La storia insegna… evidentemente non a tutti!

3

“Avete un governo che per la prima volta è retto da un imprenditore e da una squadra di ministri che sembrano membri di un Cda per la loro efficienza. Dobbiamo però fare i conti con una legislazione da ammodernare perché il premier non ha in pratica nessun potere e dovremo arrivare ad un ddl di iniziativa popolare perché non si può chiedere ai capponi e ai tacchini di anticipare il Natale”.

Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ribadisce, davanti alla platea di Confindustria, la necessità di rafforzare i poteri del presidente del Consiglio. “Il presidente del Consiglio – aggiunge Berlusconi – non ha nessun potere perché la Costituzione è stata scritta dopo il ventennio fascista e quindi tutti i poteri sono stati dati al Parlamento e non al premier”.

E’ proprio li il punto, caro Silvio! Tu, tutti i poteri non li devi avere!!!

“I giovani che abbiamo mandato nel Parlamento italiano sono in testa nelle presenze del voto”
ha detto Berlusconi e continua
“Ci sono alcuni parlamentari che non si vedono mai, perché sono imprenditori, perché sono professionisti, e che hanno cose più importanti da fare che stare li per un giorno con le mani dentro la scatoletta del voto e votare cose che nessuno può sapere cosa sono perché quando ci sono 400 emendamenti…
Come si vota? Immagino lo sappiate si guarda il capo gruppo che fa un gesto e dice come si deve votare”

Domanda :
Se hanno cose più importanti da fare, questi imprenditori, perchè si sono fatti eleggere?


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

3 commenti

Scrivi un commento