Chocolate Crinkles Cookies

0

Chocolate-Crinkle-Cookies-(100)-21Chocolate Crinkles Cookies sono dei morbidi biscotti al cioccolato rinchiusi un una croccante crosta, la traduzione letterale è Biscotti crepati al cioccolato, infatti “crinkle” in inglese significa “crepa”, ed è proprio questo il fenomeno che si verifica durante la cottura, la crosta si spacca rivelando il cioccolato sotto e rendendo questi biscotti anche bellissimi da vedere. In America vengono chiamati anche Black and Whites e guardandoli si capisce anche il perché.

Ricetta per i Chocolate Crinkles Cookies:

Chocolate-Crinkle-Cookies-(97)-2Per circa 25 biscotti
200 g di farina
mezzo cucchiaino di lievito chimico per dolci
225 g di cioccolato fondente
60 g di burro
100 g di zucchero semolato
2 uova
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 pizzico di sale

Setacciare la farina con il lievito.
Sciogliere a bagnomaria il burro con il cioccolato a pezzi, togliere dal fuoco e mettere da parte a raffreddare leggermente.

Sbattere le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, unire il cioccolato fuso e la vaniglia e mescolare.
Dopo unire la farina setacciata con il lievito ed il pizzico di sale, mescolate ottenendo un composto omogeneo. Coprite la ciotola con pellicola e lasciare riposare il composto in frigo per una notte.

Una volta che l’impasto è sufficientemente raffreddato e duro, con l’aiuto di un cucchiaio (io ho utilizzato quello per il gelato) prendere una parte di composto e arrotolare la pasta tra le mani e formare un pallina grande quanto 1 pollice, le ho adagiate su un vassoio e poiché il composto si ammorbidisce con facilità ho messo in frigo per 15 minuti.

A questo punto arrotolare le palline nello zucchero semolato e mettere in frigo per 30 minuti e poi impanatele nello zucchero a velo assicurandovi che sia completamente rivestito.
La ricetta originale non prevede l’impanatura nello zucchero semolato, ma molte ricette che ho trovato l’hanno sperimentato rendendo il biscotto più croccante all’esterno e diminuendo il rischio di sformarsi durante la cottura.
Sistemateli distanziati su una teglia ricoperta da cartaforno ed infornare, tenere i biscotti che attendono di essere infornati in frigorifero.

Cuocere in forno preriscaldato a 170 °C per 10-13 minuti, potete fare la prova stecchino che inserito nel centro deve uscire pulito.
Togliere dal forno e lasciare riposare nella teglia per 1-2 minuti e poi metteteli a raffreddare completamente su una griglia (i biscotti appena usciti dal forno sono molto morbidi, si induriscono man mano raffreddano).

Questi biscotti possono essere conservati per circa 3 giorni (io li ho tenuti in frigo), ma sono così buoni che non riescono mai a vedere l’alba del terzo giorno.


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

Scrivi un commento