La classifica dei libri più venduti – 24 Aprile 2017

0

classificalibriaprileBibliolibrò è una libreria su tre ruote che si sposta a bordo di un Ape blu Calessino nella provincia di Roma, guidato da Valentina Rizzi, ma la vera notizia è che, da poco, si è trasformata anche in casa editrice di libri per bambini e sarà protagonista alla Fiera del Libro di Francoforte. Auguriamo un grande successo e speriamo che queste iniziative possano diventare sempre più numerose.

La classifica dei libri più venduti di questa settimana ci regala tantissime nuove entrate, scopriamola:

1.
Storie della buonanotte per bambine ribelliAncora in prima posizione Storie della buonanotte per bambine ribelli di Francesca Cavallo e Elena Favilli.
lle bambine ribelli di tutto il mondo: sognate più in grande, puntate più in alto, lottate con più energia. E, nel dubbio, ricordate: avete ragione voi.
C’era una volta… una principessa? Macché! C’era una volta una bambina che voleva andare su Marte. Ce n’era un’altra che diventò la più forte tennista al mondo e un’altra ancora che scoprì la metamorfosi delle farfalle. Da Serena Williams a Malala Yousafzai, da Rita Levi Montalcini a Frida Kahlo, da Margherita Hack a Michelle Obama, sono 100 le donne raccontate in queste pagine e ritratte da 60 illustratrici provenienti da tutto il mondo. Scienziate, pittrici, astronaute, sollevatrici di pesi, musiciste, giudici, chef… esempi di coraggio, determinazione e generosità per chiunque voglia realizzare i propri sogni.

2.
L'ultimo faraoneIn seconda posizione troviamo il romazo storico L’ultimo faraone di Wilbur Smith.
Il faraone Tamose giace ferito a morte. L’antica città di Luxor è circondata. Tutto sembra perduto. Taita, ex schiavo ora generale delle armate di Tamose si prepara per l’ultima, fatale mossa dei nemici, gli hyksos. Ma il tempestivo arrivo di un vecchio alleato, Hurotas, re di Sparta, volge le sorti della battaglia in favore dell’armata egizia costringendo gli invasori a ritirarsi. Tornato vittorioso a Luxor, Taita viene tuttavia accusato di alto tradimento e destinato alla pena capitale. Tamose nel frattempo è morto e una nuova era di intrighi e veleni sorge e si instaura alla corte del nuovo faraone Utteric. Utteric è giovane, crudele, debole e soprattutto pazzo di gelosia per l’influenza e il credito di cui Taita gode presso il fratello minore Ramses. Con la reclusione di Taita, Ramses è costretto a fare una scelta: aiutare Taita nella fuga e tradire il fratello, o rimanere in silenzio e rendersi complice della folle tirannia di Utteric. Per un uomo retto e onesto come Ramses la scelta non è poi così difficile: Taita deve essere liberato, Utteric deve essere fermato e l’Egitto deve essere recuperato. È l’inizio di un’avventura fatta di sangue, gloria e misteri dove l’azione si arricchisce di continui colpi di scena.

3.
COP_Nesbo_Jo_Sete.inddPerde solo un grazino ma resta sul podio al terzo posto il nuovo thriller Sete di Jo Nesbo.
A un anno dalle nozze con Rakel, Harry Hole, ormai vicino alla cinquantina, sembra aver trovato la pace e la forza per tenersi alla larga dai guai. Sono mesi che ha chiuso con l’alcol e con la centrale di polizia. La decisione è stata presa, per lui non ci saranno più casi e indagini sul campo, ma solo un tranquillo incarico come docente alla scuola di polizia. Oslo, però, ribolle di violenza. A distanza di pochissimi giorni due donne vengono uccise nella propria abitazione, e una terza viene ritrovata ferita sulle scale di casa. L’assassino ha lasciato sui loro corpi un segno inconfondibile, una sorta di firma raccapricciante. Le tre hanno qualcosa in comune: di recente hanno cominciato a frequentare qualcuno incontrato su Tinder. Ce la farà la polizia di Oslo a risolvere il caso senza l’aiuto di Harry Hole?

4.
Una mamma per nemica. Matt & BiseNovità in quarta posizione, Una mamma per nemica di Matt&Bise.
Dalla nascita di Matteo, fin oltre il matrimonio con la ragazza del cuore, dal primo giorno di scuola alla ribellione, passando per la Savana e il Polo: ecco le avventure a fumetti e molto di più di Matteo e Mamma Bise, alias Matt & Bise, alias Matteo Pelusi e Valentino Bisegna.

 

5.
I Guardiani (2)Al quinto posto entra il nuovo giallo I guardiani di Maurizio De Giovanni.
Marco Di Giacomo è uno dei più brillanti antropologi di Napoli, benché la sua passione per i culti precristiani sia oggetto delle battute irrispettose dei suoi studenti. Quando il professor Boschetti gli affida l’incarico di accompagnare una giornalista tedesca sui luoghi più misteriosi della città, Marco si prepara al classico giro turistico e alza gli occhi al cielo, tanto più che a seguirli ci sarà pure sua nipote Lisi, con tutte le teorie complottiste che tanto piacciono agli adolescenti come lei. Eventi inquietanti però si succedono lungo il loro percorso – una sequenza di delitti iniziata chissà quando – capaci di evocare misteri che soltanto a Napoli possono esistere e perpetuarsi nei secoli.

6.
Un battito d'aliAnche al sesto posto troviamo una novità, Un battito d’ali di Sveva Casati Modignani.
In questo libro Sveva racconta al padre (che ormai non c’è più ma che è stato un punto di riferimento prezioso) tutti i sentimenti, le emozioni e le esperienze più intime che hanno segnato profondamente la sua vita, ma che gli aveva sempre taciuto.

 

7.
La giostra dei cricetiScende al settimo posto il giallo La giostra dei criceti di Antonio Manzini.
La giostra dei criceti racconta una rapina e una grande macchinazione. Quattro balordi della mala romana, René, Franco, Cinese e Cencio, hanno organizzato un furto in banca, ma qualcosa andrà storto. Nel frattempo nei palazzi del potere, negli uffici del ministero del Tesoro, alcuni burocrati organizzano una trama allucinante per risolvere drasticamente il problema delle pensioni. Tra questi due mondi apparentemente senza contatto, tra centro e periferia, in cima e in fondo alla scala sociale, tutti cercano la stessa cosa: il colpo grosso e definitivo, quello che ti sistema per sempre. Nel mondo di Manzini il male, la violenza, la volgarità, la presunzione, non risparmiano nessuno. Che si tratti di un impiegato dell’Inps che si crede un giustiziere, dei generali dei Servizi segreti, di personaggi oscuri e innominabili, dei più sgangherati banditi di piccolo calibro. A dettare l’azione è sempre la febbre della ricchezza, l’ansia della furbata, il miraggio della «svolta». Nessuno è davvero una persona perbene, un cittadino in regola, neppure le anziane pensionate che forti di un mensile sicuro pensano solo a se stesse, oppure i giovani, pieni di risentimento. Tutti cercano di fare la pelle all’altro, pur di stare davanti, pur di accaparrarsi un vantaggio nella lotta per la sopravvivenza. Si corre e ci si rincorre, come su una ruota, tra comico e tragico, commedia e noir. Verso il botto finale.

8.
TrediciIn ottava posizione entra il thriller per ragazzi Tredici di Jay Asher.
“Ciao a tutti. Spero per voi che siate pronti, perché sto per raccontarvi la storia della mia vita. O meglio, come mai è finita. E se state ascoltando queste cassette è perché voi siete una delle ragioni. Non vi dirò quale nastro vi chiamerà in causa. Ma non preoccupatevi, se avete ricevuto questo bel pacco regalo, prima o poi il vostro nome salterà fuori… Ve lo prometto.” Quando Clay Jensen ascolta il primo dei nastri che qualcuno ha lasciato per lui davanti alla porta di casa non può credere alle sue orecchie. La voce che gli sta parlando appartiene ad Hannah, la ragazza di cui è innamorato dalla prima liceo, la stessa che si è suicidata soltanto un paio di settimane prima. Clay è sconvolto, da un lato non vorrebbe avere nulla a che fare con quei nastri. Hannah è morta, e i suoi segreti dovrebbero essere sepolti con lei. Ma dall’altro, il desiderio di scoprire quale ruolo ha avuto lui nella vicenda è troppo forte. Per tutta la notte, quindi, guidato dalla voce della ragazza, Clay ripercorre gli episodi che hanno segnato la sua vita e determinato, in un drammatico effetto valanga, la scelta di privarsene. Tredici motivi, tredici storie che coinvolgono Clay e alcuni dei suoi compagni di scuola e che, una volta ascoltati, sconvolgeranno per sempre le loro esistenze. Con più di due milioni e mezzo di copie vendute soltanto negli Stati Uniti, Tredici, romanzo d’esordio di Jay Asher, è uno dei libri più letti dai ragazzi americani, e ora anche una serie televisiva prodotta da Netflix.

9.
Da dove la vita è perfettaAnche la nona posizione ci regala una novità, Da dove la vita è perfetta di Silvia Avallone.
È sola in sala parto, Adele, un corpo che è dolore e insieme vita che pulsa. Quel momento è un addio, ha deciso, o forse un nuovo inizio per i suoi diciassette anni ostinati e vissuti sempre all’ombra. Dora invece un compagno ce l’ha, ma il suo matrimonio con Fabio è una fortezza assediata da un desiderio totale che si è fatto ossessione: avere un figlio. Tra Dora e Adele c’è Zeno, l’amore a cui stringersi nella cabina più alta di una ruota panoramica, una presenza lieve che riempie i loro vuoti mentre attorno tutto crolla. Nessuna certezza, solo una possibilità – essere madri, per o contro il destino – e l’eterna domanda: cosa significa essere donna?

10.
Le nostre anime di nottePrecipita, invece, in decima posizione Le nostre anime di notte di Kent Haruf.
La storia dolce e coraggiosa di un uomo e una donna che, in età avanzata, si innamorano e riescono a condividere vita, sogni e speranze. Nella cornice familiare di Holt, Colorado, dove sono ambientati tutti i romanzi di Haruf, Addie Moore rende una visita inaspettata a un vicino di casa, Louis Waters. Suo marito è morto anni prima, come la moglie di Louis, e i due si conoscono a vicenda da decenni. La sua proposta è scandalosa ma diretta: vuoi passare le notti da me? I due vivono ormai soli, spesso senza parlare con nessuno. I figli sono lontani e gli amici molto distanti. Inizia così questa storia di amore, coraggio e orgoglio.


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

Scrivi un commento