Torta cuore al cioccolato di San Valentino

18

Torta-cuore--(2)-FIl giorno di San Valentino chi di voi è ancora abituato a festeggiarlo, e come?
San Valentino è la festa più commerciale dell’amore, sono fortunati gli animi più romantici che riescono a cogliere il lato positivo in quest’occasione per farne un momento di vicinanza con la dolce metà.

La vita spesso ci incastra in meccanismi assurdi, sembra che non abbiamo nemmeno più tempo per parlare, per discutere, per raccontarci i nostri sentimenti, sarebbe bello prendersi un momento per esprimere quelle parole che tante volte pensiamo ma dimentichiamo di dirci.
Se poi ci mancano le parole, lasciamo che sia un dolce a parlare per noi.

Se siete single fate festa lo stesso perché l’amore è universale e c’è sicuramente nella vostra vita qualcuno che amate follemente e che vi ama altrettanto, siate grati di questo e festeggiate l’amore.

Potete preparare questa torta al cioccolato a forma di cuore al cioccolato dall’effetto assicurato unito al peccaminoso ed afrodisiaco cioccolato.

Ricetta della Torta cuore al cioccolato

Per il Pan di spagna al cioccolato di Luca Montersino:
Torta-cuore--(1)-F200 g di farina 00
100 g di zucchero semolato
100 g di zucchero a velo
230 g di burro
185 g di tuorli
220 g di albumi
50 g di cacao amaro
12 g di lievito
1 bacca di vaniglia

Preparare il pan di spagna: Montare a neve gli albumi con lo zucchero semolato il composto deve risultare soffice e allo stesso tempo sodo.
Mettere da parte gli albumi.
Montare il burro morbido con lo zucchero a velo e incorporare a filo i tuorli leggermente sbattuti, aggiungere poi la vaniglia, unire gli albumi precedentemente montati mescolando dall’alto verso il basso e poi unire le farine setacciate poco alla volta con una spatola sempre con movimenti dal basso verso l’alto, la cosa migliore sarebbe alternare albumi e farina.
Mettere il composto nella tortiera a forma di cuore imburrata ed infarinata e livellarlo leggermente.
Infornare a 160° per 20-25 minuti.
Vale sempre la regola del regolarsi col proprio forno.

Per la farcia di crema al cioccolato :Torta-cuore--(3)-F-2
500 ml di latte
6 tuorli
170 g di zucchero
150g. cioccolato fondente
30g di farina o fecola o amido
Aroma di vaniglia
Qualche goccia di rhum

Preparare la farcia: riscaldare il latte con la vaniglia ed il rhum.
Sbattere i tuorli con lo zucchero finché il composto sarà chiaro e cremoso.
Unire la farina setacciata e mescolare bene.
Unire i tuorli sbattuti al latte e mettere sul fuoco mescolando continuamente per 2 minuti.
Versare il cioccolato tritato finemente e mescolare finché non si sarà sciolto completamente.
Far raffreddare.

Per la bagna:
1/2 litro di acqua e
2 tazzine di zucchero semolato
qualche cucchiaino di rhum (facoltativo, se usate le fialette ne bastano poche gocce)

Assemblaggio: Tagliare il pan di spagna in 2 dischi. Bagnare la base con lo sciroppo preparato con acqua, zucchero e rhum, farcire, coprire con l’altro disco, bagnare la superficie e riporla in frigo.

Per la glassa al cioccolato:
250 g cioccolato fondente
200 g zucchero
100 ml di acqua

Torta-cuore--(4)-F

Per la decorazione di glassa bianca:
250 g zucchero a velo
1 albume d’uovo
1 cucchiaino di succo di limone
(le dosi sono abbondanti per questa decorazione, a me serviva pure per decorare dei biscotti, voi potete dimezzare le dosi)

Preparare la glassa al cioccolato: sciogliere lo zucchero in d’acqua, portare a bollore e bollire per 5 minuti, fuori dal fuoco unire il cioccolato sbriciolato per ottenere un composto liscio e omogeneo.
Mettere la torta su un disco porta torte dello stesso diametro della torta e poi su una griglia (io ho usato quella del forno a microonde) con sotto una ciotola o una teglia , così potete recuperare la glassa che cola, glassare con l’aiuto di una spatola.
Lasciare indurire la glassa in frigo per circa due ore.

Trascorso il tempo decorare a piacere, io ho scelto di farlo con la glassa bianca.

Preparare la decorazione di glassa bianca: Montare l’albume a neve con qualche goccia di limone, poi incorporare poco alla volta lo zucchero e mescolare con delicatezza. Quando avrà una consistenza cremosa riempire un cornetto e decorare.


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

18 commenti

  1. la torta deve essere sicuramente deliziosa…gli ingredienti dicono tutto… sono una golosona e mi piace anche molto preparare per soddisfare il mio palato. infatti pensavo di prepararla per il mio amore. ho solo un problema… il mio stampo a cuore è piccolo, penso che la pasta per il pan di spagna è troppa…. come faccio? divido le dosi per metà???????? grazie!

  2. Galatea

    Ciao Mariella, piccolo quanto? Il mio misurato in lunghezza è di 24 cm, comunque questa ricetta si presta per due teglie da 18cm l’una, quindi secondo me puoi dividere tranquillamente a metà, per qualsiasi altro consiglio sono qui

  3. grazie galatea, molto gentile da parte tua. la parte centrale della mia teglia misura circa 20cm.. provo a fare mezza ricetta… ti faccio sapere il risultato, anche se già vedo che è un dolce invitante, particolare e sicuramente ottimo 🙂 buon fine settimana e buon san valentino!!!!

  4. Salve.La torta è stupenda..solo a vederla ce se ne innamora.Vorrei prepararla per il mio amore proprio per san valentino ma leggendo la ricetta per il pan di spagna dice che sono necessari 185g di tuorli. Ho letto in internet che un tuorlo più o meno pesa 18g il che su per giù servirebbero 10 uova per l’impasto. Puoi dirmi se i miei calcoli sono corretti? 🙂 Grazie in anticipo <3

  5. Galatea

    Ciao Jessykah purtroppo devo essere sincera non ricordo quante uova ho utilizzato, ogni volta mi riprometto di segnarmi quante ne vengono ma lo dimentico sempre, le ho pesate peso.
    Tutto dipende dalla grandezza dell’uovo io sapevo che va dai 20 ai 25, secondo me per la prima volta ti conviene pesarli e ti scrivi quante ne hai usati.
    Io questa volta ho utilizzato questa ricetta, ma se vuoi utilizzare una ricetta più semplice puoi provarne altre http://www.pausacaffeblog.it/wp/2008/05/pan-di-spagna.html oppure http://www.pausacaffeblog.it/wp/2010/10/pan-di-spagna-al-cioccolato.html io le ho già provate per altre torte.

  6. Grazie mille per la tua risposta. Davvero molto gentile. Cercherò di sbrigarmela in un modo o nell’altro 🙂 Un dolcissimo San Valentino. <3

    • Galatea

      Ciao “del cuore” è venuta buonissima … chiedi a mio fratello che mi uccide se non smetto di fare dolci 😀 dato il 5 a Willy che ricambia con un bacio dei suoi …. slup

  7. Se può essere d’aiuto a qualcuno che magari non ha la bilancia a casa io per il pan di spagna ho usato 11 tuorli e 6 albumi di uova normali (non quelle grandi o giganti) attenendomi al peso che consigliava la ricetta. Ho aggiunto anche un po di latte nel composto ed è uscita buonissima. 🙂 Bacioni.

  8. Galatea

    Grazie Jessykah, ogni consiglio è apprezzato 😀
    Questa ricetta per il pan di spagna è di Montersino, gli ingredienti sono tanti ed il procedimento inconsueto, ma il risultato è sempre eccezionale

  9. Ciao sembra davvero ottima! Per non parlare dell’aspetto.. Bella davvero;)
    Vorrei provare a farla ma non mi e’ chiaro un punto: nella fase di assblaggio quanto tempo la torta deve rimanere in frigo?
    Grazie
    Ciaooo

  10. Galatea

    Ciao Veronica, ho corretto il post aggiungendo quest’informazione, deve rimanere in frigo il tempo di indurire la glassa, circa due ore, se hai ancora bisogno sono qui 😀

Scrivi un commento