Novità in Libreria – Aprile 2015

0

411235-1680x1050Finalmente è arrivato il tepore di aprile ed i colori della primavera, sbocciano fiori, ma anche tanti nuovi libri in questo mese, che magari possiamo gustarceli all’aperto riscoprendo anche il contatto con la natura, scopriamoli insieme.

Per gli eventi del mese volevo segnalarvi che il 23 aprile sarà la Giornata mondiale Unesco del Libro e del Diritto d’Autore, nota anche come Giornata del libro e delle rose, nata per promuovere la lettura, la pubblicazione dei libri e la protezione della proprietà intellettuale attraverso il copyright. L’idea di questa celebrazione è nata in Catalogna, dove il 23 aprile, giorno di San Giorgio, una rosa viene tradizionalmente data come un dono per ogni libro venduto.

Mentre a Trento dal 30 aprile al 10 maggio potete partecipare al Festival internazionale dell’editoria di montagna. Montagnalibri.
MontagnaLibri raccoglie ed espone la più recente produzione internazionale di libri e riviste sulla montagna: volumi sull’alpinismo e sugli sport montani, testi che trattano dei più svariati aspetti dell’universo montagna come, studi, ricerche e documentazioni su ambiente naturale, flora, fauna e geologia, su preistoria e storia, economia e fenomeni sociali, arte, artigianato e architettura, cultura popolare, etnografia, linguistica e folklore, ma anche opere letterarie ambientate in montagna o ispirate alla montagna.

Ricordo che questo post non è statico, ma dinamico, cioè verrà aggiornato in base alle informazioni acquisite giorno per giorno ed i libri saranno inseriti in ordine cronologico d’uscita, ho aggiunto a fine pagina l’elenco dei libri usciti in ordine alfabetico. Si accettano sempre consigli e suggerimenti per migliorare questa rubrica.

Adesso guardiamo le novità in libreria di questo mese:

Il paese dei coppoloniIl paese dei coppoloni, scritto da Vinicio Capossela, pubblicato da Feltrinelli, genere narrativa, uscita 01/04/15.
“Da dove venite? A chi appartenete? Cosa andate cercando?” Così si chiede al viandante-narratore nelle terre dei padri. Il viandante procede con il passo dell’iniziato, lo sguardo affilato, la memoria popolata di storie. E le storie gli vengono incontro nelle vesti di figure, ciascuna portatrice di destino, che hanno il compito di ispirati accompagnatori. Luoghi e personaggi suonano, con i loro “stortinomi”, immobili e mitici, immersi in un paesaggio umano e geografico che mescola il noto e l’ignoto. Scatozza “domatore di camion”, Mandarino “pascitore di uomini”, la Totara, Cazzariegghio, Pacchi Pacchi, Testadiuccello, Camoia, la Marescialla: ciascuno ragguaglia il viandante, ciascuno lo mette in guardia, ciascuno sembra custode di una verità che tanto più ci riguarda, quanto più è fuori dalla Storia. Il viandante deve misurarsi, insieme al lettore, con un patrimonio di saggezza che sembra aver abbandonato tutti quanti si muovono per sentieri e strade, sotto la luna, nella luce del meriggio, accompagnati dall’abbaiare dei cani. E poi ci sono la musica e i musicanti. La musica da sposalizio, da canto a sonetto, la musica per uccidere il porco, la musica da ballo per cadere “sponzati come baccalà”, la musica da serenata, il lamento funebre, la musica rurale, da resa dei conti.

La crisi in gialloLa crisi in giallo, pubblicato da Sellerio Editore Palermo, genere giallo e racconti, uscita 02/04/15.
Il “giallo” si adatta magnificamente alls crisi economica. E non solo perché i migliori polizieschi sono sempre in fondo indagini sulla disperazione sociale. Ma anche perché la crisi economica dà rilievo a quella malinconia morale che pervade ogni storia nera: che i veri criminali, a ben guardare, sono ben altri del comune delinquente. Inoltre, lo sfondo di deserti industriali, di miseri in lotta per la pagnotta, di ex ricchi piombati nella vergogna del bisogno, di gesti clamorosi di chi non ha niente da perdere, di profittatori del bisogno estremo, di speculatori che giocano al ribasso dei beni sociali, di fughe di capitali, di truffe per furbizia o per fame, aggiunge alla finzione noir una forte dose di verità e di solidarietà umana. Tutto questo mescolarsi di denuncia sociale, di spietato realismo e di consapevole empatia è ciò che accomuna i sei racconti gialli che qui presentiamo. Scritti da autori i cui eroi hanno altrove dato prova della loro capacità di immergersi nel tessuto della società nei suoi risvolti più nascosti ed estremi.

Noi due ai confini del mondoNoi due ai confini del mondo, scritto da Morgan Matson, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa per ragazzi, uscita 02/04/15.
Amy Curry pensa che la sua vita sia uno schifo. Suo padre è recentemente scomparso in un incidente d’auto e sua madre ha deciso di trasferirsi dalla California al Connecticut, proprio durante il suo ultimo anno di scuola. Il viaggio in macchina per raggiungere la costa opposta degli Stati Uniti è lunghissimo, e con lei ci sarà Roger, figlio di un’amica della madre, che Amy non vede da quando erano bambini. Perciò, quando se lo trova di fronte, Amy ha uno strano sussulto, che però è brava a nascondere. La verità è che non è esattamente entusiasta all’idea di attraversare il Paese con qualcuno che non conosce, ma la strada è infinita e bisogna darsi il cambio alla guida. Il tragitto scrupolosamente programmato da sua madre viene però completamente stravolto, via via che l’iniziale diffidenza tra i due diventa simpatia, e il viaggio si trasforma, ora dopo ora, in qualcosa di diverso, molto speciale e più profondo…

Non meriti un minuto in più del mio amore. La trilogia delle bugieNon meriti un minuto in più del mio amore. La trilogia delle bugie, scritto da Elisa Gentile, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa rosa per ragazzi, uscita 02/04/15.
Selvaggia ha sedici anni ed è la figlia di un noto petroliere italiano e di una ricca americana. Troppo presi dal lavoro e occupati a tradirsi reciprocamente, i suoi genitori non si sono mai interessati a lei. E cresciuta sola, nella sfarzosa casa di Manhattan, affidata alle cure amorevoli di Amelia, la governante. Jayden ha ventotto anni, è un ragazzo ricco, bello e determinato, anche se nel suo recente passato c’è un dolore che lo ha messo a dura prova. Quando Jayden vede Selvaggia a Central Park, viene colpito dai suoi modi eleganti, ma anche dalla sua acerba sensualità, ma non ha il coraggio di parlarle. I giorni passano e finalmente Jayden riesce ad avvicinarla. Inizia un romantico corteggiamento fatto di viaggi, cene romantiche e incontri molto sensuali. Nonostante l’attrazione che prova, Selvaggia, ancora sedicenne, è vergine e non vuole lasciarsi andare. Nel frattempo il passato di Jayden torna a bussare alla sua porta. E il suo passato si chiama Monya…

Quel brutto delitto di Campo de' FioriQuel brutto delitto di Campo de’ Fiori. Un’indagine di Giuliano Neri, scritto da Letizia Triches, pubblicato da Newton Compton, genere giallo e mistery, uscita 02/04/15.
Roma, marzo 1967. Arianna Baltusi, una ragazzina di dieci anni, esce per recarsi a una lezione di musica, nella zona di Campo de’ Fiori. Non farà mai ritorno a casa. Prove e testimonianze portano all’arresto di un amico di famiglia: l’artista Ottavio Conti, che dopo poco tempo si impicca in carcere, senza aver mai confessato il delitto e senza che il cadavere sia stato ritrovato. Circa vent’anni dopo, Giuliano Neri, restauratore fiorentino dalle capacità investigative fuori dal comune, si stabilisce per un paio di mesi a Roma, per soddisfare la richiesta di un amico di vecchia data, il giudice Lapo Treschi. Si dedicherà al restauro di un affresco conservato nella chiesa di Sant’Angelo in Porta Paradisi, vicino a Campo de’ Fiori. L’autore dell’opera è Matteo Baltusi, padre della piccola Arianna, morto in un tragico incidente d’auto nel 1972. Proprio mentre sta lavorando al dipinto, Neri si accorge di qualcosa di artefatto, uno strano stucco sulla superficie e, con l’aiuto del giovane critico d’arte Anand Pietracola, farà una macabra scoperta. Questo è solo l’inizio di un’indagine ad alta tensione e ricca di colpi di scena che li porterà a districarsi in un groviglio di ricordi. Che cosa accadde davvero in quel lontano pomeriggio di marzo?

IncantesimoIncantesimo. The Prodigium trilogy, scritto da Rachel Hawkins, pubblicato da Newton Compton, genere fantasy per ragazzi, uscita 02/04/15.
Sophie Mercer è una ragazza di sedici anni molto particolare. Da tre anni, infatti, ha scoperto di essere una strega: un potere che ha ereditato dal padre e dalla nonna, ma che non sa ancora gestire. Dopo che il suo primo incantesimo durante il ballo scolastico ha causato dei danni e portato grande scompiglio, la madre ha deciso di spedirla alla Hecate Hall, una scuola per ragazzi “speciali”, i Prodigium, dove eccentrici insegnanti faranno in modo che gli adolescenti imparino a usare i poteri con discrezione e soprattutto lontano dagli occhi dei normali, che potrebbero far loro del male. I suoi compagni sono dei tipi strani: mutaforma, streghe, fate, licantropi e vampiri. Per Sophie è difficile ambientarsi: le altre streghe come lei sono superficiali e viziate, se non crudeli e ambiziose, poi si prende una cotta per un giovane stregone irraggiungibile, mentre un fantasma la perseguita e la sua nuova compagna di stanza è la ragazza più odiata e temuta di tutta la scuola. Come se non bastasse, una misteriosa creatura sta attaccando gli studenti, lasciando due piccoli fori sul collo delle sue vittime, e la prima a essere sospettata è ovviamente la sua amica Jenna. Ma per Sophie le minacce non sono finite: scoprirà ben presto che un’organizzazione segreta e potentissima, L’Occhio di Dio, presente ovunque, vuole eliminare dalla faccia della terra tutti i Prodigium, mentre il Consiglio la sorveglia. Forse perché lei è la prima della lista?

Il mondo secondo BertieIl mondo secondo Bertie, scritto da Alexander McCall Smith, pubblicato da Guanda, genere narrativa, uscita 02/04/15.
Bentornati al numero 44 di Scotland Street, indirizzo del condominio di Edimburgo dove si intrecciano storie, amori e colpi di scena al ritmo irresistibile del sassofono del talentuoso Bertie, giovane inquilino: Domenica, di ritorno da un lungo viaggio di lavoro, inizia con Antonia una sottile guerra a suon di caustiche battute a causa della scomparsa di una preziosa tazza da tè; l’affascinante Bruce è tornato da Londra senza un soldo e si rifugia tra le braccia della ricca ereditiera Julia Donald ficcandosi in guai più grandi di lui; Big Lou sembra invece aver trovato finalmente un nuovo amore. Il piccolo Bertie, da parte sua, continua a cercare di sfuggire all’incontenibile invadenza della madre, alle insopportabili lezioni di yoga e alla prepotente presenza del neonato fratellino Ulysses, protagonista nel suo piccolo di incredibili disavventure. Pat e Matthew, il romantico senza speranza, sembrano aver trovato un buon equilibrio nel loro rapporto, ma sono sul punto di commettere il più grande errore della loro vita e ancora non se ne rendono conto…

Il caffè dei miracoliIl caffè dei miracoli, scritto da Franco Di Mare, pubblicato da Rizzoli, genere narrativa, uscita 02/04/15.
E sempre intorno a loro, le fimmine, che si agita il mare delle passioni. E il mare, quando tira malo tempo, in un niente può volgere a tempesta. Ma vale lo stesso se la donna in questione è una statua di marmo, un opulento nudo di Botero il cui sedere da tre tonnellate guarda malauguratamente in direzione di una chiesa? E quel che succede a Bauci, piccolo borgo a strapiombo sulla costiera amalfitana, diventato località alla moda grazie a un festival artistico che quest’anno celebra appunto il maestro colombiano. Quando don Enzo, il parroco, vede l’opera al centro della piazza va su tutte le furie: come si può concepire tale oscenità, peraltro a pochi giorni dalla visita del vescovo? Ma toglierla non si può. Spostarla neppure. Cosa fare, dunque? Se lo chiede Rocco Casillo, il sindaco, al quale la statua serve per coronare i suoi sogni politici, e se lo chiede l’intera, colorata comunità di Bauci. Strane dicerie e fatti inspiegabili si susseguono fin quando, ai piedi dell’imponente chiattona, compare un fagotto con dentro una neonata. La pietra dello scandalo è servita… In un romanzo che sembra già un classico, Franco Di Mare dirige un coro formidabile di furbizie e rivalità, di voltafaccia e colpi di genio. E tocca il nostro cuore da vicino, strappandoci sorrisi e lacrime. Bauci non esiste eppure è verissima, è al Sud ma potrebbe trovarsi in qualunque parte d’Italia; i suoi abitanti siamo noi, così ingegnosi nel complicarci la vita ma così tenaci nel tirarci fuori dai guai.

Il giocatore. Virtnet RunnerIl giocatore. Virtnet Runner, scritto da James Dashner, pubblicato da Fanucci, genere fantascienza, uscita 02/04/15.
Michael è un giocatore e, come la maggior parte dei giocatori, spende più tempo nel VirtNet che nel mondo reale. Il VirtNet è una totale immersione nel virtuale, e crea dipendenza. Grazie alla tecnologia, chiunque abbia un bel po’ di soldi può sperimentare mondi fantastici, rischiare la vita senza essere mai in pericolo, o semplicemente spassarsela con i propri amici virtuali. E più si hanno doti da hacker, maggiore è il divertimento. Eppure anche in questa realtà alternativa esistono delle regole, e infrangerle può avere conseguenze estreme. Qualcuno però pensa non sia necessario seguirle: un giocatore anonimo è andato oltre ogni limite e tiene in ostaggio altri giocatori nel VirtNet. Gli effetti nel mondo reale sono devastanti: tutti gli ostaggi infatti finiscono per essere dichiarati cerebralmente morti. Il governo sa che per acciuffare un hacker ci vuole un altro hacker. Il prescelto è Michael, ma il rischio è enorme. Se accetta la sfida, Michael sa che dovrà infrangere a sua volta le regole del VirtNet e affrontare pericoli e predatori che una mente umana non può neanche immaginare. E sa anche che il confine tra gioco e realtà potrebbe essere cancellato per sempre.

Stregata dalla notteStregata dalla notte, scritto Larissa Ione, pubblicato da Leggereditore, genere gotico, uscita 02/04/15.
Hunter, il leader del clan di vampiri MoonBound, sa che dovrà fare tutto quello che è in suo potere per salvare la sua gente dall’estinzione o, peggio, da un’eternità umiliante in cui i vampiri sono assoggettati agli umani. Perciò, pur di appianare le rivalità con i clan nemici, ha accettato di prendere come compagna la figlia del leader di un gruppo rivale, in cambio della pace e di un’alleanza in vista della guerra da intraprendere contro gli umani. Dopotutto, ogni cosa ha un prezzo, e quello della salvezza del suo popolo è molto caro. Ma l’alleanza tra clan è solo il primo passo. Hunter dovrà spezzare un’antica maledizione, affrontando prove pericolose e dall’esito incerto, e nel frattempo difendersi dalla bruciante passione della bellissima vampira guerriera che disprezza, ma con cui ha dovuto accettare di unirsi. Riuscirà a tenere fede alla sua parola o rischierà tutto per colei che ama veramente, la sorella gemella della sua compagna?

L'architettura segreta del mondoL’architettura segreta del mondo. Una nuova inchiesta per Ermanno Sensi, il commissario più tenebroso del giallo italiano, scritto da Susanna Raule, pubblicato da Salani, genere giallo e mistery, uscita 02/04/15.
Se una turista inglese muore affogata in un metro scarso d’acqua, davanti a qualche centinaio di bagnanti, senza alzare nemmeno uno spruzzo, si tratta di omicidio? Stranamente è quello che sostiene il commissario Sensi, che per una volta sembra ansioso di seguire un’indagine, forse solo per dimenticare tutte le sue sfortune. Così, quando dopo la turista muore misteriosamente anche il suo compagno, i colleghi non si stupiscono davvero. Il commissario e i suoi uomini si trovano a inseguire la verità tra la Liguria, l’Inghilterra e la Sicilia, in un crescendo di colpi di scena tutt’altro che gradevoli. E mentre la sua vita assomiglia ogni giorno di più a quella di un poliziotto da film d’azione americano, Sensi di vita ne sogna un’altra, in cui il male, molto semplicemente, è lui. Un romanzo nerissimo e spiazzante, ma anche un viaggio dantesco nelle voragini della psiche umana, il tutto condito da humor graffiante e ironia.

Una grande opportunitàUna grande opportunità, scritto da Vito Ribaudo, pubblicato da Rizzoli, genere narrativa, uscita 02/04/15.
Quando hai toccato l’Olimpo degli organigrammi aziendali – business class, jet lag e cene nei top ristoranti del mondo – precipitare in fondo alle gerarchie, con chi arriva puntuale alle riunioni perché ha l’agenda vuota, è un incubo a occhi aperti. Soprattutto se ti chiami Andrea Gamma e di lavoro fai il direttore del personale. Taglia teste e costi in una grande multinazionale, l’ing. Gamma, regista assoluto della vita di centinaia di risorse. Cinismo e una buona dose di ferocia danno un senso alle sue giornate, che finiscono sempre con un mucchio di lettere di licenziamento da firmare. Poi, all’improvviso, Gamma si trova dal lato sbagliato della scrivania, per la prima volta vittima e non carnefice, e per mesi che gli sembrano infiniti è costretto a vestire i panni del disoccupato. Finché non arriva la sua opportunità di rimettersi in gioco: un incarico a termine come consulente per una piccola impresa di frigoriferi. Ha ancora voglia di fare, Gamma, anche se adesso lo scenario non è certo quello in cui ha mosso i primi passi: la tenaglia della crisi non accenna ad allentare la morsa sul mercato del lavoro e si perdono ore in conference call, debriefing e feedback prima delle ferie. Ora, nel suo ufficio spoglio illuminato da una lampada Ikea, senza piante grasse da innaffiare e assistenti da vessare, Andrea è un temporary manager di cinquant’anni con la data di scadenza stampata in fronte.

Ho nascosto la mia voceHo nascosto la mia voce, scritto da Parinoush Saniee, pubblicato da Garzanti Libri, genere narrativa, uscita 02/04/15.
Iran. Shahab adora guardare la luna, che se ne sta nel cielo, silenziosa. Come lui. Perché Shahab ha quattro anni, ma non ha ancora fatto sentire la sua voce. Non c’è niente in lui che non vada. Ha solo deciso che non è il momento di iniziare a parlare. Quando gli altri lo prendono in giro per questa sua stranezza, lui si chiude nel suo mondo con i suoi amici immaginari, Babi e Asi. Per tutti è un bambino difficile, problematico, forse meno sveglio rispetto ai suoi coetanei. Questo è quello che pensa anche suo padre Naser che non ha il tempo né la voglia di comprendere il figlio e i suoi silenzi. Per lui esiste solo suo fratello maggiore, che lo rende orgoglioso, ed è il primo in ogni cosa. Mentre Shahab combina sempre qualcosa di sbagliato. C’è un’unica persona pronta ad ascoltare le sue parole non dette, a capire che ha solamente bisogno di tempo per cominciare a parlare: sua madre Mariam. Perché anche lei sa cosa vuol dire sentirsi diversi, in una realtà in cui una donna laureata deve rinunciare alla sua carriera per occuparsi della famiglia. Perché lei sa che il silenzio del bambino in realtà è un’arma contro l’indifferenza di Naser. E una richiesta di attenzioni e di affetto. Tutto quello che l’uomo non gli ha mai dato. Grazie a lei Shahab scopre giorno dopo giorno che a volte la strada che porta al cuore delle persone è lunga e piena di ostacoli. Ma quando l’obiettivo è davvero importante si trova sempre un modo di far sentire la propria voce e rompere il silenzio.

Samba pour la FranceSamba pour la France, scritto da Delphine Coulin, pubblicato da Rizzoli, genere narrativa, uscita 02/04/15.
Corri, Samba, corri! Gli diceva così, suo zio, quando giocavano insieme a far volare l’aquilone e vivevano ancora sotto il cielo rovente dell’Africa. Ma ormai Samba non vive più in Mali. Da più di dieci anni la sua casa è Parigi. Per arrivare in Francia, in cerca di un riscatto e di un sogno, ha visto morire altri disgraziati come lui, ha avuto in bocca la sabbia ruvida del deserto, si è lacerato le mani sui confini spinati dell’Europa. Per poterci rimanere ha stretto i denti, lavorato duro, lottato ogni minuto contro la sensazione strisciante e ostinata di inadeguatezza che gli faceva abbassare gli occhi. Manca poco al traguardo, e un mattino decide di andare in questura a chiedere notizie della sua carta di soggiorno. Quello stesso mattino la Francia decide che di lui non vuole più saperne: lo arrestano su due piedi, lo rinchiudono nel Centro di detenzione di Vincennes, e d’improvviso Samba Cissé diventa un irregolare, un clandestino. E deve ritornare a correre. Per sfuggire la polizia, la povertà, le parole insensate della burocrazia, l’amarezza che gli si pianta in gola. Per riconquistare un posto nel mondo, un’identità, un nome, e sopravvivere all’ingiustizia. Tra lungosenna inondati di luce, scantinati freddi, vetrate da pulire sfiorando il cielo, sogni infranti, amicizie speciali, e un amore proibito, Delphine Coulin ci regala una commedia sociale agrodolce, poetica e implacabile, che potrebbe essere una storia vera e senza dubbio è un canto al coraggio di rimanere liberi.

La volatilità dell'amoreLa volatilità dell’amore, scritto da Uwe Timm, pubblicato da Mondadori, genere narrativa, uscita 07/04/15.
Cosa succede nella vita di persone adulte quando l’equilibrio che hanno costruito è messo a repentaglio dalla forza di un’attrazione amorosa più profonda di qualsiasi desiderio momentaneo o bisogno di gratificazione passeggero? Christian Eschenbach, unico abitante di un’isola minuscola del Mare del Nord, nelle lunghe sere che seguono il suo lavoro di birdwatching, vorrebbe coltivare quelle domande come un esercizio di distaccata meditazione. Ma quando Anna telefona a sei anni dalla sua fuga a New York e dice che verrà a trovarlo, lui deve confrontarsi con il passato che lo ha fatto sbarcare lì quasi come un naufrago. Era il titolare di un’azienda informatica a Berlino, il compagno di una fantasiosa designer di gioielli, un uomo che credeva di aver già fatto i propri errori e rinunciato alle vocazioni impossibili della giovinezza. Era un uomo sereno e appagato sino a quando non aveva conosciuto Anna, la moglie di un amico, la donna per cui aveva perso tutto e che ora vorrebbe tornare da lui per un’ultima volta. Uwe Timm, in questo omaggio alle “Affinità elettive”, tesse la storia di due coppie stabili – Eschenbach e Selma; Ewald e Anna – che si rompono e ricompongono in maniera imprevedibile. Ma soprattutto si tuffa nel conflitto tra ciò che pensiamo giusto e ciò che s’impone al nostro desiderio, conflitto che può scatenarsi anche in un’epoca satura come la nostra; per seguire ognuno dei protagonisti in quelle ragioni del cuore che la ragione non conosce.

Sangue e neveSangue e neve, scritto da Jo Nesbø, pubblicato da Einaudi, genere giallo e thriller, uscita 07/04/15.
Negato come rapinatore di banche perché incasina le fughe. Negato come pappone perché si affeziona alle prostitute. Negato come pusher o esattore di crediti perché non sa tenere i conti. Nel giro della mala, l’unica cosa che Olav è capace di fare è il liquidatore, il killer. Ma quando Daniel Hoffmann, il boss della droga di Oslo, gli ordina di uccidere sua moglie perché lo tradisce, persino lui capisce di essere finito in un mare di guai. Se poi, anziché uccidere la donna, Olav se ne innamora, è chiaro che il mare è destinato a diventare un oceano. Ormai braccato, gli resta una sola speranza: liquidare Hoffmann prima che Hoffmann liquidi lui, magari chiedendo aiuto al suo peggior nemico. Auguri.

I misteri della montagnaI misteri della montagna, scritto da Mauro Corona, pubblicato da Mondadori, genere narrativa, uscita 07/04/15.
Non tutti hanno la capacità immediata di comprendere fino in fondo i segreti della montagna. Vedono le cime come blocchi turriti, pilastri di roccia scabri e senza valore, ammassi di pietre inutili sorti qua e là per capriccio del tempo. Basta, però, alzare lo sguardo ed essere sovrastati dall’imponenza del mare verticale, con i suoi milioni di granelli di sabbia, per sentire nascere lo stupore. Lo stupore che genera domande. Le domande che generano misteri: chi ci sarà lassù? Vi abita qualcuno? E, se esiste, come sarà fatto? Nei boschi, tra le rocce, dentro l’alba, sotto le foglie, sulle vette ancora inesplorate. Lì dormono i segreti della montagna. E Mauro Corona ci accompagna ancora una volta a scoprirli, tendendoci la mano, aiutandoci a salire. Ci esorta a giocare con il rimbalzo dell’eco, che vuole sempre l’ultima parola, ad ascoltare la voce del vento, che non sapremo mai da dove nasce. Ci conduce lungo i ruscelli a spiare le ninfe dai lunghi capelli d’acqua, ci indica il sentiero per raggiungere il grande abete bianco – adagiando l’orecchio al tronco, sentiremo il suo cuore battere. La montagna è viva, ha cinque sensi protesi a conoscere il mondo. E come tutti gli esseri speciali ha anche un senso in più: la percezione. Grazie a lei, può scoprire in anticipo le barbare intenzioni dei politici che vogliono ferirla, strizzarla, spremerla fino a distruggerla, pur di incassare moneta sonante.

La tana del BianconiglioLa tana del Bianconiglio, scritto da Francesco Facchinetti, pubblicato da Mondadori, genere giallo e thriller, uscita 07/04/15.
Come ogni grande metropoli, Milano ha un punto dove convergono tutte le sue contraddizioni. E lì, invece di respingersi, si fondono. Un luogo che si compone delle vite di tutti quelli che ci passano attraverso, magari solo per pochi minuti, e non si accorgono di cedere un po’ della propria individualità per entrare a far parte di un’entità più grande di loro che impasta, tritura, frulla e metabolizza prostitute, barboni, milionari, suore, assassini, bambini, sognatori e disperati in un unico, grande fluido. Questo luogo, a Milano, si chiama Parco Sempione. E in questo centro pulsante che quella mattina Giovanni Mandelli stava facendo jogging, prima di andare al lavoro. Fu un attimo. Non seppe mai cosa lo chiamò. I giorni successivi avrebbe raccontato di averci buttato l’occhio per caso, ma lo raccontava con il fastidioso disagio di chi sa di mentire. Correva e guardava la strada davanti a sé, quando improvvisamente voltò un istante lo sguardo verso gli alberi. Un caso, solo un caso. Questo andò ripetendosi negli anni successivi, e di questo alla fine si convinse. Vide qualcosa. Vide quella cosa. E poi furono i poliziotti, gli investigatori, il nastro per delimitare la scena, le fotografie della scientifica, i reporter, la massa dei curiosi. E poi l’autopsia.

Sette anni di felicitàSette anni di felicità, scritto da Etgar Keret, pubblicato da Feltrinelli, genere romanzo autobiografico, uscita 08/04/15.
Negli ultimi sette anni, Etgar Keret ha avuto molte ragioni per stare in pensiero. Suo figlio Lev è nato nel bel mezzo di un attentato terroristico a Tel Aviv. Suo padre si è ammalato. Tremende visioni del presidente iraniano Ahmadinejad che lancia invettive antisemite lo perseguitano. E Devora, l’implacabile venditrice di un call center, sembra determinata a seguirlo anche all’altro mondo. Con un’ironia fulminante e la sua speciale capacità di cogliere del buono dove meno te l’aspetti, Keret si muove con disinvoltura tra il personale e il politico, il faceto e il terribilmente serio, per raccontare i suoi ultimi sette anni a Tel Aviv: un condensato di vita, humour ed emozione.

Qualcosa di veroQualcosa di vero, scritto da Barbara Fiorio, pubblicato da Feltrinelli, genere narrativa, uscita 08/04/15.
A rincasare ubriachi nel cuore della notte si rischia di inciampare in qualsiasi cosa: un gradino, i lacci delle scarpe, uno stuoino fuori posto. Ma se ti chiami Giulia, sei una pubblicitaria di successo e per te l’infanzia è solo una nicchia di mercato, puoi anche inciampare in una camicia da notte con una bambina dentro: Rebecca, la figlia della nuova vicina. Allora, tra i fumi dell’alcol, puoi persino decidere di ospitarla per una notte sul tuo divano. Salvo poi rimanere invischiata in sessioni di fiabe da raccontarle ogni volta che la madre, misteriosamente, non c’è. Da Cenerentola a Pollicino, da Raperonzolo alla Sirenetta, purché siano sempre le versioni originali: quelle di Perrault, dei Grimm e di Andersen, dove i ranocchi si trasformano in principi soltanto se li lanci contro un muro, e non sono certo i baci a risvegliare le più belle del reame. Se invece ti chiami Rebecca e sei arrivata da poco in città, puoi provare a conquistare i compagni di classe con le “fiabe vere”. Salvo poi imbatterti nelle temibili bimbe della Gilda del cerchietto, pronte a screditarti con le versioni edulcorate della Disney. E forse, nonostante i tuoi nove anni, cercherai di far capire a Giulia, la tua amica del pianerottolo, che, anche se i principi azzurri nella realtà non esistono, l’uomo giusto a volte è più vicino di quanto si pensi. Ciò che ancora non sai è che la verità costa cara. E non solo perché certe cose è meglio non raccontarle, specie quando ci sono di mezzo i segreti degli adulti.

Il ricercatoIl ricercato, scritto da Lee Child, pubblicato da Longanesi, genere giallo e thriller, uscita 09/04/15.
In una desolata contea del Nebraska, un uomo fa l’autostop nella notte. Ha il naso rotto e le poche auto che passano non lo guardano nemmeno. E Jack Reacher, ex poliziotto militare, che vive ormai alla giornata ed è diretto in Virginia. Finalmente, un’auto decide di fermarsi: a bordo ci sono due uomini e una donna, tutti in uniforme aziendale. Colleghi di lavoro in trasferta? Probabile, ma c’è una strana atmosfera in auto, la donna in particolare è molto tesa e silenziosa, e con l’arrivo di Reacher le cose prendono una piega sempre più inquietante. Intanto, a pochi chilometri da lì, è stato scoperto un omicidio: un uomo brutalmente ucciso in una vecchia stazione di pompaggio. Un testimone ha visto due uomini con le giacche sporche di sangue allontanarsi di gran fretta e ha avvertito lo sceriffo. Ma la vittima non è un cittadino qualsiasi: per lui si mobilitano subito I’FBI, l’Antiterrorismo e perfino la CIA. Inizia così una vera e propria caccia all’uomo, in cui si profila sempre più netta l’ombra della minaccia terroristica internazionale. Guidato dal suo radicato istinto all’azione, Reacher finirà per trovarsi coinvolto in una pericolosa vicenda, mettendo ancora una volta a rischio la propria vita…

Un lungo fatale ultimo addioUn lungo fatale ultimo addio, scritto da Velonero, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa rosa, uscita 09/04/15.
Londra 1819. Valéry Campbell sa di mettere a rischio la propria reputazione, quando si reca nella bisca di Lady Venom, ma deve impedire al padre di giocarsi tutto in una mano di carte. Sir Arthur Campbell però ha già barattato la tenuta di famiglia e, con l’acqua alla gola, tenta di vendere anche la figlia a un losco e ricchissimo libertino, Lord Baxton. Questi non è altri che lo zio di Charles, il figlio del duca di Ragland, anche lui ospite della bisca: è proprio in quest’occasione che Valéry lo rincontra, dopo anni, e scopre di provare qualcosa per lui. Naufragato l’estremo tentativo di ripagare i suoi debiti, Sir Arthur, in un accesso di disperazione, si suicida al tavolo da gioco. Da questo momento in poi la vita di Valéry si complica terribilmente. I trascorsi della sua famiglia non le permettono di sposare Charles e al tempo stesso si trova a lottare con tutte le forze per resistere ai tentativi di seduzione di Lord Baxton, al quale non vuole cedere. Lo scontro tra i due è aperto e dichiarato: ma chi è davvero David Baxton? Quel che Valéry pensa di lui corrisponde a verità?

L'amore verràL’amore verrà. Stelle cadenti series, scritto da Jessica Sorensen, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa rosa, uscita 09/04/15.
Per tutta la sua breve esistenza, Nova Reed ha sempre saputo cosa fare. Voleva diventare una famosa musicista e sposare il suo grande amore. Ma poi tutto è cambiato in un istante, in un giorno che non potrà mai dimenticare. E da allora le pare di essere sempre sull’orlo dell’abisso, sul punto di impazzire. Il suo destino, però, si incrocia con quello di Quinton Carter. Anche lui, con la sua aria triste e persa, sembra avere un grosso debito con la vita e un passato turbolento che non vuole ricordare. Nova desidera aiutarlo, forse per scacciare i propri fantasmi e sensi di colpa, ma non sa che quel ragazzo nasconde un terribile segreto. E se lei dovesse decidere di andare avanti con lui, potrebbe davvero perdersi per sempre… Anche Quinton deve fare una scelta: si merita davvero l’amore di Nova o dovrà scontare in eterno i tragici errori che ha commesso prima di incontrarla?

I nove custodi del sepolcroI nove custodi del sepolcro. Parthenope trilogy, scritto da Martin Rua, pubblicato da Newton Compton, genere giallo e thriller, uscita 09/04/15.
L’archeologo Nico Valenti Albani ha appena fatto una scoperta stupefacente nel ventre della città partenopea, risalente addirittura al primo secolo avanti Cristo. Nel frattempo nell’isola di Malta un uomo sta fuggendo attraverso le stradine del centro storico della capitale. Ha commesso un grave errore: ha rivelato alla persona sbagliata di essere in possesso di un prezioso reperto… Dopo qualche tempo il mercante d’arte Lorenzo Aragona e sua moglie Artemis si trovano a un ricevimento sul faraonico yacht di un miliardario russo, ancorato al largo di Santorini, in Grecia. Viktor Babikov, famoso collezionista di opere d’arte, vuole la loro consulenza su un antico manufatto dalla forma singolare, con una misteriosa iscrizione in greco. Babikov l’ha acquistato da un mercante maltese, poi stranamente scomparso. Ma Lorenzo conosce bene il venditore: è Sante Spiteri. Che fine ha fatto il suo vecchio amico? Inizia così una pericolosa caccia al tesoro che porterà ancora una volta Lorenzo a indagare sulle leggendarie radici della sua città, Napoli, fino a calarsi negli abissi del mare per risolvere uno dei suoi più antichi e oscuri enigmi.

Per una sola voltaPer una sola volta. One night. 1. scritto da Jodi E. Malpas, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa erotica, uscita 09/04/15.
Livy si accorge di lui non appena fa il suo ingresso nel bar. La sua bellezza la stordisce e quegli occhi, di un azzurro intenso, la distraggono a tal punto che non riesce a prendere la sua ordinazione. Quando se ne va, è convinta che non lo rivedrà mai più. Ma si sbaglia. Su un tovagliolo c’è un messaggio per lei. Tutto quello che lui le chiede è una notte: per venerarla. Senza sentimenti, senza impegno, pensando solo al piacere. Tutte le difese di Livy sono azzerate: quell’uomo la confonde. E insopportabile ma molto educato, ha modi da gentiluomo ma è distaccato, si rivela appassionato ma al tempo stesso algido. Eppure il fascino che esercita è innegabile e talmente profondo da suscitare in lei un tipo di desiderio che non conosce. Livy si accorge pian piano che dietro il mondo patinato di quell’uomo, fatto di auto di lusso, abiti firmati e un appartamento elegante, si nasconde un segreto…

Brilliance. La formula del potereBrilliance. La formula del potere, scritto da Marcus Sakey, pubblicato da Nord, genere giallo e thriller, uscita 09/04/15.
Nessuno ne conosce la causa, ma una cosa è certa: dal 1980 l’1% dei nuovi nati è un genio. Una percentuale altissima, che in un primo momento aveva dato speranza al mondo intero. Si pensava che quei “bambini speciali” avrebbero aiutato l’umanità a progredire in campi come la medicina e la fisica, la tecnologia e l’informatica. Ma, adesso che le prime generazioni di geni sono diventate adulte, la situazione è radicalmente cambiata. I governi hanno scoperto a proprie spese che quelle persone sono troppo intelligenti per essere controllate e, da risorse preziose, si sono rivelate una minaccia da discriminare fin dalla nascita. Una delle conseguenze di questa politica, però, è stata la comparsa di un’organizzazione terroristica guidata dal carismatico e inafferrabile John Smith, il ricercato numero 1 dalle autorità americane. Ci vuole un genio per trovarne un altro, così il compito di catturarlo viene affidato all’agente speciale Nick Cooper, pure lui dotato di straordinarie capacità logiche. E l’inizio di uno scontro senza precedenti. Di uno scontro tra due menti uniche – in cui ogni mossa di Nick potrebbe essere stata anticipata dal suo avversario -, e di uno scontro tra due personalità profondamente diverse, eppure segnate entrambe da dubbi e conflitti morali. E, nel corso di questa cruenta partita a scacchi con John Smith, Nick si renderà conto che niente è come sembra. Perché anche la giustizia custodisce un’anima nera…

Attraverso i loro segretiAttraverso i loro segreti, scritto da Francesco Cerenzia, pubblicato da Falco, genere giallo e thriller, uscita 10/04/15.
Tra Campana, Los Angeles e l’Africa, un gruppo di ragazzi ventenni affrontano la vita quotidiana custodendo da anni un terribile segreto che improvvisamente si abbatterà sulle loro esistenze rovinandole completamente. Droga, alcool, momenti di ansia e paura si alterneranno a storie d’amore travagliate e passionali.
Dopo un salto temporale di due anni, tra partenze e ritorni inaspettati, il passato riprenderà a tormentarli fino a un finale completamente inaspettato.

Il sangue dell'OlimpoIl sangue dell’Olimpo. Eroi dell’Olimpo. Vol.5, scritto da Rick Riordan, pubblicato da Mondadori, genere fantasy per ragazzi, uscita 14/04/15.
L’equipaggio della Argo II, la nave volante guidata dai semidei greci e romani, sfreccia verso nuove eroiche imprese, ma non è ancora riuscito a sconfiggere la minaccia più temibile: la divina Gea e il suo pernicioso esercito di giganti. Ad Atene la festa della Speranza è alle porte, e la perfida dea della Terra ha intenzione di celebrarla in gran stile: sacrificando due semidei per tornare in vita, Percy Jackson e la sua ciurma devono fermarla, ma hanno visioni sempre più frequenti di una terribile battaglia che minerà la pace tra il Campo Mezzosangue e il Campo Giove, mettendo a rischio la riuscita dell’impresa. Mentre una legione romana guidata da Ottaviano vuole portare ad Atene la statua di Athena Parthenos per usarla come arma segreta, i semidei tentano di condurla a New York, dove potrebbe fermare la guerra tra i due Campi, Riusciranno a evitare il disastro e a sconfiggere Gea una volta per tutte?

Il Grande GorskyIl Grande Gorsky, scritto da Vesna Goldsworthy, pubblicato da Mondadori, genere narrativa, uscita 14/04/15.
“Era uno di quegli affari che capitano una volta nella vita, se si è fortunati.” Per Nicholas, giovane libraio di Chelsea, l’affare si chiama Roman Gorsky: il miliardario russo più ricco e sfuggente di tutta Londra. Gorsky è speciale, i suoi modi sono eleganti con noncuranza, ha fascino, i suoi soldi non gridano, sussurrano, la voce è gentile e non ha bisogno di sfoggiare i simboli del potere. Cosa ci fa Roman Gorsky sulla soglia di una piccola libreria indipendente? Ha una richiesta, uno specialissimo desiderio per cui è pronto a pagare qualsiasi fortuna. Sta ristrutturando una nuova casa (un palazzo che faccia impallidire Buckingham Palace) e vuole che sia dotata della migliore biblioteca privata della città, anzi d’Europa. Non una biblioteca qualsiasi, ma quella di un lettore appassionato, piena di vecchi tascabili e edizioni rare, libri ereditati e novità ancora da leggere. Una biblioteca in grado di incantare… Chi? Natalia Summerscale. Incredibilmente bella e incredibilmente inavvicinabile. Lei e Gorsky si sono conosciuti nella Stalingrado della loro infanzia, poi si sono perduti. E per lei che Gorsky ha costruito tutta la sua fortuna, per lei da decenni costruisce un piano di conquista con la precisione di un generale dell’Armata Rossa. Per lei assolda il giovane Nicholas, Cupido complice e ingenuo del più assoluto degli amori…

La vespa nell'ambraLa vespa nell’ambra, scritto da Emma Pomilio, pubblicato da Mondadori, genere giallo storico, uscita 14/04/15.
Cesare è in Egitto e ha affidato Roma a Marco Antonio, ma è difficile mantenere l’ordine nella città senza magistrati regolari. Un grande aiuto viene ad Antonio dal ricco cavaliere Volumnio, l’uomo che a Roma fornisce qualunque servizio a chi può pagare, grazie alla sua squadra di liberti, ex schiavi liberati, ciascuno dei quali è un grande esperto di un settore specifico. Tra loro spiccano Priscilla, famosa e abilissima medichessa, l’ex gladiatore Silio, conosciuto come Tigris nelle arene, amato dal popolo, temuto sicario, spia, guardia del corpo, e l’attrice cortigiana Citeride, amante di Marco Antonio, primadonna del suo apparato propagandistico e della “politica spettacolo” romana. C’è un forte legame fra i tre liberti che sono cresciuti insieme in Vicolo del Fico: da sempre Silio ama Priscilla, ma lei è rimasta vergine e si dedica solo all’arte medica e all’istruzione delle sue discepole. Ma una notte di fronte alla porta della cortigiana Glicera viene assassinato il nobile Gaio Terenzio. Vicino al cadavere è stato visto solo Valerio, che di Terenzio era stato complice di tante violenze negli anni precedenti. Ma i due ormai erano nemici. Valerio fugge e si nasconde, ma prima chiede aiuto alla sua ex amante Citeride, giurandole che c’è una testimone. Citeride si impegna a rintracciarla.

Scritto sulla sabbiaScritto sulla sabbia, scritto da Clare Mackintosh, pubblicato da De Agostini, genere giallo e mistery, uscita 14/04/15.
La manina che d’improvviso sfugge alla presa materna, gli stivali di gomma che corrono sull’asfalto bagnato, poi il tonfo sordo e definitivo della collisione. Si spegne così, in pochi maledetti istanti, la vita del piccolo Jacob. L’auto che l’ha investito è schizzata via senza fermarsi, e mentre l’ispettore Stevens, affiancato dalla giovane e attraente Kate, lavora per risalire all’identità dell’omicida, la madre di Jacob fa perdere le sue tracce. Per ritirarsi in un cottage isolato sulle scogliere del Galles e provare a rimettere insieme i frammenti di una vita straziata. Ma è davvero tutto come sembra? In un gioco di specchi, Clare Mackintosh si diverte a spiazzare il lettore capovolgendo ruoli e prospettive lungo la linea sottile che separa vittime e colpevoli. Ispirato a un fatto realmente accaduto, “Scritto sulla sabbia” è il racconto di una doppia, sconcertante verità. Custodita nel luogo più misterioso che esista: il cuore di una donna.

Il tempo migliore della nostra vitaIl tempo migliore della nostra vita, scritto da Antonio Scurati, pubblicato da Bompiani, genere narrativa, uscita 16/04/15.
Leone Ginzburg fu un eroe della Resistenza. Un eroe mite e integerrimo: non imbracciò mai le armi, lavoratore tenace, antifascista irriducibile. Fondò la casa editrice Einaudi e mandò avanti una famiglia sotto le bombe. Questa è la sua storia vera dal giorno in cui viene cacciato dall’università perché rifiuta di sottomettersi al fascismo fino a quello in cui è stato ucciso in carcere dai tedeschi.

Io, assassinoIo, assassino, scritto da Antonio Altarriba – Keko, pubblicato da Rizzoli, genere giallo e thriller, uscita 16/04/15.
L’omicidio perfetto non è solo quello resta insoluto. L’omicidio perfetto è arte. Nelle affollate vie del centro di una città un uomo sgrana gli occhi e, muto, porta la mano alla gola. Qualcuno gli ha reciso l’arteria senza preavviso, ragione o suono alcuno; un fiotto di sangue zampilla, il corpo si accascia in una pozza scura. Poco dopo, l’esimio docente Emilio Rodriguez cinquantatré anni e una brillante carriera accademica – fa il proprio ingresso a un meeting sull’Arte Rinascimentale. Sulla tasca del suo cappotto c’è una piccola macchia rossa. Il fiore all’occhiello dell’università dei Paesi Baschi è in realtà il misterioso artefice di trentaquattro omicidi di “matrice estetica”, sanguinarie performance ispirate alle opere di celebri e oscuri artisti, da Goya a Munch. Un genio del macabro, esperto in crimini impuniti… almeno finora.

IraIra, scritto da Arne Dahl, pubblicato da Marsilio, genere giallo e thriller, uscita 16/04/15.
Un rinomato chirurgo plastico coinvolto in un progetto segreto dell’Unione Europea viene trovato impiccato nella sua villa di Charleroi; a pochi giorni di distanza, in uno squallido locale di Stoccolma qualcuno spara a bruciapelo a un noto trafficante d’armi albanese; poco dopo, è il turno di un politico di spicco dell’Europa orientale, il cui corpo viene ritrovato bizzarramente mutilato all’isola di Capraia: un suicidio (pare), una rissa finita male (sembrerebbe), l’opera di un killer professionista (probabile), e in un breve arco di tempo tre pezzi grossi spariscono dalla scena del terrorismo internazionale. I membri del Gruppo Opcop guidati da Paul Hjelm non credono alle coincidenze. Primo corpo di polizia sovranazionale creato per contrastare una criminalità globalizzata che non conosce più frontiere, devono riannodare i mille fili di un caso che li porta a indagare i segreti delle più dannate isole-prigione del pianeta e a percorrere le vie tortuose di una ricerca scientifica che si è lasciata sedurre dall’idea del superuomo, e dalla folle presunzione di poter arrivare al segreto stesso della vita.

A un passo dalla vitaA un passo dalla vita, scritto da Thomas Melis, pubblicato da Lettere Animate. genere giallo e mistery, uscita 17/04/15.
E una Firenze fredda, notturna e mai nominata quella che fa da palcoscenico alla storia di Calisto e dei suoi sodali, il Secco e Tamagotchi. La città è segnata dalla crisi globale, dietro l’opulenza pattinata del glorioso centro storico si nasconde la miseria dei quartieri periferici. Calisto è intelligente, ambizioso, arriva dal Meridione con un piano in mente e non ha intenzione di trasformarsi in una statistica sul mondo del precariato. Vuole tutto: tutto quello che la vita può offrire. Vuole lasciarsi alle spalle lo squallore della periferia – gli spacciatori albanesi, la prostituzione, il degrado, i rave illegali -, per conquistare lo scintillio delle bottiglie di champagne che innaffiano i privè del Nabucco e del Platinum, i due locali fashion più in voga della città. Calisto vuole tutto e sa come vincere la partita: diventando un pezzo da novanta del narcotraffico.

I guardiani degli inferi. La sposa oscuraI guardiani degli inferi. La sposa oscura, scritto da Daniela Ruggero, pubblicato da Lettere Animate, genere fantasy, uscita 17/04/15.
In un piccolo Villaggio nascosto nei seni delle colline rigogliose e feconde, in un tempo tanto lontano da perderne la percezione, un uomo ferito dopo essere caduto dal suo cavallo bussa alla porta di una piccola casa, la notte è buia ed il cielo minaccia tempesta ma una giovane donna appare sull’uscio e, colpita dalla disperazione del forestiero, offre il suo aiuto medicandone le ferite e preparando un pasto caldo. Lucas attratto morbosamente dalla sua benefattrice, la corteggia fin quando la giovane ed ingenua Annia accetta di sposarlo. Trascorrono sette anni e, come in ogni fiaba, la loro unione è allietata dalla nascita di un bambino ma anche polverizzata dalla terribile verità celata. Annia, scopre con terrore che il suo sposo, bello come solo il peccato può esserlo, è in realtà Lucifero materializzato nella dimensione umana alla ricerca dell’unica donna capace di accogliere nel suo ventre il frutto degli Inferi, un’Eletta della Luce, dotata di un potere smisurato sul quale si basa l’intero equilibrio dei mondi ed il destino dei mortali.

Giorni perfettiGiorni perfetti, scritto da Raphael Montes, pubblicato da Einaudi, genere giallo e mistery, uscita 21/04/15.
Teo è uno studente di medicina, timido e solitario. Sostiene di avere una sola amica: Gertrudes. Ma Gertrudes è il cadavere di una donna anziana sul quale si esercitano gli studenti di anatomia della sua università. Un giorno, a una festa, Teo conosce Clarice, una ragazza volitiva, un po’ scapestrata, e sviluppa per lei un’autentica ossessione. La segue, la spia, alla prima occasione irrompe nella sua vita, con l’inganno. E sentendosi respinto, non esita a rapirla, trascinandola in un rapporto nel quale il confine tra amore e odio, attrazione e repulsione, diventa ogni giorno più labile.

Il gatto venuto dal cieloIl gatto venuto dal cielo, scritto da Takashi Hiraide, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, uscita 21/04/15.
In questo romanzo, ambientato verso la fine degli anni Ottanta in Giappone, Takashi Hiraide racconta la storia dell’amicizia sbocciata tra una giovane coppia e un gatto fuori dal comune. Marito e moglie, lui redattore per una casa editrice, lei lettrice di bozze, abitano nella dépendance di una grande dimora, al centro di una splendida tenuta pervasa da una misteriosa serenità. La loro vita scorre tranquilla, anche se scolora spesso nel grigio dell’abitudine. Almeno finché non compare Chibi, un gatto bianco come la neve. A poco a poco, l’esistenza dei due giovani verrà irrimediabilmente trasformata dalla presenza del gatto, che diventerà un ospite atteso con trepidazione, curiosità e affetto. Ma il capriccioso Chibi, che quasi incarna lo spirito del giardino, va e viene come gli garba, conservando nella relazione con gli umani una caparbia indipendenza. Con il passare del tempo, però, cominceranno ad instaurarsi riti e abitudini quotidiane, e la coppia finirà per affezionarsi sempre di più al gatto, fino a pensare di addomesticarlo. Chibi, che non si farà mai scappare un miagolio o prendere in braccio, diventerà la luce capace di rischiarare, con tenerezza e allegria, una parentesi difficile nella vita dei nuovi “padroni”. Poco tempo dopo, però, quando la casa sarà messa in vendita e il giardino, con i suoi alberi ombrosi e lo stagno dei fiori di loto, verrà abbandonato, arriverà anche il momento di dire addio a Chibi. E rimettersi in marcia.

Il samba di ScarlattiIl samba di Scarlatti, scritto da Alberto Riva, pubblicato da Mondadori, genere giallo, uscita 21/04/15.
Rio de Janeiro, febbraio, Sabato Grasso. In un’alba calda e caotica al Delegato della Homicidios Diego Ippolito è toccato il peggiore dei risvegli: un netturbino vestito da Zebra ha trovato il cadavere di un uomo infilato in un costume di Mandrake. Quando la vittima viene identificata come il giornalista italiano Gigi Fossati, parte l’inchiesta. Tra gli interrogati c’è Franco Scarlatti, membro di spicco di un “certo gruppo di italiani” che hanno formato una comunità sull’altra sponda dell’oceano. Una comunità di cui faceva parte anche il cadavere. Franco Scarlatti è un ex-poliziotto che ha lasciato l’Italia per ricostruirsi la vita a Rio, dove ha messo su un’agenzia immobiliare che gode di un certo successo, la Carioca Especial. Scarlatti è reduce da un incidente alla gamba, ha un debole per l’ex-moglie Carol e gestisce un servizio (non proprio legale) di importazione di Parmigiano Reggiano, prosciutto di San Daniele, vino pugliese e altre primizie italiane. Ma quando la figlia di Fossati, al funerale del padre, gli chiede di fare luce sull’omicidio, non riesce a resistere al richiamo della foresta: d’altra parte una vita fa, era un poliziotto. Intanto, aiutato dal fedele braccio destro Araujo (a sua volta ex-militare) si deve occupare degli affari, salvare il figlioccio Mariano, da un gruppo di narcotrafficanti che lo ha preso di mira; capire perché la giunonica Sonia, la sua migliore venditrice, è caduta nelle grinfie di un sedicente miliardario kazako che assomiglia a Sean Connery…

Domani tocca a teDomani tocca a te, scritto da Stefan Ahnhem, pubblicato da Sperling & Kupfer, genere giallo e mistery, uscita 21/04/15.
Abbandonata la squadra omicidi di Stoccolma per tornare ai ritmi tranquilli della provincia, il commissario Fabian Risk trova un delitto ad accoglierlo. La tragica fine è toccata a un suo ex compagno di scuola, identificato da una vecchia foto di classe lasciata accanto al cadavere, dove il volto della vittima è cancellato da una croce. Ai tempi, era un bullo che si divertiva a tirare pugni: forse per questo ora gli sono state mozzate le mani? Pochi giorni dopo, viene trovato ucciso un altro ex compagno di liceo. Poi un altro ancora. Come se per la vecchia classe fosse in corso un ultimo, fatale appello. Per fermarlo, Risk dovrà agire in fretta. E fare i conti con il passato prima che sia il passato a fare i conti con lui.

Uomini e insettiUomini e insetti, scritto da Alberto Milazzo, pubblicato da Mondadori, genere narrativa, uscita 21/04/15.
Andrea è un artista singolare, nelle sue opere reinterpreta i classici dell’arte attraverso un raffinatissimo montaggio d’insetti. Ne possiede migliaia, in uno sterminato archivio di coleotteri, lepidotteri, esapodi di ogni specie, e li usa come coloratissimi tocchi di pennello. Alle dolorose ferite del passato si aggiungono quelle del presente: i suoi rapporti sentimentali sembrano destinati a non durare. Con lucidità, Andrea decide che non ne vale la pena: se questa è vita, lui preferisce rinunciarci. Si dà un anno e non un giorno di più. Nel tempo che gli rimane, sfida l’esistenza a mostrargli qualcosa per cui valga la pena restare. Si immerge, con una disperazione mascherata da cinismo, nel frenetico universo gay di Milano: tra palestre, cruising bar e chat, affastella corpi su corpi, incontra personaggi strambi, colleziona specie di uomini come colleziona insetti. Tutti sembrano soddisfare un bisogno estetico, la necessità del contatto con altra carne, eppure non riempiono il suo vuoto. Nemmeno gli amici sono in grado di attenuare il dolore: Balena si districa tra i suoi mille amanti senza volto e nome, Pax è disperata perché la sua compagna, dopo quindici anni, l’ha lasciata. Ma il giorno del suo compleanno, Andrea riceve in dono da Armando il diario di sua madre Jules, morta quando lui aveva appena 16 anni. Da quelle pagine emerge a poco a poco un segreto che è anche un’ultima possibilità di salvezza…

PadreternoPadreterno, scritto da Caterina Serra, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, uscita 21/04/15.
E la storia di Aristeo, nome da dio minore. Figlio unico. Adorato. Maschio. Un dialogo muto con un padre morente sul crinale di una vita divisa tra erudizione, desideri mancati, e violenza. E la storia d’amore con Nina, la sua donna, “che parla la lingua dei leoni”, che gli scrive parole dentro una casa viva e dolorosa. Nina che non riesce a possedere, che se ne va, che ride di lui. Che ha forme d’amore che lui non capisce. ” Le donne le guardi come gli uomini le guardano da tutta la Storia. E sempre lo stesso sguardo. Sono sempre le stesse donne?” Aristeo si scontra con l’incapacità di conoscere le donne, con l’invidia per la loro libertà, con l’esercizio del potere come forma di amore, con desideri che non può confessare e che ci vengono sbattuti in faccia. “Non lo so. Però da qualche parte deve pur venire. Mentre a me sembra naturale come se ci fossi nato. E tutto buio, mi sento più forte, più vero, e mi perdo, come se non fossi più padrone di me stesso. O fossi ancora quel bambino, onnipotente, che sa dire solo voglio”. Questo libro è il suo tentativo di capire finalmente qualcosa di sé, del sesso e delle relazioni amorose.

Nessuno esclusoNessuno escluso, scritto da M. J. Arlidge, pubblicato da Corbaccio, genere giallo e thriller, uscita 23/04/15.
Notte, periferia di Southampton, una zona malfamata, frequentata solo dai reietti della società. Un uomo giace tra i rifiuti in una casa abbandonata, barbaramente ucciso. L’assassino gli ha strappato il cuore, che viene poi consegnato, in un macabro pacchetto, alla moglie e ai figli sconvolti. La vittima è un irreprensibile padre di famiglia: come e perché è finito in un posto del genere? Il caso è di quelli che fanno gola alla stampa e fanno tremare le autorità: tutto fa pensare che si tratti di un serial killer e la conferma arriva puntuale con il ritrovamento di un altro cadavere orribilmente mutilato. I media parlano di uno Jack lo Squartatore al contrario: un assassino che dà la caccia a uomini stimati e apparentemente irreprensibili con una doppia vita, una sorta di angelo vendicatore senza pietà. Per Helen Grace, ispettore della polizia di Southampton è l’inizio di un incubo. A lei sono affidate le indagini, e nella sua corsa contro il tempo dovrà guardarsi non solo dalle trappole mortali di una mente perversa, ma anche da giornalisti senza scrupoli, da un capo che non vede l’ora di farla fuori e, soprattutto, dai fantasmi del passato, dal suo vissuto personale che emerge con prepotenza e che, come può accadere ad ognuno di noi, rischia di essere il suo peggiore nemico…

Godetevi la corsaGodetevi la corsa, scritto da Irvine Welsh, pubblicato da Guanda, genere narrativa, uscita 23/04/15.
In un nuovo rutilante romanzo, Irvine Welsh torna a raccontare la sua Edimburgo, più lercia e spassosa che mai. Siamo alla fine del 2012 e sulla città incombe la minaccia di un uragano, che gli scozzesi hanno affettuosamente ribattezzato «Du’Palle». Ma ha ben altro a cui pensare il mitico «Gas» Terry Lawson, tassista sessualmente superdotato e attore porno a tempo perso per il produttore Sick Boy. Terry ama passare le giornate intrattenendosi in allegria con donne di diversa età e provenienza, convinto che la cosa più importante sia cercare, sempre e comunque, di «godersi la corsa». Eppure, nella vita, fin troppe cose lo distolgono dal dedicarsi alla sua attività prediletta. All’aeroporto viene ingaggiato come autista part-time da Ronald Checker, un miliardario di Atlanta, nonché star dei reality televisivi: vuole che Terry gli faccia da guida a Edimburgo per aiutarlo ad accaparrarsi tre bottiglie di whisky costosissimo. Nel frattempo un gangster locale gli affida la supervisione del suo «centro benessere», in realtà una sauna-bordello, dove lavora Jinty, prostituta ninfomane che nella notte dell’uragano scompare misteriosamente, e a Terry toccherà anche scoprire che fine ha fatto la ragazza.

Tutto ciò che restaTutto ciò che resta, scritto da T.R. Richmond, pubblicato da Longanesi, genere giallo e thriller, uscita 23/04/15.
Alice Salmon è piena di passione e di vita. Ha un lavoro che la appassiona, una città come Londra ai suoi piedi, molti interessi e molti amici. E Alice, come ognuno di noi, ha un segreto. Solo che non può più tenerlo per sé. O forse non vuole, anche se rivelarlo sarebbe pericoloso. Un giorno Alice fa ritorno alla cittadina in cui è cresciuta e dove ha studiato, e la mattina dopo il suo corpo viene riportato a galla dalle acque del fiume. Appare presto chiaro che la sua morte non è stata un incidente. Ma davvero il suo segreto è morto con lei? Davvero la sua storia finisce quando finisce la sua vita? Forse le storie non muoiono mai se c’è qualcuno che le racconta. A ricostruire minuziosamente la vita di Alice, nella speranza di chiarire le circostanze della sua morte, è un suo ex professore, l’anziano scrittore Jeremy Cooke. Cooke si dedica anima e corpo al progetto e raccoglie documenti, lettere, diari, testimonianze di amici e parenti, e perfino frammenti tratti dai social media, dai blog, dai siti internet su cui Alice scriveva. Tutte le tracce fisiche e soprattutto virtuali che Alice, come ormai tutti noi, ha lasciato. Tutto ciò che componeva l’universo di una vita apparentemente quieta e normale. Perché la verità è nascosta non in ciò che è scomparso, ma in tutto ciò che resta. Ma qual è il vero motivo per cui Cooke si dedica con tanta tenacia a questo progetto, anche contro la volontà dei famigliari di Alice? E se anche lui avesse qualcosa di oscuro e terribile da nascondere? E se tutto ciò che resta non fosse la verità, ma un’immensa menzogna?

La vita è un ballo fuori tempoLa vita è un ballo fuori tempo, scritto da Andrea Scanzi, pubblicato da Rizzoli, genere narrativa, uscita 23/04/15.
Per Stevie le cose non potrebbero andare peggio. In redazione, dove ogni mattina la scure di Zagor gli ricorda lo squallore filogovernativo del suo tronfio direttore; a casa, dove ad accoglierlo c’è solo la labrador Clarabelle, ghiotta di crocchette all’alchermes; e persino al bar, perché la ragazza bellissima e misteriosa che gli prepara il caffè, Layla, ormai da sei anni lo tormenta con la sua indifferenza. I suoi migliori amici sono un playboy cinico e misogino, un tennista fallito, un cassiere di night vessato dalla moglie e una cavia di prodotti drenanti; e poi c’è Violet dagli occhi tristi, la sua ex, che in qualche modo ce l’ha fatta mentre lui è rimasto in panchina. Tra Stevie e il nonno gourmet Sandro, sosia di Pertini, il più giovane non sembra certo il nipote. In una settimana, però, possono succedere molte cose. La rivoluzione è imprevedibile, e per forza di cose molto veloce se a guidarla sono quattro agguerriti hacker novantenni, più “Amici miei” che Antonio Gramsci, determinati a ribellarsi contro l’ennesima celebrazione farsa del governo: la Cerimonia Solenne del Massone Buono. Al loro fianco, in veste di “staffetta partigiana del XXI secolo”, un giovane giornalista che aspettava solo una chiamata alle armi. Forse però anche per Stevie è arrivata l’ora di regolare i conti. Di opporsi. E di scrivere la più lunga e sincera lettera d’amore mai scritta.

Ho imparato ad amareHo imparato ad amare. Love map series, scritto da Lia Riley, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa rosa, uscita 23/04/15.
Natalia Stolfi ha ventuno anni e sta cercando di gettarsi il passato alle spalle. La sua vita è a una svolta: sta per lasciare la California per andare a studiare sei mesi a Melbourne. Lì in Australia nessuno sospetta che in realtà quella studentessa dall’aria fresca e spensierata stia sprofondando sotto il peso di ricordi dolorosi. Tutto sta procedendo secondo i piani, fino a quando Talia non incontra un surfista dagli occhi verdi e ipnotici che sembra incredibilmente in grado di capirla, di andare oltre le apparenze. Bran Lockhart è reduce da una brutta delusione d’amore, eppure niente può renderlo cieco di fronte a quella ragazza californiana che lo costringe ad abbassare ogni difesa. Non ha mai voluto nessun’altra come vuole Talia, ma dovrà cercare di capire se quella che c’è tra loro è davvero la scintilla che brilla una sola volta nella vita… e che nulla può spegnere.

Il mio ultimo bacioIl mio ultimo bacio, scritto da Bethany Neal, pubblicato da Newton Compton, genere Thriller, uscita 23/04/15.
Cassidy Haines ricorda perfettamente il suo primo bacio. A darglielo era stato il suo grande amore, Ethan Keys, durante la prima estate del liceo. Invece il ricordo del suo ultimo bacio, alla festa per il suo diciassettesimo compleanno, la sera della sua morte è molto confuso. Da quel momento Cassidy è rimasta sospesa tra il mondo dei vivi e quello dei defunti, con il doloroso sospetto che la sua prematura fine non sia dovuta a un suicidio, come tutti credono, ma a un omicidio… Eppure non riesce a ricordare nulla della settimana precedente alla sua morte e per scoprire la verità sulla notte fatale dovrà analizzare il suo passato, con l’aiuto di Ethan, l’unico in grado di vederla anche da fantasma e ripensare a tutte le scelte, giuste o sbagliate, che l’hanno portata a quell’ultimo, dolce, tristissimo bacio.

L'abbandonoL’abbandono. Disarm trilogy, scritto da June Gray, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa erotica, uscita 23/04/15.
All’inizio sembravano felici e contenti… Per Elsie e Henry sposarsi e comprare una casa è solo l’inizio di una nuova e appassionante avventura. Elsie ha ingranato bene col suo lavoro, mentre Henry sta facendo carriera come agente di polizia. Tutto, a quanto pare, è finalmente tornato al posto giusto. Ma proprio quando le cose sembrano andare a gonfie vele, i cambiamenti mettono a dura prova la stabilità del loro rapporto. Henry, con il lavoro che fa, è in costante perìcolo di vita, e Elsie lo osserva impotente, mentre scivola di nuovo nelle proprie equivoche, vecchie abitudini. E sa che deve trovare un modo, a qualsiasi costo, per evitare che il passato si ripeta. Con il rischio continuo di sprofondare nelle sabbie mobili, Elsie e Henry devono capire come rafforzare la loro unione, prima che finiscano per perdere ciò che conta di più…

I sotterranei segreti dei templariI sotterranei segreti dei Templari, scritto da C. M. Palov, pubblicato da Newton Compton, genere giallo e thriller, uscita 23/04/15.
Quando il papa muore improvvisamente, il cospiratore Ireneo mette in atto un oscuro piano per salire al soglio di Pietro. Per farlo, però, deve prima entrare in possesso del misterioso Vangelo di Gaspare – andato perduto molti secoli fa e contenente un grande segreto che sconvolgerà il mondo cristiano e non esita a farsi aiutare dai membri della Santa Muerte – una setta satanica – per ricattare il Vaticano e portare a termine il suo diabolico progetto. Caedmon Aisquith, esperto dell’ordine dei templari ed ex agente dell’MI5, viene contattato per ritrovare il Vangelo di Gaspare. Ma non si tratta di un semplice incarico di lavoro: se non riuscirà a rintracciarlo, sua figlia prigioniera della Santa Muerte – verrà uccisa. Dall’India alla Spagna fino alla chiesa merovingia nel cuore di Parigi, Caedmon seguirà le tracce del manoscritto, un enigma rimasto celato per ben duemila anni, che cambierà inevitabilmente la storia dell’umanità.

Il testamento del GrecoIl testamento del Greco, scritto da Bruno Morchio, pubblicato da Rizzoli, genere giallo e thriller, uscita 23/04/15.
Il Greco aveva un’ossessione: proteggere dalla verità le persone che amava. E per questo che nel ’92, dopo l’incidente d’auto in cui morì sua moglie, portò suo figlio lontano da Genova, in un casale isolato dal mondo, e gli insegnò a vivere come un lupo solitario, senza paura né padroni. Oggi Alessandro Kostas è un gigante di trentasei anni e, da quando ha perduto anche il padre, si sente intrappolato in un’esistenza randagia. Poi arriva il giorno in cui viene aperto il testamento del Greco, un uomo che si è lasciato alle spalle punti interrogativi e qualche segreto inconfessabile: per vent’anni ha lavorato nei Servizi di intelligence e ha dovuto fare i conti con gli affari più sporchi della Repubblica. Leggere le sue ultime parole è un duro colpo per Alessandro, perché lo risucchia in un gorgo di ricordi e lo costringe a tornare nella sua città natale, dove si troverà faccia a faccia coi misteri più dolorosi della sua famiglia. Ma leggere quel testamento è anche togliersi una benda dagli occhi e capire finalmente che tutta la sua vita è stata programmata per dare la caccia a qualcuno. Anzi, la caccia è già iniziata.

Tre tazze di cioccolataTre tazze di cioccolata, scritto da Care Santos, pubblicato da Salani, genere narrativa, uscita 23/04/15.
Sara, moglie e madre modello, è proprietaria di un negozio che a Barcellona è sinonimo di cioccolato, ed è fiera di continuare la tradizione di famiglia. Prima ancora di lei Aurora, la cui madre era al servizio di una famiglia borghese del XIX secolo, per la quale la cioccolata è qualcosa di proibito e peccaminoso. E all’inizio di tutto c’era Marianna, moglie del cioccolataio più famoso del XVIII secolo, inventore di una macchina prodigiosa. I destini di queste tre donne sono intrecciati e indissolubilmente legati alla storia di un’antica cioccolatiera di porcellana, che passa di mano in mano trasmettendo l’amore per la cioccolata, la vita e il coraggio di inseguire i propri desideri. Care Santos racconta di un’unica dolce passione che unisce destini e segna la vita delle sue protagoniste attraverso tre secoli di storia. Un viaggio nel tempo che ha profumo e sapore…

Nuvole di ketchupNuvole di ketchup, scritto da Annabel Pitcher, pubblicato da Salani, genere narrativa, uscita 23/04/15.
Zoe ha quindici anni, e troppa fretta di innamorarsi. Ma, proprio quando crede di aver capito cosa significa conoscere l’attrazione e la passione si accorge, troppo tardi, che l’amore vero appartiene a un altro sguardo, a un’altra bocca, a un’altra persona. E di aver commesso un tragico, irreversibile, errore. Attraverso la voce fresca, brillante, commovente e pura di una quindicenne aggrappata alla sua umanità, Annabel Pitcher, autrice di “Una stella tra i rami del melo”, cattura indelebilmente la perdita dell’innocenza di Zoe così come il suo cammino, irto di dolore e desiderio, verso un futuro fatto di promesse.

La luce dopo il tramontoLa luce dopo il tramonto, scritto da Carla Buckley, pubblicato da Nord, genere narrativa, uscita 23/04/15.
Tyler è un ragazzo speciale. E non perché è affetto da una rarissima malattia genetica che lo costringe a vivere al buio, quasi sempre nella sua stanza, senza altri contatti con l’esterno che non siano i familiari e Internet. No, Tyler è un ragazzo speciale perché, nonostante tutto ciò, è sicuro che prima o poi troverà il suo posto nel mondo. E lì fuori, da qualche parte, che lo aspetta. Lui deve solo cogliere l’occasione giusta per dimostrare agli altri, in particolare a sua madre, che nella vita se la può cavare anche da solo. Ed è per questo che, quando in un freddo pomeriggio di pioggia, la figlia dei suoi vicini scompare nel nulla, Tyler si mette in testa di risolvere il mistero e, all’insaputa di tutti, la notte inizia a uscire di casa per andare a caccia d’indizi, scoprendo così i piccoli, grandi segreti degli abitanti del quartiere. Ma, a poco a poco, si renderà conto che è proprio la sua famiglia a nascondere i segreti più pericolosi. Dodici anni fa, la vita di Eve Lattimore è cambiata per sempre. Seduta in un asettico studio medico, con in grembo il figlio di due anni e stringendo la mano del marito per farsi forza, ha ascoltato la diagnosi: per Tyler, anche la minima esposizione alla luce del sole potrebbe essere fatale. Da allora, ogni mattina prima che sia l’alba, Eve si assicura che il figlio finisca la colazione in tempo e ritorni in camera sua, dove le finestre sono schermate con pesanti tende nere. Poi chiude la porta a chiave, per riaprirla solo, dopo il tramonto…

Quando tutto tornerà a essere come non è mai statoQuando tutto tornerà a essere come non è mai stato, scritto da Joachim Meyerhoff, pubblicato da Marsilio, genere narrativa, uscita 23/04/15.
Per il piccolo Josse, figlio del direttore di un ospedale psichiatrico per l’infanzia e l’adolescenza, crescere in mezzo a centinaia di malati di mente è del tutto naturale, anzi, la cosa gli piace moltissimo. I “dementini”, come affettuosamente e spietatamente ama chiamare i pazienti, sono parte della sua famiglia; la grande area dell’ospedale è la sua casa. Qui Josse è felice di galoppare sulle spalle di un ragazzo gigantesco che se ne va in giro facendo suonare due pesanti campane dorate; qui si addormenta cullato dalle urla tranquillizzanti che ogni sera lo accompagnano nel sonno. Ama l’eccesso, l’isteria festosa, la gioia incontrollata, la normalità per lui ovvia di quel luogo della follia. Questo mondo a sé, che alte mura proteggono dall’esterno, è soprattutto il regno di suo padre, l’uomo grasso dagli occhi gentili e curiosi che lui ammira sopra ogni cosa e che gli ha insegnato a diffidare delle apparenze e a cercare la bellezza dove davvero si fatica a trovarla. Un padre che sembra avere tutto sotto controllo e che troppo spesso finisce col mancare i propri obiettivi. Con infinita tenerezza e molto buon umore, Meyerhoff ricostruisce la storia di un’insolita famiglia – padre, madre, tre figli maschi e un cane – che vive in un insolito luogo.

La verità del giudice meschinoLa verità del giudice meschino, scritto da Mimmo Gangemi, pubblicato da Garzanti Libri, genere giallo e thriller, uscita 23/04/15.
La pioggia battente scende rumorosa, mentre il cadavere di un uomo giace con la testa all’ingiù in una fossa sul litorale calabrese. E Marco Morello, figlio di un noto capobastone della zona. Tutti sono convinti che sia un delitto di mafia, una resa di conti. Tutti tranne Alberto Lenzi. Il “giudice meschino” preferirebbe continuare a tormentare il nuovo tirocinante e a flirtare con le colleghe, ma il caso gli è stato affidato e la pista mafiosa non lo convince. Lui sa chi può dirgli come stanno le cose, anche se questo significa uscire dalle indagini ufficiali: don Mico Rota, capobastone a mezzo tra onorata società e ‘ndrangheta e suo miglior nemico. L’uomo si mostra ugualmente scettico. Quando un altro cadavere viene trovato, le indagini subiscono una brusca accelerazione. Si tratta di un poliziotto che tutti credevano corrotto e colluso con la ‘ndrangheta. I giochi sembrano fatti, tanto più che gli omicidi paiono legati a un rituale simbolico delle cosche malavitose. Eppure a Lenzi qualcosa non quadra ancora. Brancolare nel buio per seguire una propria intuizione non è mai una bella sensazione per un magistrato, ma il fato a volte arriva ad aiutare i più audaci. Una telefonata anonima getta una luce nuova sul caso. Una svolta inquietante, sordida, losca. Una svolta che pare quasi impossibile. Ora quello che manca è solo il movente, il “sangue” che don Mico dice a Lenzi di cercare…

Finché sarò tua figliaFinché sarò tua figlia, scritto da Elizabeth Little, pubblicato da Garzanti, genere giallo e thriller, uscita 23/04/15.
Il cielo è immenso sopra di lei ed è così blu da fare male. Janie stringe gli occhi per non rimanere accecata. Non è più abituata a tutta quella luce. Janie ha ventotto anni, ma gli ultimi dieci li ha trascorsi in prigione, in cella di isolamento. Proprio lei, ragazza bella e ricca di Beverly Hills, viziata reginetta del liceo. Accusata di aver ucciso sua madre Marion, una donna esigente con cui non aveva un bel rapporto. Perché Janie era un’adolescente ribelle e contestatrice e sua madre non faceva nulla per nascondere la delusione di non avere la figlia perfetta. Tutte le prove erano contro di lei. Dopo l’ennesima notte di baldoria, era stata trovata priva di sensi accanto al cadavere della madre. Le mani sporche di sangue e le sue impronte dappertutto. Incapace di raccontare cosa fosse successo. Ma Janie ha sempre creduto di essere innocente. Ricorda poco della notte dell’omicidio, lo shock le ha confuso la mente, ma sa di aver sentito sua madre avere un alterco con uno sconosciuto e rammenta un nome, Adeline. E adesso che il suo avvocato è riuscito a farla uscire di prigione, Janie non ha dubbi. Deve dimostrare, soprattutto a sé stessa, di non essere colpevole. Deve diventare la figlia che Marion ha sempre sognato. Adeline è una città dell’Illinois. E lì che Janie deve andare se vuole capire la verità. Una città piccola e sperduta in mezzo alla campagna. Una comunità chiusa che guarda con sospetto e ostilità la nuova arrivata. E che nasconde tutte le risposte che Janie cerca…

Il bambino numero 44Child 44 – Il Bambino numero 44, scritto da Tom Rob Smith, pubblicato da Sperling & Kupfer, genere giallo e thriller, uscita 28/04/15.
Questo è il thriller più spaventoso e “freddo” che vi sia mai capitato di leggere. Una straordinaria opera prima, i cui diritti cinematografici sono stati opzionati dal mitico Ridley Scott. Lasciatevi sprofondare nella gelida Russia del 1953, in pieno regime totalitario, un paese perfetto “dove il crimine non esiste”.
Gennaio 1933. Nel gelo che non dà tregua a un popolo già stremato, due bambini si allontanano da casa in cerca di cibo. Un uomo si avvicina nella neve brandendo un bastone. Febbraio 1953. Due fratellini giocano a palle di neve. Poche ore dopo, uno giace cadavere straziato sui binari della ferrovia moscovita. La polizia segreta, che vigila sul funzionamento di uno Stato che si pretende perfetto, in cui il crimine non deve esistere, incarica l’ex eroe di guerra Leo Demidov di liquidare il caso come un incidente. Quando un altro bambino viene trovato morto, però, il funzionario modello Demidov mette in dubbio l’efficienza del sistema e inizia a scavarsi la fossa con le proprie mani. Spiato, umiliato, esiliato, Leo verrà privato di tutto, indotto a diffidare perfino della moglie, la sua meravigliosa Raisa, ma riuscirà a recuperare la propria libertà interiore. Trasformato da predatore in preda, infatti, continuerà ugualmente la sua spasmodica caccia all’assassino, fino al momento che sconvolgerà per sempre la sua esistenza.

Effetto dominoEffetto domino, scritto da Romolo Bugaro, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, uscita 28/04/15.
Ci sono uomini abituati a esprimersi solo attraverso il denaro. Uomini che non vanno liquidati con facili parole: lo sa bene Romolo Bugaro, che – oltre a essere uno scrittore ipnotizzato dal mondo – è un avvocato esperto in diritto fallimentare. Ritrarli con verità, nel bene e nel male di cui sono capaci, è la scommessa (vinta) di questo suo romanzo. Perché la verità non indebolisce il giudizio etico, anzi lo rafforza proprio nella misura in cui lo complica. Quando questi uomini si mettono in testa un grande affare, ad esempio di costruire una città di lusso nella provincia veneta, facendola spuntare come un fungo dall’oggi al domani, niente può fermarli. O forse si. Forse può accadere che il semplice “no” di una banca produca un effetto domino senza fine, travolgendo le esistenze di tutti, dei più potenti e dei più umili. Perché quando la valanga comincia a rotolare non c’è salvezza per nessuno. Ma non tutto è come sembra in una storia di uomini ossessionati dal lavoro, dal denaro, dal potere al punto da apprezzare l’abilità di chi è riuscito a fregarli.

La vigna di AngelicaLa vigna di Angelica, scritto da Sveva Casati Modignani, pubblicato da Sperling & Kupfer, genere narrativa rosa, uscita 28/04/15.
Lunghi filari di viti si adagiano sui morbidi pendii di Borgo Franco. Da due secoli la famiglia Brugliani è proprietaria di ciò che resta dell’antico monastero in cima al colle e di quelle vigne, curate con pazienza per trarne vini pregiati e inimitabili. A trentacinque anni, Angelica è l’erede della tradizione e del patrimonio famigliare. Madre, moglie, imprenditrice di successo: tutto sembra perfetto nella sua vita. Solo lei sa che dietro quella facciata si nasconde una zona d’ombra, una verità fatta di menzogne, quelle del marito, e di tanti sogni infranti. Tuttavia, nulla può scalfirla, perché Angelica è una donna forte e determinata, e saprà trovare un nuovo inizio e una nuova felicità nel suo privato con la stessa tenacia e passione che dedica da sempre ai suoi vigneti. Perché è la terra a dare un vero senso alla sua vita, e da lì tutto può ricominciare.

La ragazza cubanaLa ragazza cubana, scritto da Adam Pelzman, pubblicato da Mondadori, genere narrativa, uscita 28/04/15.
Perla, una giovane spogliarellista di origine cubana, vive con la madre in un modesto appartamento a Little Havana e lavora in uno squallido locale notturno di Fort Lauderdale. Questo non è certo il tipo di vita che lei vorrebbe per sé, ma al momento è tutto ciò che può fare per sopravvivere. Perla non è solita intrecciare relazioni con gli uomini che incontra al club, si tiene ben lontana da ogni tipo di coinvolgimento emotivo, fino al giorno in cui conosce Julian, un ricchissimo uomo d’affari di origine russa che vive a New York. Tra i due scocca la scintilla. Julian, che ha un passato avventuroso e tragico in Siberia, lascia nel suo lussuoso appartamento sulla Quinta Strada l’amatissima moglie Sophie, una donna affascinante e sofisticata, cui tutta la ricchezza del mondo non può comperare l’unica cosa che vorrebbe riavere: la dignità di una vita normale. Il suo matrimonio rischia infatti di precipitare nella depressione, nella frustrazione e nei sensi di colpa, dopo che lei è rimasta paralizzata in seguito a un incidente stradale. L’ingresso di Perla nella vita della coppia cambierà completamente la prospettiva delle cose, rompendo gli equilibri consolidati e suggerendo la possibilità di una nuova dimensione esistenziale e amorosa fuori dagli schemi. Sensuale, intenso e a tratti sfrontato, La ragazza cubana è un romanzo molto intrigante che racconta una storia d’amore poco convenzionale, con una scrittura originale e incisiva capace di scavare nella psicologia dei personaggi facendoli vivere sulla pagina con le loro fragilità e le loro contraddizioni.

Il destino di CetusIl destino di Cetus. I regni di Nashira. 4. scritto da Licia Troisi, pubblicato da Mondadori, genere fantasy per ragazzi, uscita 28/04/15.
Talitha ha oltrepassato il confine che da millenni separa i popoli della superficie di Nashira dagli Shylar, gli esseri immortali che dimorano nel sottosuolo. Laggiù, dove il tempo è un eterno presente, si nasconde la chiave che forse potrà fermare le esplosioni di Cetus, il sole che ciclicamente distrugge ogni forma di vita in un’apocalisse di fuoco. Intanto un arcano incantesimo ha riportato in vita Saiph per ricongiungerlo a Talitha e ai guerrieri che la accompagnano nella missione. Nei meandri di Shyla scopriranno un mondo multiforme e traboccante di vita, abitato da animali feroci e creature simili a divinità. L’energia magica che lo pervade è governata da regole misteriose e l’enigmatica Nera, guida spirituale degli Shylar, farà qualsiasi cosa per preservarla, a costo di allearsi con l’essere più abietto che calpesta la terra di Nashira: Megassa, padre di Talitha che ha votato la sua vita alla distruzione della figlia e dei suoi alleati…

Le inchieste del colonnello ReggianiLe inchieste del colonnello Reggiani, scritto da Valerio Massimo Manfredi, pubblicato da Einaudi, genere giallo e thriller, uscita 28/04/15.
Vedovo, con una figlia che cresce velocemente, il colonnello Aurelio Reggiani dedica tutte le sue energie alla lotta contro i furti di opere d’arte. E non importa se queste hanno già varcato i confini del paese: Reggiani e i suoi uomini sono pronti a seguirne le tracce anche in Sudamerica e nella Jugoslavia sull’orlo della guerra. Un lavoro che non richiede solo acume investigativo e organizzazione, ma pure una buona dose di savoir-faire, perché gli ambienti in cui ci si muove non sono propriamente “semplici”. Alti prelati, nobiltà e trafficanti internazionali: sono questi i soggetti con cui entrano in contatto l’affascinante colonnello e la sua squadra, composta da uomini efficienti e preparatissimi… anche se talvolta un po’ bon vivants.

AcquariaAcquaria, scritto da Mario Caccavale, pubblicato da Mondadori, genere narrativa, uscita 28/04/15.
Acquaria è un luogo che non esiste, eppure ci appare così viva e concreta; abitata da personaggi del tutto inventati, eppure mai così reali e tangibili; attraversata da fatti assolutamente immaginari, eppure mai così verosimili. “Acquaria è un cono di terra che affiora dalla superficie del mare”: su quest’isola Angelo, protagonista del romanzo, vive la sua adolescenza e giovinezza circondato da una galleria di personaggi emblematici: il vecchio parroco don Vito e il suo giovane sostituto Don Biagio, bello come James Dean; il sindaco Taddeo che tenta inutilmente di salvare la sua terra dalla speculazione edilizia; il professor Basili che tutto sa e niente ottiene e il dottor Cavagna, disincatato medico del luogo, scrutatore di anime e guaritore di malati più o meno immaginari; l’Ammiraglio Nuzi, marito infedele. E poi le donne, ognuna con la propria storia e i propri segreti sentimenti: la giovane Ondina, vedova inconsolabile del maresciallo Massaro, votata alla fede e che proprio in chiesa verrà trovata misteriosamente morta. Erminia, gelosa custode della memoria del marito morto in guerra e madre adottiva del protagonista. Abbondanza, sogno proibito di Angelo. Tutte rimarranno, ciascuna a modo suo, abbagliate dalla bellezza del giovane don Biagio. Ma sarà un dramma fatale a spezzare l’incanto di Acquaria e condurre il giovane Angelo lontano dalla sua isola, a Roma, per completare gli studi e poi avviarsi a una brillante carriera d’avvocato. Con una scrittura tersa e asciutta, dall’andamento interrogativo, Mario Caccavale si mostra ancora una volta capace di andare dritto al cuore di uomini e cose e traccia un ritratto vivido e quanto mai contemporaneo dell’essere umano che assume mille volti.

Tutti i nostri nomiTutti i nostri nomi, scritto da Dinaw Mengestu, pubblicato da Frassinelli, genere narrativa, uscita 28/04/15.
Ci sono viaggi che non prevedono ritorni. Quando il giovane Langston arriva, nei primi anni Settanta, all’università di Kampala, Uganda, il mondo che lo attende è quello dei sogni disordinati e potentissimi della «rivoluzione africana». Ad accoglierlo c’è anche Isaac Mabira, lo studente più carismatico del campus. Dal momento in cui i due si incontrano, il viaggio di Langston sarà un viaggio attraverso quel fermento e quell’agitazione che ben presto usciranno dalle università per diventare violenza e rabbia, ma anche un viaggio dentro un’amicizia, una di quelle che durano tutta la vita. Quando le strade di Isaac e Langston si dividono, e il primo sarà costretto a superare il confine sottile tra idealismo e fanatismo, il secondo partirà per l’America, per il rassicurante Midwest. Langston si finge uno studente e si innamora di Helen, una giovane americana che lo amerà senza mai chiedergli chi è davvero. Eppure, l’ombra e la memoria dell’amico continueranno ad accompagnarlo e il suo ricordo sarà l’unica certezza, l’unica cosa in grado di definirlo in un mondo dove niente è più suo.

Sognavo di sposare il principe azzurro e mi sono venuti i capelli verdiSognavo di sposare il principe azzurro e mi sono venuti i capelli verdi, scritto da Lisa Lorenzi, pubblicato da De Agostini, genere narrativa rosa, uscita 28/04/15.
Sposare il principe azzurro è il sogno di tutte e Luna sta per realizzarlo. Il fidanzato Edoardo è perfetto: avvocato, alto un metro e ottantacinque, biondo, con due splendidi occhi color del mare. Ma qualcosa non torna in questo quadretto idilliaco. Edoardo rimanda continuamente la data delle nozze, Luna non è per niente soddisfatta della sua vita lavorativa… e poi c’è Juan, collega maledettamente bello e irresistibile, cui Luna – al pari di ogni altra donna – non riesce a rimanere indifferente. E ci sono tutte quelle donne dell’est, “alte e biondissime” di cui Edoardo è costantemente alla ricerca su Internet! Così, una vita apparentemente felice si trasforma in una marea di catastrofi! Ma Luna, determinata a vivere la sua favola d’amore (e a consumare la sua vendetta), sa che in fondo a tutti, ma proprio a tutti, è concessa una seconda possibilità.

Disaccordi imperfettiDisaccordi imperfetti, scritto da Jonathan Coe, editore Feltrinelli, genere racconti, uscita 29/04/15.
Tutti i racconti di Jonathan Coe e un diario della sua ossessione per Billy Wilder scritto per i “Cahiers du Cinéma”. I primi quattro racconti di questa raccolta sono percorsi da una vena di ironica malinconia per le occasioni mancate e per il passaggio inesorabile del tempo. In Nona e Tredicesima un musicista di piano-bar sogna ciò che avrebbe potuto essere; in V.O. Versione originale un regista della giuria di un festival dell’horror e del fantasy tentenna tra due rapporti possibili per ripiombare nell’inconcludenza di una vita mediocre; in Ai ferri corti una coppia di pensionati vive nella solitudine rassegnata di una casa sul mare alla quale non sono riusciti a dare un nome, neppure dopo anni di lunghe discussioni; in Leida una donna spiega la nostalgia a un giovane ammiratore. I successivi tre racconti sono storie compiute e allo stesso tempo – come dice l’autore nella nota introduttiva – schizzi e frammenti per un’opera di più ampio respiro intitolata Unrest, che traccia la storia di una famiglia borghese nella seconda metà del Ventesimo secolo. In Ivy e le sue sciocchezze l’io narrante è il figlio più piccolo, che a dieci anni, mentre la famiglia allargata è riunita per Natale, vede il fantasma di un uomo assassinato dalla moglie che cerca di uccidere la nonna. In Pentatonica assistiamo alla prima frattura di un matrimonio che rivela la fondamentale diversità nel sentire dei coniugi, durante il saggio a scuola della figlia. E in Rotary Park una donna scompare proprio alla vigilia di Natale nell’impossibilità di porre rimedio al senso di inquietudine che domina il suo matrimonio. Infine, Billy Wilder. Diario di un’ossessione, il racconto che chiude la raccolta, evoca la vera ossessione dell’autore per un film amato di Billy Wilder, La vita di Sherlock Holmes, e in particolare per la colonna sonora.

La giostra degli scambiLa giostra degli scambi, scritto da Andrea Camilleri, pubblicato da Sellerio Editore Palermo, genere giallo e mistery, uscita 30/04/15.
La giornata comincia storta per Montalbano: intervenuto per sedare una rissa sulla spiaggia di Marinella ha colpito l’uomo sbagliato e poi, scambiato per uno degli aggressori, viene fermato dai carabinieri. Infine scopre che Adelina ha scambiato un galantuomo per ladro e gli ha sbattuto in testa una padella…
Approdato finalmente in ufficio il commissario viene informato di un anomalo sequestro: una ragazza è stata aggredita in una strada solitaria, narcotizzata e rilasciata dopo qualche ora illesa. La cosa si ripete dopo qualche giorno; questa volta la vittima del sequestro lampo è la nipote di Enzo, il proprietario della trattoria rifugio di Montalbano. L’unico filo che lega i due sequestri è l’età delle due donne, 30 anni, e il lavoro in banca. A questa indagine si affianca quella per l’incendio doloso di un negozio di elettrodomestici il cui proprietario, Marcello Di Carlo, pare essersi volatilizzato: fuga d’amore dopo un soggiorno alle Canarie, sparizione studiata per sottrarsi ai debitori o vendetta della mafia per pizzo non pagato? La vicenda all’inizio sembra banale, ma un terzo sequestro lampo – ancora una volta una ragazza che lavora in un istituto di credito – e il ritrovamento di un cadavere apre nuovi scenari. Di chi è il corpo? e dove è finita la fidanzata segreta di Di Carlo?
Sebbene il commissario si senta invecchiare, forte delle sue intuizioni e del suo agire fuori dagli schemi vede giusto e superando la soluzione a portata di mano – mai fidarsi delle apparenze – giunge alla verità. Grazie alla sua logica stringente, ma soprattutto alla sua capacità, quella sì che si avvale del peso degli anni, di comprendere moventi e sentimenti.

Verrà il vento e ti parlerà di meVerrà il vento e ti parlerà di me, scritto da Francesca Barra, pubblicato da Garzanti Libri, genere narrativa, uscita 30/04/15.
Ci vuole coraggio per inseguire un sogno. L’erba selvatica profuma di salvia e lambisce il sentiero che porta al mare. Teresa è solo una bambina, ma sa già cosa urlare al vento: «Io non me ne voglio andare». Per nessuna ragione vuole lasciare quella terra di cui conosce ogni particolare: la Basilicata. Ama tutto di quella regione, la magia dei sassi di Matera e il calore della costa. Lì sogna di costruire il suo futuro. E il suo desiderio si è realizzato. Ora invece Caterina, sua nipote, non vede l’ora di lasciare il paesino in cui è cresciuta, dove le tradizioni regnano immutate. Vuole sapere cosa significhi sentirsi straniera, persa in una grande città. Vuole staccarsi dalla sua famiglia che adora, ma che nello stesso tempo è come un albero in cui i singoli rami perdono la loro identità. Quella famiglia il cui punto di riferimento è la nonna Teresa. Sua nonna che ha la sua stessa forza di seguire il proprio istinto. Caterina sa che quello che le unisce è un legame speciale. Così quando si trasferisce a Roma la cosa più importante che porta con sé è l’agenda in cui la nonna le ha dettato le sue ricette. In un’estate che la ragazza non dimenticherà mai, le ha insegnato a cucinare mentre i ricordi riaffioravano preziosi: la sua infanzia, il suo amore per don Mimì, il suo dono segreto di prevedere il futuro, l’attaccamento alla sua terra. E Caterina inizia a guardare la sua vita con occhi nuovi. Persino le differenze che la dividono dal suo fidanzato Pietro, che cresciuto in un contesto diverso spesso non riesce a capirla, assumono sfumature insolite. Perché Caterina scopre che le radici non sempre impediscono di volare, ma possono essere ali che portano verso cieli inaspettati. E quando il vento della sua Basilicata la richiama, ha molto da dirle. È tornato a soffiare solo per lei. Ma Caterina sa che per ascoltarlo ci vuole coraggio. Il coraggio di seguire i propri sogni.

Trecento secondiTrecento secondi, scritto da Patrizia Fortunati, pubblicato da Falco, genere narrativa, uscita 30/04/15.
Paolo Mazzini è un uomo come tanti, sposato con tre figli. Ha una famiglia, un lavoro e una vita normali. Una casa, un cane, un grande amore per la montagna e una salda fede in Dio. Una sera torna a casa e la trova vuota. Da lì inizia il suo incubo, che durerà quattro anni. Anzi sette. E tutta la vita. Scoprirà che la moglie lo ha lasciato, portandosi via i loro tre figli. Che ha sporto, con la complicità dei genitori, trentasette denunce contro di lui contenenti accuse gravissime, tra cui quella di aver abusato sessualmente dei propri figli. Inizia così il lungo calvario di Paolo. Tra avvocati, giudici, assistenti sociali e psicologi. Quella di Paolo Mazzini è una storia indelebile. Come indelebile è la cicatrice che gli riga il polso destro. Un romanzo ispirato a cento e più storie sofferte e taciute, storie che non finiscono sulle prime pagine e che, anche per questo, vanno raccontate. “Trecento secondi” è un romanzo coraggioso. Scritto da una donna, per tutte le donne e gli uomini che si sono ritrovati all’inferno. Per tutte le donne e gli uomini che fuggono e poi tornano. Per tutte le donne e gli uomini segnati da una cicatrice indelebile. Su un polso o sul viso o nell’anima. Perché abbiano la forza, sempre, di continuare la salita.

Pizzo della MonacaPizzo della Monaca, scritto da Emanuele Di Oriente, pubblicato da Tullio Pironti, genere narrativa, uscita 30/04/15.
Un eccidio in concomitanza con il funerale di un capobastone della mafia. Un picco roccioso più simile a un labirinto sotterraneo che a una vetta aerea. Un professore tignoso, intenzionato a non concedere un solo iota a quella che chiama “Cosa Loro”. Una caserma-presidio contro il malaffare. Un povero demente dall’intelligenza vivida e un prete incattivito dalla gratuita ottusità del male. Una ragazza innamorata, contro ogni logica culturale e sociale, del nemico più appetibile. Una lotta implacabile, che investe due continenti, senza risparmiare il luminoso Mare nostrum, più vorace dell’antico Moloch, e la perla in esso incastonata, Lampedusa. Donne audaci e umanissime o dall’anima votata all’inferno. Ma soprattutto lui, il maresciallo di colore dagli occhi incredibilmente azzurri, deciso a condurre sino in fondo una lotta senza quartiere all’acaro della società. Ignaro che da soggetto di un’inchiesta poliziesca si trasformerà, ben presto e suo malgrado, in oggetto di un’investigazione umana dai risvolti sconvolgenti.

Nessuno è come teNessuno è come te, scritto da Laurie Halse Anderson, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa per ragazzi, uscita 30/04/15.
Tyler Miller è il tipico ragazzo medio, poco brillante negli studi, con una famiglia disfunzionale alle spalle e poco capace di attirare l’attenzione su di sé. Ma quando viene arrestato per aver fatto dei graffiti sui muri della scuola, è costretto a trascorrere l’estate lavorando per ripagare il danno commesso. E mai una trasformazione è stata così repentina. Tyler si trasforma, come una farfalla che esce dal suo bozzolo, cresce e diventa un uomo nel giro di poche settimane. Il suo nuovo fisico scattante e muscoloso attira l’attenzione di Bethany Milbury, figlia del capo di suo padre e sorella della sua più grande nemica Chip, che è anche la ragazza per cui batte segretamente il cuore di Tyler. Bethany sa quello che vuole ed è disposta a tutto pur di ottenerlo, anche a far infuriare la sorella. Il suo comportamento scatenerà una serie di eventi e cambiamenti che metteranno Tyler di fronte a scelte importanti. Non c’è più tempo per rimandare e il giovane dovrà capire chi vuole essere veramente a scuola, in famiglia e nella vita e questo sarà più difficile e doloroso di quanto potesse immaginare…

27 ossa27 ossa, scritto da Diana Lama, pubblicato da Newton Compton, genere thriller, uscita 30/04/15.
Nel bosco di Capodimonte, a Napoli, circondato dall’ombra di alberi secolari, sorge il condominio Badenmajer, un palazzo dalla fama sinistra popolato da centinaia di inquilini. L’architetto austriaco che lo progettò morì suicida e i suoi sotterranei, luoghi bui e spettrali, ospitavano un tempo un manicomio femminile. Ad accrescere l’inquietudine del luogo la scomparsa di alcune donne: persone sole, senza legami, o di passaggio in città e la cui assenza non è stata notata. Solo Gloria, ragazza instabile e claustrofobica, si è resa conto che sta accadendo qualcosa di strano, e farnetica di scene raccapriccianti che accadrebbero nel condominio; ma viene considerata poco attendibile da molti, o addirittura pazza. E poi c’è Andrea, poliziotta sospesa dal servizio per aver ucciso il serial killer a cui dava la caccia, per nulla convinta che quel caso sia davvero chiuso. Così, quando in città vengono rinvenuti arti femminili, inizia a indagare per conto proprio, contro le direttive del suo superiore. Gli indizi che segue la conducono inaspettatamente nel luogo in cui vive, e a quel punto ad Andrea non rimane che immergersi nel passato del Condominio Badenmajer, per scoprire cosa nasconda nelle sue viscere. Con uno stile che scava nelle menti dei suoi ambigui protagonisti, con un ritmo incalzante che alterna le voci dei vari inquilini del palazzo, Diana Lama sequestra il lettore trasportandolo dentro le case di potenziali assassini…

Tutto in una sola notteTutto in una sola notte. The Lick series, scritto da Kylie Scott, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa erotica, uscita 30/04/15.
I piani di Evelyn Thomas per festeggiare il suo ventunesimo compleanno a Las Vegas erano grandiosi. Non aveva certo previsto di svegliarsi sul pavimento del bagno, con i postumi di una sbornia madornale e con un uomo tatuato, seminudo e molto attraente nella sua stanza. E, ciliegina sulla torta, un diamante al dito grande abbastanza da spaventare King Kong. Se solo riuscisse a ricordarsi come tutto ciò possa essere accaduto, sarebbe già qualcosa… Lui si ricorda tutto, invece: si chiama David, è il chitarrista della rock band di successo Stage Dive, e da meno di dodici ore pare sia il marito di Evelyn. E adesso? Che cosa faranno? E se non si fosse trattato solo di un errore dovuto all’alcol?

Il silenzio è stato il mio primo compagno di giochiIl silenzio è stato il mio primo compagno di giochi. La mia storia vera, scritto da Roberto Wirth – Corrado Ruggeri, pubblicato da Newton Compton, genere autobiografico, uscita 30/04/15.
“Il grande silenzio è stato il mio primo compagno di giochi. Un abbraccio affettuoso e terribile che non mi ha mai abbandonato. Nemmeno ora. E che non mi lascerà mai. Quando la gente mi guarda, pensa che io sia come tutti gli altri, perché la sordità non ha segni evidenti, è un handicap invisibile. Così, spesso, una persona sorda viene scambiata per un qualunque udente. Non lo è affatto, però può riuscire a raggiungere gli stessi traguardi. Come ho fatto io. Con tenacia, passione, coraggio, lottando contro un mondo che a volte non mi è stato amico, contro nemici che avevo perfino in casa e cercavano di opporsi alle mie scelte e di impedirmi di inseguire i miei sogni. Ma io ce l’ho fatta. Questa è la mia storia”. Roberto Wirth – proprietario dell’Hassler, l’hotel di Roma dove alloggiano celebrities di ogni parte del mondo – ci racconta in prima persona la sua straordinaria parabola esistenziale, la vita complessa di un uomo nato sordo profondo e costretto a misurarsi con i pregiudizi degli altri, a partire da quelli della sua stessa famiglia.

Elenco novità libri in ordine alfabetico uscite a Aprile 2015:

27 ossa, scritto da Diana Lama, pubblicato da Newton Compton, genere thriller, uscita 30/04/15.
A un passo dalla vita, scritto da Thomas Melis, pubblicato da Lettere Animate. genere giallo e mistery, uscita 17/04/15.Acquaria, scritto da Mario Caccavale, pubblicato da Mondadori, genere narrativa, uscita 28/04/15.
Attraverso i loro segreti, scritto da Francesco Cerenzia, pubblicato da Falco, genere giallo e thriller, uscita 10/04/15.
Brilliance. La formula del potere, scritto da Marcus Sakey, pubblicato da Nord, genere giallo e thriller, uscita 09/04/15.
Child 44 – Il Bambino numero 44, scritto da Tom Rob Smith, pubblicato da Sperling & Kupfer, genere giallo e thriller, uscita 28/04/15.
Disaccordi imperfetti, scritto da Jonathan Coe, editore Feltrinelli, genere racconti, uscita 29/04/15.
Domani tocca a te, scritto da Stefan Ahnhem, pubblicato da Sperling & Kupfer, genere giallo e mistery, uscita 21/04/15.
Effetto domino, scritto da Romolo Bugaro, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, uscita 28/04/15.
Finché sarò tua figlia, scritto da Elizabeth Little, pubblicato da Garzanti, genere giallo e thriller, uscita 23/04/15.
Giorni perfetti, scritto da Raphael Montes, pubblicato da Einaudi, genere giallo e mistery, uscita 21/04/15.
Godetevi la corsa, scritto da Irvine Welsh, pubblicato da Guanda, genere narrativa, uscita 23/04/15.
Ho imparato ad amare. Love map series, scritto da Lia Riley, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa rosa, uscita 23/04/15.
Ho nascosto la mia voce, scritto da Parinoush Saniee, pubblicato da Garzanti Libri, genere narrativa, uscita 02/04/15.
I guardiani degli inferi. La sposa oscura, scritto da Daniela Ruggero, pubblicato da Lettere Animate, genere fantasy, uscita 17/04/15.
I misteri della montagna, scritto da Mauro Corona, pubblicato da Mondadori, genere narrativa, uscita 07/04/15.
I nove custodi del sepolcro. Parthenope trilogy, scritto da Martin Rua, pubblicato da Newton Compton, genere giallo e thriller, uscita 09/04/15.
I sotterranei segreti dei Templari, scritto da C. M. Palov, pubblicato da Newton Compton, genere giallo e thriller, uscita n23/04/15.
Il caffè dei miracoli, scritto da Franco Di Mare, pubblicato da Rizzoli, genere narrativa, uscita 02/04/15.
Il destino di Cetus. I regni di Nashira. 4. scritto da Licia Troisi, pubblicato da Mondadori, genere fantasy per ragazzi, uscita 28/04/15.
Il gatto venuto dal cielo, scritto da Takashi Hiraide, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, uscita 21/04/15.
Il giocatore. Virtnet Runner, scritto da James Dashner, pubblicato da Fanucci, genere fantascienza, uscita 02/04/15.
Il Grande Gorsky, scritto da Vesna Goldsworthy, pubblicato da Mondadori, genere narrativa, uscita 14/04/15.
Il mio ultimo bacio, scritto da Bethany Neal, pubblicato da Newton Compton, genere Thriller, uscita 23/04/15.
Il mondo secondo Bertie, scritto da Alexander McCall Smith, pubblicato da Guanda, genere narrativa, uscita 02/04/15.
Il paese dei coppoloni, scritto da Vinicio Capossela, pubblicato da Feltrinelli, genere narrativa, uscita 01/04/15.
Il ricercato, scritto da Lee Child, pubblicato da Longanesi, genere giallo e thriller, uscita 09/04/15.
Il samba di Scarlatti, scritto da Alberto Riva, pubblicato da Mondadori, genere giallo, uscita 21/04/15.
Il sangue dell’Olimpo. Eroi dell’Olimpo. Vol.5, scritto da Rick Riordan, pubblicato da Mondadori, genere fantasy per ragazzi, uscita 14/04/15.
Il silenzio è stato il mio primo compagno di giochi. La mia storia vera, scritto da Roberto Wirth – Corrado Ruggeri, pubblicato da Newton Compton, genere autobiografico, uscita 30/04/15.
Il tempo migliore della nostra vita, scritto da Antonio Scurati, pubblicato da Bompiani, genere narrativa, uscita 16/04/15.
Il testamento del Greco, scritto da Bruno Morchio, pubblicato da Rizzoli, genere giallo e thriller, uscita 23/04/15.
Incantesimo.The Prodigium trilogy, scritto da Rachel Hawkins, pubblicato da Newton Compton, genere fantasy per ragazzi, uscita 02/04/15.
Io, assassino, scritto da Antonio Altarriba – Keko, pubblicato da Rizzoli, genere giallo e thriller, uscita 16/04/15.
Ira, scritto da Arne Dahl, pubblicato da Marsilio, genere giallo e thriller, uscita 16/04/15.
L’abbandono. Disarm trilogy, scritto da June Gray, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa erotica, uscita 23/04/15.
L’amore verrà. Stelle cadenti series, scritto da Jessica Sorensen, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa rosa, uscita 09/04/15.
L’architettura segreta del mondo. Una nuova inchiesta per Ermanno Sensi, il commissario più tenebroso del giallo italiano, scritto da Susanna Raule, pubblicato da Salani, genere giallo e mistery, uscita 02/04/15.
La crisi in giallo, pubblicato da Sellerio Editore Palermo, genere giallo e racconti, uscita 02/04/15.
La giostra degli scambi, scritto da Andrea Camilleri, pubblicato da Sellerio Editore Palermo, genere giallo e mistery, uscita 30/04/15.
La luce dopo il tramonto, scritto da Carla Buckley, pubblicato da Nord, genere narrativa, uscita 23/04/15.
La ragazza cubana, scritto da Adam Pelzman, pubblicato da Mondadori, genere narrativa, uscita 28/04/15.
La tana del Bianconiglio, scritto da Francesco Facchinetti, pubblicato da Mondadori, genere giallo e thriller, uscita 07/04/15.
La verità del giudice meschino, scritto da Mimmo Gangemi, pubblicato da Garzanti Libri, genere giallo e thriller, uscita 23/04/15.
La vespa nell’ambra, scritto da Emma Pomilio, pubblicato da Mondadori, genere giallo storico, uscita 14/04/15.
La vigna di Angelica, scritto da Sveva Casati Modignani, pubblicato da Sperling & Kupfer, genere narrativa rosa, uscita 28/04/15.
La vita è un ballo fuori tempo, scritto da Andrea Scanzi, pubblicato da Rizzoli, genere narrativa, uscita 23/04/15.
La volatilità dell’amore, scritto da Uwe Timm, pubblicato da Mondadori, genere narrativa, uscita 07/04/15.
Le inchieste del colonnello Reggiani, scritto da Valerio Massimo Manfredi, pubblicato da Einaudi, genere giallo e thriller, uscita 28/04/15.
Nessuno è come te, scritto da Laurie Halse Anderson, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa per ragazzi, uscita 30/04/15.
Nessuno escluso, scritto da M. J. Arlidge, pubblicato da Corbaccio, genere giallo e thriller, uscita 23/04/15.
Noi due ai confini del mondo, scritto da Morgan Matson, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa per ragazzi, uscita 02/04/15.
Non meriti un minuto in più del mio amore. La trilogia delle bugie, scritto da Elisa Gentile, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa rosa per ragazzi, uscita 02/04/15.
Nuvole di ketchup, scritto da Annabel Pitcher, pubblicato da Salani, genere narrativa, uscita 23/04/15.
Padreterno, scritto da Caterina Serra, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, uscita 21/04/15.
Per una sola volta. One night. 1. scritto da Jodi E. Malpas, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa erotica, uscita 09/04/15.
Pizzo della Monaca, scritto da Emanuele Di Oriente, pubblicato da Tullio Pironti, genere narrativa, uscita 30/04/15.
Qualcosa di vero, scritto da Barbara Fiorio, pubblicato da Feltrinelli, genere narrativa, uscita 08/04/15.
Quando tutto tornerà a essere come non è mai stato, scritto da Joachim Meyerhoff, pubblicato da Marsilio, genere narrativa, uscita 23/04/15.
Quel brutto delitto di Campo de’ Fiori. Un’indagine di Giuliano Neri, scritto da Letizia Triches, pubblicato da Newton Compton, genere giallo e mistery, uscita 02/04/15.
Samba pour la France, scritto da Delphine Coulin, pubblicato da Rizzoli, genere narrativa, uscita 02/04/15.
Sangue e neve, scritto da Jo Nesbø, pubblicato da Einaudi, genere giallo e thriller, uscita 07/04/15.
Scritto sulla sabbia, scritto da Clare Mackintosh, pubblicato da De Agostini, genere giallo e mistery, uscita 14/04/15.
Sette anni di felicità, scritto da Etgar Keret, pubblicato da Feltrinelli, genere romanzo autobiografico, uscita 08/04/15.
Sognavo di sposare il principe azzurro e mi sono venuti i capelli verdi, scritto da Lisa Lorenzi, pubblicato da De Agostini, genere narrativa rosa, uscita 28/04/15.
Stregata dalla notte, scritto Larissa Ione, pubblicato da Leggereditore, genere gotico, uscita 02/04/15.
Tre tazze di cioccolata, scritto da Care Santos, pubblicato da Salani, genere narrativa, uscita 23/04/15.
Trecento secondi, scritto da Patrizia Fortunati, pubblicato da Falco, genere narrativa, uscita 30/04/15.
Tutti i nostri nomi, scritto da Dinaw Mengestu, pubblicato da Frassinelli, genere narrativa, uscita 28/04/15.
Tutto ciò che resta, scritto da T.R. Richmond, pubblicato da Longanesi, genere giallo e thriller, uscita 23/04/15.
Tutto in una sola notte. The Lick series, scritto da Kylie Scott, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa erotica, uscita 30/04/15.
Un lungo fatale ultimo addio, scritto da Velonero, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa rosa, uscita 09/04/15.
Una grande opportunità, scritto da Vito Ribaudo, pubblicato da Rizzoli, genere narrativa, uscita 02/04/15.
Uomini e insetti, scritto da Alberto Milazzo, pubblicato da Mondadori, genere narrativa, uscita 21/04/15.
Verrà il vento e ti parlerà di me, scritto da Francesca Barra, pubblicato da Garzanti Libri, genere narrativa, uscita 30/04/15.


Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

Scrivi un commento

Pin It on Pinterest