Novità in libreria – Ottobre 2017

2

L’autunno è la stagione che più di ogni altra regala colori e sfumature inaspettate, chissà quali emozioni ci regaleranno le pagine dei nuovi libri sugli scaffali delle librerie in questo ottobre 2017, scopriamo insieme anche gli eventi che coloreranno le giornate degli amanti dei libri.
Auguro a tutti un ottobre pieno di cose belle.

Con l’autunno arriva anche il Premio Nobel per la letteratura, che non ha bisogno di presentazioni, il vincitore sarà annunciato il 5 ottobre.

A Cagliari, dall’ 05 al 11 ottobre si svolgerà il Festival Internazionale Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi giunto nel 2017 alla docicesima edizione, il tema di quest’anno è “I legami”.

L’8 ottobre si conclude l’edizione 2017 della Fiera delle parole iniziata il 15 settembre a Padova, un’occasione di incontro con la letteratura, il giornalismo, la poesia, l’arte, la musica e con il pensiero filosofico contemporaneo.

Dal 13 al 16 ottobre 2017 a Montecatini Terme, in Toscana, si terrà la quinta edizione del festival “Food&Book, la cultura del cibo, il cibo nella cultura”, con protagonisti noti scrittori che nei loro romanzi raccontano il cibo e chef che lo esaltano nelle loro ricette e spesso in libri di successo.

Dal al 26 al 29 ottobre, a Roma, ci sarà la quarta edizione del Salone dell’editoria sociale, un luogo di incontro tra le organizzazioni del volontariato e del terzo settore, le case editrici che si occupano di temi sociali, le scuole e i lettori. La nona edizione ha per tema “I volti del potere” dedicato ai nuovi poteri che si sono aggiunti a quelli vecchi, alla dimensione globalizzata sovrapposta a quella nazionale. Il potere si è trasformato, adattandosi alle nuove condizioni politiche, sociali ed economiche e assumendo nuove forme – spesso invisibili, ammaliatrici e ingannatrici – di dominio, di violenza, di persuasione e di asservimento che vanno disvelate, denunciate, ribaltate. Dal potere del denaro (e della ricchezza) a quello del consumo, da quello delle nuove e vecchie mafie a quello dei nuovi signori della globalizzazione siamo chiamati a un solo compito: quello della ribellione a ciò che non si può e non si deve accettare. .

Ricordo che questo post non è statico, ma dinamico, cioè verrà aggiornato in base alle informazioni acquisite giorno per giorno ed i libri saranno inseriti in ordine cronologico d’uscita, ho aggiunto a fine pagina l’elenco dei libri usciti in ordine alfabetico. Si accettano sempre consigli e suggerimenti per migliorare questa rubrica.

Scopriamo insieme le ultime novità in libreria per il mese di Ottobre 2017:

Origin, scritto da Dan Brown, pubblicato da Mondadori, genere thriller, data uscita 03/10/17.
Il protagonista di Origin è Robert Langdon, professore di simbologia e iconologia religiosa, già reso famoso dai maggiori successi di Dan Brown (Il Codice Da Vinci, Angeli e Demoni, Il simbolo perduto, Inferno) e dai film che ne sono stati tratti.
Nelle prime pagine di Origin, Langdon arriva al Museo Guggenheim di Bilbao per assistere a una conferenza che, secondo l’invito, “cambierà per sempre la storia della scienza”. Il relatore speciale della serata è il suo amico ed ex studente Edmond Kirsch, ora magnate dell’industria tecnologica. Le straordinarie invenzioni e le audaci profezie hanno fatto di Kirsch una figura assai controversa in tutto il mondo. Quella sera non farà eccezione, perché Kirsch afferma di essere sul punto di rivelare una scoperta scientifica in grado di sfidare le fondamentali domande dell’umanità: da dove veniamo? E dove stiamo andando?
Quando si alza il sipario, Langdon e le diverse centinaia di ospiti rimangono affascinati dall’originalissimo e spettacolare avvio dell’evento. Ma la presentazione, pur organizzata nei minimi dettagli, prende una piega imprevista e quindi piomba nel caos, proprio poco prima dell’atteso svelamento finale della scoperta di Kirsch. E ora Langdon stesso è in pericolo.
Affrontando nuove minacce, Langdon viene costretto a un disperato tentativo di fuggire da Bilbao. Con lui c’è Ambra Vidal, l’elegante responsabile del museo. I due scappano a Barcellona sulla pista del segreto che dovrebbe sciogliere il mistero della scoperta di Kirsch.
Destreggiandosi nei labirinti del tempo e della religione, Langdon e Vidal sono inseguiti da un nemico spaventoso e potente. Su un sentiero contrassegnato dai simboli dall’arte moderna e da altri segni enigmatici, scoprono gli indizi che li portano a faccia a faccia con la sconvolgente scoperta di Kirsch, e con una verità che nessuno avrebbe mai potuto immaginare.
Una sola altra cosa possiamo dire: in linea con il suo stile inconfondibile, l’autore intreccia codici, storia e scienza d’estrema avanguardia. E Origin è forse il romanzo più avvincente che Dan Brown abbia mai scritto.

L’uomo di neve, scritto da Jo Nesbø, pubblicato da Einaudi, genere thriller, data uscita 03/10/17.
Una notte, dopo la prima neve dell’anno, il piccolo Jonas si sveglia e scopre che sua madre è sparita. La sciarpa rosa che lui le aveva regalato per Natale è avvolta al collo del pupazzo di neve che, inspiegabilmente, quel giorno è apparso nel loro giardino. Ma quando anche una seconda donna scompare nei dintorni di Oslo, i peggiori presentimenti dell’ispettore Harry Hole sembrano prendere davvero corpo. È evidente che si trova a fronteggiare un serial killer per la prima volta in Norvegia.

 

La bambina con il cappotto rosso, scritto da Kate Hamer, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, data uscita 03/10/17.
Carmel ha otto anni, i capelli ricci che spuntano in fuori come pistilli di un soffione, un cappottone largo del suo colore preferito. Secondo la maestra si scorderebbe anche la testa, se non l’avesse attaccata al collo. Ma per la madre Beth i suoi momenti d’assenza sono esercizi di fantasia, fughe di una mente affamata di storie. Ecco perché un pomeriggio, durante un festival di storie per l’infanzia, Carmel crede anche a quella che le racconta un distinto signore con gli occhialetti tondi. Sua madre ha avuto un incidente, e lui è il nonno che la bambina non ha mai conosciuto e che si prenderà cura di lei per un po’. Mentre Beth continua a cercarla senza arrendersi, Carmel diventa una delle tante ragazzine scomparse che affollano le pagine di cronaca: con l’unica differenza che non sa di essere stata rapita. Tradotto in sedici paesi, “La bambina con il cappotto rosso” è una favola nera sulle storie che ci raccontiamo per sopravvivere ai dolori più grandi – e su quelle che invece possono materializzare le nostre peggiori paure.

Cesare il conquistatore. Alle sorgenti della vita, scritto da Franco Forte, pubblicato da Mondadori, genere romanzo storico, data uscita 03/10/17.
Giulio Cesare non è morto, durante la congiura delle Idi di marzo. Stanco della vita fatta di intrighi politici, corruzione e continui scontri con i senatori della Curia, ha inscenato la propria morte insieme a Bruto. E dopo essere scomparso dalla vita politica di Roma, è tornato al comando di un manipolo di uomini bene addestrati e pronti a tutto, la «Legio Caesaris», con l’intento di esplorare le terre oltre i confini dell’impero, per scoprire ricchezze e tesori, sottomettere le popolazioni barbare e, soprattutto, scoprire il segreto della vita eterna. Perché Cesare ha uno scopo ben preciso in mente, ed è deciso a raggiungerlo: vuole ritornare trionfalmente a Roma per fare piazza pulita dei suoi nemici e regnare come imperatore assoluto. Per sempre. Dopo la sua finta morte durante la congiura, perciò, si è imbarcato con la «Legio Caesaris» verso i regni degli dei del nord, alla ricerca della mitica isola di Thule, per confrontarsi con le creature eterne che governano il segreto dell’immortalità e strapparglielo con la forza. Lo scontro epico che lo ha visto impegnato insieme a Cicerone, Bruto, Spartaco e gli altri coraggiosi che hanno voluto seguirlo in quell’avventura, si è risolto in una cocente sconfitta, ma Cesare non è uomo che si arrende tanto facilmente. Capisce che l’unico modo per conquistare la vita eterna è scendere nell’Averno, il regno delle tenebre, e tuffarsi nelle acque del fiume Stige, che rendono immortali. Ma come raggiungerlo? Secondo le più antiche credenze, lo Stige non è altro che il nome antico per indicare il Nilo. Decide così di intraprendere, sotto la guida esperta e ammaliante della regina Cleopatra, una difficile spedizione per risalire le acque del grande fiume, arrivare fino alla sorgente, individuare l’ingresso all’Averno e conquistarsi il diritto di immergersi nello Stige, combattendo contro gli dei e le terribili creature che popolano il regno degli inferi.

Amori e pregiudizi nella libreria dei cuori solitari, scritto da Annie Darling, pubblicato da Sperling & Kupfer, genere narrativa rosa, data uscita 03/10/17.
Verity Love, ragazza introversa in un mondo di estroversi, ama starsene nascosta nell’ufficio sul retro a gestire i conti della piccola libreria «Happy Ever After» – già conosciuta come «Bookends» prima che diventasse il paradiso dei romanzi d’amore – nel cuore di Londra. Felicemente single e grande fan di Jane Austen, a un appuntamento al buio preferisce di gran lunga un buon libro, da godersi in poltrona, accoccolata sotto una coperta in compagnia del suo gatto Strumpet. Per mettere a tacere le amiche e colleghe della libreria, che cercano in tutti i modi di accasarla, si è inventata un fidanzato immaginario. Finché, arrivato il momento di presentarlo, a causa di un equivoco si ritrova a implorare un perfetto sconosciuto di prestarsi al gioco. Lui è Johnny e il destino vuole che abbia a sua volta bisogno di una finta fidanzata, come copertura per un misterioso amore impossibile. E così, stretto un insolito patto, Verity e Johnny iniziano a vestire i panni della coppia felice, presenziando a brunch, compleanni, matrimoni, per la gioia di amici e parenti. Tempo: un’estate. Regola: non innamorarsi l’uno dell’altra. Ma proprio Verity, così determinata a non cadere nella rete dell’amore, rischia di ritrovarsi alle prese con il peggior caso di cuore spezzato della storia. E allora, per la prima volta, nemmeno il suo adorato «Orgoglio e pregiudizio» potrebbe riuscire a consolarla…

Il giglio d’oro, scritto da Laura Facchi, pubblicato da De Agostini, genere fantascienza per ragazzi, data uscita 03/10/17.
In un angolo remoto dello spazio, esiste un pianeta quasi identico al nostro chiamato Lundea. Per un misterioso legame d’energia, ogni volta che sulla Terra nasce un individuo, ne nasce uno anche a Lundea, e quando uno di questi muore, muore anche il suo doppio. Solo pochissimi lundeani sono immuni a questo meccanismo e si chiamano Gigli d’oro. Sono esseri speciali, dotati di un’intelligenza prodigiosa, riconoscibili per una macchia dorata a forma di giglio sulla pelle. Come Astrid. Astrid che è approdata sulla Terra quando era ancora in fasce. Astrid che ora ha sedici anni, una vita normalissima e nessun sospetto sulle sue vere origini. Almeno fino al giorno in cui è costretta a compiere una scelta che potrebbe rimpiangere per il resto dei suoi giorni.

Il mio nome è Leon, scritto da Kit de Waal, pubblicato da Piemme, genere narrativa, data uscita 03/10/17.
Leon ha nove anni quando prende in braccio per la prima volta il suo fratellino appena nato, Jake. Un neonato che sembra un bambolotto, con la pelle bianchissima, così diversa da quella di Leon, che ha la pelle scura. Ma ora che la loro mamma non si vede più in giro, e loro devono andare a vivere con Maureen, una signora dai capelli rossi e ricci e una pancia come Babbo Natale, Leon capisce che deve proteggere il suo fratellino: perché qualcuno vuole prenderselo, e avere quel bambolotto bianco tutto per sé. Anche se Maureen gli spiega che è per il bene di Jake, che c’è una famiglia che vuole dargli una casa e un sacco di amore, per Leon è solo un tradimento. E per questo che Leon adesso è triste e anche un po’ arrabbiato. .. Per fortuna alcune cose lo fanno ancora sorridere, come correre velocissimo in discesa con la bici, e rubare con Maureen abbastanza monetine per poter – un giorno -andare a prendere Jake e anche la mamma, come un vero supereroe. Con l’evocazione di un’Inghilterra in cui le divisioni sociali sono più che mai evidenti, e dal colore della pelle può dipendere il futuro di un bambino, “Il mio nome è Leon” è un romanzo che ha colto di sorpresa i lettori inglesi: la storia struggente e dolcissima, raccontata con lo sguardo del piccolo Leon, della forza di un amore e della capacità di superare il dolore e la perdita. E soprattutto la storia di che cosa vuol dire avere una famiglia, o trovarla dove meno ce lo si aspetta.

L’inganno delle tenebre, scritto da Jean-Christophe Grangé, pubblicato da Garzanti, genere thriller, data uscita 05/10/17.
Sulle tracce dell’Uomo Chiodo, il diabolico serial killer, Erwan Morvan è ritornato in Congo, nella terra che ha fatto la fortuna della sua famiglia. Erwan e suo padre sono determinati a mettere la parola fine alla spirale di tenebre che da decenni sembra perseguitarli: ancora una volta passato e presente, lontano e vicino, si confondono in un incubo di macabri rituali e lugubri rivelazioni. Che cosa lega il padre di Erwan alla morte della donna che per ultima, trent’anni prima, ha conosciuto la follia omicida dell’Uomo Chiodo? Come lo ha fermato? Come si è arricchito? Mentre l’Africa rifiuta ostinatamente di appagare la sete di verità di Erwan, per la terza volta l’Uomo Chiodo ritorna a colpire, in Francia. E questa volta il suo obiettivo è più chiaro che mai: sterminare i Morvan.

La chiave dell’inferno, scritto da Steve Berry, pubblicato da Nord, genere thriller, data uscita 05/10/17.
Washington, 1865. Le fiamme infuriano tra i corridoi del neonato Smithsonian Institution. Tutto il personale è stato evacuato, eppure qualcuno è ancora all’interno dell’edificio. Ignorando i preziosi manufatti conservati nelle teche, l’uomo entra nell’ufficio del direttore per prendere un diario e una chiave. Perché da quegli oggetti dipende il futuro degli Stati Uniti… Arkansas, oggi. Il richiamo dell’avventura è stato troppo forte e Cotton Malone ha accettato la proposta dello Smithsonian: seguire le indicazioni riportate su un’antica mappa rinvenuta negli archivi del museo. In breve tempo, Malone scova una vecchia cassa su cui sono stati incisi degli strani simboli ma, proprio mentre si appresta ad aprirla, viene aggredito alle spalle, tramortito e imprigionato. Quale mistero si cela in quella cassa? Chi lo custodisce con tale determinazione? Per scoprirlo, Malone dovrà fare luce su un ordine segreto che, fin dall’epoca della guerra civile, si muove nell’ombra influenzando il destino della nazione. Ciò che Malone non si aspetta, però, è di leggere nell’elenco dei membri fondatori un nome troppo insolito per essere una coincidenza: Cotton…

Il tuo anno perfetto inizia da qui, scritto da Charlotte Lucas, pubblicato da Garzanti, genere narrativa, data uscita 05/10/17.
Tutti, almeno una volta, abbiamo iniziato l’anno con una lista di buoni propositi. Ma non Jonathan. Intrappolato in una vita monotona, ha perso la fiducia in un futuro diverso. Fino a quando, il primo gennaio, trova un’agenda piena di appuntamenti per tutto l’anno. Per lui sono impegni troppo stravaganti: camminare a piedi nudi sull’erba, dormire sotto le stelle, fare un giro in mongolfiera. Eppure decide di presentarsi al primo appuntamento, senza sapere chi l’abbia fissato. E qui, inaspettatamente, riceve una piccola grande lezione: bisogna imparare a dare oltre che ricevere ed essere sempre grati per quello che si ha. Seguendo l’agenda, giorno dopo giorno, Jonathan riprende a gustare sensazioni ed emozioni che credeva non potessero tornare. Ma quelle pagine hanno in serbo altri segreti. Perché chi le ha riempite l’ha fatto per amore, come un ultimo regalo alla persona più importante della sua vita.

La scordanza, scritto da Dora Albanese, pubblicato da Rizzoli, genere narrativa, data uscita 05/10/17.
A Muggera il mondo sembra essersi fermato: le donne alternano le preghiere del rosario alle formule per l’affàscino; gli uomini sono pronti a uccidere per uno sguardo di troppo; nel bosco, nascoste tra i calanchi, le fattucchiere preparano filtri d’amore. A Caterina tutto questo sta stretto: è troppo bella e giovane per restare in un posto senza futuro. Ma come fa ad abbandonare la famiglia quando il suo corpo le ricorda che a casa c’è un bambino da allattare? E così che incontra Nadir, un uomo brutale, selvaggio, che non le offre nulla se non l’occasione di fuggire. E di scoprire, fuggendo, cosa resta di una persona quando sceglie di recidere tutti i legami della sua vita.

Epidemia mortale, scritto da A. G. Riddle, pubblicato da Newton Compton, genere thriller, data uscita 05/10/17.
Cento miglia a nord dell’Alaska, una nave di ricercatori scopre un sottomarino affondato. Non ha alcuna identificazione nazionale e nessuna identità aziendale. Il relitto sembra essere lì da decenni, e al suo interno vengono trovate tracce di misteriosi esperimenti. Dieci giorni dopo, in un villaggio sperduto in Kenya, diversi residenti contraggono una malattia sconosciuta e letale. Il giorno successivo, anche due giovani americani si ammalano. Immediatamente viene inviata dagli Stati Uniti una squadra di epidemiologi, guidati dalla dottoressa Peyton Shaw – l’esperta che ha sventato alcuni degli episodi più mortali della storia recente. Peyton è brava nel suo lavoro, ma custodisce un segreto oscuro ed è perseguitata dalle ombre del suo passato. Ciò che Peyton trova in Kenya è un focolaio molto diverso da qualunque cosa abbia mai affrontato prima. Mentre la pandemia minaccia il mondo, Peyton rimane invischiata in una cospirazione di portata globale. Le risposte necessarie per fermare l’epidemia si nascondono dietro un mistero che ha un prezzo molto alto per l’intera umanità.

Ultimi giorni a Teheran, scritto da Donia Bijan, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa, data uscita 05/10/17.
uando Noor torna a Teheran dopo trent’anni, insieme a Lily, la figlia adolescente e ribelle, trova il suo Iran molto diverso da come lo ricordava. Solo il Café Leila – il ristorante che appartiene alla sua famiglia da tre generazioni – sembra essere rimasto lo stesso. A gestirlo è ancora Zod, il padre di Noor, che ai clienti abituali offre non solo cibo, ma anche ristoro e risate, facendoli sentire a casa. Noor non immaginava che questo viaggio potesse essere per lei un ritorno al passato: invece, piano piano, si dovrà confrontare con le storie dei suoi antenati e affrontare la dolorosa vicenda di sua madre, uccisa quando Noor era adolescente. Donia Bijan riesce a tessere una trama che intreccia più generazioni, a tratti triste, a tratti divertente, con uno stile elegante capace di far assaporare ai lettori un’altra cultura, un’altra epoca, altre sfumature dell’animo umano…

L’isola dei cadaveri, scritto da Ann Cleeves, pubblicato da Newton Compton, genere thriller, data uscita 05/10/17.
A Whalsay, una piccola isola delle Shetland, nel mare del nord, in cui si alternano lunghi mesi di buio e mesi in cui il sole splende anche a mezzanotte, vive una comunità chiusa e gelosa dei propri segreti. Quando una giovane archeologa, nel corso di uno scavo, rinviene dei resti umani, gli abitanti sono sconvolti: si tratta di reperti antichi o della prova di un crimine più recente? Poco tempo dopo il ritrovamento, nel cuore della notte, un’anziana signora viene uccisa in casa sua. A indagare sul caso è l’ispettore Jimmy Perez. Il paesaggio desolato e la dura vita di mare però hanno reso gli abitanti dell’isola sospettosi e riservati, e per l’ispettore si rivela molto difficile ottenere informazioni. Scavando nella vita della vittima, una donna solitaria e orgogliosa, Perez scopre una faida tra famiglie che va avanti da generazioni. Mentre una fitta nebbia annuncia l’arrivo della primavera, Jimmy deve portare alla luce segreti rimasti sepolti per troppo tempo, se vuole impedire all’assassino di uccidere ancora.

C’era una volta a New York, scritto da Cecile Bertod, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa rosa, data uscita 05/10/17.
Parigi. Fin da bambina Sophie ha sognato di sposare un nobiluomo con una rendita sufficiente a garantirle il tipo di vita a cui è stata abituata: circoli esclusivi, vestiti d’alta moda, serate di gala. Ma, malgrado l’indiscutibile fascino, non è ancora riuscita a realizzare il suo proposito e, alla soglia dei ventotto anni, sa di non avere più molto tempo a disposizione. Alric, per quanto vecchio e terribilmente noioso, potrebbe rappresentare l’ultima possibilità per sistemarsi e così, una mattina, Sophie indossa il suo abito migliore e lo raggiunge, decisa ad accettare la sua proposta. C’è però una cosa che Sophie non ha previsto: il suo nome è Xavier. Un piccolo-borghese mai visto prima che irrompe nel salotto di rue d’Orsel deciso a infangare il suo buon nome. Xavier sostiene che Sophie non sia affatto la donna che vuol far credere, ma anzi, che un tempo sia stata la sua amante e ora gli nasconda suo figlio. Xavier non intende lasciarla andare prima di averlo ritrovato. Sotto lo sguardo sgomento di Alric, Sophie viene trascinata via e condotta su una nave che salpa per New York. E da quel momento inizia la sua sorprendente avventura…

L’amore fa male. Redemption series, scritto da Lauren Layne, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa rosa, data uscita 05/10/17.
Michael St. Claire è cresciuto a New York e non si sarebbe mai aspettato di ritrovarsi a vent’anni con indosso degli stivali da cowboy. Ma non poteva neanche immaginare che il suo vero padre fosse un completo estraneo con una famiglia a Cedar Grove, nel Texas. Né avrebbe potuto prevedere che proprio lì avrebbe incontrato la donna dei suoi sogni: Kristin Bellamy. Kristin è bellissima, intelligente, raffinata. Sarebbe perfetta, se non fosse per un piccolo dettaglio: esce con Devon, il nuovo fratellastro di Michael. La sorella sfacciata e prorompente di Kristin, Chloe, è sempre stata innamorata di Devon Patterson. Così, quando Michael si offre di aiutarla a far rompere Devon e Kristin, Chloe accetta con entusiasmo. Ma quando Chloe finalmente raggiunge il suo obiettivo, fa una scoperta sconvolgente: non vuole più l’uomo per cui ha combattuto, ma quello che è stato al suo fianco. Riuscirà Chloe a convincerlo che per amore vale la pena di correre dei rischi?

Dimmi che sarà per sempre. Rock chick series, scritto da Kristen Ashley, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa rosa, data uscita 05/10/17.
Indy Savage, figlia di un poliziotto e proprietaria di un negozio di libri, è una vera rockettara. Fin da quando aveva cinque anni, è innamorata di Lee Nightingale, il fratello della sua migliore amica Ally, anche se ormai ci ha messo una pietra sopra: Lee non è certo il classico bravo ragazzo e, dopo anni di tentativi e piani ingegnosi e sempre più elaborati per attirare la sua attenzione, Indy ha capito che avrebbe fatto meglio a starne alla larga e si è arresa. Quando però a causa di Rosie, un suo dipendente, lei si ritrova coinvolta in una inquietante spirale di furti di diamanti, rapimenti, macchine che esplodono e persino ritrovamenti di cadaveri, Lee torna prepotentemente nella sua vita: è l’unico, infatti, che potrebbe tirarla fuori dai guai. Ma questa volta Indy è determinata a impedire che il cuore si metta in mezzo: vuole risolvere il mistero dei diamanti prima di Lee, per evitare di essere in debito con lui, che dal canto suo cerca disperatamente di proteggerla e, allo stesso tempo, di riconquistare il suo amore.

Le tre del mattino, scritto da Gianrico Carofiglio, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, data uscita 10/10/17.
ntonio è un liceale introverso e apparentemente senza qualità, suo padre un importante matematico; i rapporti fra i due non sono mai stati facili. In un luminoso mattino di giugno dei primi anni Ottanta atterrano insieme a Marsiglia. Il ragazzo ha sofferto di crisi epilettiche e il medico francese che lo ha in cura decide di sottoporlo a un ultimo e decisivo controllo. E quello che i dottori chiamano test di scatenamento: Antonio dovrà restare sveglio per quarantotto ore e, se non avrà ricadute, si potrà dire che è definitivamente guarito. Costretti ad affrontare insieme questa prova inattesa, padre e figlio si incontrano davvero per la prima volta. La loro sarà una corsa turbinosa, a tratti allucinata, fra quartieri malfamati, spettacolari paesaggi marini, club notturni con i loro misteri. Un viaggio, struggente e allegro, sull’orizzonte della vita. Un tempo interminabile e breve che li cambierà, entrambi, per sempre.

Nella casa del verme, scritto da George R.R. Martin, pubblicato da Mondadori, genere fantasy, data uscita 10/10/17.
Il sole sta morendo, e le tenebre incombono. Il mondo è ridotto a oceani di fuoco e lande di cenere. Nella loro fortezza, gli adepti del Verme Bianco, guerrieri e dame, danzano su pavimenti di lucida ossidiana, portano avanti rituali millenari di estasi e dolore, banchettano con le carni di nemici deformi. E al centro di quel triste carosello c’è lui, Annelyn, giovane, fiero e sicuro di sé. Fin troppo. Umiliato con alcuni amici dal misterioso Beccaio, decide di vendicarsi braccandolo nei sinistri cunicoli dove nessuno ha mai avuto il coraggio di spingersi. Ma dove regna il buio è facile che il cacciatore diventi preda. Comincia così, scandito dalla follia, un inseguimento nell’abisso, che si trascina per cunicoli soffocanti e misteriosi saloni dove marcisce un potere che magari è solo l’eco d’una tecnologia micidiale. Quella del Verme Bianco? Con l’inconfondibile magia della sua scrittura, George R.R. Martin riesce a evocare un intero universo, con le sue religioni, razze e verità sepolte, un mondo che si protende ben oltre gli accenni sapientemente calibrati che lo tratteggiano.

Ipotesi di una sconfitta, scritto da Giorgio Falco, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, data uscita 10/10/17.
Lo sgretolamento di un Paese incarnato nel corpo e nella vita di un uomo. Inserendosi in una grande tradizione letteraria che va da Volponi a Ottieri a Bianciardi, Giorgio Falco scrive un magnifico romanzo sul lavoro, che da narrazione epica diventa cronaca del fallimento.
Da bambino Giorgio Falco amava la divisa da autista degli autobus, che il padre indossava ogni giorno per andare al lavoro, tanto che a Carnevale voleva vestirsi come lui, anziché da Zorro, chissà se per emularlo o demolirlo. Questo romanzo autobiografico non può che cominciare cosí, con la storia del padre: solo raccontando l’epopea novecentesca del lavoro come elevazione sociale, come salvezza, Falco ne può testimoniare il graduale disfacimento, attraverso le proprie innumerevoli esperienze professionali, cominciate durante il liceo per pagarsi una vacanza mai fatta. Operaio stagionale in una fabbrica di spillette che raffigurano cantanti pop, il papa e Gesú, per 5 lire al pezzo. Venditore della scopa di saggina nera jugoslava, mentre in Jugoslavia imperversava la guerra. Aspirante imprenditore di un’agenzia che organizza «eventi deprimenti per le élite». Redattore di finte lettere di risposta ai reclami dei clienti. Una lunga catena di lavori iniziati e persi, che lo conduce alla scelta radicale di mantenersi con le scommesse sportive. È la fine, o solo l’inizio. Perché questa è anche la storia – intima, chirurgica, persino comica – di un lento apprendistato per diventare scrittore. E di come possa vivere un uomo incapace di adattarsi.

A 15 anni sei troppo vecchio. The Wolfe brothers, scritto da Markus Zusak, pubblicato da Frassinelli, genere narrativa, data uscita 10/10/17.
In «A 15 anni sei troppo vecchio» incontriamo per la prima volta i fratelli Cameron e Ruben Wolfe. I due sono tanto uniti quanto diversi, visto che mentre Ruben, il più vecchio, è forte, bello e brillante, Cameron è invece il più classico degli sfigati. I due ragazzi passano la maggior parte del loro tempo litigando con i genitori e i fratelli maggiori, combattendo tra di loro incontri di boxe «a una mano» (possiedono un solo paio di guantoni), e progettando piani semidelinquenziali, come derubare il dentista del quartiere, che falliscono miseramente. Ma quello che Cameron, come tutti gli adolescenti, desidera veramente, è incontrare una ragazza – una ragazza vera, non una di quelle delle riviste che guarda il fratello. Ma la domanda che lo attanaglia è: chi può innamorarsi di un perdente come me?

Tredici lame. Racconti dal mondo della Prima Legge, scritto da Joe Abercrombie, pubblicato da Mondadori, genere fantasy e racconti, data uscita 10/10/17.
Mercenari ubriaconi, eroi pericolosamente schizofrenici, stregoni che gestiscono banche micidiali come eserciti, scalcinate compagnie di guerrieri, cortigiane e soldati. Spadaccini boriosi e donne che conquistano il potere col ferro e col veleno. Sangue, polvere, sudore. Il Nord gelido e nebbioso dei clan e le menzogne delle corti principesche del Sud. E oro, oro, e oro, più crudele dell’acciaio, più potente della magia nera. Questo è il mondo di Joe Abercrombie, la stella più ferocemente ironica e dotata del grimdark, il fantasy brutale e senza compromessi che guarda al George R.R. Martin del “Trono di Spade” come suo modello di riferimento, spingendosi ancora più avanti. Tornano i protagonisti dei romanzi della “Prima Legge” che li hanno resi famosi in tutto il mondo, svelando nuovi dettagli su chi credevamo già di conoscere, dal deforme Inquisitore Glokta a Novedita il Sanguinario, dalla condottiera Murcatto all’irresistibile Nicomo Cosca, soldato di ventura e voltafaccia senza scrupoli. E poi compaiono anche nuovi personaggi e ambientazioni, come la strana coppia composta da Shev, ladra con un debole per le belle ragazze, e Javre, l’inarrestabile Leonessa di Hoskopp, braccate da nemici implacabili e da una irresistibile tendenza a cacciarsi nei luoghi peggiori del mondo.
Tredici racconti, affilati come lame. Battaglie e tradimenti, fughe rocambolesche e colpi di scena si susseguono in un vortice che ribalta tutto quello che credevamo di conoscere sul fantasy, con una scrittura epica e audace, dove l’ironia e il cinismo fanno spiccare ancor più, in mezzo alle mille menzogne e ombre della nostra vita, anche l’amicizia e la dedizione, l’amore e il coraggio che possono farsi largo anche nella polvere e nel sudore della battaglia più feroce.

La caduta dei Golden, scritto da Salman Rushdie, pubblicato da Mondadori, genere narrativa, data uscita 10/10/17.
“Nel giorno dell’investitura del nuovo presidente, quando noi temevamo che potesse essere assassinato mentre camminava mano nella mano con la sua eccezionale consorte tra ali di folla acclamanti, e quando tanti di noi erano sull’orlo della rovina economica a seguito dell’esplosione della bolla dei mutui, e quando Isis era ancora una divinità-madre egizia, un ultrasettantenne re senza corona arrivò da un paese lontano a New York con i suoi tre figli senza madre per prendere possesso della sede del suo esilio, fingendo che non ci fossero problemi nel suo paese, nel mondo o nella sua storia personale.” Salman Rushdie torna a raccontarci una nazione e il nuovo secolo con la forza evocativa e la leggerezza ammaliante del grande scrittore che si muove con disinvoltura tra le luci cinematografiche di una realtà fatta di riflettori e finzioni, e i sortilegi di un mondo antico che conosce fin troppo bene.
Il suo protagonista si chiama Nero Golden, è basso, perfino tozzo, con i capelli tinti tirati all’indietro ad accentuare il suo picco del diavolo, ha occhi neri e penetranti, avambracci da lottatore, terminanti in grosse mani pericolose, cariche di massicci anelli d’oro tempestati di smeraldi. Suona il violino, ha il culto dell’antica Roma e vive nella lussuosissima “Golden House”, una Domus Aurea piazzata nel centro del Greenwich Village. Nerone, imperatore megalomane e paranoico, è il suo modello, e noi siamo avvertiti: qualcosa prima o poi brucerà.

4 3 2 1, scritto da Paul Auster, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, data uscita 10/10/17.
4 marzo del 1947, nasce Archie Ferguson. Questo è il racconto delle sue vite. Vicende che scorrono parallele eppure s’intrecciano nel profondo, come battesse in loro lo stesso cuore. Nella prima Archie è una promessa del baseball che dopo un incidente d’auto deve abbandonare i sogni sportivi. Diventerà un giornalista e morirà in un incendio doloso, poco prima di un evento che avrebbe potuto segnare la svolta della sua carriera. Il secondo dei destini di Archie è il più triste; quello di ragazzino inetto, complessato e preso di mira dai coetanei, che perde la vita, ancora adolescente, durante un campo estivo. Il terzo Archie è invece rimasto orfano di padre e si traferisce con la madre a New York, dove s’innamora sia della sorellastra sia del fratellastro che non può avere. Scrive di cinema, si trasferisce a Parigi e muore a vent’anni, dopo aver pubblicato il suo unico libro. L’ultimo degli Archie Ferguson come il primo ha la passione del baseball ma smette di giocarci, come il secondo talvolta si sente un inetto, e come il terzo ama invano e vuole fare lo scrittore. E ci riuscirà. Perché lui è il luogo in cui si riuniscono tutti gli altri possibili sé; l’Archie autentico ma comunque frutto di una finzione. Lui è l’autore di 4 3 2 1, che dopo aver partecipato agli amori e ai dolori delle sue versioni alternative, dopo aver sofferto e amato con loro, deve ucciderli perché si compia l’atto romanzesco. Nessuna vita può essere contenuta da una sola storia. 4 3 2 1 racconta le tante trame che compongono ogni identità; le possibili esistenze che giacciono nascoste in ciascuno di noi e che la letteratura ha il potere di liberare e rendere vere.

Tartarughe all’infinito, scritto da John Green, pubblicato da Rizzoli, genere narrativa per ragazzi, data uscita 11/10/17.
Indagare sulla misteriosa scomparsa del miliardario Russell Pickett non rientrava certo tra i piani della sedicenne Aza, ma in gioco c’è una ricompensa di centomila dollari e Daisy, Miglior e Più Intrepida Amica da sempre, è decisa a non farsela scappare. Punto di partenza delle indagini diventa il figlio di Pickett, Davis, che Aza un tempo conosceva ma che, pur abitando a una manciata di chilometri, è incastrato in una vita lontana anni luce dalla sua. E incastrata in fondo si sente anche Aza, che cerca con tutte le forze di essere una buona figlia, una buona amica, una buona studentessa e di venire a patti con le spire ogni giorno più strette dei suoi pensieri. Nel suo tanto atteso ritorno, John Green, l’amatissimo, pluripremiato autore di Cercando Alaska e Colpa delle stelle, ci racconta la storia di Aza con una lucidità dirompente e coraggiosa, in un romanzo che parla di amore, di resilienza e della forza inarrestabile dell’amicizia.

Tutti i bambini perduti, scritto da Kate Atkinson, pubblicato da Marsilio, genere giallo e mistery, data uscita 11/10/17.
Lo sa bene Tracy Waterhouse, ex poliziotta ora a capo della sicurezza in un grande centro commerciale di Leeds, una donna dalla condotta irreprensibile fino al giorno in cui, seguendo un impulso a dir poco azzardato, decide di fare un acquisto non proprio legale e di comprare una bambina. Ora ha finalmente qualcuno da amare, ma il gesto istintivo potrebbe costarle tutto ciò che possiede. Da quel momento, la routine della sua vita si trasforma in modo drammatico. Per di più, all’improvviso spunta un certo Jackson Brodie (quel Jackson Brodie, il detective), alla ricerca delle radici di una cliente e di informazioni su una vecchia indagine che Tracy vuole solo dimenticare. Ma la natura umana, si sa, sente il bisogno di trovare la verità, anche se la verità, in questo caso, non fa che rendere ancor più profondo il mistero di ciò che è davvero accaduto. E così, a tutti i personaggi coinvolti in questa tormentata e ilare avventura, che sfiora i nodi più critici dell’essere genitori e dell’essere figli, sarà presto chiaro che il passato non si cancella, e che le buone azioni non restano impunite. Sfaccettati, palpabili, reali, i protagonisti di questo romanzo, che sovverte le regole del genere intrecciando fili neri, rosa e gialli in un arazzo complesso e ricchissimo, offrono al lettore una gamma profonda e variegata di vicende umane.

Negli occhi di chi guarda, scritto da Marco Malvaldi, pubblicato da Sellerio, genere giallo e mistery, data uscita 12/10/17.
In un magnifico podere nel cuore della campagna toscana vivono due gemelli sessantenni, Alberto e Zeno Cavalcanti; hanno passato tutta la loro vita nella superba tenuta di famiglia. Alberto, ex broker fallito, ha dilapidato quasi tutto il suo denaro in investimenti sbagliati; Zeno è un collezionista d’arte mite e tranquillo, e vive con il suo anziano maggiordomo Raimondo, un matto che ha girato alcuni manicomi in gioventù prima di stringere sincera amicizia con il suo datore di lavoro. I gemelli richiedono una consulenza medica un po’ singolare: in pratica vogliono sapere quale dei due ha più probabilità di morire prima dell’altro. La questione è legata alla vendita del podere Pianetti; Alberto, che è in bolletta, è favorevole. Zeno contrario. I due hanno da tempo iniziato a vendere particelle della proprietà, ma una holding di cinesi vorrebbe comprarla per intero per farne un albergo. I fratelli hanno draconianamente deciso che verrà rispettata la volontà di chi sarà dichiarato il più longevo. Una notte un incendio sveglia i residenti della tenuta e quando il fuoco viene domato, tra gli sterpi viene trovato il cadavere di Raimondo. I sospetti si appuntano su Alberto, ma qualcuno, tra i residenti, tira fuori la storia del Ligabue. Il vecchio Raimondo sosteneva infatti di avere un’opera autentica di Ligabue regalatagli dallo stesso pittore insieme al quale era stato rinchiuso in un manicomio alla fine degli anni ’50. Ma dove è finito il dipinto? Podere Pianetti viene messo sottosopra, ma del quadro nessuna traccia. Fino a che un’altra morte fa intravedere una incredibile e assurda verità…

Bacio feroce, scritto da Roberto Saviano, pubblicato da Feltrinelli, genere narrativa, data uscita 12/010/17.
Sigillano silenzi, sanciscono alleanze, impartiscono assoluzioni e infliggono condanne, i baci feroci. Baci impressi a stampo sulle labbra per legare anima con anima, il destino tuo è il mio, e per tutti il destino è la legge del mare, dove cacciare è soltanto il momento che precede l’essere preda.
La paranza dei Bambini ha conquistato il potere, controlla le piazze di spaccio a Forcella, ma da sola non può comandare. Per scalzare le vecchie famiglie di Camorra e tenersi il centro storico, Nicolas ’o Maraja deve creare una confederazione con ’o White e la paranza dei Capelloni. Per non trasformarsi da predatori in prede, i bambini devono restare uniti. Ed è tutt’altro che facile. Ogni paranzino, infatti, insegue la sua missione: Nicolas vuole diventare il re della città, ma ha anche un fratello da vendicare; Drago’ porta un cognome potente, difficile da onorare; Dentino, pazzo di dolore, è uscito dal gruppo di fuoco e ora vuole eliminare ’o Maraja; Biscottino ha un segreto da custodire per salvarsi la vita; Stavodicendo non è scappato abbastanza lontano; Drone, Pesce Moscio, Tucano, Briato’ e Lollipop sono fedeli a Nicolas, però sognano una paranza tutta loro…
Fra contrattazioni, tradimenti, vendette e ritorsioni, le vecchie famiglie li appoggiano per sopravvivere o tentano di ostacolarli, seminando discordia direttamente in seno alle paranze. Una nuova guerra sta per scoppiare?
Prosegue il ciclo della Paranza dei bambini e Roberto Saviano torna a raccontare i ragazzi dei nostri giorni feroci, nati in una terra di assassini e assassinati, disillusi dalle promesse di un mondo che non concede niente, tantomeno a loro. Forti di fame. Forti di rabbia. Pronti a dare e ricevere baci che lasciano un sapore di sangue.

Terapia d’amore, scritto da Daniel Glattauer, pubblicato da Feltrinelli, genere narrativa, data uscita 12/10/17.
Si dice che innamorarsi sia un po’ come andare sott’acqua, in una bolla sospesa fuori dal tempo e dallo spazio, all’interno della quale all’inizio esistiamo solo noi e la persona amata.
È così che Joana e Valentin si sono conosciuti: a un corso di sub, in vacanza, dove fin da subito sono stati la coppia perfetta.
Il colpo di fulmine, poi il matrimonio, i figli, una bella casa. Una storia da favola. E poi? Cosa succede quando, dentro a quella bolla, inizia a mancare l’aria? Diciassette anni dopo, Joana e Valentin sono seduti nello studio di uno psicologo, agli estremi opposti di un divano. Lei gli rinfaccia di essere freddo, insensibile e assente. Lui non sopporta che la moglie sappia sempre tutto, che lo interrompa continuamente e non lo ascolti mai. Sembra la solita, triste dinamica di una coppia che ha sostituito l’amore con il disincanto e la rabbia. Ma cosa accadrebbe se d’un tratto i ruoli si ribaltassero e se anche il terapeuta che li osserva con apparente distacco avesse problemi di cuore?
Dopo aver descritto la nascita di un amore via email nel suo straordinario romanzo d’esordio Le ho mai raccontato del vento del Nord, Daniel Glattauer ricorre ora alla forma della commedia teatrale, fatta di botta-e-risposta serrati tra moglie e marito e tra dottore e pazienti, di stoccate e colpi di scena, per raccontarci cosa succede dopo, quando l’amore vacilla.
Giocando in modo irriverente ed esilarante con i cliché di un matrimonio in crisi e dosando ironia e un pizzico di sano cinismo, si chiede: ai tempi di In Treatment e della terapia di coppia, che cosa avrebbero fatto il Principe azzurro e la Bella principessa dopo anni di matrimonio?
Un uomo. Una donna. Lo studio di un terapeuta di coppia. Si alza il sipario: va in scena l’amore oggi.

La rilegatrice di storie perdute, scritto da Cristina Caboni, pubblicato da Garzanti, genere narrativa, data uscita 12/10/17.
La copertina antica finemente lavorata avvolge le pagine ingiallite dal tempo. Sofia con gesti delicati ed esperti sfiora la pelle e la carta per restaurare il libro e portarlo al suo splendore di un tempo. La legatoria è la sua passione. Solo così riesce a non pensare alla sua vita che ha visto scivolarle di mano giorno dopo giorno. Ma quando arriva il momento di lavorare sulle controguardie, il respiro di Sofia si ferma. Nascondono un segreto: delle pagine scritte a mano. La storia di una donna, Clarice, che ha il sogno di fare la rilegatrice nell’Ottocento. Una donna che ha affidato a quelle pagine la sopravvivenza di ciò che ha di più caro. Per scoprire cosa sia, Sofia dovrà seguire gli indizi da un libro all’altro, da una città all’altra. E mentre lei ridà voce a Clarice, la storia di Clarice le ridona la speranza nel futuro e nell’amore.

Onde confidenziali, scritto da Marc Fernandez, pubblicato da Sellerio, genere narrativa, data uscita 12/10/17.
La Spagna è in piena crisi economica, il malessere pervade il paese, la tensione sociale è sempre più alta. In questo scenario verosimile, la destra post-franchista torna al potere dopo dodici anni di potere socialista. La sera delle elezioni uno dei giovani candidati del partito viene assassinato, il primo di una serie di omicidi in diverse città spagnole. Diego Martín, giornalista di un’emittente radiofonica e specializzato in cronaca nera, tenta di unire i frammenti del puzzle, ma non immagina che l’investigazione lo porterà oltre la scena di un crimine locale e nel cuore di una tragedia nazionale iniziata durante il franchismo. Un libro coinvolgente, caratterizzato da una scrittura secca e minimalista, che innesta sui fatti storici una tensione noir, e scruta nel presente l’ombra lunga di una ferita che non si è mai del tutto rimarginata.

La pergamena perduta, scritto da Lorenzo de’ Medici, pubblicato da Newton Compton, genere romanzo storico, data uscita 12/10/17.
Da migliaia di anni una tavola dal valore inestimabile nasconde uno dei segreti più ambiti dall’uomo: la formula dell’eterna giovinezza. Il prezioso oggetto è stato nascosto e protetto per molto tempo dalla storia, che ne ha fatto dimenticare persino l’esistenza. Adesso, però, qualcuno intende recuperarlo ed è disposto a tutto per impossessarsene e decifrare il misterioso testo che è inciso nella pietra. Nel corso dei secoli la tavola è passata di generazione in generazione, segnando il destino di molte persone in una lunga spirale di intrighi e morte: come quello di Yagurum, un bambino vissuto mille anni prima della nascita di Cristo; di Fiammetta, giovane amante di un camerlengo nella Roma rinascimentale; di Alex Kasakian, informatico squattrinato e di Ann Carrington, brillante insegnante universitaria, esperta di linguaggi antichi.

Centurio, scritto da Massimiliano Colombo, pubblicato da Newton Compton, genere romanzo storico, data uscita 12/10/17.
80 a.C. Caio Emilio Rufo è una recluta che milita nelle coorti di Lucio Cornelio Silla, durante la guerra civile che sta dilaniando la Repubblica. È un giovane idealista e inesperto, non ancora diventato uomo. Dalle vette innevate dei Pirenei alle battaglie navali al largo delle coste dell’Africa, Caio Rufo si addestra a combattere le legioni del più astuto e acerrimo nemico di Roma, uno dei più grandi comandanti di tutti i tempi: Quinto Sertorio, parente e fedele generale di Caio Mario. Nell’assolata Spagna romana, popolata da genti fiere e bellicose, affronta le prove che quell’odiosa guerra gli impone, tra guardie, scorte, battaglie, assassinii, tradimenti e agguati. Subisce le angherie del suo spietato centurione e in cuor suo riconosce il valore dei nemici che sta combattendo, vessati dagli abusi della dominazione romana. Schiacciato dalla sorte avversa, Caio Rufo attraversa il mare e giunge nei roventi deserti della Mauritania; lì, con la gola riarsa e la pelle scottata dal sole, incontra il nemico che era stato addestrato a uccidere. Il destino che l’ha condotto fino a quel punto l’ha reso più forte, tanto forte da fargli intraprendere un nuovo viaggio, che lo condurrà tra le file degli immortali…

Magic, scritto da V. E. Schwab, pubblicato da Newton Compton, genere fantasy, data uscita 12/10/17.
Kell è uno degli ultimi maghi della specie degli Antari ed è capace di viaggiare tra universi paralleli e diverse versioni della stessa città: Londra. Ci sono la Rossa, la Bianca, la Grigia e la Nera, nelle quali accadono cose diverse in epoche differenti. Kell è cresciuto ad Arnes, nella Londra Rossa, e ufficialmente è un ambasciatore al servizio dell’Impero Maresh, in viaggio alla corte di Giorgio III nella Londra Grigia, la più noiosa delle versioni di Londra, quella priva di magia. Ma Kell in verità è un fuorilegge: aiuta illegalmente le persone a vedere piccoli scorci di realtà ai quali, solo con le proprie forze, non avrebbero mai accesso. Si tratta di un hobby molto rischioso, però, e Kell comincia a rendersene conto. Dopo un’operazione di trasporto illegale andata storta, Kell fugge nella Londra Grigia e si imbatte in Delilah, una strana ragazza che prima lo deruba, poi lo salva da un nemico mortale, e infine lo convince a seguirla in una nuova avventura. Ma la magia è un gioco pericoloso e se vuoi continuare a giocare prima di tutto devi imparare a sopravvivere…

Il fosso, scritto da Herman Koch, pubblicato da Neri Pozza, genere narrativa, data uscita 12/10/17.
Robert Walter è il sindaco di Amsterdam, la capitale della democratica Olanda. Ha la moglie straniera, ma lui si guarda bene dal dire da quale paese proviene. La gente si nutre di pregiudizi, si sa. Anche in Olanda, dove ognuno può pensarla come vuole, ma dove non è raro sentire dire che quelli, gli stranieri, ce l’hanno nel sangue il furto, la coltellata facile, la tendenza a maltrattare le donne. Del resto, anche lui, Robert, non è mica privo di pregiudizi. Semplicemente, dato il ruolo che ricopre, finge bene. Quando si ritrova in compagnia di persone appartenenti alle varie etnie della città, è capace persino di canticchiare su musiche bizzarre o di mettersi in bocca con le mani un improbabile pezzo di carne. Però, davanti a uno straniero, nulla può togliergli la naturale diffidenza del contadino che vede un estraneo entrare nel suo campo. Da qualche tempo, tuttavia, la sua arte di dissimulare sta andando a farsi benedire. Tutto è cominciato il 16 gennaio, durante la festa per il nuovo anno in cui accorre in comune la crema della città: il capo della polizia, il procuratore capo, gli assessori, il presidente dell’Ajax. Robert stava chiacchierando appunto con quest’ultimo quando, vicino alla porta che dalla sala centrale del municipio conduce ai bagni, ha scorto sua moglie, una birra in mano, fare cin cin con l’assessore Maarten van Hoogstraten. Nulla di male, se poi lei non avesse riso rovesciando indietro la testa, mentre l’assessore le teneva una mano sul gomito e le sussurrava qualcosa all’orecchio. Da quel giorno il sospetto del tradimento della moglie straniera si è impadronito talmente della mente e del cuore di Robert che tutti i suoi pregiudizi si sono scatenati e gli si sono rivoltati contro.

Festa di famiglia, scritto da Sveva Casati Modignani, pubblicato da Sperling & Kupfer, genere narrativa, data uscita 17/10/17.
E quasi Natale. A Milano, in un ristorante di piazza Novelli gi addobbato a festa, la proprietaria si prepara ad accogliere le ospiti abituali del gioved. Andreina, Carlotta, Gloria e Maria Sole: quattro amiche, quattro giovani donne che ogni settimana si concedono quel momento di chiacchiere e confidenze. Due single, due in coppia, tutte alle prese con i dubbi del cuore: relazioni che le rendono felici a met, uomini che dopo grandi dichiarazioni e doni preziosi si sono volatilizzati, oppure sono entrati in modalit-pantofola e pensano che il desiderio di ogni donna sia un robot da cucina. Quella sera, le attende un compleanno da festeggiare. Ma anche una confessione imprevista: Andreina aspetta un bambino. Proprio lei, soddisfatta della sua vita da single impegnata nel lavoro, ora deve affrontare una scelta d’amore che la coglie impreparata. Che non ti venga mai in mente di fare un figlio senza avere un marito, le ripeteva sempre sua madre, per risparmiarle quanto era capitato a lei in un’epoca in cui una situazione simile era causa di scandalo e grandi sacrifici per una ragazza. Andreina appartiene a una nuova generazione di donne, pi emancipate e disinvolte, eppure di fronte a quella decisione si sente smarrita. Forse la risposta gi nel suo cuore, in quell’angolo buio in cui ha imparato a nascondere i sentimenti. Una cosa certa: qualunque sia la sua scelta, le amiche le saranno sempre accanto, come una famiglia.

Mississippi blood, scritto da Greg Iles, pubblicato da Piemme, genere legal thriller, data uscita 17/10/17.
Per l’avvocato Penn Cage l’onore e la vergogna sono come testa o croce. Non esiste il primo senza la seconda. Avvocato bianco nel profondo Sud degli Stati Uniti, Penn Cage è fin troppo conosciuto a Natchez, Mississippi. Soprattutto adesso che il processo per omicidio nei confronti di suo padre, rispettato e onorato medico della città per quarant’anni, sta per cominciare. Molte cose sono cambiate nella vita di Penn da quando il padre è stato accusato di aver assassinato l’infermiera di colore Viola Turner. Ma chi era davvero il padre di Penn? Con l’aiuto di una famosa scrittrice venuta a Natchez proprio per scrivere del processo, Serenity Butler, l’avvocato condurrà la sua, personalissima, indagine. E non avrà paura, questa volta, di guardare in faccia il passato della propria famiglia, e del Sud stesso, e di sporcarsi del sangue che vi troverà.

Lissy, scritto da Luca D’Andrea, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, data uscita 17/10/17.
Una giovane donna in fuga e il mistero che porta con sé. Un solitario che vive sulla montagna dei suoi padri, seguendo leggi inflessibili e antichissime. Un uomo divorato dal passato e uno tanto spaventoso da non avere né nome né futuro. Poi Lissy. Un’invenzione gigantesca.
Inverno 1974. Marlene ha sposato Herr Wegener, l’uomo piú temuto del Sud Tirolo, per sottrarsi a una vita di miseria. Ora, però, qualcosa è cambiato. Sa che il marito non le perdonerà mai il tradimento, ma decide lo stesso di scappare da lui, dopo averlo derubato di un tesoro il cui valore va ben oltre quello del denaro. Uscita di strada con la macchina, la giovane viene salvata e curata da Simon Keller, un Bau’r, un contadino di montagna che abita in un maso sperduto. Intanto Herr Wegener ha scatenato la caccia, spinto dalla rabbia e dalla difficoltà in cui il gesto della moglie lo ha posto nei confronti del Consorzio, una potente organizzazione criminale. Sulle tracce di Marlene è stato messo l’Uomo di Fiducia, un personaggio gelido e letale che non si fermerà finché non avrà portato a termine il proprio compito. Presto la donna dovrà capire quale sia per lei la minaccia maggiore. Se il marito, il killer, lo stesso Simon Keller. Oppure Lissy.

Accendimi, scritto da Marco Presta, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, data uscita 17/10/17.
Facendoci ridere a ogni pagina, con l’intelligenza e l’ironia che apprezziamo ogni giorno alla radio, Marco Presta ci conquista ancora una volta con la forza della sua scrittura.
Sacher, Mimose, Millefoglie, Charlotte… La pasticceria di Caterina addolcisce le pene di molti, con le sue maestose cattedrali di zucchero. Ma la prima che avrebbe bisogno di dolcezza è proprio lei, Caterina, che si sente sola anche se la sua vita sentimentale è «intasata come una litoranea in agosto». Giancarlo, il fidanzato, è un commissario di Polizia che non sa infiammarle il cuore, le amiche si ricordano di lei raramente e Vittorio, il fratello, ha il singolare talento di mettersi, e di metterla, nei guai. Finché un giorno Caterina non trova nel retrobottega del negozio una radio, «un modello degli anni Settanta, un cubo arancione con tanto di antenna». Il primo miracolo è che dopo tutti quegli anni funzioni ancora. Il secondo è che la voce che parla da lí dentro parli a lei, a lei e a nessun altro. E dica cose che a poco a poco la conquistano, mettendole a soqquadro la vita. Marco Presta ci racconta da par suo, attraverso una scrittura comica ma alta, controllatissima, la storia di una giovane donna che trova, letteralmente, l’amore nell’aria. E pagina dopo pagina fa un incantesimo alla portata di chi ha la fantasia all’altezza del cuore. Caterina ha una pasticceria. E ha un fidanzato medio, delle amiche medie, una vita media. È insomma serenamente disperata, fa parte del grande fiume d’insoddisfatti che tutti i giorni, da ogni parte del mondo, riceve milioni di affluenti. Poi una voce le parla dalla radio, sembra rivolgersi solo a lei e dice cose bellissime che sono come un terremoto. Nasce a poco a poco un sentimento che assomiglia in maniera preoccupante all’amore, «quello stato tragico e soave in cui riusciamo a sospirare davanti a un passo carrabile».

La compagnia dell’acqua, scritto da Giacomo Papi, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, data uscita 17/10/17.
Nei sotterranei di Milano si nasconde una folla di reietti un po’ buffi e un po’ inquietanti: allevano lucciole e coltivano giraluna, ma soprattutto custodiscono un segreto che cambierà la vita di un ragazzo per sempre.
Giacomo Papi inventa una metropoli stramba eppure credibilissima, una Terra rimossa, per raccontarci la paura come scoperta del mondo. Otto ha undici anni e vive nel terrore che possa succedergli qualcosa di brutto: si è inventato una serie di gesti scaramantici, per i quali spesso i compagni di scuola lo prendono in giro. Un giorno, per scherzo, lo buttano in un tombino. Rischia di annegare, ma qualcuno lo salva. Nei canali sepolti di Milano abita infatti una comunità di persone escluse dalla vita in superficie perché inadatte o squinternate. Sono la compagnia dell’acqua, puliscono i fiumi e tengono a bada il lago nero della Malamorte, alimentato dai rifiuti e ribollente di gas. A volte la Malamorte si risveglia: è quello che sta accadendo. Da qualche tempo i suoi miasmi agitano anche la gente di sopra, che è sempre piú spaventata e violenta. Mentre il vecchio capo dei custodi cerca un sistema per ristabilire la normalità, c’è chi progetta di sfruttare il caos per tornare alla luce. Otto sa che il male deve restare nascosto, perché vederlo fa paura. Quel che ancora non sa è che affrontare la paura è l’unico modo per crescere.

La settima piaga. Un’avventura della Sigma Force, scritto da James Rollins, pubblicato da Nord, genere narrativa, data uscita 19/10/17.
Egitto, 1324 a.C. Il nemico è vicino. Arriva dalle stesse terre da cui il suo popolo era scappato per sfuggire alla sete di vendetta del faraone. Ora la sacerdotessa ha una sola preoccupazione: assicurarsi che nessuno scopra il dono che la sua gente aveva ricevuto da Dio, una benedizione nascosta nel cuore di una maledizione…Londra, 1895. Un amuleto che, secondo la leggenda, contiene le acque del Nilo tramutate in sangue dalla furia del Signore: gli indigeni non hanno mai osato toccarlo, convinti che quell’oggetto fosse portatore di sventura, ma gli scienziati della Royal Society non temono simili superstizioni e lo aprono. Nel giro di pochi giorni muoiono tutti fra atroci sofferenze…Il Cairo, oggi. Nel deserto del Sudan viene rinvenuto il corpo di Harold McCabe, archeologo scomparso due anni prima. Durante l’autopsia, i medici si accorgono che l’uomo è stato mummificato mentre era ancora in vita e che il suo cervello emette uno strano bagliore rosato. Dopo poche ore, il personale entrato in contatto col cadavere di McCabe cade vittima di una misteriosa malattia e, per contenere il contagio, le autorità chiedono aiuto alla Sigma Force. Painter Crowe e Grayson Pierce si recano immediatamente sul posto, senza sapere che è iniziata la caccia a un segreto antico e pericoloso che potrebbe decimare la popolazione mondiale.

Emilia l’elefante, scritto da Arto Paasilinna, pubblicato da Iperborea, genere narrativa, data uscita 19/10/17.
Kerava, 1986. Nelle stalle del Circo Finlandia nasce una tenerissima elefantina che la sua padrona, Lucia Lucander, decide di chiamare Emilia in omaggio alla moglie del direttore, vecchia gloria della pista circense. Emilia dimostra grandi talenti, riuscendo già a sei mesi a sventolare la bandiera finlandese in mezzo alla pista. Ma non dura. Nel giro di poco entra in vigore una legge che proibisce l’uso di animali selvatici a scopo di intrattenimento, e di colpo per Emilia non c’è più posto. Dopo un periodo al Grande Circo di Mosca e favolosi spettacoli sulla transiberiana, Lucia ed Emilia rientrano in Finlandia e vengono accolte in una fattoria-allevamento di polli. Nel frattempo si è immischiata anche l’Unione Europea, inasprendo ulteriormente la regolamentazione sugli animali selvatici, e per questo attorno a Lucia e all’elefante si forma un premuroso circolo di amici sempre pronti ad aiutarle e sostenerle. Perché non portare Emilia in Africa, tra i suoi simili, propone qualcuno. E sia! La decisione è presa di concerto e si decide che Emilia, con Lucia e il fidanzato Paavo in groppa, dovrà raggiungere il porto del lago Saimaa – la porta per l’Africa – distante 400 chilometri, attraversando città e foreste sterminate. Chi conosce Paasilinna saprà cosa aspettarsi da questi chilometri in sella a un elefante. E così tra orsi inviperiti, scienziati folli, risse con animalisti complottisti, negozi distrutti, suicidi sventati e altre paasilinnate di ogni sorta, ci si ritrova come sempre nella lavatrice ridente e canzonatoria dell’autore finlandese, che ci intrattiene con piglio conviviale e al contempo feroce. Ma attenti, anche questa volta sotto il frastuono del ridere spietato, c’è una luccicante e ben affilata punta di amarezza. Anche questo è Paasilinna, l’amaro che ti ride in faccia, ti fa ridere e, passata la confusione, ti fa anche pensare.

Il libro della polvere. La belle sauvage, scritto da Philip Pullman, pubblicato da Salani, genere fantasy per ragazzi, data uscita 19/10/17.
A distanza di vent’anni dall’uscita della Bussola d’Oro è tempo di tornare nel mondo di Lyra e dei Daimon
Una storia parallela nell’universo potente e visionario di Pullman, un mondo tanto simile al nostro le cui differenze lo rendono non più fantastico ma più reale del reale.
Il Libro della Polvere è una storia in tre parti, che inizia 10 anni prima delle vicende narrate nella trilogia Queste Oscure Materie e finisce 10 anni dopo.
Non si tratta però né di un prequel, né di un sequel. Philip Pullman lo ha descritto come un “equel”, una storia parallela che si svolge nello stesso mondo. Assieme ai nuovi personaggi e ai nuovi Daimon troveremo anche qualcuno dei vecchi…
La storia è incentrata sulla lotta fra un’organizzazione dispotica e dittatoriale e un gruppo di ribelli che si battono perché la libertà di pensiero e parola non vadano completamente perse.

Dall’oblio più lontano, scritto da Patrick Modiano, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, data uscita 24/10/17.
Un ragazzo senza nome conduce una vita provvisoria vendendo vecchi libri nel cuore della rive gauche. Quando incontra Jacqueline riconosce in lei il suo stesso desiderio: fuggire, fuggire da tutto e tutti, forse anche da se stessi. Innamorati, scapperanno nella Londra elettrica dei primi anni Sessanta, finché una notte la donna scompare senza lasciare traccia. Come la protagonista di un sogno ricorrente, Jacqueline ricomparirà solo quindici anni dopo, con un altro nome, un’altra vita… Tra città invernali e remote, abitate da personaggi sfuggenti come la giovinezza, una storia su ciò che abbiamo di più prezioso: quello che sopravvive al tempo distruttore, e che ci giunge, intatto e misterioso, dall’oblio più lontano. Parigi, primi anni Sessanta. Un ragazzo senza nome conduce una vita provvisoria, vendendo vecchi libri e alloggiando negli alberghi del quartiere latino. Un giorno, in place Saint-Michel, incontra per puro caso un uomo e una donna, Gérard Van Bever e Jacqueline, apparentemente venuti dal nulla come lui, che vivono di giocate vincenti nei casinò di provincia e di affari poco chiari, risparmiando per il miraggio di una fuga a Maiorca. Il narratore resta subito irretito da Jacqueline, creatura stregata e indifferente, drogata di etere e chiusa in un segreto inaccessibile. Cosí si accompagna alla coppia per qualche tempo, lasciandosi trascinare senza opporre resistenza e sfiorando altri personaggi di quell’orbita misteriosa e malinconica. Poi, dopo che Jacqueline l’ha convinto a rubare del denaro a uno di questi conoscenti, decidono di scappare insieme a Londra, loro due soli. Ma una notte, nella città variopinta e eccitante dove hanno vissuto insieme e lui ha cominciato a scrivere, lei non torna a casa. Di passaggio a Parigi, quindici anni dopo, il narratore diventato scrittore riconosce il suo viso in quello di una donna che ora si chiama Thérèse… Chi era Jacqueline, e chi è diventata? Chi era lui stesso? Che significato ha avuto il loro incontro? Quali meccanismi incomprensibili muovono il ricordo e l’oblio degli umani, isolando in un bagliore senza spiegazione solo alcuni istanti delle nostre vite?

La paura del saggio. Le cronache dell’assasino del re, scritto da Patrick Rothfuss, pubblicato da Mondadori, genere fantasy, data uscita 24/10/17.
Nei nomi e nelle imprese di un eroe si celano tante storie, vere e false, intessute di gloria e dolore. Ancor più se sei stato un potente arcanista, un viaggiatore-musicista, e persino un assassino di re. Agli occhi di molti Kvothe è solo un taverniere, che affetta il pane, pulisce il bancone, prepara pasticci e torte. Eppure, quelle stesse mani hanno compiuto gesta e prodigi. E i racconti e i nomi favolosi che circolano su di lui custodiscono il segreto di una vita leggendaria. In questa seconda giornata in compagnia del Cronista e delle sue domande, Kvothe continua a raccontarsi, e possiamo addentrarci con lui nelle nebbie del passato. L’apprendistato all’Accademia, scandito da sospetti, scoperte, affetti e incomprensioni, il servizio alla corte di potenti mecenati, i viaggi al seguito di compagnie mercenarie, lo studio di arti guerresche raffinate, e di incantesimi capaci di colpire come nessuna spada potrebbe, incontri con bellezze fatate, il cui amore significa sempre pericolo e follia. Sempre e comunque a inseguire lo sfuggente enigma dei Chandrian, gli esseri soprannaturali che hanno massacrato la sua famiglia. Le storie si fanno leggende, e i miti spesso contengono più verità di quel che immaginiamo, o temiamo.

L’ultimo disastro, scritto da Jamie McGuire, pubblicato da Garzanti, genere narrativa rosa per ragazzi, data uscita 26/10/17.
Non sembra passato neanche un giorno dalla prima volta che Abby e Travis si sono scambiati quello sguardo all’università. Nessuno avrebbe mai scommesso che la loro storia sarebbe durata, ma quando un Maddox si innamora è per sempre. E Abby, oltre a essere la roccia al fianco di Travis, adesso è una mamma modello che stravede per i suoi gemelli. Il loro è un rapporto profondo e sincero proprio come quello degli altri fratelli, ora riuniti con le mogli e i figli nella casa di famiglia. Eppure, stare con un Maddox non è solo garanzia d’amore, ma anche di tanti guai. Perché Travis nasconde un segreto che per anni ha custodito con la complicità del fratello maggiore Thomas. E quando quel segreto minaccia la tranquillità dei suoi affetti, Travis si trova a dover prendere una decisione difficile, che potrebbe dividere la famiglia per sempre, oppure renderla ancora più forte.

Tre minuti, scritto da Anders Roslund e Borge Hellstrom, scritto da pubblicato da Einaudi, genere thriller, data uscita 31/10/17.
Piet Hoffmann ha cambiato di nuovo volto. Dopo un lustro trascorso al servizio della polizia svedese, ora è un infiltrato pagato dal governo statunitense per combattere il traffico di droga. Da tre anni si trova nell’inferno di Medellín e lavora all’interno di una spietata banda di narcos. Quelli del cartello lo conoscono come El Sueco, il sicario infallibile con una lucertola tatuata sul cranio rasato. Non sanno, però, che ogni notte El Sueco prega di poter tornare a una vita normale insieme alla propria famiglia. E quando la sua banda resta coinvolta in una violenta rappresaglia e pure gli Stati Uniti sembrano averlo abbandonato, Hoffmann capisce che è arrivato il momento di progettare l’ennesima fuga, anche se questa volta il prezzo da pagare potrebbe essere molto alto. L’ultimo romanzo della coppia di maestri del crime svedese, uscito in contemporanea in oltre venti Paesi a pochi mesi dalla prematura scomparsa di Borge Hellstrom.

Ludus in fabula, scritto da Danila Comastri Montanari, pubblicato da Mondadori, genere giallo storico, data uscita 31/10/17.
È appena sorta l’alba quando Pomponia si precipita alla statua di Cornelia nel Portico di Ottavia alla ricerca dell’ultimo indizio della caccia al tesoro che sta appassionando l’intera città di Roma. Ma stavolta ad attenderla non c’è un indovinello o un disegno misterioso, bensì un indizio orribilmente macabro, davanti al quale la brava matrona stramazza al suolo. Poco dopo corre a bussare alla porta del suo migliore amico, il senatore Publio Aurelio Stazio, per chiedergli aiuto.
Intanto un’umanità varia e composita si sta scatenando dietro agli indizi: un ragazzo acuto ma pasticcione, un noto campione di trigono, una donna affascinante dal carattere impossibile, i giovinastri della banda di quartiere che imperversa alla Suburra, un ambiguo segnapunti, tre popolane in cerca della maniera per sbarcare il lunario e uno strano forestiero che assomiglia in modo impressionante al senatore.
Ma mentre Aurelio si dedica a far luce sugli enigmi – spalleggiato da valenti collaboratori quali l’astuto liberto Castore, il fido amministratore Paride e l’anatomopatologo Ipparco, precursore dei moderni medici legali – lo sconosciuto ideatore della caccia al tesoro alza la posta e comincia a lasciare come traccia i cadaveri delle sue vittime: quello che era parso a tutti un innocuo passatempo si è trasformato in un gioco di morte, e in palio forse non c’è un immenso tesoro, ma la vita stessa dei concorrenti.

Ogni storia è una storia d’amore, scritto da Alessandro D’Avenia, pubblicato da Mondadori, genere saggistica, data uscita 31/10/17.
L’amore salva? Quante volte ce lo siamo chiesti, avvertendo al tempo stesso l’urgenza della domanda e la difficoltà di dare una risposta definitiva? Ed è proprio l’interrogativo che Alessandro D’Avenia si pone in apertura di queste pagine, invitandoci a incamminarci con lui alla ricerca di risposte. In questo libro incontriamo anzitutto una serie di donne, accomunate dal fatto di essere state compagne di vita di grandi artisti: muse, specchi della loro inquietudine e spesso scrittrici, pittrici e scultrici loro stesse, argini all’istinto di autodistruzione, devote assistenti, o invece avversarie, anime inquiete incapaci di trovare pace. Ascoltiamo la frustrazione di Fanny, che Keats magnificava in versi ma con la quale non seppe condividere nemmeno un giorno di quotidianità, ci commuove la caparbietà di Tess Gallagher, poetessa che di Raymond Carver amava tutto e riuscì a portare un po’ di luce nei giorni della sua malattia, ci sconvolge la disperazione di Jeanne Modigliani, ammiriamo i segreti e amorevoli interventi di Alma Hitchcock, condividiamo l’energia quieta e solida di Edith Tolkien. Alessandro D’Avenia cerca di dipanare il gomitolo di tante diversissime storie d’amore, e di intrecciare il filo narrativo che le unisce, in un ordito ricco e cangiante. Per farlo, come un filomito, un “filosofo del mito”, si rivolge all’archetipo di ogni storia d’amore: Euridice e Orfeo. Un mito che svolge la sua funzione di filo (e in greco antico per indicare “filo” e “racconto” si usavano due parole molto simili, mitos e mythos) perché contempla tutte le tappe di una storia d’amore, tra i due poli opposti del disamore (l’egoismo del poeta che alla donna preferisce il proprio canto) e dell’amore stesso (il sacrificio di sé in nome dell’altro).

Elenco novità libri in ordine alfabetico usciti a Ottobre 2017:

4 3 2 1, scritto da Paul Auster, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, data uscita 10/10/17.
A 15 anni sei troppo vecchio. The Wolfe brothers, scritto da Markus Zusak, pubblicato da Frassinelli, genere narrativa, data uscita 10/10/17.
Accendimi, scritto da Marco Presta, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, data uscita 17/10/17.
Amori e pregiudizi nella libreria dei cuori solitari, scritto da Annie Darling, pubblicato da Sperling & Kupfer, genere narrativa rosa, data uscita 03/10/17.
Bacio feroce, scritto da Roberto Saviano, pubblicato da Feltrinelli, genere narrativa, data uscita 12/010/17.
C’era una volta a New York, scritto da Cecile Bertod, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa rosa, data uscita 05/10/17.
Centurio, scritto da Massimiliano Colombo, pubblicato da Newton Compton, genere romanzo storico, data uscita 12/10/17.
Cesare il conquistatore. Alle sorgenti della vita, scritto da Franco Forte, pubblicato da Mondadori, genere romanzo storico, data uscita 03/10/17.
Dall’oblio più lontano, scritto da Patrick Modiano, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, data uscita 24/10/17.
Dimmi che sarà per sempre. Rock chick series, scritto da Kristen Ashley, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa rosa, data uscita 05/10/17.
Emilia l’elefante, scritto da Arto Paasilinna, pubblicato da Iperborea, genere narrativa, data uscita 19/10/17.
Epidemia mortale, scritto da A. G. Riddle, pubblicato da Newton Compton, genere thriller, data uscita 05/10/17.
Festa di famiglia, scritto da Sveva Casati Modignani, pubblicato da Sperling & Kupfer, genere narrativa, data uscita 17/10/17.
Il fosso, scritto da Herman Koch, pubblicato da Neri Pozza, genere narrativa, data uscita 12/10/17.
Il giglio d’oro, scritto da Laura Facchi, pubblicato da De Agostini, genere fantascienza per ragazzi, data uscita 03/10/17.
Il libro della polvere. La belle sauvage, scritto da Philip Pullman, pubblicato da Salani, genere fantasy per ragazzi, data uscita 19/10/17.
Il mio nome è Leon, scritto da Kit de Waal, pubblicato da Piemme, genere narrativa, data uscita 03/10/17.
Il tuo anno perfetto inizia da qui, scritto da Charlotte Lucas, pubblicato da Garzanti, genere narrativa, data uscita 05/10/17.
Ipotesi di una sconfitta, scritto da Giorgio Falco, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, data uscita 10/10/17.
L’amore fa male. Redemption series, scritto da Lauren Layne, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa rosa, data uscita 05/10/17.
L’inganno delle tenebre, scritto da Jean-Christophe Grangé, pubblicato da Garzanti, genere thriller, data uscita 05/10/17.
L’isola dei cadaveri, scritto da Ann Cleeves, pubblicato da Newton Compton, genere thriller, data uscita 05/10/17.
L’ultimo disastro, scritto da Jamie McGuire, pubblicato da Garzanti, genere narrativa rosa per ragazzi, data uscita 26/10/17.
L’uomo di neve, scritto da Jo Nesbø, pubblicato da Einaudi, genere thriller, data uscita 03/10/17.
La bambina con il cappotto rosso, scritto da Kate Hamer, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, data uscita 03/10/17.
La caduta dei Golden, scritto da Salman Rushdie, pubblicato da Mondadori, genere narrativa, data uscita 10/10/17.
La chiave dell’inferno, scritto da Steve Berry, pubblicato da Nord, genere thriller, data uscita 05/10/17.
La compagnia dell’acqua, scritto da Giacomo Papi, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, data uscita 17/10/17.
La paura del saggio. Le cronache dell’assasino del re, scritto da Patrick Rothfuss, pubblicato da Mondadori, genere fantasy, data uscita 24/10/17.
La rilegatrice di storie perdute, scritto da Cristina Caboni, pubblicato da Garzanti, genere narrativa, data uscita 12/10/17.
La scordanza, scritto da Dora Albanese, pubblicato da Rizzoli, genere narrativa, data uscita 05/10/17.
La settima piaga. Un’avventura della Sigma Force, scritto da James Rollins, pubblicato da Nord, genere narrativa, data uscita 19/10/17.
La pergamena perduta, scritto da Lorenzo de’ Medici, pubblicato da Newton Compton, genere romanzo storico, data uscita 12/10/17.
Le tre del mattino, scritto da Gianrico Carofiglio, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, data uscita 10/10/17.
Lissy, scritto da Luca D’Andrea, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, data uscita 17/10/17.
Ludus in fabula, scritto da Danila Comastri Montanari, pubblicato da Mondadori, genere giallo storico, data uscita 31/10/17.
Magic, scritto da V. E. Schwab, pubblicato da Newton Compton, genere fantasy, data uscita 12/10/17.
Mississippi blood, scritto da Greg Iles, pubblicato da Piemme, genere legal thriller, data uscita 17/10/17.
Negli occhi di chi guarda, scritto da Marco Malvaldi, pubblicato da Sellerio, genere giallo e mistery, data uscita 12/10/17.
Nella casa del verme, scritto da George R.R. Martin, pubblicato da Mondadori, genere fantasy, data uscita 10/10/17.
Ogni storia è una storia d’amore, scritto da Alessandro D’Avenia, pubblicato da Mondadori, genere saggistica, data uscita 31/10/17.
Onde confidenziali, scritto da Marc Fernandez, pubblicato da Sellerio, genere narrativa, data uscita 12/10/17.
Origin, scritto da Dan Brown, pubblicato da Mondadori, genere thriller, data uscita 03/10/17.
Tartarughe all’infinito, scritto da John Green, pubblicato da Rizzoli, genere narrativa per ragazzi, data uscita 11/10/17.
Terapia d’amore, scritto da Daniel Glattauer, pubblicato da Feltrinelli, genere narrativa, data uscita 12/10/17.
Tre minuti, scritto da Anders Roslund e Borge Hellstrom, scritto da pubblicato da Einaudi, genere thriller, data uscita 31/10/17.
Tredici lame. Racconti dal mondo della Prima Legge, scritto da Joe Abercrombie, pubblicato da Mondadori, genere fantasy e racconti, data uscita 10/10/17.
Tutti i bambini perduti, scritto da Kate Atkinson, pubblicato da Marsilio, genere giallo e mistery, data uscita 11/10/17.
Ultimi giorni a Teheran, scritto da Donia Bijan, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa, data uscita 05/10/17.


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

2 commenti

Scrivi un commento