Tortillas

0

Le tortillas sono il simbolo della cucina messicana,vengono servite in sostituzione del pane, possono essere di mais o di frumento.

Ricetta per 8 tortillas:

250 g Farina di grano 0 o 00 (Oppure 250 g di farina di mais (masa harina), oppure 150 g di farina 00 e 90 g di farina di mais (fioretto)
30 g di olio di oliva, oppure di semi, preferibilmente di mais
5 g cucchiaino di sale
120 ml d’acqua
(qualcuno aggiunge 1 pizzico di bicarbonato)

Unire la farina, il sale e l’olio, versare piano l’acqua, mescolare e impastate brevemente per ottenere un impasto liscio.
Dividete l’impasto in 8 pezzi uguali e fare delle palline rotonde.
Scaldate una piastra o padella, senza ungerla.
Ponete una pallina tra due strati cartaforno e premete con dolcezza sulla pallina fino a creare un disco di circa 20 cm di diametro.
Cuocete nella padella calda per 1 minuto per lato.
Potete riscaldarle avvolgendole in un telo asciutto e mettetele in forno a 160° C per 10 minuti.
Quindi farcire le tortillas come previsto dalla ricetta.

Esistono molti tipi di tortillas e cambiano nome a seconda di come vengono farcite, piegate o preparate:

I Tacos sono tortillas di mais croccanti piegate a metà . Vengono serviti ripieni di vari tipi di carne, formaggio e verdure.
Il taco originale ha una consistenza piuttosto morbida, differente rispetto al taco moderno entrato a far parte della cucina Tex-Mex e servito nei fast food, hanno un ripieno più standardizzato composto da carne macinata cotta con spezie messicane, formaggio grattugiato, pomodoro crudo, lattuga e salsa di pomodoro più o meno piccante.

 

I Burritos sono tortillas chiuse a forma di fagottino,vengono generalmente preparate con la farina di frumento e sono ripiene di fagioli, carne, pollo conditi con salsa chili.

 

 

 

 

nachos-chipsyI Nachos sono dei triangoli di tortillas fritti ed accompagnati da svariate salse, classici stuzzichini della tradizione della cucina Tex-mex, famosi e amati in tutto il mondo.
Le origini della pietanza rimandano a Piedras Negras, poco oltre il confine con il Texas, dove fu inventata da Ignacio Anaya, detto Nacho, nel 1943, che invece li condiva con formaggio, peperone e peperoncino piccante e cotti in forno.

Le Empanadas sono tortillas che vengono chiuse a forma di mezzaluna, possono essere di frumento e mais, vengono cotte al forno o fritte e sono ripiene di carne di manzo tritata, cipolla, varie spezi e altri ingredienti tipici come olive e uova sode,
Le empanadas sono dell’America Latina, vengono servite alle jaranas criollas, ovvero alle feste creole, così chiamate in Perù, mentre in Argentina, anticamente, si servivano per festeggiare il ritorno dei gauchos dopo i lunghi periodi trascorsi nelle pampas a sorvegliare le mandrie.

Le Enchiladas sono tortillas arrotolate tipo cannellone e vengono cotte in forno, sono ripiene di carne, formaggio, verdura, fagioli. accompagnate appunto dalla salsa enchilada.

 

 

Le Fajitas sono un piatto tipico della cucina messicana, sono piccoli bocconcini di carne, peperoni, cipolla, spezie, peperoncino piccante, paprica, e origano, che vengono adagiati o arrotolati nelle tortillas.


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

Scrivi un commento