La classifica dei libri più venduti nel 2013

2

 

La Befana tutte le feste porta via…

La prima classifica dell’anno è dedicata al 2013 appena lasciato, un anno per molti particolarmente difficile e per altri indimenticabile, noi lo vogliamo salutare ripercorrendo i 12 mesi con i dieci libri più letti dell’anno appena trascorso.

 

 

 

1.
Il libro più venduto in Italia è stato Fai bei sogni, di Massimo Gramellini, non è facile che uno scrittore italiano abbia l’onore di salire al vertice di queste classifiche. La storia che l’autore ha raccontato con estrema sensibilità, è autobiografica: era un bambino, quando sua madre morì. Il dolore di questa perdita improvvisa, il senso di abbandono che ne scaturì, lo rese timoroso e spaventato anche solo all’idea di amare. La figura della mamma venne così da lui esaltata e resa perfetta, a scapito del padre, che sembra poco sensibile e quasi incapace di comprendere il suo dolore. Ma è solo apparenza: dopo quaranta anni, il ritrovamento di una lettera scardinerà certezze e false idee, donando una dimensione più umana anche a chi non c’è più e facendogli rivalutare chi, con la sua durezza, voleva solo proteggerlo.

2.
Troviamo in seconda posizione Dan Brown con le cupe atmosfere di Inferno.
Robert Langdon, uno dei personaggi più noti nati dalla fantasia dell’autore Dan Brown. Questa volta, l’esperto di simbologia e appassionato studioso della vita e delle opere di Dante Alighieri, si trova a Firenze, città natale del Sommo Poeta, che lui conosce benissimo. Ma quando si risveglia in ospedale, con la testa fracassata e la memoria quasi completamente cancellata dal colpo subito, deve prendere atto che quella non sarà una normale visita al capoluogo toscano: una vera caccia all’uomo lo attende.

3.
Al terzo posto, il libro capostipite di una trilogia che già aveva trionfato nel 2012. Rientrato a più riprese anche nelle classifiche di quest’anno, Cinquanta sfumature di grigio, di E. L. James si conferma il romanzo d’amore e sesso più amato soprattutto dalle donne in Italia e nel mondo. La romantica storia, condita da sapide scene di sadomasochismo, tra Christian Grey e Anastasia Steele, ha conquistato il pubblico, grazie a un buon marketing ed al passaparola, e continua a tributare all’intera serie un ottimo, quanto incomprensibile successo.

4.
Roberto Saviano ha già messo a rischio la sua vita con il suo primo libro, Gomorra. Nonostante le minacce ricevute, che lo costringono a muoversi sotto scorta da anni, non demorde e continua il suo viaggio nell’illegalità con ZeroZeroZero, documentatissima denuncia sul mondo della droga e su tutte le persone che ne ricavano profitti. I lettori lo hanno trovato talmente interessante da spingerlo fino alla quarta posizione.

 

5.
E’ stata la sorpresa dell’estate: un’opera prima, quella di Joel Dicker, che ha conquistato il quinto posto di questa speciale edizione. Con La verità sul caso Harry Quebert, l’autore ha proposto un giallo che è anche una storia di amicizia. Nola Kellergan ha solo quindici anni, quando, nel 1973, scompare. Il suo caso non viene però abbandonato e nel 2008 la polizia ritrova i poveri resti della giovane sepolti nel giardino di Harry Quebert, un insospettabile scrittore di successo. Harry grida la sua innocenza, ma nessuno sembra credergli, tranne l’amico e collega Marcus Goldman, che decide di aiutarlo a dimostrare la sua estraneità a quel tragico fatto.

6.
In sesta posizione Kaled Hosseini è un autore molto apprezzato per il suo modo di raccontare tematiche familiari. Già dal suo esordio nel 2004, con Il cacciatore di aquiloni, ha dimostrato le sue capacità e non si è smentito in E l’eco rispose, incentrando la trama sulla storia di più generazioni di una stessa famiglia e analizzando in maniera particolare i rapporti tra fratelli e sorelle, spesso complessi e non sempre facili. Ne esce un racconto commovente, che rapisce il lettore fino all’ultima pagina.

7.
Uno degli scrittori più prolifici e più amati in Italia piazza una delle sue opere tra le più lette del 2013 in settima posizione, Andrea Camilleri, con un romanzo che lascia da parte Vigàta e il suo personaggio più noto, Salvo Montalbano, per dedicarsi alla storia della sua amata Sicilia. La rivoluzione della luna si basa su fatti storici e narra cosa accadde nel mese che vide l’isola governata da Eleonora De Moura. La nobildonna, rimasta vedova, riuscì a promulgare leggi rivoluzionarie per l’epoca, senza temere chi non l’appoggiava e tramava contro di lei.

8.
L’ottavo posto è conquistato dal genere poliziesco con Letto di ossa, di Patricia Cornwell, che racconta un nuovo caso dell’anatomopatologa più conosciuta tra chi ama leggere, ovvero Kay Scarpetta, alle prese, questa volta, con la morte di una paleontologa. Aveva appena rinvenuto uno scheletro di dinosauro in Canada, quando Emma Shubert, paleontologa di fama mondiale, scompare misteriosamente. Nel frattempo, a Boston, viene ripescato il cadavere, ormai mummificato, di una donna di mezza età. Gli indizi dimostrano un collegamento tra i due tristi eventi. Kay Scarpetta indaga, ma tutti intorno a lei sembrano improvvisamente non volerla più sostenere né aiutare, nemmeno i familiari più stretti. Cosa nasconderà questo atteggiamento, che le impedisce di lavorare serenamente?

9.
Il pubblico più giovane regala a Jeff Kinney la nona posizione con Diario di una schiappa. Greg Heffley, un Giamburasca dei nostri tempi, è stato accusato di aver imbrattato le pareti della scuola. Non è andata proprio così, ma mentre tenta di dimostrare il contrario e poco prima di avere a che fare con le autorità scolastiche, una grande nevicata blocca tutta la città. Greg è quindi costretto a rimanere chiuso in casa con la sua famiglia e questa potrebbe essere già la peggiore delle punizioni, per un ragazzino come lui. Cosa combinerà, mentre attende che la situazione torni normale?

10.
Fabio Volo chiude questa classifica con La strada verso casa, tutt’ora presente nella top ten, riesce anche a conquistare un posto tra i più venduti dell’anno, grazie alla storia di due fratelli diversi tra loro nel carattere e nello stile di vita, ma uniti da un segreto che riguarda il loro passato.
Andrea e Marco: due fratelli che non sembrano neanche lontani parenti, tanto le loro vite sono differenti tra loro. Marco, il più giovane, è ancora alla ricerca della sua strada, nella vita e nei sentimenti, mentre Andrea sembra ormai perfettamente inserito nella società, con un matrimonio solido alle spalle e un’esistenza assolutamente tranquilla. Eppure il destino riserverà loro delle sorprese che li porteranno a riavvicinarsi e ritrovarsi più uniti che mai.

Non ci resta che aspettare cosa ci riserverà questo 2014, che auguro a tutti pieno di cose belle e piacevoli letture.


Autore

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

2 commenti

  1. Di tutti ne ho letti solo alcuni, un po’ perché avendo un kindle da non molto ho ancora diversi volumi di riserva che ho scaricato e un po’ perché sono sempre molto prudente prima di acquistare un libro. Un libro non si getta e non vorrei nemmeno portarlo in biblioteca (cosa che faccio quando non mi piace), lo compero, come tutti, per leggerlo, ma sono molto esigente.

    • Ciao Ambra, anch’io sono molto prudente nel comprare un libro, mi hai dato l’idea di fare un po’ di pulizia nella mia libreria, togliere i pesi morti e portarli in libreria 😀

Scrivi un commento

Pin It on Pinterest