Novità in Libreria – Maggio 2014

3

un-libro-ti-accende

Si alzano le temperature, arrivano le belle giornate ideali per affrontare un maggio ricco di eventi e pieno di novità editoriali pronti per essere letti finalmente all’aperto.

Un libro ti accende, questo il motto del Maggio del libro 2014.
In questo mese la natura si risveglia, lo stesso capita alla voglia di leggere. Leggere fa crescere: è questo lo spirito di questa campagna nazionale nata nel 2011 con l’obiettivo di sottolineare il valore sociale della lettura come elemento chiave della crescita personale, culturale e civile.

Primo evento degno di nota è la ventisettesima edizione del Salone internazionale del Libro di Torino si svolgerà da giovedì 8 a lunedì 12 maggio. Il tema di quest’edizione 2014 è riassunto nel claim “Bene in vista“, perché è il Bene il tema centrale di tutto l’evento, il Bene nelle sue implicazioni filosofiche, etiche, storiche, letterarie e neuroscientifiche, il Bene comune ed il bene in termini di qualità. Ospite d’onore è la Santa Sede.

Un’altro evento da segnalare si svolgerà il 23 maggio, parliamo dell’assegnazione del Premio Italo Calvino, il riconoscimento letterario di risonanza nazionale destinato agli scrittori esordienti.
È stato fondato a Torino nel 1985, poco dopo la morte di Italo Calvino, per iniziativa di un gruppo di estimatori e di amici dello scrittore.

Invece il 24 maggio ci sarà l’assegnazione del Premio Andersen – Il mondo dell’infanzia, un prestigioso riconoscimento italiano attribuito ai libri per ragazzi, ai loro autori, illustratori ed editori.

Ricordo che questo post non è statico, ma dinamico, cioè verrà aggiornato in base alle informazioni acquisite giorno per giorno ed i libri saranno inseriti in ordine cronologico d’uscita, ho aggiunto a fine pagina l’elenco dei libri usciti in ordine alfabetico. Si accettano sempre consigli e suggerimenti per migliorare questa rubrica.

Il quadro mai dipintoIl quadro mai dipinto, romanzo di Massimo Bisotti edito da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 06/05/14.
Patrick è un professore e pittore con l’ossessione per la perfezione. Ha la sindrome del quadro mai dipinto, una sindrome che lo ossessiona a tal punto da non riuscire mai a terminare del tutto una sua opera, immaginando sempre di dipingere la scena successiva del quadro. Porta con sé il ricordo di una donna molto amata ma nel desiderio di riguardare la tela in cui l’aveva ritratta si accorge che la tela è vuota, la figura della donna sembra essere sparita.

 

Uscirne viviUscirne vivi, opera di Alice Munro edita da Einaudi, genere narrativa, data d’uscita 06/05/14.
Dear Life era il titolo originale in inglese di Uscirne vivi, raccolta di storie scritte dal Premio Nobel per la letteratura Alice Munro che racconta come sia possibile uscire, per l’appunto, dal dolore, perché la vita deve esserci cara. Con tre storie di morte e una di vita la scrittrice canadese sottolinea come la sofferenza diventi nella vita uno stato, una necessità per non sentirsi in colpa, per non dover soccombere all’esistenza e a quel che di bello può donarci, malgrado tutto. Essere tristi ci aiuta a conoscerci, a creare uno scarto tra noi e gli altri e questo traspare nelle tre bellissime storie di morte. Doree è distrutta per la morte dei figli, uccisi dal marito, Sally si sente in colpa per la perdita di suo figlio Alex e abbandona la vita borghese per diventare una mendicante e Nita, dopo la morte del compagno, sfugge a un criminale che per strada tenta di farle del male. La Munro si sofferma su queste istantanee di dolore e le fotografa con realismo e lucidità. Sally ad un certo punto sembra ritrovare la sua strada e la sua quotidianità e il piacere di guardare il mondo, come un tratto di campagna in un certo periodo dell’anno o il tramonto nei primi giorni di autunno. E allora ecco a chiedersi se può ancora sentire quella piccola felicità dopo la morte del figlio o se l’unica e assoluta necessità è quella del dolore. Perché anche se ci siamo promessi di non perdonarci certe cose poi ci si perdona tutto, si cede perché spesso fortunatamente la felicità è una necessità ancora più grande. Alice Munro con Uscirne vivi racconta così ancora una volta il cuore degli uomini, in un modo talmente delicato e talmente inconsueto da lasciare il lettore abbagliato da tanta bellezza e da tanta verità. La storia di vita è infatti quella della Munro stessa che in uno slancio autobiografico si racconta con un io malinconico che si rivede giovane in una strada lunga metafora della vita stessa. Uscirne vivi ci dice che la felicità costa, ma è possibile più del dolore.

L'ufficiale e la spiaL’ufficiale e la spia, romanzo di Robert Harris edito da Mondadori, genere giallo, data d’uscita 06/05/14.
In questo straordinario romanzo, Robert Harris racconta l’affaire Dreyfus da una prospettiva completamente inedita, quella di Picquart, voce narrante e personaggio finora poco conosciuto della nota vicenda. L’ufficiale e la spia non è dunque solo l’appassionante e impeccabile ricostruzione dello scandalo giudiziario più famoso di tutti i tempi, che ossessionò la Parigi della Belle Époque e il mondo intero, ma anche una storia fatta di occultamento di prove, delatori e spie fuori controllo, caccia alle streghe e giustizia corrotta dagli inquietanti risvolti contemporanei. L’ufficiale e la spia ha vinto il National Book Awards come miglior romanzo dell’anno.

Notizie dalle tenebreNotizie dalle tenebre, opera di Joe R. Lansdale edita da Einaudi, genere gialli e racconti, data d’uscita 06/05/14.
Notizie dalle tenebre raccoglie la produzione di Lansdale come “La notte che si persero” o “Girovagando nell’estate del ’68” e “La caccia: e dopo”, “L’isola della paura”, “Bubba Ho-Tep”. Trenta racconti, metà dei quali inediti.
Nella sua lunga e felice carriera, Joe Lansdale ha scritto centinaia di racconti, spaziando con una libertà e un’inventiva senza eguali tra il giallo e l’horror, il fantastico e il western. Notizie dalle tenebre raccoglie sedici gioielli – scelti dall’autore e accompagnati da un’introduzione scritta appositamente per i lettori italiani – che portano il lettore in un universo costellato di avventura e mistero, tra tragedia e commedia: uomini inseguiti dalle proprie ombre e orsi parlanti, investigatori scalcinati e donne non troppo fatali, Elvis Presley e Huck Finn. Un giro sulle montagne russe in compagnia di un maestro dell’arte del racconto.

Quale veritàQuale verità, romanzo di Anne Holt edito da Einaudi, genere giallo, data d’uscita 06/05/14.
Stavano per festeggiare qualcosa. Lo champagne era appena stato stappato. I calici erano stati riempiti. Nessuno però ha fatto in tempo a portare il bicchiere alle labbra. Sono stati sorpresi all’improvviso e freddati con un colpo di pistola. Di moventi, i vari membri della famiglia Stahlberg ne avevano fin troppi. Le loro discutibili imprese da sempre riempiono le pagine dei giornali: liti tra fratelli, cause legali, documenti contraffatti, abuso di stupefacenti… Nulla invece si sa di Knut Sidensvans, la quarta persona presente quella notte, un grigio impiegato che non risulta fosse neppure in affari con la famiglia. Ed è proprio sulla sua figura che Hanne Wilhelmsen, appena tornata a ricoprire il suo incarico alla polizia di Oslo, concentra le proprie attenzioni. Knut Sidensvans era davvero lì per caso oppure era il vero obiettivo dell’assassino?

Il nero e l'argentoIl nero e l’argento, romanzo di Paolo Giordano edito da Einaudi, genere narrativa, data d’uscita 06/05/14.
E dentro le stanze che le famiglie crescono: strepitanti, incerte, allegre, spaventate. Giovani coppie alle prime armi, pronte ad abbracciarsi o a perdersi. Come Nora e suo marito. Ma di quelle stanze bisogna prima o poi spalancare porte e finestre, aprirsi al tempo che passa, all’aria di fuori. “A lungo andare ogni amore ha bisogno di qualcuno che lo veda e riconosca, che lo avvalori, altrimenti rischia di essere scambiato per un malinteso”. E così che la signora A., nell’attimo stesso in cui entra in casa per occuparsi delle faccende domestiche, diventa la custode della loro relazione, la bussola per orientarsi nella bonaccia e nella burrasca. Con le pantofole allineate accanto alla porta e gli scontrini esatti al centesimo, l’appropriazione indebita della cucina e i pochi tesori di una sua vita segreta, appare fin da subito solida, testarda, magica, incrollabile. “La signora A. era la sola vera testimone dell’impresa che compivamo giorno dopo giorno, la sola testimone del legame che ci univa. Senza il suo sguardo ci sentivamo in pericolo”.

Nel cerchioNel cerchio, romanzo di Bernard Minier edito da Piemme, genere giallo e thriller, dato d’uscita 06/05/14.
Marsac. Una di quelle cittadine francesi piccole piccole, ordinatissime, dove non succede mai nulla. È lì che ha studiato Martin Servaz, comandante della polizia di Tolosa, lasciandovi una buona fetta del suo passato, compreso un grande amore che non ha mai smesso di fargli male. Un grande amore di nome Marianne. Ed è proprio lei, un giorno di giugno, mentre tutta la Francia è incollata alla tv per la prima partita dei mondiali, a farsi viva con una telefonata. Dopo vent’anni di silenzio. Per chiedergli aiuto. Nella piccola ordinatissima Marsac, infatti, una giovane professoressa è stata brutalmente assassinata. E i sospetti sono caduti sul figlio di Marianne, e sul gruppetto molto ristretto dei suoi amici. Come se non bastasse, un testimone dice di aver sentito sul luogo del crimine le note di una sinfonia di Mahler: il compositore preferito di Servaz – e 
anche di qualcuno con cui il comandante ha una partita aperta da ormai molto tempo. Qualcuno che lo conosce bene e ha deciso, ancora una volta, di sfidarlo. Se vuole aiutare Marianne, a Servaz non resterà che raccogliere la sfida. Tra passato e presente, menzogne e verità, un romanzo che tiene sospesi dalla prima all’ultima pagina, un nuovo capolavoro di tensione dall’autore di thriller più amato di Francia.

La storia di ToniaLa storia di Tonia, romanzo di Cinzia Tani edito da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 06/05/14.
Bassano del Grappa, 1880: da molto lontano giunge la voce che nella Nuova Irlanda, un’isola oltreoceano, è possibile comprare lotti di terreno e ottenerne favolosi guadagni. La giovane Tonia, figlia di contadini, interrompe gli studi e abbandona il sogno di un amore per seguire la famiglia in questa avventura, che la porterà presto in Australia. Lì trova impiego a casa Colidge, dove conosce i figli dell’eterea padrona di casa: Lester, aitante e gentile, e Janet, una ventenne petulante e gelosa della nuova arrivata, che incanta tutti con le delizie della cucina italiana. Tra Tonia e Lester nasce un sentimento forte, ma è un amore impossibile, che entrambi cercano di soffocare perché è troppa la distanza che li separa. Tonia è destinata al suo compagno di giochi d’infanzia, innamorato di lei al punto di trascinarla fino in Australia per coronare il suo sogno. La vita sembra scorrere serenamente, rallegrata dall’arrivo di due bambini, fino al giorno in cui Lester, passando da New Italy, visita l’emporio in cui Tonia vende i suoi dolciumi. La passione esplode tra i due, che si immergono in una burrascosa relazione clandestina dalla quale nasceranno due stupendi gemelli… Tra Sydney e le Blue Mountains, tra un ristorante d’alto livello e un rettilario che ospita serpenti velenosi, mentre il rombo dei totalitarismi giunge dall’Europa e gli aborigeni lottano per i loro diritti, le vicende di Tonia e Lester, dei loro figli, delle loro cadute e della loro capacità di rialzarsi animano le pagine di questo romanzo dando vita a un’avventura trascinante. Sullo sfondo di un’Australia dai colori mozzafiato, attraverso gli orrori della guerra e le speranze in un mondo nuovo, Cinzia Tani intreccia con passione e maestria i destini di donne e uomini che amano e sbagliano, sempre con straordinaria intensità: ciascuno costruendo il proprio cammino passo dopo passo, con sorprendenti colpi di scena, fino al rocambolesco finale sotto le luci dell’Expo 1930.

La vita umana sul pianeta TerraLa vita umana sul pianeta Terra, opera di Giuseppe Genna edita da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 06/05/14.
Un uomo nero attraversa queste pagine e ne è il protagonista, al tempo stesso schiacciante ed evanescente. Il suo nome è Anders Behring Breivik. Incarnazione ennesima e depotenziata del Male Assoluto, degenerazione contemporanea, rigida e contraffatta, di qualche remota saga nordica, filtrata dall’inespressività 2.0, l’autore della strage di Oslo e di Utøya nel luglio del 2011 è persona fisica e simbolo. Giuseppe Genna lo ha ascoltato, letto, seguito, studiato e provocatoriamente incrociato con gli elementi sparsi di una propria autobiografia che modifica radicalmente i protocolli della autofiction praticati all’epoca di Assalto a un tempo devastato e vile e di Dies Irae. Il risultato è un’opera che fonde narrativa, lamento funebre e lacerti di un poema epico popolato di figure reali e di spettri. La vita umana sul pianeta Terra rappresenta il punto di arrivo di una ricerca letteraria ed esistenziale che ha in Hitler il suo primo tempo. Attraversando affermazioni e teorie deliranti, enigmatiche o di trasparenza assoluta, il lettore è colui al quale tocca ricomporre un puzzle di vita quotidiana e orrore, un disegno nitido e sfocato a seconda di come, di quando lo si guarda, a seconda dell’animo con cui lo si interroga.

La sentenza della polvereLa sentenza della polvere, romanzo di Alessandro Bongiorni edito da Piemme, genere giallo e mistery, data d’uscita 06/05/14.
Rudi Carrera ama Milano in modo viscerale. Non la città caotica e chiassosa del centro, ma la vecchia Milano, dove anche di giorno puoi sentire il rumore dei tuoi passi. Eppure il vice commissario ne conosce bene anche l’anima violenta e spietata, per questo non si stupisce quando un ragazzo viene ritrovato morto per overdose nella zona di via Padova. Questa volta però non è uno dei disgraziati dei bassifondi: si tratta del figlio del commissario Fenisi, da poco ricoverato in una vicina clinica per disintossicarsi. Una morte che desta qualche sospetto e che non può passare sotto silenzio. Incaricato delle indagini, Carrera viene a conoscenza di un ingente traffico di eroina che coinvolge alcune gang di latinos. Gente pericolosa, che si contende il controllo del territorio a colpi di machete e fa della violenza e dello scontro l’unica ragione di vita. Carrera vorrebbe tenere l’operazione lontana dai riflettori, ma deve fare i conti con Sandro Chiodi, un giornalista senza scrupoli in cerca del grande scoop, e con il cinismo di Raul Monteferri, assessore alle politiche giovanili che si serve della guerra alla droga come bandiera per la sua campagna elettorale, in vista delle elezioni europee. E quando il meccanismo si complica, ci sono solo due strade da percorrere: incassare il colpo nel modo più indolore possibile o mettere in gioco tutto. Fino alla fine.

Innocenti bugieInnocenti bugie, romanzo di Lesley Lokko edito da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 06/05/14.
In una splendida casa sul mare a Martha’s Vineyard di proprietà della loro amica Tash, Annick e Rebecca si stanno godendo una meritata vacanza, quando all’improvviso uno dei loro bambini scompare nel nulla… Annick, Rebecca e Tash, amiche inseparabili, si sono conosciute in un college esclusivo negli anni Novanta. Figlie uniche, le tre ragazze provengono da famiglie molto diverse. Annick, figlia di una notissima attrice francese e del presidente del Togo, ha passato la vita a cercare di sfuggire alle verità scottanti che riguardano il passato dei suoi genitori. Rebecca, brava figlia ubbidiente di un banchiere ebreo tedesco – emigrato in Inghilterra durante il nazismo – e di una donna molto più giovane di lui, è oggi la moglie e madre perfetta che per compiacere gli altri non ha mai assecondato le proprie inclinazioni. Tash, di origini russe, ha fatto di tutto per sfuggire alla povertà della sua infanzia e, nonostante sia diventata la regina milionaria delle vendite online di prodotti di alta moda e abbia il mondo ai suoi piedi, non riesce ad avere il controllo sulla sua vita. Ora che le tre donne si avvicinano ai quarant’anni, si rendono conto che lo stile di vita, i soldi e il successo non sono la risposta a tutto e non bastano a renderle felici. Ancora una volta Lesley Lokko scrive una storia coinvolgente e romantica tutta al femminile ripercorrendo quasi un secolo di storia familiare in mondi e culture diverse, con il suo stile unico e seducente.

Il caso BramardIl caso Bramard, romanzo di Davide Longo edito da Feltrinelli, genere giallo e mistery, data d’uscita 07/05/14.
Corso Bramard è stato il commissario più giovane d’Italia. Meditabondo, insondabile, introverso, capace di intuizioni prossime alla chiaroveggenza. Fino a quando un serial killer di cui seguiva le tracce ha rapito e ucciso la moglie Michelle e la piccola Martina. Da allora sono passati vent’anni. Corso vive in una vecchia casa dimessa tra le colline, insegna in una scuola superiore di provincia e passa gran parte del tempo arrampicando da solo in montagna, spesso di notte e senza sicurezze, nell’evidente speranza di ammazzarsi. Perché, come suole ripetere, “non c’è nessuna vita adesso”. Eppure qualcosa è rimasto vivo in lui: l’ossessione, coltivata con quieta fermezza, di trovare il suo nemico. Il killer che ha piegato la sua esistenza e che continua a inviargli i versi di una canzone di Leonard Cohen. Diciassette lettere in vent’anni, scritte a macchina con una Olivetti del ’72. Un invito? Una sfida? Ora, quell’avversario che non ha mai commesso errori sembra essere incappato in una distrazione. Un indizio fondamentale. Quanto basta a Corso Bramard per riprendere la caccia, illuminando una scena popolata da personaggi ambigui e potenti, un dedalo di silenzi che conducono là dove Corso ha sempre cercato il suo appuntamento, e il suo destino.

La mia LondraLa mia Londra, romanzo di Simonetta Agnello Hornby edito da Giunti, genere autobiografico, data d’uscita 07/05/14.
Tra autobiografa e racconto dei luoghi più amati della capitale inglese, dagli anni Sessanta a oggi, l’autrice insegue una Londra che rapida si trasforma ma mantiene le sue radici più profonde. Mentre la memoria riannoda i suoi fili, catapultata nella capitale per un soggiorno di studio per imparare l’inglese fino alla scelta definitiva di Londra come luogo della vita e di lavoro, Simonetta Agnello Hornby mette a nudo alcuni momenti cruciali della sua esistenza (il matrimonio, due figli, la professione di avvocato) e cattura l’anima “vera” della città. Un’anima che si nasconde e si svela soprattutto nelle passeggiate nei parchi, nella scoperta di piccoli musei, nelle chiese meno appariscenti, nei ristoranti etnici, nel dialogo con le comunità straniere che affollano il quartiere di Brixton dove per tanti anni ha operato il suo studio di avvocato per minori, e ancora nell’amatissima casa di una vita a Dulwich, nel monumentale quartiere di Westminster e a tu per tu con il fascino intramontabile della City.

Paradiso. Canti delle terre diviseParadiso. Canti delle terre divise, romanzo di Francesco Gungui edito da Fabbri, genere fantasy per ragazzi, data d’uscita 07/05/14.
Le strade di Maj e Alec, i due ragazzi che hanno acceso i fuochi di rivolta a Europa, si sono divise. Mentre Maj è alla testa dei ribelli nel momento più difficile della loro esistenza, Alec ha accettato l’offerta degli oligarchi di diventare uno di loro, per mostrare al mondo che tutti possono accedere ai gradini più alti del potere. Il volto di Alec è ormai il volto della propaganda dell’Oligarchia e viene trasmesso ventiquattrore su ventiquattro sui megaschermi che campeggiano ovunque, odiato dal Movimento che lo considera un traditore. Ma se Alec si è davvero venduto in cambio di una lussuosa vita in Paradiso, dove gli oligarchi e le loro famiglie vivono accuditi da centinaia di servi e protetti dall’esercito, per quale motivo sembra agire di nascosto dai suoi stessi alleati? E soprattutto, perché vuole a ogni costo andare in America, il continente da poco riscoperto e che è sopravvissuto al cataclisma che ha sconvolto il mondo diventando un impero dedito allo schiavismo? La risposta è nascosta in una mappa che viene dal passato e che è in grado di cambiare i destini dell’umanità. L’emozionante conclusione della trilogia che ha rinnovato il fantasy italiano.

Un'idea di destinoUn’idea di destino. Diari di una vita straordinaria, opera di Tiziano Terzani edita da Longanesi, genere autobiografico, data d’uscita 08/05/14.
Un’idea di destino nasce nel 1984 dalla fine di un grande sogno: il desiderio di Tiziano Terzani di poter essere, come corrispondente dalla Cina, uno dei primi testimoni al mondo della realizzazione di una nuova società all’insegna dei principi del comunismo. Nel marzo di quell’anno, però, il governo cinese lo fa arrestare per “crimini controrivoluzionari” per poi espellerlo definitivamente dal paese. È da questo trauma profondo che muovono questi inediti. In un continuo e appassionato procedere dalla “storia alla storia” personale, viene alla luce il Terzani uomo, padre, marito; un intellettuale attento e preoccupato, armato più di domande che di facili risposte. In quegli stessi anni, Terzani maturava una nuova consapevolezza di sé, affidata a pagine più intime, meditazioni, lettere ai propri cari, appunti, tutti accuratamente raccolti e ordinati dall’autore stesso, fino al suo ultimo scritto: il discorso letto in occasione del matrimonio della figlia Saskia, intriso di nostalgia per la bambina che non c’è più e di amore per la vita, quella vita che inesorabilmente cambia e ci trasforma.

Il sentiero dei profumiIl sentiero dei profumi, romanzo di Cristina Caboni edito da Garzanti, genere narrativa, data d’uscita 08/05/14.
Il sentiero dei profumi è un debutto italiano che è già un fenomeno editoriale internazionale. Conteso in patria dagli editori, è stato venduto in tutta Europa. Cristina Caboni è un’autrice che conquista ed emoziona, che commuove e stupisce. E lo fa con una storia indimenticabile sulle insicurezze dell’animo umano e sul coraggio per affrontarle. Sulle cicatrici del passato che solo l’amore più profondo può rimarginare. Il profumo è il sentiero. Percorrerlo significa trovare la propria anima. Elena non si fida di nessuno. Ha perso ogni certezza e non crede più nell’amore. Solo quando crea i suoi profumi riesce ad allontanare tutte le insicurezze. Solo avvolta dalle essenze dei fiori, dei legni e delle spezie sa come sconfiggere le sue paure. I profumi sono il suo sentiero verso il cuore delle persone. Parlano dei pensieri più profondi, delle speranze più nascoste: l’iris regala fiducia, la mimosa dona la felicità, la vaniglia protegge, la ginestra aiuta a non darsi per vinti mai. Ed Elena da sempre ha imparato a essere forte. Dal giorno in cui la madre se n’è andata via, abbandonandola quando era solo una ragazzina in cerca di affetto e carezze. Da allora ha potuto contare solo su sé stessa. Da allora ha chiuso le porte delle sue emozioni. Adesso che ha ventisei anni il destino continua a metterla alla prova, ma il suo dono speciale le indica la strada da seguire. Una strada che la porta a Parigi, la capitale del profumo, dove le fragranze si preparano ancora secondo un’arte antica. Le sue creazioni in poco tempo conquistano tutti. Elena ha un modo unico di capire ed esaudire i desideri: è in grado di realizzare il profumo giusto per riconquistare un amore perduto, per superare la timidezza, per ritrovare la serenità. Ma non è ancora riuscita a creare l’essenza per fare pace con il suo passato, per avere il coraggio di perdonare. C’è un’unica persona che ha la chiave per entrare nelle pieghe della sua anima e guarire le sue ferite: Cail. Cail che conosce la fragilità di un fiore e sa come proteggerlo e amarlo. Perché anche il seme più acerbo, quando il sole arriva a riscaldarlo, trova la forza di sbocciare.

Finché amore non ci separiFinché amore non ci separi, romanzo di Anna Premoli edito da Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 08/05/14.
Amalia Berger è un affermato avvocato newyorkese, nota nel foro come “la regina di ghiaccio”. I ricchissimi genitori però le riservano da sempre poche attenzioni. Ryan, di origini irlandesi, è il maggiore di quattro figli maschi e la sua caotica famiglia gestisce un tipico pub nel cuore della Grande Mela. I due si sono conosciuti alla scuola di legge di Yale, dove è nata la loro reciproca antipatia. Amalia è poi rimasta a New York, mentre Ryan ha fatto carriera a Chicago. Finché un giorno, l’offerta di un posto da vice procuratore lo riporta a New York. Il primo caso che si trova ad affrontare sembra davvero banale: l’arresto per guida in stato di ebbrezza di una ragazza dell’alta società. Ma quel che appare semplice, si può complicare inaspettatamente, se per esempio l’avvocato difensore della ragazza è proprio quella Amalia Berger, che Ryan non vede da almeno dieci anni… Lo scontro in aula degenera a tal punto che il giudice condanna entrambi a una pena esemplare, che li costringerà a trascorrere parecchio tempo insieme. E cosa può accadere se due persone che si detestano dal profondo del cuore sono costrette dalla legge a collaborare?

Chi bacia e chi viene baciatoChi bacia e chi viene baciato, romanzo di Rosa Mogliasso edito da Salani, genere giallo e mistery, data d’uscita 08/05/14.
Non sempre il destino è cinico e baro: anzi, talvolta si maschera da fastidioso contrattempo per imprimere una svolta epocale. Barbara Gillo non ha quasi il tempo di disperarsi per la perdita del suo insostituibile braccio destro, Peruzzi, e per l’allontanamento quasi definitivo del commissario Zuccalà, (ex?) fidanzato, che il destino le serve su un piatto d’argento il caso di una giornalista francese uccisa perché in possesso di pericolose informazioni legate ai traffici della mafia russa in Italia. Per non parlare dell’aitante carabiniere a cavallo, che sembra una valida alternativa al fedifrago palermitano…
Un’altra prova magistrale di Rosa Mogliasso, una tra le più brillanti gialliste italiane, consacrata dal successo di L’assassino qualcosa lascia. Un insieme perfetto di stile e ironia, trama e personaggi, che si rinnovano a ogni romanzo; una città, Torino, descritta con lucidità e amore, talmente suggestiva da diventare protagonista; e un talento letterario degno dei migliori autori italiani contemporanei.

Il presagioIl presagio, romanzo di Andrea Molesini edito da Sellerio, genere narrativa, data d’uscita 08/05/14.
Il presagio, romanzo di Andrea Molesini edito da Sellerio. Siamo alla fine di luglio, nel 1914, a Venezia. Il 28 giugno a Sarajevo è stato assassinato l’arciduca Francesco Ferdinando e l’Austria ha consegnato il suo ultimatum alla Serbia. Il commendatore Niccolò Spada vigila sui suoi ospiti all’Excelsior: il presagio di sventura che aleggia sull’Europa soffia anche sul Lido. In quegli ultimi giorni della Belle Époque il Grand Hotel è affollato: l’aristocrazia europea lì si è data appuntamento. Fra loro c’è anche la marchesa Margarete von Hayek, «bella come sa essere solo una donna dal piglio pari alla grazia», che nasconde un segreto terribile, inconfessabile, e che brindando alla fine del mondo chiede a Spada una lettera di credito molto particolare. Ma il commendatore è disorientato, tormentato da un sogno, sempre lo stesso: un cacciatore ossessionato da una belva che si aggira per la foresta, non l’ha mai incontrata, forse è un leone perché ne ha sentito il ruggito. Ogni notte quel verso animalesco si ripropone, ma forse è solo un lungo rantolo. Molesini mescola sapientemente avvenimenti storici – i giorni cruciali che precedettero lo scoppio della Prima guerra mondiale – e personaggi realmente esistiti con figure di invenzione. Tutt’intorno la laguna non perde la sua magia neanche sotto l’incombere della tragedia, i battellieri, l’isola dei matti, su tutto grava la sensazione che se il mondo dovesse esplodere non sarà solo Venezia e la sua bellezza a tremare. Questa aria di temporale imminente, quel rumore di tuono o di cannoni, presagio della fine di un’epoca, è resa in una lingua bellissima, con un orecchio poetico che si impasta con l’orrore della tempesta che sta per arrivare.

Bambino N°30529Bambino n°30529, scritto da Felix Weinberg, editore Newton Compton, genere storico e autobiografico, data d’uscita 08/05/14.
Felix aveva tutto nel suo paese natio, la Cecoslovacchia: una famiglia felice e abbiente, un’infanzia serena. A dodici anni, però, il suo mondo va in pezzi: il padre fugge in Inghilterra, nella speranza di potersi rifare una vita con la sua famiglia. Ma il piccolo Weinberg, i fratelli e la madre non fanno in tempo a raggiungerlo: saranno catturati dai nazisti e inizierà il loro drammatico calvario nei campi di concentramento. Felix sopravvivrà addirittura a cinque lager, tra cui Terezín, Auschwitz e Birkenau, nonché alla terribile “marcia della morte” per essere trasferito da un campo all’altro. Dopo essere stato deportato per l’ultima volta a Buchenwald, riuscirà finalmente a tornare in libertà e a riabbracciare suo padre, dopo cinque anni di orrore. Quella di Felix Weinberg è una storia raccontata attraverso gli occhi puri di un bambino, senza risparmiare alcun dettaglio, nemmeno il più doloroso.

Una ragione per vivereUna ragione per vivere. Il nostro segreto universo. Trilogy, scritto da Donovan Rebecca, editore Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 08/05/14.
Emma Thomas ha scelto di fuggire. È scappata via da Weslyn lasciandosi alle spalle gli incubi del passato. Ha chiuso a chiave il suo cuore e ha deciso che non permetterà a nessuno di raggiungerla, di riempire il vuoto che sente dentro. Ora è all’università in California, ha stretto nuove amicizie e ha un nuovo ragazzo. Con Evan, il suo grande amore di una volta, è tutto finito: Emma sa che gli ha fatto troppo male e che è troppo tardi per tornare indietro. Ma Evan non ha dimenticato la ragazza che gli ha spezzato il cuore. La sta ancora aspettando, e quando arriva l’estate nulla potrà più opporsi al loro destino…

Il perdono. This Man TrilogyIl perdono. This man trilogy Vol. 3, scritto da Malpas Jodi Ellen, editore Newton Compton, genere narrativa erotica, data d’uscita 08/05/14.
L’eccitante storia tra Ava e Jesse è iniziata al Maniero, il lussuoso tempio del sesso, ed è proprio qui che stanno per celebrarsi le loro nozze, coronamento di una passione sfrenata e travolgente. Jesse ha mostrato di desiderare Ava più di ogni altra cosa e Ava ha imparato a conoscere meglio il suo uomo e ad accettare anche i lati peggiori del suo carattere dominante e impulsivo. Ma ora l’affascinante Lord del Maniero ha in serbo per lei altre sorprese. Lui che sa bene come offrirle momenti di pura estasi, sa anche come farla infuriare e gettarla nello sconforto. E stavolta non sarà affatto facile farsi perdonare…

Le indagini della Fabbrica dei CorpiLe indagini della fabbrica dei corpi: Il cannibale – ­Mucchi di ossa, scritto da Jefferson Bass, editore Newton Compton, genere giallo e thriller, data d’uscita 08/05/14.
Nel DNA c’è scritto il nostro passato, e solo il dottor Bill Brockton può svelarlo.
Il dottor Bill Brockton è un noto antropologo forense, direttore della famosa Fabbrica dei Corpi dell’università del Tennessee, il laboratorio dove si studia la decomposizione dei cadaveri. La sua quotidianità è fatta di dissezioni e autopsie. Eppure non c’è mai una vera routine in questo lavoro. Ad esempio quando riesuma un corpo orribilmente profanato e viene contattato dall’FBI, che vorrebbe utilizzare i cadaveri dei suoi esperimenti come esca per smascherare un fiorente mercato nero di resti umani. Oppure quando vengono ritrovate, vicino a una decrepita costruzione che era stata un riformatorio, ossa umane sepolte sotto la lussureggiante vegetazione della Florida, che sembrano appartenere ad alcuni ragazzi reclusi. Quali terribili misteri si nascondono dietro la loro insolita morte? Quale segreto li legava in vita?

Il Progetto KrausIl Progetto Kraus, opera di Jonathan Franzen edita da Einaudi, genere saggistica, data d’uscita 09/05/14.
E’destino dei profeti restare a lungo inascoltati. All’alba del Ventesimo secolo Karl Kraus attaccava i bastioni della società dell’informazione sulla pagine della sua rivista satirica “Die Fackel” (“La Fiaccola”), con una penna al vetriolo che gli procurò la stima di personaggi del calibro di Benjamin, Broch, Canetti, e la diffidenza di (quasi) tutti gli altri. L’immagine di autore ostico ebbe la meglio su quella del brillante polemista, e l’opera di Kraus fu relegata ai margini della letteratura europea, sopravvivendo alle generazioni solo grazie a pochi illustri (e illuminati) estimatori. Tra loro, c’è oggi Jonathan Franzen, legato a Kraus da una profonda affinità: con lo spirito critico e sarcastico tipico dell’autore viennese, Franzen rilegge e annota ne “Il Progetto Kraus” tre dei suoi più importanti saggi. E, proprio come avrebbe fatto Kraus, trova nei suoi testi l’occasione per ragionare sui temi che più gli stanno a cuore: il rapporto tra forma e contenuto, l’influenza della tecnologia, il vincolo malsano che lega i media e la politica.

La casaLa casa, romanzo di Tom Rob Smith edito da Sperling & Kupfer, giallo e thriller, data d’uscita 09/05/14.
«Tua madre Tilde non sta bene, deve essere ricoverata in un ospedale psichiatrico, ma è scomparsa». Quando Daniel riceve la telefonata del padre Chris, il mondo gli crolla addosso: fino a quel momento pensava che i genitori, una volta abbandonata Londra, si stessero godendo la pensione nella loro casa sulla costa svedese. Ma il peggio deve ancora venire: perché poco dopo la telefonata di Chris, Tilde arriva a Londra, a casa di Daniel: «Tutto quello che ti ha detto papà è una bugia. Non sono pazza. Dobbiamo parlare». E gli racconta una storia terribile, fatta di misteriose presenze, menzogne e un orrendo delitto che potrebbe coinvolgere un vicino di casa e, forse, anche Chris. Daniel non sa più a chi credere. Per scoprire la verità, dovrà scavare nella storia della sua famiglia e in se stesso.

tn_17255__luomo-che-dipingeva-il-silenzio-1399376914L’uomo che dipingeva il silenzio, romanzo di Georgina Harding edito da Einaudi, genere narrativa, data d’uscita 09/05/14.
Iasi, Romania, inizio degli anni Cinquanta. Nella città grigia e monocolore come una fotografia, un uomo giunge alla stazione ferroviaria, poi a fatica si trascina fino all’ospedale dove viene soccorso dalle infermiere di turno, estenuato dalla debolezza e dalla tosse. Non ha documenti, solo un mucchietto di pezzi di carta incomprensibili in tasca, non parla. La caposala, Adriana, intuisce che potrebbe essere sordo e una delle infermiere, Safta, lo riconosce pur senza rivelarne l’identità: è Augustin, detto Tinu, come lo chiamavano affettuosamente a Poiana, nella grande residenza di campagna dei Valeanu, dove entrambi sono nati e cresciuti come fratelli, lei rampolla di una famiglia benestante, lui unico figlio illegittimo di Paraschiva, la cuoca di casa. Nel tentativo di comunicare con Tinu, Safta comincia a rievocare vicende sepolte nella sua memoria da anni: monologhi attraverso cui esprime il fluire dei pensieri, come se l’amico d’infanzia potesse udirla, come se solo la sua presenza silenziosa e indifferente potesse accogliere il dolore di quei racconti. Paradossalmente Augustin con la sua sordità incarna l’ascoltatore ideale, colui al quale confidare emozioni, segreti, reminiscenze che non potrebbero piú altrimenti riaffiorare. È cosí che il lettore passo dopo passo scopre le vicende dei due protagonisti: Augustin, che impara a usare la matita come la bacchetta di un rabdomante con cui intercettare la realtà e fissarla in forme del bello che siano per lui suoni e parole, e Safta, che sotto gli abiti del generoso servizio nasconde le ferite di privilegi spezzati e sogni infranti. Ed è in questo gioco di prospettive che la storia si dipana in un ritmico alternarsi tra presente e passato, tra Iasi e Poiana: la vita agiata dei Valeanu in contrasto con le fatiche quotidiane di domestici e contadini; la Romania precedente alla Seconda guerra mondiale e quella precipitata di lí a pochi anni sotto il regime comunista. Un passato scorto attraverso la lente della nostalgia e un presente tetro e difficile in cui anche gli essere umani scontano il trascorrere degli anni e delle esperienze vissute trasformandosi un poco alla volta in altri da sé: «Cosa importa chi siamo o chi siamo stati? … Abbiamo tutti tante di quelle identità, di questi tempi… C’è la persona che siamo dentro di noi, quella che eravamo in passato e poi quella che appare agli occhi degli altri».

Il serpente di DioIl serpente di Dio, romanzo di Nicolai Lilin edito da Einaudi, genere avventura, data d’uscita 13/05/14.
Ismail è forte, determinato, curioso. Andrei ha solo qualche mese più di lui ma è saggio e protettivo come un adulto. Ismail è musulmano, Andrei è cristiano, ma nel tempo leggero dell’adolescenza anche la religione è un dettaglio senza peso. Nel loro villaggio incastonato tra i monti del Caucaso, dove le due comunità convivono in un clima di rispetto reciproco sigillato da un’antica tradizione, Ismail e Andrei sono solo due ragazzini, amici per la pelle. “Due teste e un cuore solo”, così li descrivono i vecchi. Finché Konstantin, un agente corrotto, sceglie il villaggio come avamposto per i suoi loschi traffici, e il tempo dei giochi svanisce in un soffio. Nominati custodi degli oggetti sacri che simboleggiano la promessa di pace, i due amici abbandonano la comunità per sottrarli ai piani di Konstantin). Esposti all’improvviso alla violenza del mondo, dovranno rischiare la vita per portare a termine il loro compito, e comprenderne il fine ultimo: salvare ciò che hanno di più sacro, quel “cuore solo” che da sempre unisce i loro destini.

L'arte ingannevole del gufoL’arte ingannevole del gufo, romanzo di Ella West edito da Giunti, genere narrativa fantasy, data d’uscita 14/05/14.
Tutte le sere, dopo il tramonto, Viola si addentra nel bosco dietro casa. La grave malattia di cui soffre le impedisce di esporsi anche al minimo raggio di sole. Così, quando i suoi compagni sono impegnati con la scuola, lei dorme o sta in casa a suonare, e quando loro vanno a dormire, lei passeggia libera tra gli alberi del suo bosco, in compagnia del buio e di tutti gli animali che lo popolano. Una sera, però, sul sentiero sterrato da cui non passa anima viva, scorge un’auto: un ragazzo tira fuori un corpo pesante dal bagagliaio e lo trascina sul sedile di guida, prima di dare fuoco alla macchina. Poi seppellisce qualcosa nel terreno vicino. Sei alberi dal ciglio della strada: per Viola è facilissimo ritrovare il punto in cui quel tizio ha scavato la buca… e dare inizio alla sua personale, pericolosa indagine. Che cosa ci fanno tanti soldi sepolti nel bosco? E quel ragazzo è forse un assassino? Tornerà a cercarla? Una voce incantevole e ingenua rapisce il lettore in una storia che lascia col fiato sospeso. Delicato, commovente, ammaliante, L’arte ingannevole del gufo è un romanzo destinato a conquistare un pubblico di tutte le età.

Questa volta tocca a teQuesta volta tocca a te, romanzo di M.J. Arlidge edito da Corbaccio, genere giallo e thriller, data d’uscita 15/05/14.
Romanzo che mette a nudo la forza delle relazioni, le scelte più difficili, il significato del sacrificio, la difficoltà di continuare a vivere, Questa volta tocca a te ha un ritmo mozzafiato, che colpisce come un film e trasmette un’inquietudine profonda, come solo i thriller dei grandi maestri sanno fare. Si preparavano a trascorrere tutta la vita insieme. Anime gemelle. E quando si ritrovano intrappolati, intontiti, faticano a comprendere tutto l’orrore della situazione. Niente cibo, niente acqua. Solo una pistola con un unico colpo in canna. Un criminale psicopatico narcotizza e rapisce delle coppie: le vittime si risvegliano disorientate, nessuno può sentire le loro urla. Si disperano, si agitano, cercano in tutti i modi di uscire dalla prigione in cui sono incarcerate, fino a quando trovano una pistola e, accanto, un cellulare che comunica per sms un ultimatum terribile: una delle due morirà, solo così l’altra potrà salvarsi. Per il killer è uno spettacolo a cui assistere, per le vittime un’insostenibile tortura psicologica. Helen Grace e gli investigatori della centrale di polizia di Southampton indagano. Cercano il pazzo criminale tentando al tempo stesso di proteggere i sopravvissuti sotto shock. I rapimenti si succedono velocemente: una madre e una figlia, due colleghi di lavoro, due compagni di università… ma in che modo sono legati fra loro? Helen lavora giorno e notte per trovare una relazione fra le vittime, per ipotizzare moventi… fino a quando intravvede un disegno mostruoso al quale non riesce nemmeno a credere…

Quello che sei per meQuello che sei per me, romanzo di Rachel Van Dyken edito da Nord, genere narrativa rosa, data d’uscita 15/05/14.
È bastata una notte per mandare in frantumi l’esistenza di Kacey Jacobs. Da allora, lei ha abbandonato gli studi, si è trasferita in un’altra città e ha trovato un lavoro. Ma, proprio quando pensava di essersi lasciata tutto alle spalle, ecco che il passato torna a bussare alla sua porta. Letteralmente. Jake Titus si presenta da lei e per chiederle aiuto. D’istinto, Kacey vorrebbe cacciarlo subito via, ma come rifiutare un favore al suo unico, grande amore? In fondo si tratta di andare a casa dei genitori di Jake e di fingersi la sua fidanzata per un weekend. Un weekend in cui, magari, Kacey potrebbe fargli capire di essere davvero la ragazza giusta per lui. Purtroppo nessuno l’ha informata che tra gli invitati ci sarebbe stato pure Travis, il bellissimo – e odioso – fratello maggiore di Jake… È solo un’occasione tutto ciò che desidera Travis Titus. Da bambino, ha scommesso con Jake che, una volta diventato grande, avrebbe sposato Kacey. E, nel corso degli anni, le ha provate tutte per fare colpo su di lei: inutilmente. Anzi, sembra proprio che Kacey non lo possa sopportare. Ma adesso lui è una persona diversa, e vuole confessare a Kacey i suoi sentimenti. Saranno sufficienti due giorni per conquistare il suo cuore, o dovrà rassegnarsi a guardare la donna della sua vita cadere tra le braccia del fratello?

Dammi un'altra possibilitàDammi un’altra possibilità, scritto da Monica Murphy, editore Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 15/05/14.
Drew ha rotto con Fable, l’unica ragazza che abbia davvero amato. Nonostante lei lo abbia implorato di non farlo, l’ha abbandonata con un enigmatico messaggio ed è fuggito via, chiudendosi al mondo, rintanandosi nella sua solitudine e nella sua tristezza. Fable vuole dimenticare il ragazzo bellissimo e problematico che le ha spezzato il cuore. La vita va avanti, e lei deve pensare a se stessa e al suo amato fratellino. Ma quando un giorno per caso si incontreranno di nuovo, basterà uno sguardo per capire che non possono vivere l’uno senza l’altro, e che il loro amore merita un’altra possibilità, perché è destinato a durare per sempre…

La conquistaLa conquista. Disarm Trilogy, scritto da June Gray, editore Newton Compton, genere narrativa erotica, data d’uscita 15/05/14.
Elsie Sherman ha ventisei anni e da sempre è innamorata del migliore amico di suo fratello, Henry. Erano vicini di casa e sono praticamente cresciuti insieme, ma Henry l’ha sempre trattata come una sorellina minore, proteggendola e prendendosi cura di lei… Elsie ne ha sofferto molto, ma ormai è passato tanto tempo: la loro vita è cambiata – lui è diventato un capitano dell’Aeronautica e lei una web designer – ed Elsie si è rassegnata al fatto che non potrà mai avere con Henry nient’altro che una grande, bellissima amicizia. Finché una sera, pochi giorni prima della partenza di lui per una missione in Afghanistan, Elsie scopre che anche Henry è sempre stato attratto da lei. E a quel punto la passione, per tanto tempo repressa, esplode fragorosamente e divampa fino a oltrepassare ogni limite…

L'aquila dell'imperoL’aquila dell’impero, scritto da Simon Scarrow, editore Newton Compton, genere giallo storico, data d’uscita 15/05/14.
Nella provincia romana della Giudea il pericolo di una rivolta è imminente. Cassio Longino, governatore della Siria, sta cercando di minare il potere dell’imperatore con una rivolta generale di tutte le province d’Oriente. Venti di guerra soffiano minacciosi contro la debole e corrotta guarnigione romana nel deserto, a guardia dei confini dell’impero. I centurioni Catone e Macrone hanno il compito di scoprire le mosse di Longino e di smascherare i suoi collaboratori in quelle lontane terre d’Oriente. Ma la loro missione non sarà semplice: i due valorosi guerrieri dovranno fronteggiare il malcontento e l’ostilità delle popolazioni locali, stremate dalla violenza e dalle ruberie dei corrotti funzionari romani, che vedono in Banno, a capo di un esercito di ribelli, colui che sosterrà i loro diritti. E gli invincibili Parti, che contendono a Roma il dominio delle province orientali, minacciano di intervenire. Le dune del deserto saranno testimoni di una marcia inarrestabile tra avversità, complotti e sanguinosi agguati per salvare l’Impero da una tragica rovina…

Il diario del mio matrimonioIl diario del mio matrimonio, scritto da Sam Binnie, editore Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 15/05/14.
Kiki Carlow è confusa e felice quando il suo fidanzato le propone di sposarlo. Finalmente è arrivato il momento di organizzare il suo matrimonio! Per avere un bel ricordo di questo momento, decide di scrivere un diario, che sarà divertente rileggere, negli anni a venire. Kiki è convinta che sia semplice fare tutto da sola, e comincia a buttare giù la lista delle cose da fare. Ma ben presto si rende conto di non aver considerato gli imprevisti: il costo stellare dell’abito che vorrebbe indossare; l’improvvisa gravidanza di sua sorella (sorpresa!); il matrimonio di una celebrità, di cui Kiki si stava occupando per lavoro, pronto a fagocitare qualsiasi idea; e, soprattutto, sua madre, un vero tornado in gonnella. La simpatica Kiki si rende conto molto presto che pianificare il matrimonio perfetto sta diventando un vero incubo: ce la farà a togliersi i panni della sposa nevrotica in tempo prima che tutto precipiti?

L'incolore Tazaki Tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggioL’incolore Tazaki Tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggio, romanzo di Haruki Murakami edito da Einaudi, genere narrativa, data d’uscita 20/05/14.
La vita di Tazaki Tsukuru è tranquilla e priva di ombre. Ma alla soglia dei trent’anni qualcosa in questa compiuta serenità inizia a incrinarsi, e un dolore di tanti anni prima riaffiora e si fa immenso: perché i suoi amici del liceo all’improvviso l’hanno abbandonato? Finalmente deciso a capire, Tsukuru si metterà sulle loro tracce. Ma la sua ricerca lo condurrà a un’altra verità, ben più inquietante, sulla morte di Shiro, un tempo parte del gruppo, vittima di un omicidio misterioso e ancora insoluto. E ciò con cui Tsukuru dovrà fare i conti sarà un magmatico universo di emozioni troppo a lungo soffocate nel nome di un’ideale, perfetta amicizia. Affrontando finalmente il passato, Tskuru riuscirà a conquistarsi un futuro?

tn_17280__sms-storie-mostruosamente-sbagliate-1399915446SMS Storie Mostruosamente Sbagliate, opera di Federica Bosco edita da Mondadori, genere narrativa rosa, data d’uscita 20/05/14.
«Lo devi mollare!» «Assolutamente!» «Non posso, non ce la faccio, non riesco a vivere senza di lui!» rispondo accasciata sulla sedia, la fronte appoggiata sul bordo del tavolo della cucina e le braccia che penzolano nel vuoto. Le due voci perentorie sono quelle delle mie amiche, che di fatto si odiano e non sono mai d¿accordo su niente, però guarda caso quando si tratta della gestione della mia vita sono sempre in perfetta sintonia. Ma loro che ne sanno, eh? Che ne sanno di come sto io? «Guarda in che stato sei.» Questa è Laura, un figlio avuto a diciannove anni, mai riconosciuto dal padre, tuttora irreperibile. È ingenua, dolce e comprensiva e trova un lato positivo in tutto e tutti, anche nel suo ex latitante… «Non puoi andare avanti così!» E questa è Marta, attualmente legata a un ex alcolista (che poi tanto ex non è). È cinica, intollerante e ha sempre ragione lei. Praticamente un giudice di “MasterChef”. «Perché? Cosa c¿è che non va? Ho forse ammazzato qualcuno? Perché non mi lasciate perdere? Non ce l’avete una vita?» rispondo parlando alle mie ginocchia. Queste serate fra donne stanno diventando insostenibili. I primi tempi sembrava tanto “Gossip Girl”: ci incontravamo qui, facevamo fuori un paio di bottiglie di prosecco, ci raccontavamo pettegolezzi e parlavamo di diete, reality e programmi inutili su abiti da sposa, accumulatori seriali e obesi, ma da sei mesi a questa parte Laura e Marta vengono qui per giocare al tiro a segno con me, in modo che le loro vite sembrino meno disperate di quanto in realtà non siano. Brigitta, la protagonista di questo romanzo, vive una appassionata quanto assurda relazione con Luca (o meglio con il suo cellulare), un uomo descrivibile in tre esse: Speciale, Sorprendente… e soprattutto Sposato! Con la sua strepitosa ironia, e capacità di giocare con le parole, Federica Bosco dà vita a una irresistibile e – nonostante tutto – romanticissima commedia su come sopravvivere alle relazioni a colpi di sms!

tn_17281__linutilita-della-lettera-q-1399915561L’inutilità della lettera Q, romanzo di Valter Catoni edito da Mondadori, genere giallo e thriller, data d’uscita 20/05/14.
Alla sua seconda prova narrativa, Catoni costruisce un thriller duro e avvincente, nella splendida cornice di una Parigi elegante e oscura. Partendo da un fatto realmente accaduto (il furto e il successivo ritrovamento dei dipinti), Catoni crea una sapiente struttura narrativa, coinvolgente, incalzante e appassionante, impreziosita dalle pagine emozionanti e assolutamente originali che raccontano il meraviglioso rapporto tra Giorgio e Daniel. Giorgio De Franchis è un uomo duro, deciso e pronto all’azione. Dopo un passato nei servizi segreti ha iniziato a collaborare come free lance con gli apparati di sicurezza dei Paesi a maggior rischio terroristico e non è tipo che ama lasciare gli incarichi a metà. Una sera riceve una telefonata: a Parigi, all’uscita dall’Opéra, in piazza della Bastiglia, Daniel Morel è stato aggredito e gravemente ferito. Daniel è il grande amore di Giorgio, un amore nato sui banchi di scuola. L’unica relazione davvero importante nella vita di un solitario come lui, un rapporto profondo, capace di superare le convenzioni e creare un legame indissolubile. E per lui Giorgio si precipita a Parigi. Nel seguire le tracce degli aggressori, però, si trova coinvolto in un intrigo legato al capolavoro di Claude Monet Impression, soleil levant, il quadro che ha dato origine all’Impressionismo e che è conservato al museo Marmottan di Parigi, di cui Daniel è direttore. Il dipinto era tornato nella collezione del museo in seguito al suo ritrovamento in Corsica, in circostanze mai del tutto chiarite, assieme ad altre otto importanti tele, dopo essere sparito per cinque anni. Ma Daniel aveva scoperto che qualcosa non tornava. Giorgio si ritroverà solo contro tutti, contro la malavita, perfino contro le stesse forze della polizia francese, mosso dall’incrollabile desiderio di vendetta e dalla ferma volontà di scoprire la verità. E non si fermerà davanti a nulla.

Begli amiciBegli amici!, romanzo di Madeleine Wickham edito da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 20/05/14.
È una splendida e calda domenica di maggio e come tutti gli anni i Delaney aprono i cancelli della loro bella casa di campagna e invitano tutto il villaggio per una nuotata in piscina. È un appuntamento da non perdere e tra i partecipanti c’è Louise, con le figlie Amelia e Katie, che non intende rinunciare alla festa anche se suo marito Barnaby, da cui si è da poco separata, le lancia sguardi risentiti: quello infatti avrebbe dovuto essere il suo giorno con le bambine. Louise, però, non ha intenzione di lasciarsi turbare. In fondo che colpa ne ha lei se Amelia e Katie preferiscono giocare in piscina piuttosto che pescare con il padre? Mentre le figlie sguazzano felici in acqua, Louise prende il sole beata, persa nei pensieri rivolti al suo nuovo amore, Cassian, un giovane avvocato affascinante e molto, molto ambizioso. La giornata scorre tranquilla finché dalla piscina provengono un gran trambusto e grida di allarme: c’è stato un grave incidente e la festa si trasforma in un vero e proprio incubo. All’improvviso Louise si ritrova al centro di recriminazioni, gelosie, invidie e cattiverie, travolta da un gioco di potere più grande di lei. In breve tempo, l’intero villaggio viene coinvolto in un dramma familiare senza esclusione di colpi. In Begli amici! Madeleine Wickham racconta con il suo usuale tono ironico e acuto, e con una fine analisi psicologica dei personaggi, come un evento inaspettato possa in pochi secondi cambiare radicalmente la vita delle persone, scatenando i peggiori istinti, incrinando amicizie, sgretolando rapporti che sembravano solidi, portando lo scompiglio in una comunità solo in apparenza unita e pacifica.

Il cuore di tutte le coseIl cuore di tutte le cose, romanzo di Elizabeth Gilbert edito da Rizzoli, genere romanzo storico, data d’uscita 21/05/14.
Nella Filadelfia di inizio Ottocento, una grande serra di piante e di idee, Alma nasce in seno a una delle famiglie più scandalosamente ricche del Nuovo Mondo. Il padre Henry è un botanico autodidatta e uno spregiudicato uomo d’affari che ha costruito la sua fortuna commerciando in chinino e altre piante medicinali. Sua madre Beatrix, un’austera studiosa olandese, alleva la figlia senza concessioni al sentimentalismo e alla frivolezza. Alma impara a leggere le ore osservando l’aprirsi e chiudersi delle corolle dei fiori, studia da vicino l’operosa natura che la circonda, cresce respirando scienza e cultura. Brillante e curiosa, ben presto si mette in luce nell’ambiente internazionale della botanica. E mentre si addentra sempre più nei misteri dell’evoluzione, l’uomo di cui si innamora la trascina nella direzione opposta: verso il regno della spiritualità, del divino, della magia. Se Alma è una scienziata razionale e concreta, Ambrose è un giovane idealista votato all’arte e alla purezza. Ma li unisce il desiderio appassionato e struggente di comprendere i meccanismi segreti che regolano il mondo e danno origine e senso alla vita. Lussureggiante e sensuale come un fiore tropicale, Il cuore di tutte le cose racconta con voce autentica e vibrante la storia indimenticabile di una donna ribelle che osa sfidare le convenzioni del suo tempo.

Le lunghe notti di Anna AlrutzLe lunghe notti di Anna Alrutz, opera di Ilva Fabiani edita da Feltrinelli, genere narrativa, data d’uscita 21/05/14.
Germania 1933. Anna Alrutz ha appena ventisei anni ed è una cosiddetta braune Schwester, una delle nuove infermiere del Terzo Reich. Ha prestato giuramento di fedeltà al Führer e senza esitazioni esegue le sterilizzazioni di donne portatrici di malattie ereditarie. “Un lavoro pulito” le dice il suo mentore, un lavoro necessario, pensa lei, Hitler ha grandi progetti per la Germania. Giorno dopo giorno, però, le urla disperate delle donne da sterilizzare incrinano le sue convinzioni. E quando sul tavolo operatorio compare la sua amica d’infanzia Helene, ecco, la misura è colma. Da fedele ancella dei piani del Führer ne diventa abile sabotatrice. Con la complicità di alcuni colleghi fa fuggire, notte dopo notte, le donne destinate alla sterilizzazione. Riesce a salvarne sette, e ne avrebbe salvate altre se in una buia notte di dicembre non avesse commesso un errore. Una storia di amicizia e di solidarietà femminile. Una storia d’amore in uno dei periodi più bui del nostro passato.

Quando i colombi scomparveroQuando i colombi scomparvero, romanzo di Sofi Oksanen edito da Feltrinelli, genere narrativa, data d’uscita 21/05/14.
Una storia indimenticabile di occupazione, resistenza e collaborazionismo durante e dopo la Seconda guerra mondiale. 1941, l’Estonia è comunista. Due cugini, l’intrepido Roland e il pavido Edgar, hanno disertato le file dell’armata rossa per unirsi alle brigate partigiane dei figli della foresta e opporsi all’occupazione dei russi. Ma all’arrivo dei nazisti, che prendono possesso delle terre e cacciano i nazionalisti estoni, le strade dei due giovani si separano: Roland, devastato dalla morte misteriosa di Rosalie, l’amore della sua vita, viene rinchiuso in un campo di lavoro, mentre Edgar, ritrovata la moglie che non ama, finisce per assumere una nuova identità: diventa Eggert, fedele collaborazionista dei nazisti. 1963: l’Estonia è di nuovo sovietica. I vecchi partigiani del regime tedesco sono braccati per fare pulizia nel paese. Il compagno Parts è incaricato di scrivere una cronaca dei misfatti dell’occupazione nazista per glorificare il regime al potere. Ma durante le sue ricerche s’imbatte in un diario compromettente, che sembra essere appartenuto a Roland.

L'inganno del passatoL’inganno del passato, romanzo di Magnus Montelius edito da Marsilio, genere gialli e mistery, data d’uscita 21/05/14.
È l’autunno del 1990 e la cortina di ferro si sta sbriciolando. A Stoccolma, ai piedi della terrazza di Ersta, viene trovato il corpo di un uomo che porta con sé un passaporto albanese, ma le autorità del suo paese sostengono che non esiste nessuno con quel nome. Il caso viene rapidamente archiviato come suicidio, una soluzione affrettata che sollecita la curiosità di un giornalista a caccia di inchieste. Dopo una serie di insuccessi privati e lavorativi, Tobias Meijtens fiuta finalmente il pezzo che potrebbe fargli fare il grande salto e garantirgli un posto fisso al quotidiano per cui lavora. Tanto più che, poco tempo dopo, anche l’unico potenziale testimone dei fatti di Ersta muore in circostanze molto sospette. Indagando in coppia con la collega Natalie, Meijtens si trova tra le mani un caso di spionaggio che risale a molti anni prima. Anni in cui l’utile immagine della Svezia era quella di un paese giusto e neutrale. Era davvero così? Chi era l’uomo precipitato a Ersta? Alcuni indizi conducono a un nome in codice: Tristano, un nome dietro il quale sembra nascondersi una grande menzogna. Pubblicato da un piccolo editore, il romanzo di Magnus Montelius è stato in Svezia la sorpresa della stagione letteraria: una complessa storia di spionaggio che ha le sue radici nella guerra fredda e scava nelle ragioni della scelta estrema di un gruppo di persone unite un tempo da ideologie radicali e da un legame profondo. Un thriller intrigante e intelligente, che alla sua uscita la stampa ha unanimemente salutato come un esordio d’eccezione.

Il convento sull'isolaIl convento sull’isola, romanzo di Marco Polillo edito da Rizzoli, genere giallo e mistery, data d’uscita 21/05/14.
Tra le onde increspate del lago d’Orta, il vicecommissario Enea Zottìa, seduto a prua di un’imbarcazione, naviga verso l’isola di San Giulio. La sua non è una gita in barca, ma l’inizio di una nuova indagine. La richiesta, discreta, è arrivata dalle suore del convento arroccato sull’isola, turbate da strani furti che avvengono dentro le loro mura ma anche nelle ville della zona. Inoltre c’è un quadro che scompare e riappare inspiegabilmente: non è che il vicecommissario potrebbe…? E così Enea è tornato in un luogo al quale lo legano ricordi indimenticabili. Ma appena giunto, è tentato di lasciar perdere: scovare ladri non è la sua specialità, l’atmosfera ovattata del convento lo mette a disagio, e le tristezze del passato, del suo amore infelice per la bionda Serena non vogliono saperne di abbandonarlo. Poi, del tutto inaspettato, un delitto viene a turbare l’incanto di quei luoghi. In una stradina appartata, dove non passa mai nessuno, giace un uomo, ucciso con un violento colpo alla testa. È un semplice lavorante, uno di quelli che danno una mano per incarichi di poco conto, perché ucciderlo? Zottìa inizia con pazienza a indagare, e anche il lettore, insieme a lui, conoscerà una serie di personaggi memorabili come l’astuto e disinvolto Guidalberto Porrone, la gelida suor Venanzia, il mite giardiniere Zilloni, il rubicondo ragionier Stefanini e soprattutto l’affascinante e misteriosa Giulia, la giovane donna che ha deciso di ritirarsi sull’isola e dalla quale Enea si sente irresistibilmente attratto. Con pennellate intense e precise Marco Polillo ci racconta l’atmosfera di un paese in cui il tempo sembra essersi fermato ma che, come il lago che lo circonda, sotto la patina di invidie, astuzie e pettegolezzi sussurrati, nasconde una realtà insospettabile.

Vita dopo vitaVita dopo vita, romanzo di Kate Atkinson edito da Nord, genere giallo e mistery, data d’uscita 22/05/14.
Vita dopo vita è uno di quei rari e fortunati casi in cui il talento creativo e la qualità letteraria hanno saputo conquistare anche il grande pubblico. Salutato dalla critica come un capolavoro destinato a rimanere nella storia della letteratura, questo romanzo è da mesi in testa alle classifiche inglesi e americane ed è stato eletto miglior romanzo dell’anno da alcune tra le più prestigiose testate giornalistiche del mondo. In una gelida notte di febbraio del 1910, a Londra nasce una bambina. Il cordone ombelicale è stretto intorno al suo collo, e nessuno riesce a salvarla. In una gelida notte di febbraio del 1910, a Londra nasce una bambina. Il cordone ombelicale è stretto intorno al suo collo, ma il medico di famiglia, giunto proprio all’ultimo istante, lo taglia e permette alla piccola di respirare. Inizia così la vita straordinaria di Ursula Todd, una vita che, nel corso degli anni, verrà spezzata più e più volte, mentre l’umanità si avvia inesorabilmente verso la tragedia della guerra. Vita dopo vita, Ursula troverà la forza di cambiare il proprio destino, quello delle persone che incrocerà e quello del mondo intero?

Un incantevole imprevistoUn incantevole imprevisto, romanzo di Marianne Kavanagh edito da Garzanti, genere narrativa rosa, data d’uscita 22/05/14.
Un incantevole imprevisto è un esordio potente e unico. Conteso dalle principali case editrici di tutto il mondo, ancor prima della pubblicazione è diventato un fenomeno editoriale senza precedenti, attesissimo dai librai e dalla stampa. Tess e George non potrebbero essere più diversi, eppure sono anime gemelle. Lei è la classica brava ragazza, ordinata e per bene, lui fa il musicista, ha un’anima solitaria e qualche segreto di troppo. Eppure sono fatti l’uno per l’altro, solo che non si conoscono ancora. Vivono a Londra. Hanno frequentato la stessa università. Hanno amici in comune che cercano di farli incontrare. Ma ogni volta che stanno per conoscersi a un concerto, a un matrimonio, a una festa, una serie di imprevisti li allontana, e il fatidico momento sembra non arrivare mai. Fino al giorno in cui, per caso, finalmente le loro strade si incrociano. Non c’è bisogno di nessuna parola, di nessun gesto. Basta uno sguardo e Tess riconosce George, anche se non l’ha mai visto. In quegli occhi che la fissano immobili, c’è tutto il loro mondo, tutto il loro futuro e la certezza di stare insieme da sempre. Solo che adesso è troppo tardi. La vita li ha portati lontani l’uno dall’altro e ci sono ancora molti ostacoli a dividerli. Devono affrontarli insieme, devono trovare il modo di difendere quello che hanno di più prezioso: un amore senza uguali, un amore scritto nelle stelle. Costi quel che costi.

La sposa silenziosaLa sposa silenziosa, romanzo di A. S. A. Harrison edito da Longanesi, genere narrativa, data d’uscita 22/05/14.
Quattordici settimane consecutive nella classifica dei bestseller del New York Times. Jodi è la compagna perfetta e Todd non potrebbe mai fare a meno di lei. Abituata a vivere all’ombra del suo uomo, Jodi lo accudisce, lo asseconda, contribuisce a fare di lui, giorno dopo giorno, una persona di successo. Elegante, sofisticata, sicura di sé, Jodi è una psicoterapeuta che ha rinunciato alla carriera pur essendo molto brava a scavare nella mente dei pazienti, almeno quanto lo è a mentire a se stessa. Todd è un uomo d’affari avido, egocentrico e, al contrario della moglie, molto prevedibile: tutto ciò che desidera se lo prende, soprattutto quando l’oggetto del desiderio sono le donne. Todd e Jodi sono una coppia come tante. Ma un giorno succede qualcosa che rischia di frantumare il loro rapporto mandandolo in pezzi affilati e taglienti, come uno specchio caduto a terra. È in questo istante che Jodi capisce di non poter più essere una sposa silenziosa e di dover scegliere tra giustizia e vendetta. Trascinante e coraggioso, questo romanzo d’esordio rende con assoluta precisione le sfaccettature e le contraddizioni che si nascondono nella vita di una coppia, coglie il mistero che la tiene unita ma anche il momento esatto che prefigura la catastrofe, avvolgendo il lettore nelle spire di una vicenda tanto terribile quanto umana.

Là dove fioriscono le magnolieLà dove fioriscono le magnolie, romanzo di Darcie Maranich edito da Garzanti, genere narrativa, data d’uscita 22/05/14.
Con la sua scrittura delicata e sensibile che l’ha resa una delle autrici più lette del momento, Darcie Maranich ha scritto un romanzo che va dritto al cuore. Là dove fioriscono le magnolie racconta una storia di scoperte inaspettate e scelte difficili, di perdono e redenzione, di amore e di legami indissolubili. Una storia che dimostra che l’amore, quello vero e autentico, va oltre le differenze e sconfigge qualsiasi paura. In un giorno di maggio, mentre il profumo delle magnolie avvolge l’aria, Rebecca impara che la realtà non è mai una sola. A quattordici anni dovrebbe preoccuparsi dei compiti e degli amici, ma la vita ha in serbo altri piani per lei. Ora che sua madre non c’è più, un’altra persona vuole prendersi cura di lei: suo padre. Proprio quell’uomo che, secondo quello che le hanno sempre raccontato, aveva abbandonato la famiglia quando Rebecca era piccolissima. Eppure adesso lui le rivela una verità diversa, inimmaginabile: Rebecca non è figlia unica come credeva, ma ha un fratello, Ben. Un bambino Down dai dolcissimi occhi a mandorla. Affrontare tutto questo non è facile. Ricominciare da zero, in una nuova città e con una famiglia di cui non sapeva l’esistenza. Rebecca non ha più punti di riferimento, si sente sola, smarrita, straniera. Ma a starle accanto c’è Ben. Perché qualunque cosa succeda, lui c’è. Con la sua spontaneità, le sue risate improvvise, il suo affetto incondizionato che non chiede nulla in cambio. All’inizio Rebecca non riesce a sentirsi a suo agio con il fratello. Eppure, giorno dopo giorno, capisce che bisogna andare oltre le apparenze e i pregiudizi. E impara che a volte un abbraccio tanto stretto da togliere il fiato può sciogliere ogni paura, che un sorriso sincero può far guardare il mondo con occhi diversi e una carezza può far riscoprire il valore delle piccole cose. Perché la vita è fatta di tante sfumature. E ci sono mille modi per essere speciali.

I peccati del papaI peccati del papa. La saga, scritto da Fabio Delizzos, editore Newton Compton, genere giallo e thriller, data d’uscita 22/05/14.
I sotterranei del Vaticano nascondono un segreto Un grande thriller Le indagini dell’investigatore Bellerofonte Castaldi È il carnevale del 1756. Il giovane barone veneziano Bellerofonte Castaldi, investigatore del tribunale dei Signori della Notte al Criminàl e, quando occorre, spia per il consiglio dei Dieci, è impegnato nel consegnare alla giustizia i peggiori criminali in circolazione. Ma la sfida più difficile per lui deve ancora arrivare: papa Benedetto XIV in persona richiede infatti la sua presenza a Roma, dove qualcuno sta seminando il terrore uccidendo dei ragazzini. Nel frattempo anche il rettore del Collegio dei gesuiti viene misteriosamente avvelenato. Esiste un nesso tra questi crimini? E perché il Santo Uffizio vuole impedire a chiunque di indagare? In una Roma settecentesca, subdola e sordida, Bellerofonte troverà aiuto nella bellissima Anne Marie, una contessa parigina che ama vestirsi da uomo e ha l’aria di custodire molti segreti. Dagli austeri ambienti ecclesiastici ai bui laboratori degli speziali, Bellerofonte dovrà impegnarsi in una caccia molto pericolosa, che lo porterà a scoprire una verità che ha i contorni di un incubo, inconfessabile al mondo… Un autore da oltre 35.000 copie Tradotto in 4 Paesi Roma 1756: una serie di efferati omicidi scuote la città eterna Decine di bambini vengono ritrovati senza vita nei sotterranei del Vaticano Bellerofonte Castaldi, abile investigatore veneziano, viene chiamato dal papa per scoprire chi si cela dietro quei delitti Fabio Delizzos È nato a Torino nel 1969 e vive a Roma. Laureato in filosofia, musicista, per la Newton Compton ha già pubblicato con grande successo di pubblico e critica i romanzi La setta degli alchimisti, La cattedrale dell’Anticristo e La loggia nera dei veggenti. Ha partecipato all’antologia Giallo Natale. I peccati del papa, prima di essere riunito in un unico volume, è uscito a puntate con grande successo in ebook. I suoi libri sono tradotti in Russia, Spagna, Serbia e Polonia.

Se la vita che salvi è la tuaSe la vita che salvi è la tua, romanzo di Fabio Geda edito da Einaudi, genere narrativa, data d’uscita 27/05/14.
La vista di un quadro di Rembrandt, esposto in una mostra a New York, è la scintilla che innesca una reazione a catena nella vita di Andrea Luna, trentasette anni, insegnante di storia dell’arte in crisi con la moglie Agnese. Arrabbiato con la vita, Andrea non si riconosce più nell’idea di mondo che i suoi genitori, morti anni prima, gli avevano insegnato ad amare. Comincia cosi, per lui, un viaggio nell’esistenza, nelle sue miserie e nella sua infinita ricchezza, che lo tiene lontano dall’Italia e gli regala memorabili incontri, come quelli con Walter, afroamericano addetto alla sicurezza del Met, con Unique e Rita, due ragazze arrivate da Portland cariche di sogni, con Elisabeth, che suona la viola in un quartetto d’archi, e soprattutto con la famiglia Patterson, composta da Ary, la madre, e da due gemelli di tredici anni, Benjamin e Allison. Tra Ary e Andrea nasce una storia d’amore che dura finché lui, all’improvviso, decide di tornare in Italia. Ma quello che aveva lasciato non esiste più. Agnese aspetta un bambino da un altro uomo e Andrea capisce, infine, che “casa” sono i Patterson. Per tornare da loro è disposto a tutto, anche a passare clandestinamente il confine del Messico affidandosi a un coyote, un contrabbandiere di uomini.

Uccidi il padreUccidi il padre, romanzo di Sandrone Dazieri edito da Mondadori, genere giallo e mistery, data d’uscita 27/05/14.
Un bambino è scomparso in un parco alla periferia di Roma. Poco lontano dal luogo del suo ultimo avvistamento, la madre è stata trovata morta, decapitata. Gli inquirenti credono che il responsabile sia il marito della donna, che in preda a un raptus avrebbe ucciso anche il figlio nascondendone il corpo. Ma quando Colomba Caselli arriva sul luogo del delitto capisce che nella ricostruzione c’è qualcosa che non va. Colomba ha trent’anni, è bella, atletica, dura. Ma non è più in servizio. Si è presa un congedo dopo un evento tragico cui ha assistito, impotente. Eppure non può smettere di essere ciò che è: una poliziotta, una delle migliori. E il suo vecchio capo lo sa. Per questo le chiede di lavorare, senza dare nell’occhio, al caso e la mette in contatto con Dante Torre, soprannominato “l’uomo del silos”, un esperto di persone scomparse e abusi infantili. Di lui si dice che è un genio, ma che le sue incredibili capacità deduttive sono eguagliate solo dalle sue fobie e paranoie. Perché da bambino Dante è stato rapito e, mentre il mondo lo credeva morto, cresceva chiuso dentro un silos, dove veniva educato dal suo unico contatto col mondo, il misterioso individuo che da Dante si faceva chiamare “Il Padre”. Adesso la richiesta di Colomba lo costringerà ad affrontare il suo incubo peggiore. Perché dietro la scomparsa del bambino Dante riconosce la mano del “Padre”. Ma se è così, perché il suo carceriere ha deciso di tornare a colpire a tanti anni di distanza? E Colomba può fidarsi davvero dell’intuito del suo “alleato”, o Dante la sta conducendo a caccia di fantasmi? Dazieri abbandona il noir metropolitano e costruisce un thriller magnifico, che tiene il lettore incollato dalla prima all’ultima pagina in un crescendo costante di tensione e colpi di scena.

Una felicità imperfettaUna felicità imperfetta, romanzo di Tina Seskis edito da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 27/05/14.
Su un treno in partenza dalla stazione di Manchester una donna siede tra i pendolari assonnati e si asciuga le lacrime cercando di non farsi notare. Emily ha un matrimonio felice, un figlio, una bella casa. Eppure ha appena abbandonato tutto affidandosi a un biglietto del treno e un nuovo nome. Poche ore prima si è alzata, si è vestita cercando di non fare rumore ed è uscita dalla camera da letto senza nemmeno uno sguardo al marito, sicura che se lui si fosse svegliato le avrebbe impedito di andarsene. Invece la sua partenza è stata incredibilmente facile, è bastato prendere un po’ di denaro, infilare le cose indispensabili in borsetta e non pensare alle persone che si stava lasciando alle spalle. Emily è determinata a cercare un nuovo inizio, a costruire per la nuova se stessa una vita del tutto opposta a quella giudiziosa e perbene che ha condotto fino a quel momento, ma un’ombra non l’abbandona: il ricordo della sorella gemella, Caroline, che l’ha sempre odiata e che, apparentemente, ha cercato di rovinarle la vita in tutti i modi possibili. Ma quale segreto lega le due sorelle, quale evento nel loro passato incombe funesto sulla fuga di Emily? E soprattutto, è davvero così semplice sparire e iniziare tutto da capo?

Dammi tutto quello che haiDammi tutto quello che hai, romanzo di James Lasdun edito da Bompiani, genere narrativa, data d’uscita 28/05/14.
Lo scrittore James Lasdun insegna scrittura creativa creativa in un college di New York City. La studentessa migliore del corso è una donna sui trent’anni, che sta lavorando a un romanzo basato sull’esperienza della sua famiglia nell’Iran prerivoluzionario. Ha senza dubbio un grande talento, la sua scrittura è naturale, tersa, e l’insegnante Lasdun non lo nasconde all’interessata. Trascorrono due anni dopo la fine del corso e la studentessa – terminato il romanzo – inizia a scrivere al suo mentore Lasdun. Dapprima mail rare e cortesi, poi via via più frequenti, ambigue, morbose. Lasdun – felicemente sposato – tenta di sottrarsi a uno scambio che diventa ogni giorno meno chiaro e inquietante. Ma più lui prova a scivolare via, più l’ossessione di lei si rafforza e diventa odio. Un odio verbale, un terrorismo psicologico affidato alla violenza delle parole. Dammi tutto quello che hai è la cronaca di una vicenda reale, inattesa, dilagante occorsa all’autore, ma anche una riflessione sull’ambiguità della comunicazione on line, sulla possibilità di rimanere prigionieri di un rapporto, forse, innocente.

La ricetta del vero amoreLa ricetta del vero amore, romanzo di Nicolas Barreau edito da Feltrinelli, genere narrativa rosa, data d’uscita 28/05/14.
Valérie Castel è sempre in ritardo, ma inventa scuse così fantasiose che nessuno riesce ad arrabbiarsi con lei. È socievole ed estroversa, ed è una delle ragazze più popolari della Facoltà di lettere della Sorbonne. Henri Bredin è sempre puntuale. Vive in una piccola mansarda fatiscente in rue Mouffetard insieme a un altro studente e alla sua gatta nera. È serio, timido e un po’ goffo, e si trova molto più a suo agio nascosto dietro a un libro o dietro ai fornelli che davanti a una donna. Quando Valérie e Henri si conoscono, è chiaro che l’amore può scoccare solamente in una direzione. Con il passare del tempo i due diventano amici, ma come può Henri sperare di catturare anche solo per un istante i bellissimi occhi color acquamarina di mademoiselle Castel? La situazione peggiora quando, durante una vacanza in Italia, Valérie si innamora di un uomo attraente, sicuro di sé e di dieci anni più grande di Henri. Certo di non aver nessuna chance di battere il rivale, il poveretto è distrutto. Ma, poco dopo, curiosando tra le bancarelle di libri usati lungo la Senna, Henri fa un’interessante scoperta, un vecchio libro rilegato in pelle rossa. Si tratta di un manuale del sedicesimo secolo che contiene varie pozioni e strani infusi, e promette di svelare niente meno che la ricetta dell’amore eterno, l’elixir d’amour eternel. Contrariamente a ogni logica, Henri decide di invitare a cena Valérie e di cucinare per lei un perfetto “menù dell’amore”.

Armi di famigliaArmi di famiglia, romanzo di Francesca Lancini edito da Bompiani, genere narrativa, data d’uscita 28/05/14.
Ferocemente ironico, tagliente, tragicomico. Armi di famiglia inizia con un biglietto, quello che i Vento, storici produttori di armi, ricevono da Olivia, la figlia più piccola. È un invito a tutti i membri della famiglia a riunirsi a casa. Così, per la prima volta dopo anni, si ritrovano… Viviana, la madre: amministratore delegato, che gestisce le questioni affettive come fossero comunicati aziendali. Vittoria, la primogenita: conduttrice TV, con due figli in sovrappeso e una vita che si misura in numero di spettatori. Virginia, direttore marketing ossessionata dalle strategie: “Se il tizio di Brescia delle pompe funebri distribuisce anelli a forma di bara, non vedo perché non dovremmo farlo anche noi con i fucili”. Viola, doppiatrice: è davanti alla scelta più complicata per una donna. E Giacomo, il padre, che consuma le giornate nel silenzio del suo laboratorio. Tutti hanno un obiettivo: tenere nascosto qualcosa. Perché Olivia è l’unica a tardare? Perché al suo posto si presenta Elio, un giovane che si stabilisce in casa pilotando le dinamiche familiari? Francesca Lancini torna con un nuovo romanzo dal ritmo serrato: un ritratto di famiglia in un Nord di restrizioni emotive, fra insulti travestiti da complimenti e sguardi impietosi che sembrano porre un’unica domanda: esiste forse qualcosa di più comico dell’infelicità?

La piramide di fangoLa piramide di fango, romanzo di Andrea Camilleri edito da Sellerio, genere giallo e mistery, data d’uscita 29/05/14.
In Una lama di luce avevamo lasciato Montalbano e Livia sconvolti per la fine di François, il protagonista del Ladro di merendine, il bambino che Livia avrebbe voluto adottare. Livia non si è mossa da Boccadasse e nelle lunghe telefonate con Salvo mostra tutta la sua prostrazione, ma in un’alba livida la telefonata di Fazio interrompe il sogno angoscioso di Montalbano per trascinarlo in una nuova indagine. Sono giorni di pioggia a Vigàta, quegli acquazzoni violenti e persistenti che non danno requie, fiumane d’acqua scatenata che travolgono case e terreni lasciando dietro di sé un mare di fango. È in una di queste giornate che un uomo, Giugiù Nicotra, viene trovato morto in un cantiere, mezzo nudo, colpito da un proiettile alle spalle. Aveva cercato scampo in una specie di galleria formata da grossi tubi per la costruzione di condotte d’acqua. L’indagine parte lenta e scivolosa, ma ben presto ogni indizio, ogni personaggio, conduce al mondo dei cantieri e degli appalti pubblici. Un mondo non meno viscido e fangoso della melma di cui ogni cantiere è ricoperto. Districandosi tra tutto quel fango nel quale «sguazzariano» costruttori, ditte, funzionari pubblici, una cosa Montalbano non riesce a togliersi dalla testa: che Nicotra, il morto, andando a morire dentro alla galleria, avesse voluto comunicare qualche cosa.

Il primo ultimo bacioIl primo ultimo bacio, romanzo di Ali Harris edito da Nord, genere narrativa rosa, data d’uscita 29/05/14.
Quando arriva il momento in cui si capisce di essere innamorati? Per alcuni, mai. Per altri, troppo tardi, l’attimo successivo alla fine di una storia. Per i più fortunati, invece, è come una rivelazione improvvisa, provocata da uno sguardo, da un gesto premuroso, da una frase sussurrata all’orecchio. Per Molly, la rivelazione è arrivata grazie a un bacio: quello che, tanto tempo fa, Ryan Cooper le ha dato in mezzo a una pista da ballo. È stato quel bacio incerto a farle intuire che, dietro la corazza da spaccone arrogante, si celava un ragazzo vulnerabile e generoso. Eppure Molly ha dovuto attendere il «vero bacio» – quello che lui le ha dato mentre erano in vacanza a Ibiza – per convincersi di aver trovato la sua anima gemella. Fino ad allora, aveva temuto che, prima o poi, le loro differenze li avrebbero divisi: lei voleva vivere a Londra, Ryan fuori città; a lei piaceva trascorrere i weekend tra musei e mostre d’arte, a lui in compagnia degli amici allo stadio e al pub. Nonostante le incomprensioni, però, nei loro cuori aveva ormai messo radici un amore profondo, sincero, assoluto. Un amore suggellato dal «bacio del finché morte non vi separi»… Adesso, cinque anni dopo il matrimonio, Molly sta cercando un modo per andare avanti senza Ryan. Ma non è possibile se nella sua mente si affollano i ricordi di tutti i baci che si sono scambiati e, soprattutto, dei tanti che si sono negati. E, mentre chiude gli scatoloni per il trasloco, Molly continua a chiedersi cosa avrebbe fatto di diverso se avesse saputo che quel bacio rubato sulla spiaggia di Ibiza sarebbe stato il primo degli ultimi baci e l’inizio di un lungo, meraviglioso addio; se già allora si fosse resa conto che sarebbe arrivato il giorno in cui, di baci, a lei Ryan non ne avrebbe dati più…

tn_17315__abyss-1400256696Abyss, romanzo di Simone Regazzoni edito da Longanesi, genere avventura, data d’uscita 29/05/14.
Che rapporto c’è tra i papiri delle dottrine segrete di Platone, ritrovati nel bunker di Hitler a Berlino, e un gruppo neonazista che si fa chiamare “Quarto Reich” e progetta un attentato per realizzare un olocausto globale chiamato “l’altro inizio”? Sarà compito di Michael Price, giovane professore di filosofia antica presso l’università di Irvine (California), scoprirlo. Un compito non facile, da quando la National Security Agency, che aveva contattato Michael per decifrare i papiri platonici, ha cominciato a dargli la caccia, sospettando di lui. Nel frattempo, la ragazza di Michael, Alex, è stata rapita, e un misterioso gruppo di militari e agenti CIA, i Guardiani, lavorano nell’ombra facendo strani esperimenti sul campo magnetico terrestre.

_la-teoria-delleternita-1400587886La teoria dell’eternità, romanzo di Adrian Dawson edito da Nord, genere giallo e thriller, data d’uscita 29/05/14.
Serres, Francia, 1132. Deve fare presto. Un manipolo di cavalieri gli sta dando la caccia e lui ha un incarico da portare a termine. Con gesti rapidi e decisi, solleva una lastra di marmo dall’altare della chiesa e vi depone le tavole che gli sono state affidate. Sono al sicuro, adesso, e con loro anche il mistero che custodiscono…Los Angeles, oggi. Un biglietto strappato, su cui è vergata una misteriosa frase in latino: è questo l’unico indizio che il detective Nick Lambert ha a disposizione per risalire all’identità del cadavere trovato in un vicolo di Los Angeles. La vittima infatti non ha né documenti né vestiti addosso, e persino le impronte digitali sono state asportate dall’assassino. C’è però un nome scarabocchiato sul retro di quel pezzo di carta: Tina Fiddes. Lambert va subito a interrogare la donna, che in principio non sembra essere di grande aiuto. Tina infatti è autistica e per di più muta. Eppure, a poco a poco, Lambert si rende conto che quella ragazza possiede straordinarie doti deduttive ed è la sola in grado di risolvere una serie di enigmi e codici che qualcuno ha disseminato per lui. Qualcuno convinto che, grazie all’aiuto di Tina, Lambert abbia la possibilità di portare alla luce una cospirazione che ha attraversato la Storia e svelare un segreto millenario che cambierà per sempre il destino dell’umanità.

_dopo-il-nero-della-notte-1400857413Dopo il nero della notte. Un’indagine di Ardelia Spinola, romanzo di Cristina Rava edito da Garzanti, genere giallo e mistery, data d’uscita 29/05/14.
Cristina Rava regala ai lettori una protagonista forte e indipendente. Un medico legale con il vizio dell’investigazione. Una donna che adora i suoi gatti, ma non riesce ad aprire il suo cuore all’amore. Sullo sfondo dei suggestivi paesini dell’entroterra ligure, Dopo il nero della notte trascina il lettore in un vortice di rivelazioni inaspettate e colpi di scena, di gelosie e bugie, di sentimenti intensi e passioni ritrovate. Fulmini e saette squarciano il cielo seguiti da assordanti tuoni. Nell’ascensore della vecchia biblioteca, nella tenebra totale, un uomo scivola contro lo specchio e muore. Accanto a lui, due polverosi libri dalle pagine ingiallite. Il caso viene assegnato al medico legale Ardelia Spinola, che conosce bene le procedure da seguire e i protocolli a cui attenersi. Ma a lei piace fare di testa sua. È impossibile mettere a tacere il suo istinto da investigatrice. Soprattutto ora che Ardelia ha bisogno di tenere la mente occupata. La sua vita è stata sconvolta da qualcosa che non credeva potesse capitare a lei, che non è più una ragazzina: un incontro speciale. Arturo, manager di successo che all’improvviso ha lasciato tutto per fare l’apicoltore. Con lui condivide l’amore per i gatti: i migliori amici di Ardelia. Quando si scopre che la vittima è un bibliotecario appassionato di testi antichi, la dottoressa è sicura che dietro questo caso si nasconda qualcosa di misterioso. L’uomo, prima di trasferirsi nella cittadina ligure, era un professore universitario stimato in tutta Europa. Un evento importante deve averlo portato a rinunciare alla sua carriera. Non ci sono molti elementi su cui indagare, ma Ardelia ha dalla sua quel fiuto che non la tradisce mai. Ha la sua pista da seguire. Una pista in cui l’aspettano sconcertanti scoperte. Una pista pericolosa in cui è facile perdersi quando il buio è più cupo dell’oscurità della notte.

La prima cosa che guardoLa prima cosa che guardo, romanzo di Grégoire Delacourt edito da Salani,genere narrativa, uscita 29/05/14.
Che peso ha la bellezza nella vita? Siamo capaci di accettarci per quello che siamo davvero? Si può essere amati per sé, o siamo amati per ciò che colmiamo nell’altro? Questi interrogativi profondi e brucianti giacciono nel profondo della nostra anima e non sempre abbiamo il coraggio di affrontarli prima che la realtà s’imponga con la sua risposta improrogabile. Sono le stesse domande dinanzi a cui si ritroverà improvvisamente Arthur, dopo che, una pigra sera di settembre, il destino busserà alla sua porta, cambiando per sempre la sua vita. Dopo la Jocelyne diLe cose che non ho, Delacourt ci seduce con un nuovo protagonista, la cui semplice e generosa umanità rimarrà a lungo nella memoria dei lettori. Un libro pieno di tenerezza e di commozione, che parla di identità, della vanità dell’apparire, della difficoltà e del coraggio necessari per costruire una relazione sincera con un altro essere umano. Un romanzo sui contorni dell’anima e la misura del cuore. E sul destino, che può sovvertire qualsiasi cosa.

Elenco in ordine alfabetico delle novità in libreria di Maggio 2014:

Abyss, romanzo di Simone Regazzoni edito da Longanesi, genere avventura, data d’uscita 29/05/14.
Armi di famiglia, romanzo di Francesca Lancini edito da Bompiani, genere narrativa, data d’uscita 28/05/14.
Bambino n°30529, scritto da Felix Weinberg, editore Newton Compton, genere storico e autobiografico, data d’uscita 08/05/14.
Begli amici!, romanzo di Madeleine Wickham edito da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 20/05/14.
Chi bacia e chi viene baciato, romanzo di Rosa Mogliasso edito da Salani, genere giallo e mistery, data d’uscita 08/05/14.
Dammi tutto quello che hai, romanzo di James Lasdun edito da Bompiani, genere narrativa, data d’uscita 28/05/14.
Dammi un’altra possibilità, scritto da Monica Murphy, editore Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 15/05/14.
Dopo il nero della notte. Un’indagine di Ardelia Spinola, romanzo di Cristina Rava edito da Garzanti, genere giallo e mistery, data d’uscita 29/05/14.
Finché amore non ci separi, romanzo di Anna Premoli edito da Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 08/05/14.
I peccati del papa. La saga, scritto da Fabio Delizzos, editore Newton Compton, genere giallo e thriller, data d’uscita 22/05/14.
Il caso Bramard, romanzo di Davide Longo edito da Feltrinelli, genere giallo e mistery, data d’uscita 07/05/14.
Il convento sull’isola, romanzo di Marco Polillo edito da Rizzoli, genere giallo e mistery, data d’uscita 21/05/14.
Il cuore di tutte le cose, romanzo di Elizabeth Gilbert edito da Rizzoli, genere romanzo storico, data d’uscita 21/05/14.
Il diario del mio matrimonio, scritto da Sam Binnie, editore Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 15/05/14.
Il nero e l’argento, romanzo di Paolo Giordano edito da Einaudi, genere narrativa, data d’uscita 06/05/14.
Il perdono. This man trilogy Vol. 3, scritto da Malpas Jodi Ellen, editore Newton Compton, genere narrativa erotica, data d’uscita 08/05/14.
Il presagio, romanzo di Andrea Molesini edito da Sellerio, genere narrativa, data d’uscita 08/05/14.
Il primo ultimo bacio, romanzo di Ali Harris edito da Nord, genere narrativa rosa, data d’uscita 29/05/14.
Il Progetto Kraus, opera di Jonathan Franzen edita da Einaudi, genere saggistica, data d’uscita 09/05/14.
Il quadro mai dipinto, romanzo di Massimo Bisotti edito da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 06/05/14.
Il sentiero dei profumi, romanzo di Cristina Caboni edito da Garzanti, genere narrativa, data d’uscita 08/05/14.
Il serpente di Dio, romanzo di Nicolai Lilin edito da Einaudi, genere avventura, data d’uscita 13/05/14.
Innocenti bugie, romanzo di Lesley Lokko edito da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 06/05/14.
L’aquila dell’impero, scritto da Simon Scarrow, editore Newton Compton, genere giallo storico, data d’uscita 15/05/14.
L’arte ingannevole del gufo, romanzo di Ella West edito da Giunti, genere narrativa fantasy, data d’uscita 14/05/14.
L’incolore Tazaki Tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggio, romanzo di Haruki Murakami edito da Einaudi, genere narrativa, data d’uscita 20/05/14.
L’inganno del passato, romanzo di Magnus Montelius edito da Marsilio, genere gialli e mistery, data d’uscita 21/05/14.
L’inutilità della lettera Q, romanzo di Valter Catoni edito da Mondadori, genere giallo e thriller, data d’uscita 20/05/14.
L’ufficiale e la spia, romanzo di Robert Harris edito da Mondadori, genere giallo, data d’uscita 06/05/14.
L’uomo che dipingeva il silenzio, romanzo di Georgina Harding edito da Einaudi, genere narrativa, data d’uscita 09/05/14.
La casa, romanzo di Tom Rob Smith edito da Sperling & Kupfer, giallo e thriller, data d’uscita 09/05/14.
La conquista. Disarm Trilogy, scritto da June Gray, editore Newton Compton, genere narrativa erotica, data d’uscita 15/05/14.
Là dove fioriscono le magnolie, romanzo di Darcie Maranich edito da Garzanti, genere narrativa, data d’uscita 22/05/14.
La mia Londra, romanzo di Simonetta Agnello Hornby edito da Giunti, genere autobiografico, data d’uscita 07/05/14.
La piramide di fango, romanzo di Andrea Camilleri edito da Sellerio, genere giallo e mistery, data d’uscita 29/05/14.
La prima cosa che guardo, romanzo di Grégoire Delacourt edito da Salani,genere narrativa, uscita 29/05/14.
La ricetta del vero amore, romanzo di Nicolas Barreau edito da Feltrinelli, genere narrativa rosa, data d’uscita 28/05/14.
La sentenza della polvere, romanzo di Alessandro Bongiorni edito da Piemme, genere giallo e mistery, data d’uscita 06/05/14.
La sposa silenziosa, romanzo di A. S. A. Harrison edito da Longanesi, genere narrativa, data d’uscita 22/05/14.
La storia di Tonia, romanzo di Cinzia Tani edito da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 06/05/14.
La teoria dell’eternità, romanzo di Adrian Dawson edito da Nord, genere giallo e thriller, data d’uscita 29/05/14.
La vita umana sul pianeta Terra, opera di Giuseppe Genna edita da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 06/05/14.
Le indagini della fabbrica dei corpi: Il cannibale – ­Mucchi di ossa, scritto da Jefferson Bass, editore Newton Compton, genere giallo e thriller, data d’uscita 08/05/14.
Le lunghe notti di Anna Alrutz, opera di Ilva Fabiani edita da Feltrinelli, genere narrativa, data d’uscita 21/05/14.
Nel cerchio, romanzo di Bernard Minier edito da Piemme, genere giallo e thriller, dato d’uscita 06/05/14.
Notizie dalle tenebre, opera di Joe R. Lansdale edita da Einaudi, genere gialli e racconti, data d’uscita 06/05/14.
Paradiso. Canti delle terre divise, romanzo di Francesco Gungui edito da Fabbri, genere fantasy per ragazzi, data d’uscita 07/05/14.
Quale verità, romanzo di Anne Holt edito da Einaudi, genere giallo, data d’uscita 06/05/14.
Quando i colombi scomparvero, romanzo di Sofi Oksanen edito da Feltrinelli, genere narrativa, data d’uscita 21/05/14.
Quello che sei per me, romanzo di Rachel Van Dyken edito da Nord, genere narrativa rosa, data d’uscita 15/05/14.
Questa volta tocca a te, romanzo di M.J. Arlidge edito da Corbaccio, genere giallo e thriller, data d’uscita 15/05/14.
Se la vita che salvi è la tua, romanzo di Fabio Geda edito da Einaudi, genere narrativa, data d’uscita 27/05/14.
SMS Storie Mostruosamente Sbagliate, opera di Federica Bosco edita da Mondadori, genere narrativa rosa, data d’uscita 20/05/14.
Uccidi il padre, romanzo di Sandrone Dazieri edito da Mondadori, genere giallo e mistery, data d’uscita 27/05/14.
Un’idea di destino. Diari di una vita straordinaria, opera di Tiziano Terzani edita da Longanesi, genere autobiografico, data d’uscita 08/05/14.
Un incantevole imprevisto, romanzo di Marianne Kavanagh edito da Garzanti, genere narrativa rosa, data d’uscita 22/05/14.
Una felicità imperfetta, romanzo di Tina Seskis edito da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 27/05/14.
Una ragione per vivere. Il nostro segreto universo. Trilogy, scritto da Donovan Rebecca, editore Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 08/05/14.
Uscirne vivi, opera di Alice Munro edita da Einaudi, genere narrativa, data d’uscita 06/05/14.
Vita dopo vita, romanzo di Kate Atkinson edito da Nord, genere giallo e mistery, data d’uscita 22/05/14.


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

3 commenti

    • Galatea

      Eh si Ambra, rispondo anche al commento precedente dicendo che escono troppi libri per poterli leggere tutti, come ho scritto già, ormai sono tutti scrittori, facile con l’aiuto degli editing,

  1. Pingback: Capita … | Lisa blog's

Scrivi un commento