Luca Bianchini – Ti seguo ogni notte

0

Ti seguo ogni notte è il secondo libro scritto da Luca Bianchini e pubblicato da Mondadori nel 2004, genere narrativa moderna.

“A volte basta un pianeta nel posto sbagliato per mandare a monte un destino… Non ci sarebbero stati un secondo appuntamento, un corteggiamento postumo, regali da fare, promesse da mantenere, segreti da svelare nei momenti di rabbia. Non ci sarebbe stato l’incubo di San Valentino, e neppure una suocera da detestare… Ci sono storie che cominciano con un addio. Questa, forse, era una di quelle”.

È una notte incantevole quando Roger Milone, inarrivabile televenditore di pentole, incontra la donna della sua vita. Purtroppo è la notte sbagliata perché lei, Stella, il giorno dopo si sposa. Roger non è però il tipo da abbandonare un sogno senza inseguirlo e, lasciata la casa fuori porta dove vive con la madre e la sorella più sedicenne del mondo, si mette sulle sue tracce avendo come unico indizio lo scontrino di una profumeria. Ma proprio mentre è concentrato a rincorrere l’amore, la vita lo sorprenderà con una serie di imprevisti, trasformandolo in un divo del piccolo schermo. Improvvisamente desiderato da donne e tabloid, invidiato dagli amici e motivo d’orgoglio per la famiglia, Roger è frastornato. A ritrovare la via lo aiuteranno un pianoforte, la sue origini di periferia, un amico transessuale, un prete che tutti chiamano don Johnson, un’affascinante fioraia e le vicissitudini agrodolci della sorella, equamente divisa tra il dramma dei sentimenti, la tragedia dei capelli e il grande amore per Robbie Williams.

Un mix tra ironia e malinconia, tra comico e drammatico, tra le preoccupazioni e le passioni dell’età adulta e le preoccupazioni e la spensieratezza dell’adolescenza.


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

Scrivi un commento