Novità in Libreria – Aprile 2014

1

186805-1680x1050La primavera è arrivata e sbocciano libri pronti a tenerci compagnia, chissà magari qualcuno è nascosto dentro un grosso uovo di Pasqua e … sorpresa!!!

Questo mese segnaliamo la seconda edizione della Fiera del libro della Romagna che riunisce editori provenienti non solo dalla Romagna ma da tutta Italia, che avverrà a Cesena, Palazzo del Capitano il 5-6 aprile. Un evento per dare visibilità agli editori indipendenti che in libreria difficilmente trovano spazio pur pubblicando libri di ottima qualità.

Chi per caso si trovasse a Londra può partecipare alla più grande fiera del libro in Inghilterra, il London Book Fair che si svolgerà dal 8 al 10 aprile.

Il 23 aprile non dimenticate che sarà la Giornata mondiale Unesco del Libro e del Diritto d’Autore, nota anche come Giornata del libro e delle rose, nata per promuovere la lettura, la pubblicazione dei libri e la protezione della proprietà intellettuale attraverso il copyright. L’idea di questa celebrazione è nata in Catalogna, dove il 23 aprile, giorno di San Giorgio, una rosa viene tradizionalmente data come un dono per ogni libro venduto.

Tornando in Italia e precisamente a Trento dal 24 aprile al 4 maggio potete partecipare al Festival internazionale dell’editoria di montagna. Montagnalibri.
MontagnaLibri raccoglie ed espone la più recente produzione internazionale di libri e riviste sulla montagna: volumi sull’alpinismo e sugli sport montani, testi che trattano dei più svariati aspetti dell’universo montagna come, studi, ricerche e documentazioni su ambiente naturale, flora, fauna e geologia, su preistoria e storia, economia e fenomeni sociali, arte, artigianato e architettura, cultura popolare, etnografia, linguistica e folklore, ma anche opere letterarie ambientate in montagna o ispirate alla montagna.

Ricordo che questo post non è statico, ma dinamico, cioè verrà aggiornato in base alle informazioni acquisite giorno per giorno ed i libri saranno inseriti in ordine cronologico d’uscita, ho aggiunto a fine pagina l’elenco dei libri usciti in ordine alfabetico. Si accettano sempre consigli e suggerimenti per migliorare questa rubrica.

Il pipistrelloIl pipistrello, romanzo di Jo Nesbo edito da Einaudi, genere giallo e thriller, data d’uscita 01/04/14.
L’ispettore Harry Hole della squadra criminale di Oslo è in missione fuori sede, a Sidney, per investigare su un caso di omicidio. La vittima è una ragazza norvegese di ventitré anni, abbastanza nota nel suo Paese. Harry è stato mandato lì dai suoi superiori per dare una mano alla polizia locale, con la raccomandazione di stare alla larga dai guai. Ma lui non è tipo da limitarsi a osservare il lavoro degli altri. Man mano che stringe amicizia prima con un detective, poi con una testimone, si fa coinvolgere sempre più nelle indagini. E scopre che l’assassinio è collegato a una serie di altri casi verificatisi in Australia, le cui tracce portano tutte alla figura di uno psicopatico. Nessuna tra le persone impegnate nell’inchiesta può però sentirsi al sicuro. Tanto meno Harry Hole.

MounaMouna, romanzo di Dan T. Sehlberg edito da Sperling & Kupfer, genere giallo e thriller, data d’uscita 01/04/14.
Dopo aver utilizzato la straordinaria invenzione di suo marito Eric, Mind Surf, un browser tridimensionale controllato con il pensiero, Hanna Söderqvist finisce in coma. La malattia di Hanna ricorda un’infezione virale, ma i medici sono disorientati. Eric, ricercatore e professore, inizia a sospettare l’impossibile: che Hanna sia stata contagiata da un virus informatico. Samir Mustaf, ex esperto informatico libanese al MIT, è l’uomo che ha creato Mouna, un sofi sticato virus che minaccia di radere al suolo l’economia di Israele e del mondo intero. Una bomba a grappolo israeliana ha distrutto la sua famiglia, lasciandolo solo in preda al dolore, che Hezbollah e al-Qaeda non esitano a sfruttare. Spinto dai rimorsi di coscienza per le condizioni della moglie, Eric parte in cerca di un antivirus tra Francia, Israele e Gaza: la vita di Hanna è appesa a un fi lo sottile e per salvarla Eric dovrà affrontare una terribile corsa contro il tempo.

L'accarezzatriceL’accarezzatrice, romanzo di Giorgia Wurth edito da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 01/04/14.
Gioia ha trent’anni, è bella e mette passione in tutto quello che fa: ma ora si ritrova in difficoltà. L’ospedale nel quale lavora la licenzia a causa della crisi, il suo fidanzato storico Giuseppe la lascia e il suo amatissimo papà è molto malato. Ogni mattina Gioia risponde agli annunci di lavoro e manda curricula ma nulla si muove. Finché un giorno risponde a un annuncio in cui si richiede “un’infermiera con spiccata sensibilità”. Giunta a Lugano per il colloquio trova ad accoglierla Rosa, una donna malata di sclerosi multipla, e suo marito anche lui gravemente malato. Rosa sta cercando per lui un’assistente sessuale che gli conceda di vivere quel piacere che lei non è più in grado di donargli e a cui lui stesso, a causa dei limiti imposti dalla malattia, non può avere accesso da solo. Gioia fugge scandalizzata e offesa ma l’incontro con Rosa e suo marito è come un seme che inizia a germogliare dentro di lei. Presto Gioia scoprirà molte cose che non immaginava sul mondo dei disabili e sull’apartheid in cui spesso noi “normali” li confiniamo… Questa storia racconta di come Gioia decide di diventare un’accarezzatrice e di come, da quel giorno, la sua vita cambia per sempre.

L'incredibile viaggio del fachiro che restò chiuso in un armadio IkeaL’incredibile viaggio del fachiro che restò chiuso in un armadio Ikea, romanzo di Romain Puértolas edito da Einaudi, genere narrativa, data d’uscita 01/04/14.
Ajatashatru Lavash Patel, un indiano di professione fachiro che vive di espedienti e trucchi da quattro soldi, si sveglia un mattino e decide che è giunto il momento di comprare un nuovo letto di chiodi. Apre il giornale e trova una promozione davvero vantaggiosa: un letto di chiodi (ben 15 000 per l’esattezza) in offerta a 99,99 euro. Un prezzo incredibilmente conveniente, specie se si ha l’intenzione di pagarlo con una banconota falsa. Il mobile è firmato Ikea e si trova soltanto nei punti vendita di Parigi. Ajatashatru si agghinda per l’occasione indossando uno sgargiante abito di seta lucida (con cravatta), mette il suo turbante migliore e parte con destinazione Parigi – Charles de Gaulle. All’aeroporto sale su un taxi guidato dallo scaltro gitano Gustave che tenta di truffarlo, per restare però a sua volta truffato, e arriva all’Ikea. Incantato dalla sapienza espositiva del megastore svedese, e dalla magia infinita delle sue porte scorrevoli, Ajatashatru decide di prendersela comoda e trascorrere la notte a curiosare, ma l’arrivo di una squadra di commessi lo costringe a nascondersi dentro un armadio. Peccato che al mattino proprio quell’armadio debba essere imballato e spedito in Inghilterra. Per il candido fachiro è l’inizio di un’avventura fatta di incontri surreali – dalla bellissima attrice Sophie Marciò al saggio clandestino Wiraj -, inseguimenti, fughe e inimmaginabili peripezie che lo porteranno in giro per l’Europa e il Nord Africa cambiando per sempre il suo sguardo sul mondo. Una storia frizzante e divertente che è insieme lo specchio di una dura realtà: la lotta quotidiana dei sans-papiers in cammino verso un mondo migliore. Una combinazione impossibile? No, non per una favola (con morale) dei nostri tempi, che ci ricorda di cosa sia capace, per fortuna, il cuore umano.

Terre selvaggeTerre selvagge, romanzo di Sebastiano Vassalli edito da Rizzoli, genere romanzo storico, data d’uscita 02/04/14.
Ai piedi del monte Ros, impassibile nella sua armatura di ghiacci, dimora degli dei, centro del mondo conosciuto, si estende una pianura fitta di boschi e pericoli. In questa terra a sud delle Alpi, disabitata e talmente inospitale che nel 101 a.C. non ha ancora un nome, sono schierati uno di fronte all’altro, su una superficie lunga chilometri, i due eserciti più grandi del continente. Duecentomila uomini pronti a combattere corpo a corpo, a massacrarsi fino allo stremo: a fare la guerra nel modo in cui la guerra veniva fatta oltre due millenni fa. Da una parte un popolo di invasori, anzi di “diavoli”, che ha percorso l’Europa in lungo e in largo, portando distruzione ovunque, ed è dilagato nella valle del Po saccheggiando città e villaggi, mettendo in fuga gli abitanti. È il popolo dei Cimbri, invincibile da vent’anni e deciso, forse, ad attaccare persino Roma. Dall’altra parte c’è il console Caio Mario, l’uomo nuovo della politica, con il suo esercito di plebei ed ex schiavi, l’ultimo in difesa dell’Urbe. Quella che stanno per affrontare non è una battaglia, è lo scontro tra due civiltà al bivio cruciale della sopravvivenza, è un evento destinato a cambiare la Storia. Terre selvagge è un viaggio nel tempo, in un’Italia ancora misteriosa, così vicina e così lontana da quella che conosciamo. È il racconto di una pagina drammatica della vicenda umana, finora avvolta da incertezze, falsità e malintesi. È, soprattutto, un maestoso mosaico di ambizioni e di paure, nel quale è custodita la chiave per capire molte cose anche del presente.

Le cose che non so di teLe cose che non so di te, romanzo di Christina Baker Kline edito da Giunti, genere narrativa, data d’uscita 02/04/14.
Molly ha solo diciassette anni ma una spiccata predilezione per i guai. In affido presso due genitori disarmati, dopo aver rubato Jane Eyre dalla biblioteca della scuola, per punizione è costretta a recarsi ogni pomeriggio a casa dell’anziana signora Vivian per aiutarla nelle pulizie. L’ incontro tra le due non è certo dei più promettenti: Molly ha sempre il broncio, si esprime a monosillabi, è piena di piercing e ha due ciocche ossigenate ai lati del viso. Vivian però è una donna speciale a cui la vita ha tolto e regalato tanto: non si fa certo intimidire dall’aspetto di Molly. Giorno dopo giorno, le due scoprono di avere qualcosa di molto profondo che le unisce: anche Vivian infatti è rimasta sola da piccola e, come tanti altri bambini della sua epoca, venne messa sul “Treno degli orfani” per trovare una famiglia che si facesse carico di lei. E quando Molly capisce di poterla aiutare a dipanare il mistero che da tanti anni la perseguita, la scintilla dell’affetto più grande e sincero libererà entrambe.

Il giallo di Ponte VecchioIl giallo di Ponte Vecchio, romanzo di Letizia Triches edito da Newton Compton, giallo e mistery, data d’uscita 03/04/14.
Un’indagine di Giuliano Neri. Il giudice Lapo Treschi è nei guai. Firenze, infatti, è turbata da una serie di misteriosi delitti e trovare il colpevole e rassicurare la gente non è certo un compito semplice. Soprattutto perché tra gli omicidi non ci sono legami precisi e l’assassino non lascia tracce. Un caso indecifrabile, all’apparenza. Eppure ci deve essere un particolare che sfugge, qualcosa che è //sotto gli occhi di tutti e che nessuno riesce ancora a vedere. È per questo che Lapo si rivolge all’esperto d’arte Giuliano Neri, suo amico di vecchia data. Uomo estremamente curioso e meticoloso, Neri è un restauratore, famoso per la sua abilità nel ritrovare nelle tele indizi anche minuscoli e per la capacità di scandagliare ogni dettaglio fino a scoprire il mistero che si cela dietro un’opera. E proprio davanti al restauro di un quadro attribuito a Rosso Fiorentino, che nasconde un enigma da svelare, i due si troveranno intrappolati in un labirinto da cui sarà difficile uscire…

Prima della nevePrima della neve, romanzo di Alix Ohlin edito da Garzanti, genere narrativa, data d’uscita 03/04/14.
Pubblicato inizialmente da una piccola casa editrice indipendente, Prima della neve si è fatto strada grazie al passaparola e alle entusiastiche recensioni che testimoniano la commozione dei suoi lettori. Fino a conquistare uno dei più prestigiosi editori del mondo, che l’ha portato al successo internazionale. Alix Ohlin tratteggia la storia di due solitudini, terribile,ma allo stesso tempo delicata, venata di una sensibilità non comune che dà voce a uno degli interrogativi in cui si radica l’incertezza dell’essere umano: dobbiamo aprire il nostro cuore agli altri, o cercare la felicità soltanto in noi stessi? Bianco. Un bianco accecante, freddo, tagliente fende le guance e ferisce gli occhi di Grace. Il silenzio abbraccia i suoi sci che solcano lievemente la neve, mentre i tetti di Montréal sbiadiscono in lontananza. Improvvisamente, nero. Un ostacolo scuro le è comparso davanti e Grace non riesce a evitarlo. Cade, e solo quando riesce a rialzarsi vede che si tratta di un uomo, a faccia in giù nella neve. È incosciente, ma respira ancora. Grace non crede ai suoi occhi quando si rende conto che ha cercato di uccidersi. Grace è una psicologa e sa quello che deve fare. Lo accompagna in ospedale e poi rimane con lui. John Tugwell, questo è il suo nome. Un nome che Grace scopre dai suoi documenti, perché l’uomo non vuole parlare. Ma quando i suoi occhi verdi colmi di risoluto silenzio si aprono su di lei, Grace gli prende la mano. È una mano forte e insieme insicura, la mano di un uomo che è sopravvissuto all’abisso, ma che soffre ancora per le cicatrici che gli scavano il cuore. Per questo John vuole tenerla lontano, ma Grace sente che non può lasciare quelle dita. Solo lei può aiutarlo a trasformare il dolore in parole che possano guarirlo. Perché a volte sotto un cumulo di cenere cova ancora un’ultima fiammella di speranza…

RadiomorteRadiomorte, romanzo di Gianluca Morozzi edito da Guanda, genere giallo e mistery, data d’uscita 03/04/14.
In questo romanzo dal ritmo serrato Gianluca Morozzi ritrova le atmosfere e la suspense di Blackout, chiudendo tra le quattro mura di uno studio radiofonico un gioco di specchi, di verità, di orrori sepolti nell’idillio dell’Appennino bolognese. Vi presentiamo i Colla: l’incarnazione di un ideale. Padre di successo, madre affettuosa, figlio maggiore bello e capace, figlia minore intelligente e sensibile. Cosa fanno di mestiere? Sono mercanti di felicità. Mostrano al mondo che diventare come loro si può, basta acquistare il bestseller di Fabio Colla La famiglia felice al tempo della Crisi. Milioni di lettori lo hanno già fatto e oggi i quattro sono invitati a parlare della loro ricetta infallibile in una sperduta radio di provincia. Ma una volta entrati in studio, senza cellulari per non disturbare la trasmissione, l’intervista prende una piega spiacevole. Le domande si fanno incalzanti. Poi le porte si chiudono. Infine Kristel, la giovane dj, comunica soavemente che uno dei quattro non uscirà vivo di lì. Chi? Lo decideranno loro. Non esiste un modo per salvarsi. Ma è possibile ritardare il gran finale comprando tempo in cambio di parole: raccontando i più terribili segreti. E dal passato dei Colla riemergono gli incubi rimossi della «famiglia perfetta ». Sospinti dalla paura, i Colla mostrano il loro vero volto. E il mito dell’armonia familiare si dissolve in una trama sempre più nera…

La punizione. This man trilogy Vol. 2La punizione. This man trilogy Vol. 2, scritto da Malpas Jodi Ellen, edizione Newton Compton, genere narrativa erotica, data d’uscita 03/04/14.
Jesse Ward, l’irresistibile Lord del Maniero, ha conquistato Ava, rendendola schiava di una passione selvaggia e appagante. Ma le ha mostrato anche il suo lato più debole e tormentato e, per non dover soffrire, Ava non ha avuto altra scelta che lasciarlo. Jesse però è un uomo da cui è impossibile fuggire. Ava lo sa bene, e quando lui irrompe di nuovo nella sua vita, pronto a ricordarle il piacere intenso e assoluto che hanno condiviso, lei non può resistergli. Stavolta però è determinata a far luce sul suo misterioso passato, anche se questo significa stargli molto vicino, e lasciarsi trascinare ancora una volta nel vortice della passione…

Abbracciami ancoraAbbracciami ancora, scritto da Susan Lewis, edizione Newton Compton, genere narrativa, data d’uscita 03/04/14.
Charlotte Nicholls ha un segreto. Il ricordo di un terribile evento la perseguita. Lei e sua figlia Chloe, che sta per compiere quattro anni, hanno lasciato la loro casa e i loro amici per sfuggire ai fantasmi del passato e dimenticare tutto. Ora, nella nuova casa, una villa nella meravigliosa Bay of Islands, in Nuova Zelanda, si sentono finalmente al sicuro e hanno iniziato una nuova vita, grazie anche all’aiuto della madre biologica di Charlotte, Anne, riapparsa dopo un silenzio di ben ventisei anni. La piccola Chloe è felice e lentamente si sta riprendendo dal tremendo trauma che ha subito. Ma un giorno l’incubo ritorna: improvvisamente accadono strani, incomprensibili eventi e Charlotte scopre con orrore di non poter far nulla per opporsi al passato.

Il nostro nido d'amoreIl nostro nido d’amore, scritto da Kate Forster, edizione Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 03/04/14.
Willow Carruthers è una donna di successo: attrice di fama, è considerata un’icona di stile e ha persino vinto un Oscar. Ma ora sta attraversando un momento davvero difficile: ha scoperto che suo marito la tradisce. E per di più è in bancarotta: da un momento all’altro la sua casa sarà pignorata e lei finirà in strada con i suoi tre figli. Anche Kitty, la tata, è disperata. Se perde il lavoro non saprà proprio cosa fare. Per fortuna lei e suo fratello hanno ereditato una casa di campagna vicino Bristol: Middlemist House. È una cascina vecchia e decrepita, ma lì le due donne potranno finalmente trovare un po’ di tranquillità e ovviare per qualche tempo ai problemi finanziari. E così Kitty, Willow e i bambini lasciano Los Angeles per trasferirsi nelle campagne inglesi. Ma il loro isolamento durerà ben poco. L’improvviso ritorno dell’affascinante Merritt, fratello di Kitty, e l’arrivo di una troupe cinematografica per filmare una nuova serie ambientata a Middlemist House, riporterà nella loro vita la giusta dose di sesso, scandali peccaminosi e appassionanti intrighi.

I cento colori del bluI cento colori del blu, scritto da Amy Harmon, edizione Newton Compton, genere narrativa rosa per ragazzi, data d’uscita 03/04/14.
A diciannove anni Blue Echohawk frequenta ancora il liceo. Abbandonata da sua madre quando aveva solo due anni, non conosce il suo vero nome, né la sua data di nascita. Indossa sempre vestiti attillatissimi e un trucco pesante: il sesso è il suo rifugio, un gioco per dimenticare tutto, per mettere sotto chiave le sue emozioni. Blue ha iniziato tardi la scuola e non mostra alcun interesse per lo studio. È un caso disperato. Eppure il suo nuovo insegnante di storia, il giovane Darcy Wilson, non la pensa così: Darcy crede in lei, e sa che Blue ha bisogno di ritrovare se stessa prima di trovare un posto nel mondo. E così la sprona a guardarsi dentro e a ripercorrere il suo passato, a scrivere la sua storia, a dar voce alle sue emozioni. Tra i due nasce una grande amicizia, e forse, a poco a poco, qualcosa di più: un sentimento forte, travolgente, a cui ciascuno dei due tenta in tutti i modi di resistere…

L'armata dei sonnambuliL’armata dei sonnambuli, romanzo di Wu Ming edito da Einaudi, genere romanzo storico, data d’uscita 08/04/14.
Marie è una donna del popolo che alla rivoluzione chiede pane e libertà per sé e per suo figlio. Finirà invece per ottenere una vita diversa. Leo è un attore immigrato a Parigi dall’Italia sulle orme del grande maestro Goldoni, in cerca di fortuna e successo. Scoprirà che la rivoluzione è il palcoscenico più promettente, ma dal quale si può cadere in maniera rovinosa. D’Amblanc è un medico molto particolare, allievo del grande Mesmer prima della rivoluzione, ne prosegue le pratiche anche nel tempo rinnovato dal grande cataclisma. Ma l’assioma che lo ha sempre guidato ormai vacilla e questo lo spinge a un’indagine che lo porterà fino al cuore della Francia e dei propri incubi. L’uomo che si fa chiamare Laplace è un paladino votato a una causa. Ha la pazienza del ragno. Sceglie di nascondersi tra i folli per mettere alla prova se stesso e le proprie teorie. Sogna un’armata di sonnambuli.

Il cavaliere dei Sette RegniIl cavaliere dei Sette Regni, romanzo di George R. R. Martin edito da Mondadori, genere fantasy, data d’uscita 08/04/14.
Il libro è ambientato nel continente di Westeros, novantanni prima degli avvenimenti narrati nella saga del “Trono di spade” e segue le avventure di due nuovi personaggi del pantheon di George R.R. Martin: Sir Duncan, detto Dunk, cavaliere errante poco avvezzo agli intrighi di corte, ma abile nella lotta e nobile di cuore, e il suo giovane scudiero Egg, un soprannome dietro cui si nasconde, all’insaputa del mondo, Aegon Targaryen, principe della casata dei Draghi. Un mondo sfarzoso fatto di tornei, donne e cavalieri, un mondo in cui non mancano intrighi e macchinazioni, dove però c’è posto anche per un innocente eroismo. Ma dietro lo splendore si mettono già in moto gli eventi che porteranno alla guerra e alla distruzione. Il cavaliere dei Sette Regni è un libro che si legge indipendentemente dalla saga, ma che al tempo stesso è a lei indissolubilmente legato, come un imperdibile prequel. Gli appassionati non mancheranno di trovare numerosi riferimenti (tra cui un cameo del’infido Walder Frey bambino) che illumineranno le pagine già note delle “Cronache del Ghiaccio e del Fuoco”. Un nuovo meraviglioso tassello nel grandissimo affresco epico costruito da George R.R. Martin, maestro indiscusso del fantasy contemporaneo.

6.416.41, romanzo di Jean-Philippe Blondel edito da Einaudi, genere narrativa, data d’uscita 08/04/14.
Best seller in Francia, 6.41 racconta un momento che, in un modo o nell’altro, tutti abbiamo vissuto. L’incontro casuale, sul treno per Parigi delle 6.41, tra un uomo e una donna che molti anni prima si sono amati e odiati. L’imbarazzo e gli sguardi distolti. Poi il silenzio freddo del viaggio. Ci sarà spazio, prima dell’arrivo, per un cenno di riconoscimento, di scuse o magari per un caffè? Dopo un week-end trascorso per dovere a casa dei genitori, Cecile sta rientrando a casa. È mattina prestissimo, e lei prova un senso di leggerezza. Ma quando il treno sta per partire qualcuno le si siede accanto. Qualcuno con un’aria familiare. È invecchiato, eppure non ci sono dubbi che sia Philippe, con cui Cecile aveva avuto una storia ai tempi dell’università. Una storia durata poco e finita malissimo alla quale, però, entrambi non hanno mai smesso di pensare. Jean-Philippe Blondel è nato a Troyes nel 1964 e insegna inglese in una scuola superiore. Nel 2003 ha esordito con Accès direct à la plage e da allora ha pubblicato una decina di romanzi tra libri per adulti e per ragazzi.

La ragazza di pietraLa ragazza di pietra, romanzo di Brian Freeman edito da Piemme, genere giallo e thriller, data d’uscita 08/04/14.
Fino a quando è possibile salvare una vita spezzata? Jonathan Stride non ha perso il vizio: per lui vale sempre la pena. Così quando arriva di notte al suo cottage sul lago Superior a Duluth, Minnesota, e scopre che qualcuno si è intrufolato in casa, lasciando piccole impronte ancora fresche nella neve e una scia di sangue sui pavimenti, Stride capisce subito che quel qualcuno ha bisogno di aiuto. Il suo. Cat ha sedici anni, ma l’esperienza – e le ferite di una donna navigata. Ferite che si annidano nel passato, in una terribile notte di un decennio prima, quando di anni ne aveva appena sei. Ma oltre ai ricordi, anche il presente perseguita Cat. Con una minaccia fin troppo reale. A Stride basta una frazione di secondo per decidere di salvare questa ragazza che si è nascosta, disperata, in casa sua. E un solo sguardo per riconoscerla – perché le loro vite si sono già incrociate, non molto tempo fa… Quello che il detective non sospetta, però, è che, oltre ad avere paura per lei, dovrebbe avere paura di lei: delle sue menzogne che si confondono pericolosamente con la verità, delle sue allucinazioni spesso molto reali, del coltello che nasconde sotto il cuscino mentre dorme proprio in casa sua. E della scia di morte che Cat sembra portarsi appresso ovunque vada.

l tempo bambinoIl tempo bambino, romanzo di Simona Baldelli edito da Giunti, genere narrativa, data d’uscita 09/04/14.
Simona Baldelli, dopo il felice esordio di Evelina e le fate, torna con un romanzo delicato e perturbante, che ha per protagonista Mr. Giovedì, un uomo che aggiusta e ricostruisce orologi, che ha ancora tanta paura del buio e dell’ombra della madre, e che ha appena scoperto di accorciarsi, di perdere centimetri in altezza. Poi c’ è Regina, che è una ragazzina, anche se vorrebbe sembrare più grande. Regina ha paura dell’insalata e non ha mai assaggiato pane, burro e zucchero. Ha le unghie laccate. Per Mr. Giovedì il tempo è passato così lentamente che lui non è mai diventato grande davvero. Per Regina invece il tempo non corre abbastanza veloce, lei lo vorrebbe velocissimo. Un giorno Mr. Giovedì e Regina s’incontrano in uno spazio abitato da ombre e sogni, da desideri e fantasmi, fuori dal tempo che conosciamo, un tempo che non è fatto di ore, minuti e secondi. Un tempo differente. È il tempo bambino. Alla seconda prova Simona Baldelli rafforza e dà corpo alla sua abilità nel costruire mondi paralleli che rispecchiano e moltiplicano il nostro presente. Che costringono dentro un racconto da fiaba, dalle sfumature più variegate, riflessioni e pensieri urgenti e complessi, utili alla comprensione del nostro tempo. Un romanzo maturo e di grande intensità emotiva che conferma una voce solida e unica nel nostro panorama letterario.

Questa non è una canzone d'amoreQuesta non è una canzone d’amore, romanzo di Alessandro Robecchi edito da Sellerio, genere narrativa, data d’uscita 10/04/14.
Un fortunato autore televisivo ha abbandonato la trasmissione cui deve la fama e una discreta agiatezza. Si chiama Crazy Love e racconta la vita sentimentale della «né buona né brava gente della Nazione». Sotterfugi, tradimenti, odio, passioni e rancori, al motto di «Anche questo fa fare l’amore». Un enorme successo, ma lui non ne può più. Felice e orgoglioso della sua scelta, una sera gli si presenta in casa un tizio che cerca di ucciderlo. Si salva la vita, ma da qui in poi cominciano i guai. Una coppia di killer colti e professionali, due zingari in cerca di vendetta, una giovane segugia col cuore in frantumi, collezionisti e contrabbandieri di souvenir nazifascisti, qualche morto di troppo. Sullo sfondo accanto a una Milano multietnica e luccicante, la vita brulicante del campo rom, la sua cultura, la sua eticità. Questo di Robecchi è un giallo e una commedia, tra Scerbanenco e le canzoni di Enzo Jannacci. Una commedia nera, piena di suspense, di sorprese e paradossi. Raccontata da una voce caustica e cattiva, che tutto commenta e descrive con acuminata ironia, e che tiene in equilibrio il sarcasmo ribelle e sfacciato del suo investigatore chandleriano appassionato di Bob Dylan) e il cinismo a suo modo morale del punto di vista criminale e della vendetta. A riprova che un thriller di qualità è sempre anche critica sociale e romanzo di costume.

L'ombra dei peccatoriL’ombra dei peccatori, romanzo di Ian Rankin edito da Longanesi, genere giallo, dato d’uscita 10/04/14.
John Rebus dovrebbe essere un ispettore di polizia in pensione. Dovrebbe passare i suoi giorni nella sua casa di Edimburgo. Dovrebbe essere un uomo sereno. Invece è tornato in servizio: retrocesso a semplice agente, è relegato a occuparsi dei casi irrisolti. Casi pieni di ombre, che affondano le radici nel passato. Ma il passato non è mai sepolto per sempre. Infatti, pare che stia per essere riaperta una vecchia inchiesta interna, per un delitto avvenuto nella stazione di polizia di Summerhall anni prima. Gli stessi anni in cui ci lavorava un giovane Rebus, gli stessi anni in cui è nata la leggenda dei Santi della Bibbia delle Ombre: una congrega irregolare di poliziotti decisi a perseguire la giustizia con metodi poco ortodossi. Ma chi erano veramente? E cosa tentano di nascondere, dopo tutto questo tempo? Mentre il passato riemerge, Rebus è coinvolto nel sopralluogo sulla scena di un banale incidente d’auto, di quelli che normalmente si traducono in materiale per scartoffie. Se non fosse per alcuni piccoli dettagli che è proprio lui a notare, e se non fosse che il caso non tarda a rivelare sviluppi inaspettati e clamorosi, che coinvolgono le alte sfere politiche scozzesi proprio alla vigilia del referendum sulla separazione dal Regno Unito. Sul filo del rasoio tra presente e passato, Rebus si vedrà costretto a un viaggio nel territorio ambiguo della memoria, lungo quel sottile confine in cui la lealtà si confonde con la colpa, la vendetta con la giustizia.

RevealedRevealed. La casa della notte, romanzo di P.C. Cast e Kristin Cast edito da Nord, genere horror e gotico, data d’uscita 10/04/14.
Abbiamo fatto del nostro meglio. Abbiamo combattuto con coraggio, salvando la vita a molte persone innocenti, tuttavia non siamo riusciti a sconfiggere Neferet. E, durante una serata di beneficenza aperta sia agli umani sia ai vampiri, la nostra ex Somma Sacerdotessa si è introdotta di nascosto nella Casa della Notte, sebbene fosse ancora molto debole per le ferite riportate. Io l’ho vista mentre si avvicinava al cancello per seguire Charles LaFont. Perciò, ora che il sindaco di Tulsa è stato trovato morto in una pozza di sangue, non ho nessun dubbio: è stata lei a ucciderlo. Eppure la polizia non mi crede ed è convinta che il colpevole sia uno di noi novizi. Così ci hanno impedito di uscire dalla scuola e adesso siamo bloccati qui, mentre Neferet si aggira indisturbata per la città, pronta a seminare il panico tra la popolazione inerme. Ma io, Zoey Redbird, prima Somma Sacerdotessa novizia della Storia, non ho intenzione di restare a guardare. Devo fermarla. Anche a costo di violare le leggi degli umani e dei vampiri. Anche a costo di uccidere chiunque si frapponga tra me e il mio obiettivo…

Non dirmi un'altra bugiaNon dirmi un’altra bugia, scritto da Monica Murphy, edito da Newton Compton, genere narrativa per ragazzi, data d’uscita 10/04/14.
Drew Callahan è ricco, affascinante, e ha un sorriso seducente. Con Fable si conoscono appena e quando lui le propone di fingere di essere la sua ragazza per una settimana, lei si aspetta il peggio. E invece Drew ha solo bisogno di aiuto: nasconde un terribile segreto e non se la sente di affrontare la sua famiglia per le feste. Vuole che Fable gli stia accanto, ma non immagina nemmeno quali conseguenze questa scelta possa comportare…

GossipGossip, Il romanzo di cui tutti parlano, scritto da Beth Gutcheon, edito da Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 10/04/14.
Lovie French è la proprietaria di una lussuosa boutique di abbigliamento a Manhattan, nell’Upper East Side. Nel suo negozio è riuscita a creare un ambiente così familiare e confortevole, che nei camerini, tra una giacca, un foulard e un tubino, le sue affezionate clienti si lasciano spesso andare a confessioni e pettegolezzi. Incluse le sue due migliori amiche, compagne di collegio negli anni ’60: Dinah, una sfrontata giornalista divenuta famosa grazie a una rubrica scandalistica, e Avis, artista timida, seria e integerrima. Malgrado siano entrambe vecchie amiche di Lovie, Dinah e Avis si odiano ferocemente, e per decenni si sono accuratamente evitate. Ma adesso non possono più farlo: il figlio preferito di Dinah e l’unica figlia di Avis si sono innamorati e sono felicemente fidanzati, e ora le due acerrime nemiche dovranno mettere da parte i vecchi dissidi. L’unica che può aiutarle è Lovie, la depositaria di un inconfessabile segreto che risale a molto tempo addietro. Ma la sua ansia di risolvere le cose la porterà a commettere un tremendo errore, che avrà effetti devastanti sulle vite di tutti.

Passaggio a BombayPassaggio a Bombay, scritto da Sue Gee, edito da Newton Compton, genere narrativa rosa e per ragazzi, data d’uscita 10/04/14.
1944. Will e Flo Sutherland si sono conosciuti e sposati in India, un paese che entrambi hanno molto amato. Ma ora la guerra e il crollo dell’impero britannico li costringono a tornare in Inghilterra. Qui provano a rifarsi una vita nella splendida campagna del Devonshire, eppure le loro aspettative vengono ben presto spazzate via dalla realtà dei fatti: il duro lavoro nei campi mina l’incerta salute di Will, e Flo non riesce a barcamenarsi tra la famiglia e il suo desiderio di dedicarsi alla scrittura. E negli anni seguenti, mentre i loro figli crescono, i Sutherland dovranno affrontare altre prove, che metteranno in discussione tutte le loro certezze. Riusciranno Will e Flo a restare insieme, nonostante i conflitti, i malintesi e le piccole grandi tragedie che riempiono la loro quotidianità?

Roderick DuddleRoderick Duddle, romanzo di Michele Mari edito da Einaudi, genere narrativa, data d’uscita 15/04/14.
Figlio di una prostituta, Roderick cresce tra furfanti e ubriaconi all’Oca Rossa, locanda con annesso bordello. Quando la madre muore il signor Jones, il proprietario, pensa bene di cacciarlo: quello che entrambi ignorano è che nel destino di Roderick c’è un’immensa fortuna, poiché è l’unico erede della nobile famiglia Pemberton. Il ragazzino si ritrova alle calcagna una folla di balordi, mentecatti, loschi uomini di legge e amministratori, assassini, prostitute, suore non proprio convenzionali, ognuno deciso a impadronirsi in un modo o nell’altro di una parte del bottino. E cosi Roderick fugge, per terra e per mare, in un crescendo di imprevisti, omicidi, equivoci e false piste.

Qualcosa c'inventeremoQualcosa c’inventeremo, romanzo di Giorgio Scianna edito da Einaudi, genere narrativa, data d’uscita 15/04/14.
Gli adulti la chiamano «la situazione»: la professoressa Mavaldi, zio Eugenio e zia Marge, persino quello spostato dello zio Gil. La situazione è che Mirko e Tommaso Turriani, orfani da pochi mesi, affidati dal tribunale allo zio che abita a Pavia, non hanno nessuna intenzione di lasciare la loro casa di Milano. Il prezzo piú alto per restare da soli sono certi di averlo già pagato, e adesso sanno che rigare dritto è l’unico modo per andare avanti. Dunque prendono ottimi voti, mangiano le verdure, conservano tutti gli scontrini e vanno a letto presto. Solo che la vita – loro lo sanno bene – non sempre è d’accordo con noi su quello che ci spetta. E quando Mirko decide di mentire per andare a Madrid a vedere la finale di Champions – per andarci con Greta, per passare una notte con lei – non può immaginare di aver dato il via a un conto alla rovescia, una valanga a orologeria che rischierà di travolgere tutti. L’idea è semplice, il risultato è sovversivo: perché Giorgio Scianna non si limita a disinnescare i cliché, ma li capovolge uno per uno. E reinventandosi il personaggio-tipo dell’adolescente ribelle ne fa emergere gli aspetti piú profondi. Riuscendo in quel piccolo miracolo che avviene a volte dentro i libri: ti commuovono e ti divertono, ricordandoti che cosa significa crescere e far crescere qualcuno. Un romanzo trascinante, potentissimo, narrato da una voce che non descrive il dolore ma ne dice l’essenza. Senza smancerie, senza sentimentalismi. Come farebbe un ragazzino.

La fragile costellazione della vitaLa fragile costellazione della vita, romanzo di Anthony Marra edito da Piemme, genere narrativa, data d’uscita 15/04/14.
Un uomo e una bambina fuggono nei boschi; alle loro spalle, una casa in fiamme, distrutta dai soldati russi che hanno arrestato il padre della bambina e che ora stanno cercando anche lei. L’uomo si chiama Achmed: medico (incompetente) di professione, artista (mancato) per vocazione, nella vita ha sbagliato tutto, ma ora non può fallire, deve salvare la piccola Havaa, figlia di colui che un tempo era il suo migliore amico. È pronto a rischiare la vita pur di portarla in città, è disposto a tutto pur di chiedere aiuto a una donna di cui conosce soltanto il nome: Sonja. Lei fa il chirurgo, e ha abbandonato una brillante carriera a Londra per tornare in Cecenia a cercare la sorella scomparsa. Insieme a un’unica infermiera, gestisce ciò che resta dell’ospedale della città, dove è più facile procurarsi munizioni che garze, le suture si fanno con il filo interdentale, e due soli reparti sono ancora in funzione: maternità e traumatologia. Perché la vita, dopo anni di guerra, ormai è semplice, essenziale: si nasce, si muore. Grazie ad Havaa, nel corso di cinque giorni cruciali, Achmed e Sonja scopriranno gli intrecci invisibili che legano da sempre le loro strade. Perché Havaa è la forza che attrae i destini in un’unica orbita. È un vento che riporta il desiderio di speranze e passioni dimenticate. È l’anello che chiude il cerchio e fa sì che tutto possa continuare. Si nasce, si muore; la vita rinasce.

Sarti Antonio rapiti si nasceSarti Antonio: rapiti si nasce, romanzo di Loriano Macchiavelli edito da Einaudi, genere giallo e mistery, data d’uscita 15/04/14.
Eccolo lo squinternato questurino bolognese drogato di caffè e affetto da colite. Per i quarant’anni di Sarti Antonio, il personaggio che ha ispirato tutta la letteratura noir italiana, ripubblichiamo un romanzo da tempo introvabile. Sono le sei del mattino e Sarti Antonio riceve una telefonata. Una voce lo minaccia. Non deve uscire di casa. Sono tempi in cui si spara facile. Sono gli Anni di piombo. Ma perché dovrebbero prendersela con un semplice poliziotto? Temporeggia, Sarti, non sa che fare; decisamente non ha scelto il mestiere adatto a lui. Poi va incontro al destino. E il destino si compie. Si risveglia imprigionato in una cantina umida e puzzolente. Chi l’ha rapito? Forse una delle indagini in cui è impegnato è arrivata troppo vicina alla verità, ma quale? L’omicidio di Kim, hippy fuori tempo massimo, quello del Napoletano, ucciso dopo una rissa al bar, o quello di piazza VIII agosto? Sarti Antonio si racconta in soggettiva in un noir fuori dagli schemi, ma sempre pieno di ironia e, soprattutto, di umanità.

CazzimmaCazzimma, romanzo di Stefano Crupi edito da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 15/04/14.
In una Napoli assolutamente autentica, brulicante e famelica, con il suo caos perenne e una folla eterogenea ad animare i suoi vicoli stretti, il giovane Sisto insieme all’amico Tommaso, detto Profumo, commette l’errore di dare vita a un piccolo traffico di droga destinato a una ristretta cerchia di facoltosi clienti. I due ragazzi credono di potersi arricchire indisturbati, trascorrendo la loro vita tra pomeriggi nella sala giochi e serate anfetaminiche, ma non hanno fatto i conti con Cavallaro, il potente boss che tutto vede e tutto comanda. Sarà solo grazie allo zio di Sisto, Antonio, suo padre putativo ed eminente personalità criminale all’interno del quartiere, che il ragazzo avrà salva la vita, a patto però di macchiarsi di un peccato bruciante, capace di segnarlo profondamente. Come riuscirà a liberarsi dal giogo che lo tiene legato a doppio filo alle sue colpe? Esiste un modo per rimediare e rinascere? L’incontro casuale con una ragazza getterà una luce diversa sulla vita di Sisto e lo spingerà verso una nuova direzione, più consapevole, più adulta, capace di farlo crescere e maturare. Con un linguaggio che non concede spazio a digressioni o a riflessioni sociologiche e un ritmo serrato e coinvolgente, Cazzimma racconta il punto di vista di una gioventù senza scopi, abulica, che si consegna agli eventi soffocando ogni sussulto di ribellione, nella convinzione che le cose capitino e che non ci sia nulla da fare, quasi a riflettere implicitamente quel fatalismo tutto partenopeo con cui certi comportamenti sono accettati e considerati immutabili.

Una commedia italianaUna commedia italiana, romanzo di Piersandro Pallavicini edito da Feltrinelli, genere narrativa, data d’uscita 16/04/14.
Metteteci un anziano istrione ricco e molesto, due professoresse universitarie sul fare dei cinquanta, una vice ispettore di polizia in calze di nylon contenitive. Figli enigmatici, fratelli cleptomani, nipoti teppisti. Aggiungete la Londra dei mercanti d’arte, la Milano dei formaggi industriali, la montagna della grappa alla vipera. Saint-Tropez, Brigitte Bardot e Gunter Sachs. La frivola intelligenza degli anni sessanta. Nostalgia, gorgonzola, ucraini, mucche. La formula dell’adrenalina, le caldane, il cuore di mamma. Un cocktail comico irresistibile. Agitate e servite.

I giardini dei dissidentiI giardini dei dissidenti, romanzo di Jonathan Lethem edito da Bompiani, genere narrativa, data d’uscita 16/04/14.
Il romanzo racconta le vicende di due donne straordinarie. Rose Zimmer, una comunista irriducibile e volubile che terrorizza il suo quartiere e la sua famiglia con la forza della sua personalità e l’assolutismo delle sue convinzioni; e sua figlia Miriam, americana anti-americana, ugualmente appassionata, impegnata a sfuggire alla soffocante influenza di Rose. Entrambe sembrano trattenere con un incantesimo gli uomini che entrano nelle loro vite: Albert, l’aristocratico marito di Rose, ebreo tedesco; il suo inetto nipote Lenny Angrush; Cicero Lookins, figlio dell’amante nero di Rose, un poliziotto; Tommy Gogan, il marito di Miriam, cantante folk irlandese; il loro figlio, sempre disorientato, Sergius. All’inseguimento dei propri ideali, tutti lottano per rincorrere le proprie passioni e i propri sogni utopici in un’America in cui ogni forma di radicalismo è vista con perplessità, ostilità o indifferenza. Nel corso dei decenni – attraverso il comunismo degli anni ’30, il maccartismo, il movimento per i diritti civili, le comuni degli anni ’70, il romanticismo dei Sandinisti, fino al movimento Occupy – tutti si mettono alla prova, in un continuo conflitto tra pubblico e privato, desiderio e senso del dovere, libertà e conformismo.

KarooKaroo, romanzo di Steve Tesich edito da Adelphi, genere narrativa, data d’uscita 16/04/14.
Saul Karoo è lo script doctor più pagato di Hollywood, e se si tratta di espungere da un copione le scene più melense o grottesche non c’è nessuno come lui – che quel tipo di situazioni sembra conoscerle piuttosto bene, sul piano personale. Ma adesso deve risolvere alcuni problemi. Primo, cinquant’anni di vita malsana hanno accentuato, dice il medico, la sua naturale inclinazione a «contrarsi in verticale, ed espandersi in orizzontale». Secondo, la delirante separazione da sua moglie è una storia d’amore al contrario, molto divertente per noi, ma molto tormentosa per lui. Terzo, il suo signore e padrone, l’onnipotente produttore Jay Cromwell, gli ha chiesto di massacrare l’ultimo capolavoro di un vecchio regista di genio, Arthur Houseman, che Cromwell considera veleno al botteghino. Eppure, quando sul banco della moviola scopre che a risplendere in una delle scene tagliate è la madre di Billy, il suo figlioccio, Karoo intuisce che da quegli scarti di pellicola può nascere qualcosa di molto, molto sorprendente. Così come con gli scarti delle pellicole che abbiamo più amato sembra costruito questo grande e imprevedibile romanzo, fatto di una materia grassa, speziata e molto poco kosher che ci procura in parti uguali riso, lacrime e notti insonni, e che per comodità continuiamo a chiamare cinema.

Il giorno dei colombiIl giorno dei colombi, romanzo di Louise Erdrich edito da Feltrinelli, genere narrativa, data d’uscita 16/04/14.
L’ambiente è quello descritto così bene da Louise Erdrich ne La casa tonda e nei suoi romanzi precedenti: le riserve indiane degli stati settentrionali americani, quelli al confine con il Canada, in questo caso il North Dakota. Qui il romanzo si apre, all’inizio del Novecento, con la breve descrizione di una strage. Qualcuno ha sterminato una famiglia, lasciando viva, aggrappata alle sbarre del lettino, solo una bambina. Questo delitto – mai risolto nel corso degli anni – sarà soltanto la prima di una lunga serie di vicende, drammatiche e comiche in giusta proporzione, che ci verranno raccontate di volta in volta da Evelina Harp, controfigura dell’autrice tra infanzia e adolescenza; da suo nonno, il vecchissimo Mooshum, grande affabulatore di aneddoti e tall stories nella tradizione pellerossa; e dal giudice Antone Bazil Coutts, un sanguemisto che dopo aver diretto per anni un cimitero occupa lo scranno di magistrato delegato a dirimere piccole controversie secondo le leggi tribali in vigore.

La trasparenza del buioLa trasparenza del buio, romanzo di Roberto Pazzi edito da Bompiani, genere narrativa, data d’uscita 16/04/14.
Quando a 65 anni Giovanni, professore universitario, incontra Luca, 30 anni, ferrarese, in una sauna di Verona, fra i due nasce un grande amore; per un’intera settimana si inseguono al cellulare, raccontandosi la propria vita e programmando incontri futuri. Inizialmente, Giovanni non riesce a essere fedele e vive un momento di fuga e inganno con un designer parigino, Pierre. Ma quando, qualche tempo dopo, un suo studente lo seduce, Giovanni lo respinge gentilmente; il rapporto con Luca è diventato un vero amore. Tuttavia, l’amore forse non è mai abbastanza. Luca chiede un prestito a Giovanni, lui si rifiuta, e Luca che ha bisogno di quei soldi va a trovare un suo ex. Di ritorno, la sua vita si spezza in un incidente d’auto. Per Giovanni, gli anni a venire restano ancorati al ricordo di Luca. Attraverso la scrittura cerca di superare il suo senso di colpa.

Vita migliore
Il romanzo rivelazione che ha vinto la prima edizione di Masterpiece. Per il giovane Deki, appena adolescente, Belgrado è la città che riassume le contraddizioni di un paese che sta per esplodere. Istintivamente estraneo alla retorica del regime comunista, il ragazzo scopre un mondo diverso trasferendosi in Italia, a Venezia, per seguire il padre. Quando Tito muore e la Jugoslavia si frantuma, la famiglia deve rientrare a Belgrado. Deki, con i pugni e l’amore nelle vene, impara dagli amici e dalla strada come difendere il proprio orgoglio, mentre i sorrisi delle ragazze accendono la sua fantasia. Un romanzo esplosivo come una musica balcanica, che racconta la scoperta dell’età adulta con una voce affilata.

_giorni-di-spasimato-amore-1397057971Giorni di spasimato amore, romanzo di Romana Petri edito da Longanesi, genere narrativa, data d’uscita 17/04/14.
Affacciato al suo balconcino sul golfo di Napoli, Antonio guarda il mare pieno di luce e ascolta alla radio le canzoni di Sanremo. Nel quartiere lo prendono per matto, ma a lui non importa. Perché se Antonio è pazzo, lo è d’amore per la sua Lucia, una lunga treccia nera e occhi screziati d’oro, che ha conosciuto in un giorno lontano del 1943. La guerra li ha divisi, e anche se tutti gli dicono che il suo è un sogno impossibile è con Lucia che Antonio spera ancora di poter vivere giorni interminabili di purissimo amore, fatti di piccole, grandi cose: la spesa, la cucina, le serate sul balcone, la passione. Ma quando la madre, malata e preoccupata di lasciarlo solo, gli chiede di sposarsi con una ragazza che lui non ama, Antonio non trova la forza di rifiutare, rischiando così di veder svanire per sempre il suo sogno di felicità. Sullo sfondo di una Posillipo piena di vita, voci e colori e di un mare placido e scintillante, capace di svelare il significato dell’esistere a chi ha la pazienza di osservare, Romana Petri intesse lo struggente racconto di un sentimento totalizzante, di un amore dalla forza imprevedibile che sa sfidare e vincere l’inesorabile scorrere del tempo e le crude leggi della realtà.

L'ultima scommessaL’ultima scommessa, romanzo di Gian Mauro Costa edito da Sellerio, genere giallo e mistery, data d’uscita 17/04/14.
Enzo Baiamonte, investigatore per caso del quartiere della Zisa di Palermo, ha fatto la sua scelta. Chiudere il laboratorio elettrotecnico che ormai non rende niente e dedicarsi professionalmente all’investigazione, anche perché il poliziotto cugino della sarta Rosa gli ha fatto ottenere il patentino. È morto con la gola tagliata un signor Vittorio Anselmo. Era il padre di una signora presso cui andava a lavorare un’amica della aiutante di casa dell’investigatore. Suicidio, ha decretato la polizia. Ma la figlia non ci ha creduto e, dopo qualche esitazione, Enzo si è fatto convincere. Sarà lui a condurre l’inchiesta alternativa. Forse è presuntuoso e se ne accorgerà. Il caso è molto grosso. Durante un sopralluogo nella casa del defunto Vittorio Anselmo, crede di aver trovato un segnale, scopre uno strano indizio. Una frase del tutto sibillina della vittima lo orienta: «Per ora gioco coi diavoli». Quali diavoli? Forse i famosi diavoli della Zisa che cambiano numero ogni volta che vengono contati? Stavolta, i mezzi di Baiamonte sono decisamente al di sotto del caso criminale che affronta. Questo lo proietta nel giro pericoloso del gioco d’azzardo e lo pone di fronte a un doppio bluff con la morte. Dalla sua ha la fortuna, il naturale intuito, un pizzico di coraggio, soprattutto la capacità di ambientarsi nella fauna umana delle sue strade, di nuotare come un pesce, piccolo ma agile, nella sua acqua. Prototipo – se si vuole – di un civismo, capace di riconoscere la comunità ma non uno Stato da sempre estraneo, l’elettrotecnico della Zisa batte il suo quartiere come se fosse una sterminata metropoli e altrettante facce e situazioni è capace di incrociare. Con tenace ingenuità, si avvicina al bandolo del delitto e all’identità più vera della sua città.

La sfida del numero cinqueLa sfida del numero cinque, romanzo di Pittacus Lore edito da Nord, genere fantascienza, data d’uscita 17/04/14.
Eravamo sicuri di vincere, e invece ci siamo salvati per miracolo. Non eravamo pronti. E come potevamo esserlo? Per anni siamo rimasti nascosti, lontani gli uni dagli altri, in attesa di sviluppare i nostri poteri. Adesso ci siamo riuniti, eppure uno di noi manca ancora all’appello: il numero cinque. Dal giorno del nostro arrivo sulla terra, non abbiamo sue notizie. Non sappiamo chi sia né dove si trovi, tuttavia una cosa è certa: ha bisogno di noi. Perché loro hanno preso il numero uno in Malesia. Il numero due in Inghilterra. Il numero tre in Kenya. E li hanno uccisi. Io sono il numero quattro. Dovevo essere il prossimo della lista, ma i nostri nemici non oseranno venirmi a cercare ora che non sono più solo. Perciò andranno dal numero cinque. E noi dobbiamo trovarlo prima che lo facciano loro. Senza di lui, non abbiamo nessuna speranza. Con lui, saremo invincibili. Avremo anche perso una battaglia. Ma non perderemo la guerra.

Volevo essere Audrey HepburnVolevo essere Audrey Hepburn, scritto da Valentinuzzi Vanessa, editore Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 17/04/14.
Viola Parini ha trent’anni, vive a Roma e ha un sogno: diventare sceneggiatrice di commedie romantiche. Fashion victim dichiarata, ha una sconfinata passione per Audrey Hepburn. Dopo lo shock per la fine di una storia, quando le sembra che la sua vita stia andando a rotoli, sorprendenti novità sono invece in arrivo. Trova una casa e con l’aiuto di un’amica e della nonna Miriam inventa il Cous Cous Club: una serata per sette selezionati ospiti. Proprio grazie a una di queste cene Viola ottiene un colloquio con la presentatrice tv più famosa e osannata del momento: Zazie Bernardi. Donna pratica, potente e sagace, Zazie arruola Viola come autrice della sua trasmissione “A letto con Zazie”, un salotto spregiudicato dove ogni notte si parla di sesso ed eros, senza tabù. Qualche giorno dopo Viola conosce il direttore di rete, Lorenzo Araldi di Casalborgone, giovane di ottima famiglia, dagli occhi verdi e magnetici, ma dal carattere rigido e brusco. Eppure, sarà lui a concederle una grande occasione: una rubrica tutta sua, “Il Cappello di Audrey Hepburn”, in cui Viola indosserà un tubino e un cappello neri, come la sua eroina. Lanciata nella sua carriera, sembra aver dimenticato l’amore, ma forse sarà proprio Cupido a ripresentarsi nella sua vita, quando meno se lo aspetta…

Il codice nascosto dei templariIl codice nascosto dei Templari, scritto da C.M. Palov, editore Newton Compton, genere giallo e thriller, data d’uscita 17/04/14.
Durante il Medioevo si diffusero tra gli alchimisti voci sul ritrovamento di un antico testo sacro, noto come la “tavola di smeraldo”, che pare contenesse il segreto della creazione. Alcuni lo attribuirono al dio egiziano Toth, altri al dio greco Hermes. Ma alcuni erano convinti che il suo vero autore fosse lo stesso Mosè. L’archeologo Jason Lovett, pensando di aver scoperto dove si trovi l’arca dell’alleanza, prova a mettersi in contatto con lo storico Caedmon Aisquith, perché lo aiuti a decifrare dei simboli che ne svelino l’esatta ubicazione. Ma poco dopo l’incontro, Lovett viene trovato morto, con un pugnale conficcato nella schiena. Caedmon e la sua compagna, Edie, seguendo le indicazioni che l’archeologo ha lasciato su un registratore, si mettono alla ricerca del tesoro. Grazie alle indicazioni ricevute, i due si imbattono in una reliquia dall’enorme potere: la famosa tavola di smeraldo. Ma c’è qualcun altro che vuole impossessarsene e usarla per scatenare una nuova apocalisse, qualcuno che va fermato, prima che un nuovo inferno si scateni…

Il principe vampiro. Il guardianoIl principe vampiro. Il guardiano, scritto da Christine Feehan, editore Newton Compton, genere fantasy e gotico, data d’uscita 17/04/14.
Jaxon Mongomery è una poliziotta senza macchia, ma ha un passato doloroso e un presente difficile con cui fare i conti: un pazzo ha assassinato prima tutta la sua famiglia e poi anche i suoi genitori adottivi e adesso la ossessiona, le dà la caccia, le fa terra bruciata intorno. Jaxx si è isolata dal mondo: tutti coloro che ha amato sono morti a causa sua e lei non vuole più mettere a rischio la vita dei suoi cari. Fino a quando non arriva Lucian, un antico carpaziano che ha vissuto per secoli nelle tenebre. È questione di un istante: una volta che l’ha riconosciuta, che ha capito che Jaxx è la sua anima gemella, Lucian non può più fare a meno di amarla e proteggerla. A qualsiasi costo.

Vicino al cadavereVicino al cadavere, scritto da Stuart MacBride, editore Newton Compton, genere giallo e mistery, data d’uscita 17/04/14.
Il primo corpo è incatenato a un palo: strangolato e pugnalato, e un pneumatico brucia intorno al suo collo. Si tratta di un’esecuzione della malavita o di qualcosa di molto più complesso? Qualcuno sta lasciando piccoli frammenti di ossa fuori della casa dell’ispettore Logan McRae, ma lui ha cose più urgenti a cui pensare. Bande di narcotrafficanti rivali sono in lotta per il controllo del territorio, una coppia di adolescenti è scomparsa, qualcuno sta mutilando immigrati asiatici, e Logan deve fare i conti con un nuovo e ambizioso detective, una montagna di scartoffie, e la sgradita attenzione da parte dei suoi superiori e del capo della criminalità locale. Quando un altro corpo viene ritrovato, le somiglianze tra i vari omicidi non appaiono più una semplice coincidenza. E forse quei frammenti di ossa sono più importanti di quanto sembrino.

infinito amoreInfinito amore, romanzo di Massimo Nava edito da Mondadori, genere romanzo storico, data d’uscita 22/04/14.
La sera del primo settembre 1814, una giovane donna sbarca all’isola d’Elba. È la contessa polacca Maria Walewska, arrivata in incognito per incontrare l’uomo che l’ha amata: Napoleone, in esilio sull’isola da qualche mese. Si ritrovano per una notte, che trascorrono insieme sulle alture di Marciana Marina, nella tenda dell’imperatore. È la notte dei ricordi, dei rimpianti, dei sogni struggenti. Napoleone si prepara a riconquistare la Francia, alla gloriosa e inutile impresa dei Cento giorni. Maria, con il piccolo Alessandro, avuto da Bonaparte, ripartirà in una notte tempestosa per cominciare un’altra vita, breve e infelice. Nel racconto toccante e suggestivo di un’ultima notte, l’imperatore e la bellissima Maria rivivono la loro vita di corsa, il primo incontro in cui lui la folgorò, l’orgoglio di lei quando fu lui a innamorarsi perdutamente, il loro inseguirsi per tutto l’impero – proprio come in una fiaba -, i momenti d’immensa felicità… e infine le scelte strazianti, le cocenti delusioni, l’incapacità di arrendersi alla Storia. Nella notte stellata dell’Elba, Napoleone e la sua sfortunata amante si danno un ultimo bacio prima della riconquista di Parigi e della sconfitta di Waterloo. L’imperatore e la contessa Walewska, che portano sulle proprie spalle tutto il destino dei loro popoli, diventano un uomo e una donna qualsiasi. E la Francia napoleonica il palcoscenico di un dramma universale e attualissimo, quello degli amanti costretti dagli eventi a dirsi addio. Massimo Nava dà vita in queste pagine a un rigoroso e vasto affresco della grande Storia in uno dei suoi momenti fatali; e insieme tratteggia con sapienza un’appassionata avventura umana, nella quale la politica e l’amore, il calcolo e i sogni si intrecciano nel destino di un uomo e di una donna nei quali tutti, oggi, ci possiamo riconoscere.

Il marchio di Atena. Eroi dell'OlimpoIl marchio di Atena. Eroi dell’Olimpo, romanzo di Rick Riordan edito da Mondadori, genere fantasy per ragazzi, data d’uscita 22/04/14.
Percy Jackson si è risvegliato alla Casa del Lupo, nel Campo dei semidei Romani, senza alcun ricordo a parte il nome di Annabeth. Proprio mentre sta andando a salvarlo, la ragazza scopre che tra Greci e Romani si sta scatenando la guerra, e a bordo della Argo II, la nave volante creata da Leo, cerca di raggiungere il Campo Giove insieme a Jason e Piper. Certo il natante, che ospita a bordo un drago di bronzo sputafiamme, non ha un’aria amichevole: i Romani capiranno che la loro è una missione di pace? E la pace, quanto durerà? Atena, infatti, ha affidato ad Annabeth, sua figlia, una terribile missione: «Segui il marchio di Atena. Vendicami.» Percy si ricorderà dei suoi vecchi amici, o sarà passato dalla parte dei Romani? Il gruppo di semidei dovrà scoprirlo in un viaggio per terra e per mare alla volta della splendida e terribile Roma.

_il-corpo-nel-ghiaccio-1393317292Il corpo nel ghiaccio, romanzo di Kjell Ola Dahl edito da Marsilio, genere giallo, data d’uscita 23/04/14.
Mancano poche settimane a Natale, Oslo è buia e fredda: il corpo di Sveinung Adeler, un funzionario ministeriale, viene ripescato nelle gelide acque del porto. Da quando Frank Frølich ha deciso di abbandonare la polizia, Gunnarstranda ha un nuovo ispettore al suo fianco: Lena Stigersand è una giovane tenace e di talento, un’esuberante e risoluta poliziotta dai capelli rossi con un forte istinto di protezione. Sarà lei a prendere in mano le indagini, e finirà col pestare i piedi a qualcuno di molto influente. Il caso si rivela delicato, coinvolge politici di spicco e richiede perfino l’intervento della Sicurezza Nazionale. E per di più in questo momento Lena è molto vulnerabile, si è innamorata di un giornalista fascinoso ma bugiardo.

OutcastOutcast, romanzo di Alina Bronsky edito da Corbaccio, genere fantasy, data d’uscita 24/04/14.
Juliana ha 15 anni e vive in una società rigidamente strutturata dove i Normali controllano tutto e si tengono rigorosamente lontani da coloro che si comportano in modo anticonvenzionale. Juliana frequenta il liceo, abita in un quartiere ordinatissimo e segue tutte le regole della Normalità. Suo padre, esempio di omologazione e sua madre, una pittrice per hobby e più originale, sono separati. All’improvviso la madre scompare, la casa è sottosopra e piena di polizia e il padre sembra stranamente tranquillo. Cosa succede? E perché Julie sente suo padre definire sua madre una fata, uno degli essere più temuti e disprezzati dalla società dei Normali? In una corsa contro il tempo Julie dovrà confrontarsi con una realtà ben diversa da quella in cui è cresciuta. Dove le cose e le persone non sono bianche o nere e dove la diversità, l’originalità sono fonti di ricchezza.

Un disastro è per sempre, romanzo di Jamie McGuire edito da Garzanti, genere narrativa, data d’uscita 24/04/14.
“Vuoi sposarmi?” Abby non ha dubbi: è Travis l’uomo che vuole accanto a sé per tutta la vita. Lui è l’unico in grado di leggerle dentro, l’unico a conoscere cosa si nasconde nella sua anima. “Sì”. La risposta di Travis arriva direttamente dal suo cuore. Quel cuore che ha cercato di proteggere dall’amore per tanto tempo costruendo intorno delle barriere. Fino all’arrivo di Abby a cui è bastato uno sguardo per sciogliere quella corazza. Qualcosa di speciale li unisce. Ma lei sa bene che i guai non sono mai troppo lontani con un ragazzo come Travis nei paraggi. Per questo hanno davanti una sola scelta per realizzare il loro sogno: volare a Las Vegas. Quando il fatidico momento si avvicina Abby e Travis inaspettatamente sono nervosi. I loro dubbi si risvegliano all’improvviso: hanno diciannove anni e si conoscono da pochi mesi. E soprattutto lui è il ragazzo sbagliato per eccellenza e lei una ragazza in fuga da sé stessa e da un segreto difficile da confessare. Eppure davanti all’altare, mano nella mano, occhi negli occhi, non c’è più nulla da temere. Ci sono solamente loro e tutto quello che li ha portati fin lì: quella scommessa da cui ogni cosa è cominciata, i tentativi di stare lontani l’uno dall’altro, il primo infinito bacio, le promesse disattese, la scoperta di essere perdutamente innamorati. Finalmente sono marito e moglie, per sempre. Sono una cosa sola. Ma ora che il passato tormentato di Travis arriva a chiedere il conto, insieme sanno come affrontarlo. Abby è pronta a proteggere il loro amore contro tutto e tutti e Travis sa come ricambiarla. Perché l’oceano è pieno di onde, ma c’è sempre un porto sicuro a cui approdare.

La magia di un BuongiornoLa magia di un Buongiorno, opera di Massimo Gramellini edita da Longanesi, genere giornalismo, data d’uscita 24/04/14.
«Fin dall’infanzia, la scrittura è l’unico gesto quotidiano che riesca a trasmettermi serenità. Nella vita privata rimango un timido che sconfina nell’imbranataggine. In televisione mi agito e mangio le parole. Ma ogni sera, appena infilo la cuffia e la musica inizia a scorrermi nelle vene, le dita si muovono sulla tastiera del computer come se seguissero un tragitto inesorabile. Questa è una selezione dei Buongiorno che da quindici anni scrivo in fondo alla prima pagina del giornale con cui felicemente convivo: La Stampa. Sono trecentosessantacinque, come i giorni di un almanacco dove i sorrisi si alternano ai sospiri e gli scatti di indignazione agli sberleffi, lasciando sempre una finestrella aperta per i sogni di passaggio che avessero voglia di entrare. Il Buongiorno funziona soltanto se ha la leggerezza e l’imprevedibilità di un corsivo. Cioè soltanto quando è scritto con amore. Alludo all’amore dell’artigiano che rimane mezz’ora di più al tavolo di lavoro per piallare un aggettivo o sostituire una metafora traballante. Altro che mago. Sono un manovale che ogni giorno si monta la testa e pensa di poter fabbricare un mondo migliore con le sue parole. Un’illusione, certo. Ma se non la credessi vera, mi passerebbe la voglia di provarci.»

Il mondo di AnnaIl mondo di Anna, romanzo di Jostein Gaarder edito da Longanesi, genere narrativa, data d’uscita 24/04/14.
Anna è una ragazzina strana, animata da un amore profondo per la natura e dotata di una fervida immaginazione che talvolta la confina in un mondo tutto suo. Nel piccolo villaggio della Norvegia dove vive, cerca di figurarsi il proprio futuro e subito scorge il sinistro profilo della catastrofe ambientale che minaccia la Terra. Non sono gli studi, gli svaghi e i primi innamoramenti a riempire le sue giornate, ma la preoccupazione ossessiva per il destino incerto di alcune specie animali. Anna è una ragazzina davvero strana, eppure lo psicologo che la segue non fa che ammirare l’impegno e il senso di responsabilità di un’adolescente dall’intelligenza non comune. Ma all’alba del suo sedicesimo compleanno, Anna fa strani sogni ricorrenti: sogna un futuro dove tutto è perduto, dove gli effetti devastanti della mano dell’uomo sulla natura sono drammaticamente evidenti. Sente allora che deve fare qualcosa, e deve farlo adesso. Non è al comando di una superpotenza o di una grande multinazionale, eppure il piano che sta per concepire, insieme a un amico che come lei non ha paura di osare, potrebbe cambiare per sempre il destino del pianeta. Dopo Il mondo di Sofia, Jostein Gaarder ci consegna un romanzo che con la grazia e la semplicità delle favole non ci parla solo di temi ecologici ma ci permette di considerare il nostro posto nel mondo in una prospettiva sorprendentemente nuova.

tn_16764__ovunque-tu-vada-1393317181Ovunque tu vada, romanzo di Katia Tenti edito da Marsilio, genere giallo, data d’uscita 24/04/14.
Il Pubblico Ministero Jakob Dekas, al riparo dal caldo umido che attanaglia Bolzano in pieno agosto, riceve una visita inattesa: è Milena Roman, ancora una volta a chiedere aiuto. Il suo ex fidanzato è uno stalker, le dà il tormento, la tempesta di telefonate, si apposta sotto casa, compare e scompare sul bus ogni giorno. Per Dekas si tratta di un caso seccante: l’uomo in realtà non commette alcun reato. Dopo alcuni mesi, il cadavere del vecchio Otto Pixner viene ritrovato in pieno inverno nel giardino di Villa Clemens, residenza del noto avvocato Lukas Plattner, amico fidato con cui condivideva la passione per il gioco d’azzardo. Un malore, e l’assideramento durante la notte. Tutto normale, se non fosse per un sospetto del medico di base del vecchio che chiede l’autopsia. Pixner godeva di ottima salute. Mentre Dekas è impegnato a risolvere il caso Pixner, una mitomane si fa largo nella sua vita professionale. Una giovane donna che accusa un prete di aver abusato di lei quando era ancora ragazzina. Per molti anni la violenza sarebbe rimasta confinata in chissà quale meandro nascosto del suo cervello, per poi riaffiorare gradualmente, grazie all’aiuto di una psicoterapeuta. Cosa hanno in comune tre casi all’apparenza slegati? Cosa si nasconde dietro la bellezza incantata dell’enrosadìra delle Dolomiti, tra le pieghe di una società moralista e politicamente corretta?

Un piccolo gesto crudeleUn piccolo gesto crudele, romanzo di Elizabeth George edito da Longanesi, genere giallo e mistery, data d’uscita 24/04/14.
Quando il professor Azhar scopre che la figlia di nove anni è scomparsa dalla sua casa di Londra insieme a quasi tutte le sue cose, non può che bussare disperato alla porta accanto e chiedere aiuto alla vicina e amica, il sergente Barbara Havers. Presto si scopre che a portar via la bambina è stata la madre, trasferitasi in Italia, a Lucca, per seguire il suo nuovo amore. In bilico tra i sentimenti e la ragione, Barbara si impegna a indagare ufficiosamente sul caso, ritrovandosi presto nei guai con i superiori a causa delle ingiustificate assenze dal lavoro. Qualche mese dopo, però, la bambina sparisce davvero da un mercato della città, e sul caso si accendono i riflettori dei media. Viene chiamata in causa Scotland Yard, e a indagare sul probabile rapimento della piccola è Thomas Lynley, mentore e superiore di Barbara. La Havers, dal canto suo, in questa vicenda sta mettendo a rischio la propria carriera, e forse molto di più: che cosa nasconde Azhar dietro l’immagine del padre affranto? Insieme a un ostinato ispettore italiano, Lynley e la Havers devono affrontare una situazione delicatissima, in cui si mescolano questioni razziali, difficoltà linguistiche e pregiudizi culturali, che si complica ulteriormente quando al mistero sul rapimento si aggiunge quello di una misteriosa morte…

Il medico tedescoIl medico tedesco, romanzo di Lucìa Puenzo edito da Guanda, genere narrativa, data d’uscita 24/04/14.
Nell’estate del 1959, un medico tedesco fugge da Buenos Aires e a bordo di una Citroën si addentra nel deserto della Patagonia, diretto a Sud. Lungo il percorso si imbatte in una famiglia argentina che attira la sua attenzione: il marito ha tratti indigeni, ma la moglie è di origine tedesca e i figli sono biondi con gli occhi azzurri, perfetti. Anche se la ragazzina, Lilith, è troppo piccola di statura per i suoi dodici anni. Eppure la sua esuberanza adolescenziale e il suo corpo minuto costituiscono un richiamo irresistibile per quel medico, che ha votato la sua esistenza alla perversa ossessione di realizzare la perfezione della razza: l’uomo infatti non è altri che Josef Mengele, rifugiatosi in Sudamerica dopo la disfatta del nazismo. Nonostante sia braccato dagli agenti del Mossad, più forte della paura di essere catturato è per lui la smania di tentare un ultimo, audace esperimento. E Lilith, lusingata da tanto interesse, è felice quando il forestiero decide di proseguire il viaggio insieme a loro, entrando con prepotenza nelle loro vite, giorno dopo giorno, fino a stabilire con lei una speciale complicità. In un crescendo di tensione, Josef si installerà con la famiglia di Lilith nella comunità di Bariloche, trasformandosi da ospite invadente in presenza indispensabile, all’interno di una rete di sospetti e connivenze sempre più soffocante.

Contro il mondoContro il mondo, romanzo di Jan Brandt edito da Bompiani, genere narrativa, data d’uscita 24/04/14.
Contro il mondo è stato accolto in Germania come uno dei romanzi più importanti e sorprendenti degli ultimi anni, un debutto di straordinaria potenza. Strega il lettore dalla prima pagina sino all’ultima, lo immerge in un mondo nuovo dove ogni cosa si bagna di una luce inquietante e salvifica. È un romanzo sull’adolescenza e la crescita, sull’amicizia e sul mistero che si accompagna, normalmente, a ogni vita. In un villaggio immaginario della Frisia orientale, sul Mare del Nord, vive Daniel Kuper, figlio di Hardt, droghiere, e di Birgit, che ha rinunciato ai suoi sogni per inseguire quelli, più a basso costo, del marito; primogenito cui due gemelli hanno sottratto l’amore esclusivo di sua madre. Daniel va a scuola, gioca con i suoi compagni, eppure vive in un mondo di fantasia, popolato di libri e strane idee. Aleggia intorno a lui un clima di diffidenza generale, che si solidifica quando accade qualcosa di molto insolito: nel mezzo di una torrida estate inizia improvvisamente a nevicare. Daniel scompare per diverse ore, e quando ricompare – ferito, semicosciente, ignaro di quanto accaduto – riesce solo a balbettare alcuni vaghi indizi. E non lontano da dove giace la sua bicicletta si manifesta un ampio cerchio di grano. Da questo momento in poi, Daniel si ritrova in un turbine mediatico, catalizza maldicenze e viene ritenuto responsabile di ogni anomalia che si manifesta nel villaggio, dagli agenti atmosferici, alla crisi economica, alla comparsa di alcune svastiche sui muri. Per reazione Daniel sviluppa un senso di profonda ribellione che lo porta a scontrarsi con la scuola, i suoi compagni, la sua famiglia, il contesto sociale, persino le sue passioni.

Il nuotatoreIl nuotatore, romanzo di Joakim Zander edito da Bompiani, genere giallo e thriller, data d’uscita 24/04/14.
Damasco, primi anni ’80. Una donna va verso un’auto, il suo compagno, un agente segreto, tenta di raggiungerla, e porta in braccio una bambina, tentando di proteggerla. La donna mette in moto l’auto, che esplode, inaspettatamente. Lei muore, il suo compagno si ritrova in terra, con il suo corpo protegge sua figlia, miracolosamente illesa. Ma è costretto ad abbandonarla presso l’ambasciata svedese, per salvarla. Bruxelles, trent’anni dopo. Klara Walldéen – assistente di una nota parlamentare europea – entra in possesso di informazioni sensibili e riservatissime. È in pericolo, quei file riservati e trafugati non devono per nessun motivo essere diffusi. E chi ne è a conoscenza deve essere eliminato. Sempre a Bruxelles, un giovane e rampante lobbista senza scrupoli, George Loow, riceve un incarico da una misteriosa e ambigua società americana: raccogliere informazioni su Klara Walldéen e il suo ambiente di lavoro. Tre personaggi coinvolti in una tela di ragno che pure contribuiscono, involontariamente, a tessere, da cui sembra impossibile liberarsi e che può costare la vita. Tre personaggi legati da fili oscuri e invisibili, vincoli di sangue e di interesse che devono decifrare per sopravvivere. Forse. ll nuotatore non è solo un thriller adrenalinico e serratissimo. È il conflitto di uomini e donne con il proprio passato e la ricerca di un riscatto. È il ritratto di una classe politica europea meschina e affaristica; e, soprattutto, è la storia di una donna, Klara, del suo coraggio e della sua sfacciata libertà.

Amiche, segreti e bollicineAmiche, segreti e bollicine, scritto da Brown Alexandra, editore Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 24/04/14.
Dopo essersi lasciata alle spalle un passato difficile, Georgie Hart lavora come commessa al reparto borse dei grandi magazzini Carrington’s in una cittadina balneare. Georgie ama le sue borse, e anche i deliziosi, coloratissimi cupcake glassati del Carrington’s Café, dove trascorre ogni momento libero a spettegolare con la sua amica del cuore Sam. Ma la pace è destinata a non durare per sempre; e quando la recessione si fa sentire, insieme a questa arrivano anche grosse novità che gettano presto nello sconforto la giovane Georgie. A dirigere la riorganizzazione dei magazzini Carrington’s infatti è Maxime, una donna affascinante e volitiva che sembra tenere in mano il destino della povera Georgie, e anche catalizzare l’attenzione di James, il suo bellissimo capo. E quando in città arriva anche l’avvenente Tom, le cose si fanno ancora più complicate. Adesso Georgie dovrà decidere da che parte stare e capire per chi batte davvero il suo cuore…

Quattro sberle benedetteQuattro sberle benedette, romanzo di Andrea Vitali edito da Garzanti, genere narrativa, data d’uscita 28/04/14.
In quel fine ottobre del 1929, sferzato dal vento e da una pioggerella fastidiosa e insistente, a Bellano non succede nulla di che. Ma se potessero, tra le contrade volerebbero sberle, eccome. Le stamperebbe volentieri il maresciallo dei carabinieri Ernesto Maccadò sul muso di tutti quelli che si credono indovini e vaticinano sul sesso del suo primogenito in arrivo, aumentando il tormento invece di sciogliere l’enigma, perché uno predice una cosa e l’altro l’esatto contrario. Se le sventolerebbero a vicenda, e di santa ragione, il brigadiere Efisio Mannu, sardo, e l’appuntato Misfatti, siciliano, che non si possono sopportare e studiano notte e giorno il modo di rovinarsi la vita l’un l’altro. E forse c’è chi, pur col dovuto rispetto, ne mollerebbe almeno una al giovane don Sisto Secchia, coadiutore del parroco arrivato in paese l’anno prima. Mutacico, spento, sfuggente, con un naso ben più che aquilino, don Sisto sembra un pesce di mare aperto costretto a boccheggiare nell’acqua ristretta e insipida del lago. Malmostoso, è inviso all’intero paese, perfino al mite presidente dei Fabbriceri, Mistico Lepore, che tormenta il prevosto in continuazione perché, contro ogni buon senso, vorrebbe che lo mandasse via. E poi ci sono sberle più metaforiche, ma non meno sonore, che arrivano in caserma nero su bianco. Sono quelle che qualcuno ha deciso di mettere in rima e spedire in forma anonima ai carabinieri, forse per spingerli a indagare sul fatto che a frequentare ragazze di facili costumi, in quel di Lecco, è persona che a rigore non dovrebbe. D’accordo, ma quale sarebbe il reato? E chi è l’autore di quelle rime che sembrano non avere un senso? Ma, soprattutto, di preciso, con chi ce l’ha?

La moglie magicaLa moglie magica, romanzo di Sveva Casati Modignani edito da Sperling & Kupfer, genere narrativa rosa, data d’uscita 29/04/14.
A vent’anni, appena sposata, Mariangela va ad abitare con il marito in un’elegante palazzina Liberty di via Eustachi a Milano. I vicini ammirano i suoi grandi occhi illuminati di gioia e la sua vitalità contagiosa, al punto che il nomignolo di «Magìa», che la accompagna da quando era bambina e non sapeva pronunciare il proprio nome per intero, sembra esserle stato cucito addosso dal destino. Eppure, nel tempo, gli stessi vicini la vedono spegnersi: quella ragazza allegra ed esuberante si trasforma in una donna nervosa e sfuggente. Tutti le vogliono bene, ma non possono aiutarla, perché hanno capito che il motivo della sua tristezza è il marito Paolo. Quattordici anni prima, sposandolo, Magìa aveva lasciato il suo paesino di montagna, stregata dalla promessa di una vita brillante, fatta di regali costosi e vacanze da sogno: una agiatezza che ha pagato a caro prezzo, perché Paolo è un uomo che confonde l’amore con il possesso, che maschera con l’aggressività le proprie insicurezze e riesce a essere geloso persino delle attenzioni che la moglie riserva ai loro due bambini. Un giorno, dopo l’ennesimo gesto violento del marito, Magìa si risveglia finalmente dal suo stato di sudditanza e allora trova il coraggio di riprendere in mano la sua vita e ribellarsi, per salvare se stessa e i figli. E con questa nuova consapevolezza scoprirà anche la sua carica di magia.

Il cancello del crepuscoloIl cancello del crepuscolo, romanzo di Jeanette Winterson edito da Mondadori, genere horror e gotico, data d’uscita 29/04/14.
1605, Londra: è appena fallita la Congiura delle Polveri contro il re protestante Giacomo I e ogni cospiratore cattolico si è dato alla fuga, cercando di scappare il più lontano possibile dalla lunga mano della giustizia inglese. 1612, Venerdì Santo: nel profondo dei boschi di Pendle Forest, a pochi passi da una fonte battesimale, immerso nella nebbia fitta, un misterioso raduno di tredici persone è improvvisamente interrotto dall’arrivo del magistrato Roger Nowell. Si tratta per caso di un Sabbat di streghe? Due donne, dalla fama di maghe, sono già state rinchiuse nel castello di Lancaster e attendono il processo. Per le altre sospettate garantisce la bella e ricca Alice Nutter. Ma cosa ci fa proprio lei in quel gruppo di tredici persone che si è raccolto a Pendle Forest? Avvolta dal mistero e da una bellezza eternamente giovane, Alice è ben insediata nella buona società del Lancashire e protetta dalla sua fortuna. Ma a gettare un’ombra su di lei sono le voci insistenti di una sua torbida relazione con un’altra donna dell’alta nobiltà. Nel frattempo è tornato in Inghilterra un prete gesuita, congiurato delle Polveri, e si mormora sia un pretendente al titolo di Lancashire. Chi gli darà rifugio mentre dispiega i suoi piani? Non rimarrà certo a guardare il sovrano Giacomo I, animato da un’unica ossessione: sbarazzarsi di due diavoli gemelli, la stregoneria e il cattolicesimo, a qualunque costo…

Il dott. Ciro Amendola, direttore della Gazzetta UfficialeIl dott. Ciro Amendola, direttore della Gazzetta Ufficiale, romanzo di Alfonso Celotto edito da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 29/04/14.
Il dott. Amendola non è un impiegato qualunque. È il direttore della Gazzetta Ufficiale, cioè dello strumento che garantisce l’ufficialità dei testi delle leggi; di più, lo strumento che rende possibile il funzionamento della democrazia: perché se una legge fosse solo approvata dal Parlamento ma non resa pubblica tramite la Gazzetta, sarebbe come se non esistesse… Il dott. Amendola sovrintende a ogni passaggio della correzione delle bozze con mostruosa attenzione, finendo per sentirsi come un arbitro sui campi di calcio: in grado di fischiare rigori decisivi (la legge sul divorzio, per esempio) o di “ammonire” le leggi che meno condivide, assegnando loro un numero menagramo secondo la Smorfia… E in effetti il dott. Amendola è un esemplare forse unico di “svizzero-napoletano”: regolarissimo, maniacale ma anche scaramantico come pochi e metodicamente edonista su alcuni fronti come il cibo e il calcio. Ma c’è un progetto titanico a illuminare le sue giornate apparentemente grigie… Da anni, ormai, Ciro Amendola sta dando vita con le sue sole forze all’Archivio completo delle leggi vigenti. Sì, perché sembra assurdo ma è così: in Italia non esiste una banca dati pubblica delle leggi. Tutta la Pubblica amministrazione consulta le leggi utilizzando raccolte parziali pagando un abbonamento a editori privati: e nessuno, sinora, è riuscito a colmare questa lacuna. Per fortuna il dott. Amendola dedica ogni sua ora libera alla monumentale catalogazione che renderà più salda la nostra democrazia, più giusta la giustizia! Il lavoro procede senza intoppi fino a che una mattina, nella lista delle telefonate, non scorge il nome di Mirella Cherubini. Mirella. Il suo grande amore di gioventù. L’unica vera testimone del fatto che sotto la scorza di burocrate del dott. Amendola si nasconde l’anima ardente, mai sopita, di Ciro… Il ritorno di Mirella; un viaggio a Buenos Aires, città del tango e di Maradona; la scoperta di un clamoroso falso all’Archivio Centrale dello Stato…

End zoneEnd zone, romanzo di Don DeLillo edito da Einaudi, genere narrativa, data d’uscita 29/04/14.
Ci sono solo tre tipi di persone tra i giocatori di football, solo tre: i sempliciotti, i pazzi scatenati e gli esiliati. E se le prime due categorie sono abbastanza facili da capire, i piú affascinanti sono gli uomini che eleggono a patria il geometrico poligono del campo, coloro che nel gioco trovano una distanza in cui scontare l’esilio dalla Storia e dalla colpa. Gary Harkness è uno di questi uomini. Running back della squadra del Logos College – un posto in mezzo al deserto, «nella periferia della periferia del nulla, circondato da un terreno roccioso cosí piatto e brullo che evocava immagini da fine della Storia» -, Gary ha girato molte squadre e università prima di arrivare lí. Questo perché per applicare le regole di un gioco, sia esso il football o la scuola o la vita, bisogna crederci almeno un po’ a queste regole: e Gary invece sembra dotato di un’enorme, inesauribile incredulità. End zone è il racconto di una stagione di vittorie senza precedenti per la squadra della Logos, vittorie che però non danno a Gary quell’agognata pace spirituale che invece trova, inaspettatamente, in un altro «gioco». Proprio in quest’annata di trionfi, Gary inizia a sprofondare nello studio – uno studio che rasenta l’ossessione, la contemplazione, l’estasi – delle armi nucleari, delle strategie militari di annientamento globale, delle prove generali di apocalisse. Quella di Gary è una fuga dalla paura della morte, dal terrore del tempo e delle passioni, è la ricerca di una dimensione in cui «i pensieri siano improntati a una sana ovvietà, le azioni non siano gravate dalla Storia, dall’enigma, dall’olocausto o dal sogno». Ma nel momento in cui manca la morte, manca anche la trascendenza e quindi l’accesso al sublime: il linguaggio non trasmette piú niente – il senso passa da una parte all’altra come una palla stretta da un giocatore impazzito – e l’apocalisse diventa un’opzione come un’altra. È questa la grande sfida, la partita decisiva, giocata da Don DeLillo fin da questo suo secondo romanzo (End zone è del 1972 e oggi tradotto per la prima volta in italiano) e che fa dell’autore di Underworld e Rumore bianco il grande cantore della contemporaneità.

tn_17179__un-volto-tra-la-folla-1398521864Un volto tra la folla, romanzo di Stephen King e Stewart O’Nan edito da Sperling & Kupfer, genere horror, data d’uscita 29/04/14.
Dopo la morte della moglie Ellie, Dan Evers ha deciso di trascorrere gli anni della pensione in Florida, dove passa le sue giornate tra tv e cibi riscaldati. Una sera, mentre sta guardando, come sempre, la partita di baseball, gli sembra di scorgere un volto famigliare tra la folla che gremisce la tribuna dello stadio. È il suo vecchio dentista, che Dan era convinto fosse morto da tempo. Probabilmente si è sbagliato. Il giorno dopo, un altro volto compare sullo schermo, e questa volta Dan sa che è quello di un defunto, il suo ex socio dell’agenzia di noleggio camion. Un sosia? Un’allucinazione causata dai sedativi che prende per dormire? Ma quando a comparire tra i tifosi è sua moglie Ellie, Dan decide che è venuto il momento di verificare di persona, andando direttamente allo stadio di St. Petersburg…

Un comunista in mutandeUn comunista in mutande, romanzo di Claudia Piñeiro edito da Feltrinelli, genere giallo e mistery, data d’uscita 30/04/14.
Una ragazzina di tredici anni ricorda l’estate del 1976 a Burzaco, in provincia di Buenos Aires. Fa molto caldo e per il padre, rivenditore di ventilatori, questa è una fortuna. Appartenente alla piccola borghesia argentina, la ragazza gode di una vita serena, come tante sue coetanee: la piscina con le amiche, la nonna col pollaio in fondo al giardino, le vivaci riunioni di quartiere per rivendicare il primo monumento alla bandiera. Ma quell’estate tutto cambia, e quando il golpe militare destituisce Isabelita Perón a favore di un “governo d’emergenza” è l’inizio della dittatura e della paura per il padre così amato. Paura dovuta al fatto che è un comunista dichiarato, seppur del genere romantico, utopico, non del tipo attivo nelle lotte politiche. Ma sono tempi pericolosi, in cui anche solo un sospetto può essere fatale. L’ultimo romanzo di Claudia Piñeiro è un flashback della sua infanzia, un omaggio al padre che fonde fatti e finzione e che diventa un magistrale romanzo sulla giovinezza, il ritratto di un’epoca, di una classe sociale e di un paese.

Basta non dire ti amoBasta non dire ti amo, romanzo di Lola Beccaria edito da Feltrinelli, genere narrativa erotica, data d’uscita 30/04/14.
Iris ha un amore infelice − come tante. L’uomo che la fa disperare è un Peter Pan − come la maggior parte. È psicologa − come alcune. Un giorno il suo capo le comunica che deve organizzare un workshop nel centro di sostegno psicologico dove lavora. Tema: l’arte della seduzione. Proprio lei, che in ambito sentimentale non ne azzecca una? Assurdo! Cosa può saperne di “seduzione”, lei che non è riuscita a tenersi l’unico uomo che abbia veramente amato? Non potendo permettersi di perdere il posto, Iris accetta la sfida. Ed ecco che al corso si presentano sei donne che vogliono farsi aiutare a riconquistare o trovare il partner giusto. Ma come farlo, se le premesse sono sbagliate? Se appena si dice “ti amo” diventa tutto più difficile e complicato, sotto il peso di paure, pregiudizi e convenzioni? In questo romanzo tutto al femminile, condividendo sogni, delusioni, segreti e fantasie erotiche, Iris e le sue allieve impareranno una cosa importante: per evitare di finire sempre nella storia sbagliata, bisogna prima avere la voglia e il coraggio di liberare le proprie emozioni e mettersi davvero a nudo, capendo chi siamo e cosa vogliamo. È questa la vera arte della seduzione. Un libro intelligente, piccante e divertente. Un’appassionante storia di amicizia e crescita al femminile. Un romanzo sulle donne e per le donne.

PanteraPantera, opera di Stefano Benni edita da Feltrinelli, genere narrativa, data d’uscita 30/04/14.
L’Accademia dei tre Principi è un sotterraneo, un antro favoloso, e i tre principi sono i tre tavoli da biliardo intorno ai quali si muovono armati di stecca uomini e donne leggendari. Non sono più di una trentina i giocatori che possono incrociare le stecche sui tre principi, e chi può accedervi lo decide Omero, un vecchio cieco, detto anche Borges. Delon e il narratore sono i tuttofare di questo rifugio di umanità in cerca di gloria. Svuotano portacenere e tengono il conto delle battaglie. Si sfidano il puzzone, Garibaldi, Tremal-Naik, Willy, John, Valdo e il professore, ma il re dei principi è Tamarindo. In quel mondo di soli maschi un giorno fa il suo ingresso la pantera, “snella, flessuosa, pallida”, e uno dopo l’altro tutti i migliori cadono: non solo Tamarindo, ma anche campioni che arrivano da fuori come Tic Tac e Chiquita. Che ne sarà della pantera quando arriverà in città Jones l’Inglese? Tutti e due toccati dalla grazia del gioco e dalla bellezza, due giovani dei. In palio, l’amore.

La verità di AmeliaLa verità di Amelia, romanzo di Kimberly McCreight edito da Nord, genere giallo e thriller, data d’uscita 30/04/14.
Diventato un clamoroso caso editoriale negli Stati Uniti grazie al passaparola, questo romanzo affronta il dramma di una madre e la complessità dei rapporti familiari con la tensione dei migliori thriller, ponendo al lettore un interrogativo quanto mai attuale: conosciamo davvero i nostri figli? «Non è da lei». Mentre si fa largo tra i passanti, Kate Baron ripensa incredula alla telefonata che l’ha costretta a lasciare una riunione decisiva per la sua carriera: dopo essere stata scoperta a copiare, sua figlia Amelia è stata sospesa con effetto immediato dal preside della Grace Hall, uno degli istituti privati più esclusivi di New York. «Non è da lei», continua a ripetersi Kate, finché non si trova davanti a una scena sconvolgente. L’ingresso della scuola è bloccato da un cordone di agenti di polizia, vigili del fuoco e paramedici. E la causa è proprio sua figlia. Per la vergogna, Amelia si è suicidata, lanciandosi dal tetto dell’edificio. Col suo mondo ormai in pezzi, Kate si chiude in un bozzolo di dolore e sensi di colpa, ma alcuni giorni dopo la tragedia riceve un inquietante SMS anonimo: «Amelia non si è buttata». Cosa significa? Possibile che la verità sia diversa da quella sostenuta dalle autorità scolastiche? Possibile che ci sia un’altra verità? Kate deve saperlo. Deve raccogliere le forze e scandagliare la vita della figlia, una vita segnata da ombre e segreti di cui lei neppure sospettava l’esistenza. E, a poco a poco, una domanda inizia a tormentarla. Chi era veramente Amelia? Solo trovando la risposta, Kate potrà rendere giustizia alla figlia. Solo così riuscirà a porterà alla luce la verità di Amelia.

Non cambiare maiNon cambiare mai, scritto da Jessica Sorensen, editore Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 30/04/14.
A prima vista, Lila Summers, la migliore amica di Ella, è la tipica ragazza viziata di buona famiglia: aspetto curato, abiti firmati e l’atteggiamento frìvolo di chi non ha mai dovuto faticare per ottenere ciò che vuole. Ma dietro quel seducente sorriso da copertina si nasconde un oscuro passato che Lila tenta con tutta se stessa di dimenticare e che minaccia di farla crollare… Quando il terribile vuoto che ha dentro rischia di emergere e divorare ogni cosa, c’è solo una persona in grado di aiutarla a tenere a bada i suoi fantasmi: Ethan Gregory. Lila e Ethan però sono solo amici, niente di più. Ethan non è tipo da relazioni e poi come potrebbe un ragazzo rude come lui far coppia fissa con una principessina? Eppure, nonostante tutto, Ethan non può negare che qualcosa di strano e forte lo lega a Lila, qualcosa che, se non sta attento, rischia di spezzargli il cuore…

ProfanatoProfanato. Carnivia trilogy, scritto da Jonathan Holt, editore Newton Compton, genere giallo e thriller, data d’uscita 30/04/14.
Cosa si nasconde dietro il rapimento di una ragazza adolescente, la figlia di un funzionario dell’esercito americano, scomparsa improvvisamente a Venezia? La giovane Holly Boland, dei servizi segreti americani, sospetta che l’obiettivo dei rapitori vada ben oltre la richiesta di riscatto. E quando il capitano dei carabinieri Caterina Taddei, nel corso di alcune ricerche in rete, si imbatte nel video di una ragazza legata e incappucciata con un misterioso messaggio in sovrimpressione, i sospetti si fanno certezza. Chi sono i rapitori? Quale può essere la chiave per decifrare l’oscuro messaggio? Daniele Barbo, il geniale hacker creatore del sito web criptato Carnivia.com, accetta di aiutare le due donne a risolvere il caso. Ma quando le tracce si perdono indietro nel tempo, fino ad alcuni fatti risalenti alla seconda guerra mondiale, diventa chiaro che sta per riaffiorare una verità sconvolgente e che rivangare il passato potrebbe essere estremamente pericoloso…

Il segreto dell'AnticristoIl segreto dell’anticristo, scritto da Sorrentino Fabio, editore Newton Compton, genere giallo e thriller, data d’uscita 30/04/14.
È notte fonda quando un violentissimo incendio divampa nell’antica real fabbrica d’armi di Torre Annunziata. Il crollo di alcuni settori produce una voragine nel manto stradale, sotto il quale viene ritrovato un lungo corridoio d’epoca romana. Una scoperta archeologica di rilevanza internazionale: un andito millenario che conduce al mai esplorato “settore occidentale” della villa di Poppea, un’ala della domus imperiale appartenuta alla seconda moglie di Nerone. Per William Asprini, giovane e ambizioso responsabile della soprintendenza dei beni archeologici di Pompei, si tratta di un’occasione unica. Ma è nella parte più distante dello scavo che l’archeologo s’imbatte in una scoperta straordinaria: un tablinum nascosto, dove Poppea, vivendo in incognito gli ultimi anni prima dell’eruzione, avrebbe custodito un doppio, oscuro segreto. Tra sotterranei dimenticati, enigmi e rivelazioni, William si ritroverà catapultato in un’avventurosa ricerca che attraverso Italia, Siria e Palestina lo porterà indietro nel tempo, per inseguire un oggetto di inestimabile valore. Un cimelio leggendario che anche qualcun altro è determinato a recuperare con ogni mezzo.

L'ultima battaglia dei piratiL’ultima battaglia dei pirati, scritto da Sciortino Paolo, editore Newton Compton, genere giallo storico, data d’uscita 30/04/14.
Sicilia, 1684. Exquemelin, medico e scienziato, sta prendendo note su una colonia di mitili, quando vede apparire dalle onde una giovane sirena, che lo conduce a una chiesa semi-sommersa dove giace un neonato. Il bambino viene adottato da un nobile del luogo, e prende il nome di Onofrio Gravina Palagonia, ma Exquemelin, il suo tutore, continua a chiamarlo Camargorey, in onore della madre, nata dalle acque della Camargue. E lo salva quando, durante un’incursione, Jodd Spenlow, il capo di una setta di mercenari assassini, gli trancia di netto una gamba. Exquemelin gli cura le ferite e gli fa fabbricare una gamba d’avorio intarsiato. Allevato sotto la protezione del cavalierato di Malta, Camargorey diventa comandante della marina maltese. Di stanza nei Caraibi, scopre però di essere vittima di oscuri disegni di potere. Decide quindi di abbandonare la carriera militare e di darsi alla pirateria. Con un piccolo gruppo di gregari, Exquemelin, Miranda e Maman Flor, piratessa creola strappata al patibolo, si insedia a Santa Maria, un isolotto del Madagascar, dove fonda la libera comunità di Fort Misson. Comincia così un’epica sfida tra Camargorey e Spenlow lungo le rotte degli oceani, tra le carceri di Londra, i postriboli di Port Royale, isole sconosciute e bui angiporti, tremendi pericoli e straordinari tesori, fino alla scoperta di un inconfessabile segreto…

L'ultimo CesareL’ultimo Cesare, scritto da Davide Mosca, editore Newton Compton, genere giallo storico, data d’uscita 30/04/14.
Roma, primo secolo avanti Cristo. Catilina è appena morto e Pompeo si trova in Oriente a combattere il re Mitridate. Nell’urbe, il console Cicerone e il pontefice massimo Giulio Cesare ingaggiano una sotterranea lotta per il potere. Mamerco Mamilio non vorrebbe andarci di mezzo, ma è un uomo facilmente ricattabile: factotum, a volte faccendiere, altre volte inquirente, ha un passato torbido di collusioni con il potente di turno, e Cesare e Cicerone vorrebbero ognuno portarlo dalla propria parte… Mentre Mamerco lotta per non sacrificare la sua mordacità e il suo spirito d’indipendenza, due donne vengono brutalmente uccise e alcune scritte vergate con il sangue annunciano l’imminente fine dell’uUrbe peccatrice. L’investigatore di Roma antica sarà quindi costretto, suo malgrado, a sporcarsi le mani.

I segreti di Park AvenueI segreti di Park Avenue, scritto da Alger Cristina, editore Newton Compton, genere thriller, data d’uscita 30/04/14.
Da quando si è sposato con Merrill Darling, la figlia di un potente milionario newyorkese, l’avvocato Paul Ross ha cominciato ad abituarsi al lusso e all’alta società: un fantastico appartamento a Park Avenue, circoli d’élite, abiti su misura… Paul non fatica ad abituarsi a una vita fatta di privilegi e, quando il suocero gli propone di entrare a far parte del team di legali che si occupano delle sue società finanziarie, non esita ad accettare. Presto tuttavia la sua buona sorte lo abbandona: la famiglia Darling viene coinvolta in uno scandalo di enormi proporzioni e Paul dovrà decidere nei confronti di chi vale la pena di essere leali…

Elenco in ordine alfabetico dei libri usciti a Aprile 2014:

6.41, romanzo di Jean-Philippe Blondel edito da Einaudi, genere narrativa, data d’uscita 08/04/14.
Abbracciami ancora, scritto da Susan Lewis, edizione Newton Compton, genere narrativa, data d’uscita 03/04/14.
Amiche, segreti e bollicine, scritto da Brown Alexandra, editore Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 24/04/14.
Basta non dire ti amo, romanzo di Lola Beccaria edito da Feltrinelli, genere narrativa erotica, data d’uscita 30/04/14.
Cazzimma, romanzo di Stefano Crupi edito da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 15/04/14.
Contro il mondo, romanzo di Jan Brandt edito da Bompiani, genere narrativa, data d’uscita 24/04/14.
End zone, romanzo di Don DeLillo edito da Einaudi, genere narrativa, data d’uscita 29/04/14.
Giorni di spasimato amore, romanzo di Romana Petri edito da Longanesi, genere narrativa, data d’uscita 17/04/14.
Gossip, Il romanzo di cui tutti parlano, scritto da Beth Gutcheon, edito da Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 10/04/14.
I cento colori del blu, scritto da Amy Harmon, edizione Newton Compton, genere narrativa rosa per ragazzi, data d’uscita 03/04/14.
I giardini dei dissidenti, romanzo di Jonathan Lethem edito da Bompiani, genere narrativa, data d’uscita 16/04/14.
I segreti di Park Avenue, scritto da Alger Cristina, editore Newton Compton, genere thriller, data d’uscita 30/04/14.
Il cancello del crepuscolo, romanzo di Jeanette Winterson edito da Mondadori, genere horror e gotico, data d’uscita 29/04/14.
Il cavaliere dei Sette Regni, romanzo di George R. R. Martin edito da Mondadori, genere fantasy, data d’uscita 08/04/14.
Il codice nascosto dei Templari, scritto da C.M. Palov, editore Newton Compton, genere giallo e thriller, data d’uscita 17/04/14.
Il corpo nel ghiaccio, romanzo di Kjell Ola Dahl edito da Marsilio, genere giallo, data d’uscita 23/04/14.
Il dott. Ciro Amendola, direttore della Gazzetta Ufficiale, romanzo di Alfonso Celotto edito da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 29/04/14.
Il giallo di Ponte Vecchio, romanzo di Letizia Triches edito da Newton Compton, giallo e mistery, data d’uscita 03/04/14.
Il giorno dei colombi, romanzo di Louise Erdrich edito da Feltrinelli, genere narrativa, data d’uscita 16/04/14.
Il marchio di Atena. Eroi dell’Olimpo, romanzo di Rick Riordan edito da Mondadori, genere fantasy per ragazzi, data d’uscita 22/04/14.
Il medico tedesco, romanzo di Lucìa Puenzo edito da Guanda, genere narrativa, data d’uscita 24/04/14.
Il mondo di Anna, romanzo di Jostein Gaarder edito da Longanesi, genere narrativa, data d’uscita 24/04/14.
Il nostro nido d’amore, scritto da Kate Forster, edizione Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 03/04/14.
Il nuotatore, romanzo di Joakim Zander edito da Bompiani, genere giallo e thriller, data d’uscita 24/04/14.
Il pipistrello, romanzo di Jo Nesbo edito da Einaudi, genere giallo e thriller, data d’uscita 01/04/14.
Il principe vampiro. Il guardiano, scritto da Christine Feehan, editore Newton Compton, genere fantasy e gotico, data d’uscita 17/04/14.
Il segreto dell’anticristo, scritto da Sorrentino Fabio, editore Newton Compton, genere giallo e thriller, data d’uscita 30/04/14.
Il tempo bambino, romanzo di Simona Baldelli edito da Giunti, genere narrativa, data d’uscita 09/04/14.
Infinito amore, romanzo di Massimo Nava edito da Mondadori, genere romanzo storico, data d’uscita 22/04/14.
Karoo, romanzo di Steve Tesich edito da Adelphi, genere narrativa, data d’uscita 16/04/14.
L’accarezzatrice, romanzo di Giorgia Wurth edito da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 01/04/14.
L’armata dei sonnambuli, romanzo di Wu Ming edito da Einaudi, genere romanzo storico, data d’uscita 08/04/14.
L’incredibile viaggio del fachiro che restò chiuso in un armadio Ikea, romanzo di Romain Puértolas edito da Einaudi, genere narrativa, data d’uscita 01/04/14.
L’ombra dei peccatori, romanzo di Ian Rankin edito da Longanesi, genere giallo, dato d’uscita 10/04/14.
L’ultima battaglia dei pirati, scritto da Sciortino Paolo, editore Newton Compton, genere giallo storico, data d’uscita 30/04/14.
L’ultima scommessa, romanzo di Gian Mauro Costa edito da Sellerio, genere giallo e mistery, data d’uscita 17/04/14.
L’ultimo Cesare, scritto da Davide Mosca, editore Newton Compton, genere giallo storico, data d’uscita 30/04/14.
La fragile costellazione della vita, romanzo di Anthony Marra edito da Piemme, genere narrativa, data d’uscita 15/04/14.
La magia di un Buongiorno, opera di Massimo Gramellini edita da Longanesi, genere giornalismo, data d’uscita 24/04/14.
La moglie magica, romanzo di Sveva Casati Modignani edito da Sperling & Kupfer, genere narrativa rosa, data d’uscita 29/04/14.
La punizione. This man trilogy Vol. 2, scritto da Malpas Jodi Ellen, edizione Newton Compton, genere narrativa erotica, data d’uscita 03/04/14.
La ragazza di pietra, romanzo di Brian Freeman edito da Piemme, genere giallo e thriller, data d’uscita 08/04/14.
La sfida del numero cinque, romanzo di Pittacus Lore edito da Nord, genere fantascienza, data d’uscita 17/04/14.
La trasparenza del buio, romanzo di Roberto Pazzi edito da Bompiani, genere narrativa, data d’uscita 16/04/14.
La verità di Amelia, romanzo di Kimberly McCreight edito da Nord, genere giallo e thriller, data d’uscita 30/04/14.
Le cose che non so di te, romanzo di Christina Baker Kline edito da Giunti, genere narrativa, data d’uscita 02/04/14.
Mouna, romanzo di Dan T. Sehlberg edito da Sperling & Kupfer, genere giallo e thriller, data d’uscita 01/04/14.
Non cambiare mai, scritto da Jessica Sorensen, editore Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 30/04/14.
Non dirmi un’altra bugia, scritto da Monica Murphy, edito da Newton Compton, genere narrativa per ragazzi, data d’uscita 10/04/14.
Outcast, romanzo di Alina Bronsky edito da Corbaccio, genere fantasy, data d’uscita 24/04/14.
Ovunque tu vada, romanzo di Katia Tenti edito da Marsilio, genere giallo, data d’uscita 24/04/14.
Pantera, opera di Stefano Benni edita da Feltrinelli, genere narrativa, data d’uscita 30/04/14.
Passaggio a Bombay, scritto da Sue Gee, edito da Newton Compton, genere narrativa rosa e per ragazzi, data d’uscita 10/04/14.
Prima della neve, romanzo di Alix Ohlin edito da Garzanti, genere narrativa, data d’uscita 03/04/14.
Profanato. Carnivia trilogy, scritto da Jonathan Holt, editore Newton Compton, genere giallo e thriller, data d’uscita 30/04/14.
Qualcosa c’inventeremo, romanzo di Giorgio Scianna edito da Einaudi, genere narrativa, data d’uscita 15/04/14.
Quattro sberle benedette, romanzo di Andrea Vitali edito da Garzanti, genere narrativa, data d’uscita 28/04/14.
Questa non è una canzone d’amore, romanzo di Alessandro Robecchi edito da Sellerio, genere narrativa, data d’uscita 10/04/14.
Radiomorte, romanzo di Gianluca Morozzi edito da Guanda, genere giallo e mistery, data d’uscita 03/04/14.
Revealed. La casa della notte, romanzo di P.C. Cast e Kristin Cast edito da Nord, genere horror e gotico, data d’uscita 10/04/14.
Roderick Duddle, romanzo di Michele Mari edito da Einaudi, genere narrativa, data d’uscita 15/04/14.
Sarti Antonio: rapiti si nasce, romanzo di Loriano Macchiavelli edito da Einaudi, genere giallo e mistery, data d’uscita 15/04/14.
Terre selvagge, romanzo di Sebastiano Vassalli edito da Rizzoli, genere romanzo storico, data d’uscita 02/04/14.
Un comunista in mutande, romanzo di Claudia Piñeiro edito da Feltrinelli, genere giallo e mistery, data d’uscita 30/04/14.
Un disastro è per sempre, romanzo di Jamie McGuire edito da Garzanti, genere narrativa, data d’uscita 24/04/14.
Un piccolo gesto crudele, romanzo di Elizabeth George edito da Longanesi, genere giallo e mistery, data d’uscita 24/04/14.
Un volto tra la folla, romanzo di Stephen King e Stewart O’Nan edito da Sperling & Kupfer, genere horror, data d’uscita 29/04/14.
Una commedia italiana, romanzo di Piersandro Pallavicini edito da Feltrinelli, genere narrativa, data d’uscita 16/04/14.
Vicino al cadavere, scritto da Stuart MacBride, editore Newton Compton, genere giallo e mistery, data d’uscita 17/04/14.
Vita migliore, romanzo di Nikola Savic edito da Bompiani, genere narrativa, data d’uscita 16/04/14.
Volevo essere Audrey Hepburn, scritto da Valentinuzzi Vanessa, editore Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 17/04/14.


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

1 commento

  1. Avatar

    Io non potrei assolutamente vivere senza un libro da leggere. Però, leggendo il tuo post, mi viene spontanea una considerazione “Ma quanti, troppi libri vengono stampati in continuazione! E spesso non valeva la pena di scriverli, né tantomeno di leggerli.” Sono negativa, ma è un fatto che la produzione è eccessiva.

Scrivi un commento