrativa erotica, data d’uscita 03/12/13.
Il rinnegato. Le cronache di Bravehear, scritto da Jack Whyte, editore Piemme, genere romanzo storico, data d’uscita 03/12/13.
Il sole dell’avvenire, opera di Valerio Evangelisti edita da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 03/12/13.
Il sonno del reame, romanzo di Annarosa Mattei edito da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 03/12/13.
L’ombra del sicomoro, romanzo di John Grisham edito da Mondadori, genere giallo e legal thriller, data d’uscita 03/12/13.
La voce degli uomini freddi, opera di Mauro Corona edita da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 03/12/13.
Nymphs, scritto da Miikko Oikkonen e Sari Luhtanen, editore Sperling & Kupfer, genere Fantasy, horror e gotico, data d’uscita 03/12/13.
Philomena, scritto da Martin Sixsmith, editore Piemme, genere narrativa, data d’uscita 03/12/13.
Un regalo inaspettato, scritto da Carole Matthews, editore Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 05/12/13.


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

Scrivi un commento