Torta ai fichi capolvolta

4

Torta-ai-fichi-capovolta-(55)La torta ai fichi capovolta o rovesciata è una variante di un grande classico che si preparata tradizionalmente con l’ananas, questo tipo di torta ricorda la tarte tatin. Con questa ricetta realizzerete un dolce da forno rustico e semplice ed anche genuino visto l’utilizzo di frutta di stagione, ottimo per la colazione o merenda.

 

Ricetta della torta ai fichi capovolta:

Per una teglia di circa 24 cm

300 g di farina
200 g di zucchero
100 g di burro
3 uova
180-200 ml di latte (un bicchiere di carta, dipende da quanto sono grandi le uova)
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
500 g di fichi circa
2 cucchiai circa di zucchero di canna (potete sostituire con lo zucchero semolato)

Foderare bene una teglia con la carta forno, bagnare il fondo con del burro fuso, ricoprire con lo zucchero di canna e sistemare sopra i figli tagliati a rondelle con la buccia, ricoprendo tutta la superficie.

Preparare il composto della torta:
Fondere a bagnomaria il burro.
Setacciare la farina ed il lievito.
Sbattere le uova con lo zucchero.
Unire il burro fuso ed un pizzico di sale.
Aggiungere la farina e il lievito setacciati poco alla volta.
Unire il latte e mescolare fino ad ottenere una crema omogenea.
Aggiungere i fichi tagliati a pezzetti.

Versare il composto nello stampo, precedentemente preparato, sopra i fichi a rondelle e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 45-50 minuti, a metà cottura se notate che la parte superiore si sta cuocendo troppo basta coprirla con un foglio di alluminio, fate la prova stecchino.
Sfornate e lasciate raffreddare, poi capovolgere la torta su un piatto da portata e staccare delicatamente la carta forno.


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

4 commenti

    • Ketty

      Ciao Mimma, puoi usare una teglia di circa 24 cm, anche leggermente più piccola o più grande, al limite ti può venire poco più alta o poco più bassa. Grazie mi hai dato modo di correggere il post aggiungendo questo dato.

    • Ketty

      Ciao Anna, penso che le mandorle si abbinino molto bene con i fichi, non so se si bruciano, non ho mai provato, ma riflettendo non dovrebbero, i fichi sono molto più delicati e pure restano ben chiari. Non resta che provare, comunque è una bella idea 🙂

Scrivi un commento