Crostata alla crema e fragole

0

Crostata crema fragole (38)2 FLa primavera è arrivata e non c’è momento migliore per preparare una delziosa crostata alla crema e fragole, un dolce classico fresco e goloso.

 

 

 

 

Ricetta per una crostata alla crema e fragole:
Per tortiera da 18/22 cm
Crostata crema fragole (37)2 F
Per la pasta frolla:
250 g di farina
125 g di burro
125 g di zucchero
1 uovo
1 pizzico di sale
Aroma di vaniglia

Preparare la frolla: Ponete su piano di lavoro la farina a fontana con lo zucchero, il sale e l’aroma ed il burro a pezzetti, al centro unite anche l’uovo e cominciando dal centro amalgamate tutti gli ingredienti, lavorare quel tanto che basta per ottenere un impasto omogeneo.
Avvolgete il panetto nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigo per almeno 30 minuti prima di utilizzarlo.

Stendere la pasta con il mattarello.
Foderate con la frolla una tortiera imburrata, bucherellare il fondo coprite con un foglio di cartaforno e mettere sopra i pesi di ceramica oppure dei legumi come i fagioli.
Adesso procedete con la cottura in bianco (alla Cieca).
Cuocere in forno a 180° per circa 20-25 minuti, per crostatine 15 minuti.

 

Crostata crema fragole (4) FPer la crema pasticcera:
500 ml latte
4 tuorli
30g di amido di mais
125g di zucchero
1 noce di burro
Vaniglia (facoltativa)

Preparare la crema:
Riscaldare il latte con la vaniglia.
Sbattere le uova con lo zucchero, poi unire l’amido di mais setacciato, mescolare e poi unire il latte vanigliato riscaldato.
Rimettere sul fuoco basso, mescolando per circa 10 minuti, finchè non si è addensata, poi unire il burro e mescolare per un minuto.
Togliere dal fuoco, versare la crema in un altro contenitore, coprire con la pellicola a contatto con la crema per evitare che formi la pellicina e lasciarla raffreddare.

 

Assemblaggio:
Una volta che la crema e il cuscio sono completamenti raffreddati procedere con l’assemblaggio.
Riempire il guscio con la crema e posizione sopra le fragole, se sono piccole potete metterle in piedi una accanto all’altra, oppure se sono grandi tagliarle a metà e sistemarle in modo simmetrico.
Ricoprire con la gelatina per dolci, potete utilizzare quella già pronta o quella in bustine (Tortagel) oppure potete prepararla voi.


Per la gelatina:

200 ml di acqua
80 gr di zucchero
1 cucchiaino di succo di limone
1 cucchiaio di amido di mais (Maizena)
50 ml di acqua (1 tazzina)

Crostata crema fragole (9) FMettere 200 ml di acqua in un pentolino con il succo di limone e lo zucchero, mescolare fino a far sciogliere lo zucchero.
Mettere l’amido in una tazzina di acqua fredda e far sciogliere, questo serve per non fare grumi.
Quando il composto di acqua e zucchero comincia a bollire, unire a filo l’amido e mescolate.
Lasciate cuocere per circa un minuto continuando a mescolare con la frusta, poi togliere dal fuoco e lasciar intiepidire.
Appena si è intiepidita potete utilizzarla versandola con un cucchiaio sulla frutta.

Questa ricetta è stata realizzata da Simona.


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

Scrivi un commento