Gratin di patate e mortadella

2

Gratin-di-patate-e-mortadella-(26)Qualche giorno fa avevo  il frigo pieno di mortadella, è stata comprata per errore due volte, così mi sono messa alla ricerca di una ricetta con la mortadella trovando non poca difficoltà, poi in un vecchio libro di cucina ho trovato questa ricetta , l’ho provata e mi è piaciuta tanto da  condividerla con voi.

 

Ricetta per il Gratin di patate e mortadella:

Gratin-di-patate-e-mortadella-(1)500 g di patate (circa 2/3 medie)
100 g di mortadella (circa 3 fette)
150 ml di latte di latte fresco
200 ml di panna fresca
50 g di parmigiano reggiano grattugiato
1 rametto di rosmarino
1 grattugiata di noce moscata
40 g di burro
sale e pepe

Sbucciare e lavare le patate, affettarle sottili.
(se volete risparmiare tempo di cottura in forno potete sbollentarle leggermente in acqua)

Tritare grossolanamente la mortadella.
Lavare il rosmarino.
Tritare grossolanamente la mortadella e lavare il rosmarino, metterli in una ciotola, unire il latte, la panna ed il parmigiano e mescolare, insaporire con sale, pepe e noce moscata.

Distribuire sul fondo di una pirofila uno strato di patate e coprire con il composto di latte e panna, prosegui alternando strati di patate e strati di composto fino a esaurimento degli ingredienti, io sono riuscita a fare 4 strati.

Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti coprendo la pirofila con un foglio di alluminio. Controllare le patate infilzando una forchetta se le patate sono cotte, se non lo fossero continuate la cottura fin quando risulteranno morbide. Dopo distribuire sulla superficie una spolverata di parmigiano e qualche fiocco di burro e cuocere ancora per 20 minuti senza foglio coprente, cuocete finché la superficie non risulta dorata.

Sfornare e lasciare raffreddare leggermente prima di servire.


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

2 commenti

Scrivi un commento