Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore

0

rosa-y-libroGiornata mondiale del libro e del diritto d’autore è un evento patrocinato dall’UNESCO per promuovere la lettura, la pubblicazione dei libri e la protezione della proprietà intellettuale attraverso il copyright.
A partire dal 1996, viene organizzata ogni anno il 23 aprile con numerose manifestazioni in tutto il mondo, per divulgare la fondamentale importanza e l’insostituibile contributo dei libri come mezzo di progresso e di diffusione culturale, nonché incoraggiare ciascuno, in particolare i giovani, a riscoprire il piacere della lettura.

11157405_414196758750304_3441027846275009463_o

Anche quest’anno ci saranno eventi ovunque, i riflettori sono tutti puntati sulla campagna promossa dall’Aie #ioleggoperché, il mega evento, quello che li racchiude tutti, iniziato settimane fa nel web e per chi non può partecipare attivamente alle ore 21.05 su Rai3 un grande show televisivo in diretta da Milano con Pierfrancesco Favino che ci accompagnerà attraverso un lungo e appassionante viaggio nella lettura insieme a molti ospiti scrittori, musicisti e attori.
Troverete tante notizie e tutti gli eventi del giorno sul sito http://www.ioleggoperche.it/it/home/

Nota anche come Giornata del libro e delle rose questa ricorrenza ha origini in Catalogna, dove lo scrittore ed editore Vincent Clavel Andrés (1888-1967) si fece per primo promotore dell’evento. Così il 6 febbraio 1926 re Alfonso XIII promulgò un decreto con cui veniva istituita in tutta la Spagna la Giornata del libro spagnolo. La data prescelta fu il 7 ottobre, ma dal 1931 è stata spostata al 23 aprile, quando si celebra anche la festa di San Giorgio, patrono della Catalogna.

Il connubio libri e rose nasce dalla tradizione del giorno di San Giorgio, nel quale ogni uomo dona una rosa alla sua donna. Così ancora oggi i librai della Catalogna usano regalare una rosa per ogni libro venduto il 23 aprile e se vi trovate a Barcellona potete passeggiare lungo il viale le Ramblas invaso di banchetti pieni di libri e di rose e gustarvi uno degli eventi più suggestivi dell’anno.

Sembrerebbe che sia stata scelta la data del 23 aprile perché in quel giorno del 1616 morirono tre maestri della scrittura mondiale come William Shakespeare, Miguel de Cervantes e il peruviano Inca Garcilaso de la Vega.

#‎Libri‬ ‪#‎GiornataMondialeDelLibro‬ ‬ ‪#‎VIVAILIBRI‬!


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

Scrivi un commento