Novità in Libreria – Febbraio 2015

0

books-heart-nice-Favim.com-408363Nel Medioevo il mese di Febbraio era rappresentato con un gruppo di persone riunite attorno al camino, perchè finite le feste è tempo di raccoglimento e meditazione, e mentre le giornate si allungano inizia il mese più freddo dell’anno per questo il più povero dal  punto di vista agricolo, ma a noi interessano i libri e purtroppo è un mese povero anche di eventi librosi, ma è sicuramente abbastanza ricco di uscite editoriali.

Segnalo che il 18 febbraio 2015 ci saranno gli ottavi di finale  del Mundialibro,  Luigi Meneghello, Libera nos a Malo, allenato da Alessandro Perissinotto contro  Primo Levi, Se questo è un uomo, allenato da Giusi Marchetta.

Ricordo che questo post non è statico, ma dinamico, cioè verrà aggiornato in base alle informazioni acquisite giorno per giorno ed i libri saranno inseriti in ordine cronologico d’uscita, ho aggiunto a fine pagina l’elenco dei libri usciti in ordine alfabetico. Si accettano sempre consigli e suggerimenti per migliorare questa rubrica.

Adesso guardiamo le novità in libreria di questo mese:

La donna dal taccuino rossoLa donna dal taccuino rosso, scritto da Antoine Laurain, edito da Einaudi, genere narrativa, uscita 03/02/15.
Una pinza per capelli, una boccetta di profumo, qualche fotografia, una bottiglia di Evian da mezzo litro, un romanzo di Patrick Modiano, un portachiavi e un’agendina rossa. Ecco cosa c’è nella borsetta che il libraio Laurent trova una mattina sul marciapiede, mentre cammina verso il suo negozio. La proprietaria, aggredita e rapinata da un ladro la notte precedente, si è rifugiata in un albergo poco distante. Prende una camera e si addormenta, convinta di non aver bisogno di cure. Il giorno successivo, però, il concierge la trova in coma e chiama immediatamente i soccorsi. Nel frattempo, Laurent comincia a sfogliare il taccuino della donna misteriosa. Rimane affascinato dai suoi pensieri, si perde fra annotazioni, sogni e ricordi. Gli sembra una pazzia, ma decide di cercarla. Da dove cominciare? L’unico indizio a sua disposizione è la dedica di Modiano, un vago A Laure – scarabocchiato sul frontespizio del romanzo – che non sembra essere di grande aiuto. Almeno fino a quando Chloé, la figlia quindicenne di Laurent, gli suggerirà di rivolgersi a Modiano in persona. Con la complicità – piuttosto reticente – del celebre scrittore e il provvidenziale intervento di un avventore della libreria, Laurent riuscirà a risalire all’indirizzo di Laure e ad addentrarsi ancora di piú nel suo mondo, in punta di piedi. Al risveglio di Laure, però, l’unica traccia che Laurent si lascerà alle spalle sarà una lettera di scuse, appoggiata sul letto accanto alla borsetta ritrovata. E se a sfuggirci tra le dita è la promessa di un nuovo amore, la ricerca non potrà che ricominciare dal principio…

Raccontami ancora di noiRaccontami ancora di noi, scritto da Giulia Besa, pubblicato da Sperling & Kupfer, genere narrativa, uscita 03/02/15.
E una giornata autunnale a tutti gli effetti, con pioggia battente e vento freddo. Ma Caterina non rinuncerebbe per niente al mondo al suo impegno. Robert Della Rovere, il suo scrittore preferito, presenta il suo nuovo bestseller in un libreria in centro a Milano, e lei non può mancare. A venticinque anni, con un lavoro poco appagante in un negozio di abbigliamento, per fortuna ha il nuoto, la cucina cinese e, soprattutto, i libri a regalarle qualche soddisfazione. Giovane, affascinante e schivo, Robert non è solito dare confidenza alle sue tantissime fan. Di fronte a Caterina però resta folgorato, catturato dai suoi profondi occhi azzurri. Ma Caterina è troppo timida e insicura, e quando lui la invita per un caffè, si fa prendere dal panico e scappa facendosi largo tra decine di fan invidiose. Robert non ha certo intenzione di lasciarsela sfuggire ed escogita un modo unico di conquistarla: affida alla propria penna il loro incontro, creando una storia d’amore indimenticabile che li vede protagonisti, immaginando il loro primo appuntamento, il primo bacio, la prima notte insieme… Il lieto fine di fantasia è assicurato, ma la realtà sarà all’altezza?

Chi manda le ondeChi manda le onde, scritto da Fabio Genovesi, pubblicato da Mondadori, genere narrativa, uscita 03/02/15.
Ci sono onde che arrivano e travolgono per sempre la superficie calma della vita. Succede a Luna, bimba albina dagli occhi così chiari che per vedere ha bisogno dell’immaginazione, eppure ogni giorno sfida il sole della Versilia cercando le mille cose straordinarie che il mare porta a riva per lei. Succede a suo fratello Luca, che solca le onde con il surf rubando il cuore alle ragazze del paese. Succede a Serena, la loro mamma stupenda ma vestita come un soldato, che li ha cresciuti da sola perché la vita le ha insegnato che non è fatta per l’amore. E quando questo tsunami del destino li manda alla deriva, intorno a loro si raccolgono altri naufraghi, strambi e spersi e insieme pieni di vita: ecco Sandro, che ha quarant’anni ma vive ancora con i suoi, e insieme a Marino e Rambo vive di espedienti improvvisandosi supplente al liceo, cercando tesori in spiaggia col metal detector, raccogliendo funghi e pinoli da vendere ai ristoranti del centro. E poi c’è Zot, bimbo misterioso arrivato da Chernoyl con la sua fisarmonica stonata, che parla come un anziano e passa il tempo con Ferro, astioso bagnino in pensione sempre di guardia per respingere l’attacco dei miliardari russi che vogliono comprarsi la Versilia. Luna, Luca, Serena, Sandro, Ferro e Zot, da un lato il mare a perdita d’occhio, dall’altro li profilo aguzzo e boscoso delle Alpi Apuane.

La collezionista di lettereLa collezionista di lettere, scritto da Jorge Diaz, pubblicato da Piemme, genere romanzo storico, uscita 03/02/15.
1914. Mentre la I guerra mondiale minaccia di fare in pezzi l’Europa, il re di Spagna Alfonso XIII riceve una lettera che cambierà per sempre il corso della sua guerra. La lettera di una bambina francese, Sylvie, che gli chiede aiuto per ritrovare suo fratello disperso al fronte; lo chiede proprio a lui, l’unico re che ha deciso di non fare la guerra. Alfonso, che ha appunto scelto la via della neutralità, di fronte a quelle parole piene di speranza, scritte con la grafia incerta dell’infanzia, capisce che quando una guerra minaccia il tuo mondo, non puoi restare a guardare. Decide così di aiutare, all’insaputa del governo francese, la piccola Sylvie. Da quel momento, moltissime altre lettere cominceranno ad arrivare a corte – lettere di madri, figli, mogli. E il re sceglierà una donna – Bianca, la figlia ribelle dei marchesi di Alerces, determinata, emancipata, decisa – per mettere insieme un ufficio clandestino che li aiuti. Sotto la guida di Bianca, e dei suoi collaboratori, molte lettere troveranno risposta, molte vite si ricongiungeranno, e molti destini si compiranno. E la stessa Bianca troverà un amore che forse non sapeva di stare aspettando. Un episodio vero della storia europea raccontato per la prima volta: la missione di pochi, coraggiosi eroi che, negli anni in cui il vecchio mondo spariva per lasciare il posto alla modernità, aiutarono tantissime persone, e che Jorge Diaz racconta in un intreccio di storie, amori, perdite e ricongiungimenti degno di Ken Follett.

Il primo bacio a ParigiIl primo bacio a Parigi, scritto da Stephanie Perkins, pubblicato da De Agostini, genere narrativa rosa per ragazzi, uscita 03/02/15.
Anna è pronta a passare un ultimo anno di liceo indimenticabile insieme alla sua migliore amica e a un ragazzo che sta per diventare il suo ragazzo. Ma il padre ha deciso di regalarle un’esperienza altrettanto indimenticabile: un anno in una scuola internazionale a Parigi! Peccato che Anna non riesca a prenderla con altrettanto entusiasmo: non sa una parola di francese, si sente l’ultima arrivata e non riconosce neanche il cibo che trova a mensa. Per fortuna nei corridoi si scontra con quanto di più interessante la città possa offrirle: Etienne St. Clair. Occhi splendidi, capelli perfetti, un’innata gentilezza e un’irresistibile ironia: St. Clair ha proprio tutto… anche una fidanzata, purtroppo! Per quanto Anna cerchi di non infilarsi in una situazione complicata, Parigi non è proprio la città adatta per resistere a una cotta colossale…

Non c'è 2 senza teNon c’è 2 senza te, scritto da Massimo Cappelli e Fabio Troiano, pubblicato da Sperling & Kupfer, genere commedia, uscita 03/02/15.
Alfonso & Moreno sono una coppia consolidata e convivono da anni in una bella casa sulle colline torinesi. Hanno caratteri molto diversi ma, stando alla regola che gli opposti si attraggono, questa è la loro fortuna. Solare e ottimista, Alfonso ama prendersi cura della casa e cucinare, coltivando allo stesso tempo il sogno di diventare stilista. Moreno, molto soddisfatto del proprio lavoro di interior designer che mette a frutto il suo infinito buongusto, è più concreto e pratico. Spesso tocca a lui riportare con i piedi per terra Alfonso, che adora perdersi in progetti di matrimonio, figli, famiglia. Una coppia che ha trovato il suo equilibrio, nonostante le piccole scaramucce del quotidiano che però danno colore alle giornate. Questo fino alla mattina in cui qualcosa di inatteso travolge la loro vita, gettandola nello scompiglio. Niccolò, il nipote di undici anni di Alfonso, si trasferisce da loro per tre mesi, in attesa che la madre rientri da un lungo viaggio di lavoro in Cina. Alla convivenza forzata con il ragazzino, che non sa dell’omosessualità dello zio, si aggiunge l’incontro di Moreno con Laura, una donna bellissima e affascinante che, del tutto inaspettatamente, gli fa perdere la testa, mandando in crisi ogni sua certezza. Tra gaffe, malintesi e colpi di scena, un’esilarante commedia sull’amore, la diversità, la ricerca di se stessi.

Io sono tornatoIo sono tornato, scritto da Brian Freeman, pubblicato da Piemme, genere giallo e thriller, uscita 03/02/15.
Cab Bolton non è il tipico poliziotto. Intanto, non assomiglia a un poliziotto: una specie di Robert Redford cresciuto al sole della Florida, non si farebbe mai vedere con addosso qualcosa che non sia un perfetto e costoso completo firmato. Poi è ricco – grazie alla madre che è un’attrice di Hollywood. Fa il poliziotto perché fare il poliziotto lo diverte. Eppure non si può dire che gli piaccia l’autorità – e neanche le regole, se è per questo. Così, quando un’amica di sua madre, Diane Fairmont, candidata a governatore dello stato, comincia a ricevere delle minacce, Cab accetta di indagare. In realtà, si tratta di ben più di una minaccia: il marito di Diane, dieci anni prima, candidato allo stesso posto, era stato assassinato da un uomo a volto coperto, mai arrestato. E ora, le minacce scritte che Diane riceve dicono una cosa soltanto: “sono tornato”. Diane ha paura: si tratta dello scherzo di qualcuno che vuole distruggere il suo futuro politico, o è la sua stessa vita a essere in pericolo? Sotto un cielo che minaccia una terribile tempesta tropicale, Cab indagherà, in un viaggio a ritroso fino a dieci anni prima per scoprire che la politica è una tela di ragno in grado di intrappolare e uccidere. E che ci sono colpe che neanche dieci anni di espiazione possono cancellare.

Il buio ha paura dei bambiniIl buio ha paura dei bambini, scritto da Emilio Marrese, pubblicato da Piemme, genere giallo e thriller, uscita 03/02/15.
Una vita nuova, gli hanno regalato, e Angelo non può proprio lamentarsene. Una casa gigante con giardino a Bologna, mamma e papà ricchi, moderni, colti, impegnati. Pronti a esaudire ogni suo desiderio. Certo questo paradiso gli è costato caro: la sua vera famiglia, scoppiata insieme all’appartamentino dove era cresciuto, la nonna, Napoli e tutto il resto. A scuola ora lo chiamano “marocchino”, ma tutto sommato riesce a farsi accettare presto da tutti, o quasi, anche se a calcio è sempre il peggiore. E all’oratorio lo pigliano in squadra a turno, come una malattia. Angelo sembra un bambino come gli altri, malgrado ciò che gli è capitato, ma ha uno sguardo tutto suo, sa leggere negli occhi e nelle parole degli adulti, sa riconoscerne bugie e ipocrisie. Sa prevederli, spiazzarli, a volte perfino spaventarli. Sa vedere il mondo che lo circonda, anche nelle profonde differenze che separano come fossero continenti le sue due città. La Napoli senza mare che ha lasciato e la Bologna senza pace degli anni Settanta, così perfetta solo in superficie. Come i suoi nuovi genitori. Ma in fondo all’ironia con cui si muove nelle vite degli altri, alle lacrime che non versa mai, ai giochi ingenuamente pericolosi che riempiono le sue giornate, Angelo nasconde qualcosa. Lui lo chiama “il nero”, come quello dei polpi. Qualcosa di cattivo, istintivo e scuro che gli impedisce di dimenticare. Di perdonare. La voce innocente e irriverente di un ragazzino che ha visto e vissuto già troppo.

Il settimo figlioIl settimo figlio, scritto da Joseph Delaney, pubblicato da Mondadori, genere fantasy per ragazzi, uscita 03/02/15.
Tom è il settimo figlio di un settimo figlio e per questo possiede il dono della magia: la capacità di vedere i fantasmi e gli esseri soprannaturali. Una sera Gregory, il Mago più temuto della Contea, fa visita ai suoi genitori e lo prende con sé come apprendista. Tanti, prima di Tom, hanno fallito per disobbedienza, vigliaccheria o… perché sono morti. Madre Malkin, la strega che per secoli ha seminato il terrore nella Contea uccidendo bambini e ragazze e bevendo il loro sangue per mantenersi giovane, è stata catturata da Gregory e imprigionata in una caverna chiusa da tredici barre di acciaio. La strega ora medita la sua vendetta, e il giovane apprendista non sa quanto possa essere pericolosa…

Le mille luci del mattinoLe mille luci del mattino, scritto da Clara Sanchez, pubblicato da Garzanti, genere narrativa, uscita 05/02/15.
Madrid. La luce si riflette sulle immense pareti a specchio del palazzo. Emma guarda dalla finestra il mondo che si perde in quell’intenso bagliore. È seduta alla scrivania di un ufficio che non ha niente in comune con lei. Perchè fare l’impiegata in una grande azienda non è mai stata la sua aspirazione. Ma Emma deve ricominciare dopo il fallimento della sua storia d’amore e del sogno di diventare una scrittrice. Il posto di assistente è arrivato al momento giusto. Eppure quel lavoro non è come se l’aspettava. Il suo capo, Sebastian Trenas, passa le giornate a leggere libri: nessuna telefonata, nessuna riunione. Emma non riesce a spiegarselo, ma il suo sesto senso le suggerisce di non fare domande. Fino a quando arriva il giorno in cui non può più fare finta di niente. Mettendo in ordine alcune carte in vecchi faldoni, smuove qualcosa che doveva rimanere nascosto. Da allora tutto cambia: Trenas viene licenziato e dopo pochi giorni muore. Emma si sente in colpa e ha paura di quello che le sta accadendo intorno. Deve scoprire quale verità si cela dietro quegli uffici lussuosi e quelle pareti di cristallo. Perché nulla è come appare. E ora che due oscuri personaggi, due fratelli manager di successo, hanno sostituito il suo capo, la ragazza è convinta che i suoi sospetti siano fondati e che bisogna scavare nel passato. Un passato che parla di bugie e segreti, di amori clandestini e adozioni difficili. Solo in stessa Emma può trovare il coraggio per svelare il mistero.

La sopravvissutaLa sopravvissuta, scritto da Carla Norton, pubblicato da Longanesi, genere Giallo, uscita 05/02/15.
Reeve LeClaire sembra identica a tutte le sue coetanee: ha ventidue anni, è molto carina ed è finalmente riuscita ad andare a vivere da sola in un appartamento tutto suo a San Francisco. Ha un lavoro ed è solo un po’ timida con le persone nuove. Ma la realtà è molto diversa. Sono passati dieci anni dal suo rapimento, meno di sei dalla sua liberazione fortuita. Reeve è stata tenuta prigioniera da un maniaco per tutta l’adolescenza. Se riesce, almeno in apparenza, a sembrare una ragazza qualunque, è merito della sua tenacia e dell’aiuto del dottor Ezra Lerner, lo psichiatra specializzato nel trattamento delle sindromi da cattività prolungata. Reeve vorrebbe lasciarsi tutto alle spalle, dimenticare, ma sa che non è così che funziona. Perché niente è così facile. E quando il dottor Lerner le chiede di aiutarlo con un suo nuovo caso, Reeve sa di dover accettare. La quattordicenne Tilly è appena sfuggita a un maniaco dopo mesi di prigionia, e si rifiuta di parlare con chiunque. Solo Reeve, con le sue cicatrici e la consapevolezza di ciò che Tilly ha sofferto, riuscirà a infrangere quella barriera di silenzio ostinato, scoprendo però che dietro non c’è la voglia di guarire, ma la paura. Perché la vera minaccia è ancora là fuori. E perché Tilly non è l’unica.

Dimmi il tuo segretoDimmi il tuo segreto, scritto da Lucie Whitehouse, pubblicato da Newton Compton, genere thriller, uscita 05/02/15.
Hannah è una pubblicitaria inglese che vive a New York, è una donna indipendente e di successo e una single convinta ma quando incontra il brillante, affascinante, sexy Mark, tutte le sue convinzioni di un tempo cominciano a sgretolarsi. Nel giro di pochi mesi i due si sposano, e lei lascia il suo lavoro oltreoceano per tornare a vivere in Inghilterra accanto a lui. Hannah non sembra scontenta di questo cambio di vita, anzi: il matrimonio va a gonfie vele, abita con il marito in una casa da sogno in una delle zone più belle di Londra e lui la ricopre di attenzioni. Un giorno, però, Mark parte per un viaggio d’affari negli Stati Uniti e non torna quando previsto. Le ore di ritardo diventano giorni e al telefono lui non risponde. Il loro conto corrente è stato svuotato e più Hannah indaga per capire cosa sta succedendo, più le sue certezze si fanno labili, lasciando spazio a dubbi insistenti. Combattuta tra paura, rabbia e dolore, la donna incomincia a scavare nella vita del marito, spinta da una domanda ricorrente: chi è veramente l’uomo che ha sposato?

Oltre le regoleOltre le regole. The tattoo trilogy, scritto da Jay Crownover, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa rosa, uscita 05/02/15.
Shaw Landon è la tipica brava ragazza di buona famiglia. Sa cosa i suoi genitori si augurano per lei: voti eccellenti, un lavoro come medico, un ragazzo benestante e rispettoso che la conduca all’altare. Eppure, da sempre, Shaw è attratta da tutt’altro. Soprattutto da ciò che è l’esatto contrario di quello che dovrebbe desiderare… Rule Archer è bellissimo, fa il tatuatore, è sfacciato e arrogante, una luce negli occhi che non sembra promettere niente di buono, ma ha un sorriso capace di sciogliere un iceberg. E soprattutto è abituato a prendersi ciò che vuole. Ogni sera si porta a letto una ragazza diversa, salvo poi non ricordarne neppure il nome il mattino successivo. Rule sa bene che la bella Shaw è rigorosamente off limits, ma sembra diversa da tutte le altre ed è così difficile rinunciare anche solo ad assaggiare quell’invitante frutto proibito…

Mai senza teMai senza te, scritto Rebecca Donovan, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa per ragazzi, uscita 05/02/15.
Cal Logan rimane di sasso alla vista di Nicole Bentley in piedi di fronte a lui, a un party in maschera a migliaia di chilometri dalla loro città natale. Nessuno infatti ha più avuto notizie di lei dal giorno del diploma, un anno prima. Ma la ragazza somiglia solo a quella Nicole per la quale Cal aveva una cotta. Il suo nome è Nyelle Preston e non ha idea di chi lui sia. Nyelle è impulsiva e audace, la sua passione per la vita è contagiosa. Proprio il contrario di Nicole. Cal ne resta completamente affascinato e avvinto. Ma Nyelle è anche molto riservata, fino all’eccesso. E più Cal scopre che cosa nasconde e meno vorrebbe sapere…

La chiave di DanteLa chiave di Dante, scritto da G. L. Barone, pubblicato da Newton Compton, genere Thriller, uscita 05/02/15.
E la vigilia di Natale quando la Santa Sede è scossa da un terribile lutto. Monsignor Claude de Beaumont, Curatore dei Musei Vaticani, muore gettandosi nel vuoto. Eppure la sua è solo la prima di una serie di morti misteriose nel mondo dell’arte, sulle quali dovrà far luce l’ispettore Sforza. Non è affatto chiaro cosa abbia spinto l’anziano religioso a togliersi la vita, né cosa si nasconda dietro ai delitti che si susseguono nei giorni seguenti. L’unica persona in grado di dipanare l’intrigo sembra Manuel Cassini, professore di letteratura e studioso di Dante. Durante le vacanze natalizie, Cassini è stato attratto a Parigi con l’inganno e quello che doveva essere un viaggio di piacere si è rivelato una trappola. Chi ha voluto condurlo fin lì? E perché? Con l’aiuto dell’ispettore Sforza, Cassini proverà a far perdere le proprie tracce, ma invano. Chi lo cerca sa bene che lui è il solo a possedere la chiave per svelare un enigma celato nelle opere di Botticelli, Leonardo, Raffaello. Un enigma rimasto senza soluzione per ottocento anni. E chi vuole venirne a capo è disposto a uccidere…

_il-maledetto-1421634427Il maledetto, scritto da Joyce Carol Oates, pubblicato da Mondadori, genere narrativa, uscita 10/02/15.
rinceton, New Jersey, all’inizio del Ventesimo secolo. Vampiri e fantasmi popolano senza tregua i sogni degli innocenti. Una potente maledizione si abbatte sull’élite delle famiglie di Princeton: le loro figlie iniziano a scomparire. E nella foresta di pini al confine della città, si apre un seducente e terrificante mondo degli inferi… Un grande affresco storico di inizio Novecento: gli scrittori, i politici, le grandi famiglie che hanno fondato il prestigio e la grandezza degli Stati Uniti d’America, raccontati con l’ispirazione più felice.

Questo viaggio chiamavamo amorQuesto viaggio chiamavamo amor, scritto da Laura Pariani, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, uscita 10/02/15.
È il 1907 quando Dino Campana fugge da Marradi alla volta di Montevideo e poi dell’Argentina. Dato che di quel viaggio non esistono fonti certe, Laura Pariani ipotizza un percorso che dalle rive del Paraná lo porta ai bordelli di Rosario fino ai cantieri ferroviari di Bahia Bianca. Come succederà mezzo secolo dopo al giovanissimo Che Guevara partito a conquistare il mondo su una motocicletta, per il ventenne Dino il vagabondaggio attraverso il Sudamerica a piedi o su mezzi di fortuna – sarà un’occasione per conoscersi e sentire “con delizia l’uomo nuovo nascere”. Una ventina d’anni dopo, durante la reclusione a Castel Pulci – tra le angherie dell’infermiere Calibàn, i pasti insipidi e le notti insonni – le domande dello psichiatra Cario Pariani innescano nel poeta vivide memorie, lettere o telefonate mentali a compagni di viaggio, resoconti di ubriacature e feste selvagge nella pampa, in mezzo a una “natura ineffabilmente dolce e terribile”.

Supernova Isabella SantacroceSupernova, scritto da Isabella Santacroce, pubblicato da Mondadori, genere narrativa, uscita 10/02/15.
Romantici come la fotografia in bianco e nero di un bacio, immorali come un film porno a colori. L’adolescenza è sdoppiarsi sopra uno specchio, rotto da un cuore. Divna, Dorothy e Thomas sono tre ragazzini come tanti, che attraversano l’adolescenza, questa età di passaggio magnifica e terribile, armati dei loro sogni e circondati dai loro fantasmi. La vita, intorno, è dura, il mondo dei grandi si manifesta in tutta la sua inadeguatezza o – peggio – nella sua più depravata voracità. Gli adulti sono affascinati dalla luce che, come stelle appena nate, i tre amici sprigionano: ma faranno di tutto per spegnerla abusando della loro innocenza, del loro stupore, della loro curiosità. Isabella Santacroce ha scritto un romanzo coraggioso e struggente, che trova parole potenti per raccontare un mondo impronunciabile come quello della prostituzione minorile. I suoi protagonisti, romantici come la fotografia in bianco e nero di un bacio, immorali come un film porno a colori, restano incisi nella memoria, trasfigurati dalla luce vibrante della loro giovinezza: perché l’adolescenza è sdoppiarsi sopra uno specchio, rotto da un cuore.

la-donna-perfetta-666x1024La donna perfetta, scritto da Amabile Giusti, editore Mondadori, genere narrativa, uscita 10/02/15.
Visto dal di fuori, Guido Masetti sembra il fidanzato ideale. Insegnante di lettere in un liceo di Napoli, amato dai suoi studenti, sensibile e idealista, sempre cordiale con quelli che incontra a partire dal proprietario del chioschetto dove, ogni giorno, compra fiori freschi per la fidanzata… È così che lo vede Giada, che però è separata da lui da un muro: una parete vera e propria, quella che divide la cucina di lei dal salotto di lui. Lei ha trentasei anni, fa la scrittrice di favole per bambine che sognano di diventare principesse ed è delusa dall’amore. Sogna un uomo romantico e divertente con uno sciame di grilli per la testa. Proprio come quel vicino di casa tanto sorridente e… così dolce con la sua fidanzata. Già: la fidanzata, ecco il problema. Le cose, però, a volte cambiano quando meno ce lo aspettiamo. Guido viene lasciato e cade in depressione. Ma proprio quando Giada sta per fare un passo verso di lui, qualcuno la precede. È Silvia, giovane e bellissima come un angelo. Suona alla porta di Guido e a entrambi basta uno sguardo per capire di avere molte cose in comune, cominciando dagli impressionisti francesi per arrivare alla passione per il Milan. Silvia è semplicemente… perfetta! Ma sarà proprio vero? E come mai Silvia sembra non volere farsi vedere da nessuno degli amici di Guido? Una commedia romantica che sa farci riflettere su quello che in amore è reale e quello che non lo è, su quanto a volte qualche difetto sincero sia meglio di un’incredibile perfezione…

NightwalkersNightwalkers. I figli del tramonto, scritto da Davide Roma, pubblicato da Sperling & Kupfer, genere gotico per ragazzi, uscita 10/02/15.
L’aurora boreale è un fenomeno comune in Alaska, ma non in pieno giorno. Un evento straordinario, che però per qualcuno è un indizio, il segno della presenza di Jude Westwick. La sua vita da adolescente ribelle nella cittadina di Twindale, Massachusetts, ora non è che un ricordo. Dopo aver scoperto la sua natura non totalmente umana e aver appreso di essere la reincarnazione del demone Shaitan, il figlio del tramonto, Jude ha dovuto lasciarsi tutto alle spalle: la scuola, gli amici, Amber, a cui lo lega un vincolo speciale, ed Emily, l’amore della sua vita. Connor, l’uomo che gli ha sempre fatto da padre, lo ha convinto che l’unico modo per sfuggire alla Golden Dome, la setta al servizio del Male, sia isolarsi e portare avanti l’addestramento che gli consentirà di padroneggiare i suoi nuovi, straordinari poteri. Ma Connor è un traditore, e il suo vero scopo è trascinare il ragazzo nell’oscurità, facendone uno strumento per eliminare Freund, il più potente mago nero e suo rivale. Per questo, lasciata l’Alaska, è a Manhattan, dove il vizio si annida e il Male alberga da sempre, che Jude dovrà concludere la sua formazione. “Fa’ ciò che vuoi sarà l’unica legge”: una tentazione non da poco per un ragazzo di neanche vent’anni. Ma qualcosa della sua vecchia vita continua a esercitare un richiamo che lui non può ignorare. Perché qualcuno che non ha mai dimenticato lo sta aspettando. E per Jude è arrivato il momento di scegliere. Una volta per tutte.

Lo spettro della stregaLo spettro della strega. Gli oscuri segreti di Shannara. Vol. 3, scritto da by Terry Brooks, pubblicato da Mondadori, genere Fantasy, uscita 10/02/15.
Per secoli le Quattro Terre sono state protette dai demoni del passato, difese dai confini magici che le separavano dalla dimensione oscura nota come “Divieto” e dagli esseri, terribili e malvagi, che la abitano. Ma adesso non è più così. Le antiche barriere che garantivano la separazione tra l’ordine e il caos hanno cominciato a indebolirsi e generazioni di esseri mostruosi e assetati di sangue, mossi da una rabbia coltivata per millenni, cercano di distruggerle definitivamente, per vendicarsi di chi li ha imprigionati. L’unica che può fermarli è Arling Elessedil, giovane elfa che possiede i mezzi per sigillare la breccia e richiudere nuovamente gli abitanti del Divieto nella loro prigione. Ma Arling è caduta nelle mani del diabolico Primo Ministro della Federazione e i suoi sforzi sembrano essere stati vani. Solo sua sorella, Aphen, coraggiosa e ostinata, che detiene le Pietre Magiche e ne controlla il potere, può sperare di salvare Arling dalla sorte infelice che ha in serbo per lei il suo carceriere. Intanto Railing Ohmsford – nel tentativo disperato di salvare suo fratello – cerca di capire se la sua famigerata antenata Grianne, la Strega, è ancora viva e vuole aiutarlo a salvare il mondo, senza curarsi della posta in gioco e delle conseguenze delle sue azioni.

Atti osceni in luogo privatoAtti osceni in luogo privato, scritto da Marco Missiroli, pubblicato da Feltrinelli, genere narrativa, uscita 11/02/15.
Questa è una storia che comincia una sera a cena, quando Libero Marsell, dodicenne, intuisce come si può imparare ad amare. La famiglia si è da poco trasferita a Parigi. La madre ha iniziato a tradire il padre. Questa è la storia, raccontata in prima persona, di quel dodicenne che da allora si affaccia nel mondo guidato dalla luce cristallina del suo nome. Si muove come una sonda dentro la separazione dei genitori, dentro il grande teatro dell’immaginazione onanistica, dentro il misterioso mondo degli adulti. Misura il fascino della madre, gli orizzonti sognatori del padre, il labirinto magico della città. Avverte prima con le antenne dell’infanzia, poi con le urgenze della maturità, il generoso e confidente mondo delle donne. Le Grand Liberò – così lo chiama Marie, bibliotecaria del IV arrondissement, dispensatrice di saggezza, innamorata dei libri e della sua solitudine – è pronto a conoscere la perdita di sé nel sesso e nell’amore. Lunette lo porta sin dove arrivano, insieme alla dedizione, la gelosia e lo strazio. Quando quella passione si strappa, per Libero è tempo di cambiare. Da Parigi a Milano, dallo Straniero di Camus al Deserto dei Tartari di Buzzati, dai Deux Magots, caffè esistenzialista, all’osteria di Giorgio sui Navigli, da Lunette alle “trentun tacche” delle nuove avventure che lo conducono, come un destino di libertà, al sentimento per Anna. Libero Marsell, le Grand Liberò, LiberoSpirito, è un personaggio “totale” che cresce con noi, pagina dopo pagina, leggero come la giovinezza nei film di Truffaut, sensibile come sono sensibili i poeti, guidato dai suoi maestri di vita a scoprire l’oscenità che lo libera dalla dipendenza di ogni frase fatta, di ogni atto dovuto, in nome dello stupore di esistere.

Piccola enciclopedia delle ossessioniPiccola enciclopedia delle ossessioni, scritto da Francesco Recami, pubblicato da Sellerio, genere narrativa, uscita 12/02/15.
«Una spolverata di cinismo, un pizzico abbondante di perfidia, una macinata di comicità sfumata al nero». Lo ha scritto Santo Piazzese pensando a Recami, ed è una descrizione ideale della commedia umana tratteggiata dallo scrittore fiorentino in questa raccolta di racconti, vero e proprio campionario di casi umani. Enzo Carlo Giurliani, 55 anni, fumatore, un po’ sovrappeso, ha deciso di farsi una visita cardiologica approfondita. A quell’età non si sa mai. Nei tre mesi di attesa prova a stare un po’ attento: meno sigarette, camminare il più possibile, mangiare spesso verdure, non guardare «Report» la domenica sera. Ma il momento della visita sembra non arrivare mai. Il signor De Marinis ogni anno va in vacanza con la famiglia a Follonica. Affitta sempre la stessa casa, vicino al mare, e nel porticciolo c’è il suo tesoro: un enorme gommone Lomac con due motori da 250 cavalli, lungo dieci metri. Gli è costato 90.000 euro, ed è l’invidia di tutta la spiaggia. Fin quando non arriva un altro gommone, un sacs Stratos da 12 metri… Oppure una cena di fine estate in un terrazzino di città, con gli amici e le chiacchiere di sempre: l’utilità dei suv, l’importanza dello sport per i bambini, Pantani eroe e criminale, mettere o non mettere il condizionatore… E ancora la gita a Castiglioncello di un solitario signore che cronometra ossessivo ogni momento della giornata… Queste le vicende di una satira comica e feroce, dei vezzi e dei vizi, dello snobismo e del pressappochismo di quell’affollato condominio a forma di stivale in cui la farsa e la commedia vanno in scena senza interruzione. E su tutto domina un sentimento universale, che accomuna i personaggi di ogni ordine e grado: l’ansia, la preoccupazione, la nevrosi pungente, l’agitazione tremebonda, l’insicurezza mascherata da precisione maniacale, insomma quell’atmosfera emotiva in cui ognuno di noi è quotidianamente immerso.

Come donna innamorataCome donna innamorata, scritto da Marco Santagata, pubblicato da Guanda, genere narrativa, uscita 12/02/15.
Come si può continuare a scrivere quando la morte ti ha sottratto la tua Musa? È questo l’interrogativo che, l’8 giugno 1290, tormenta Dante Alighieri, giovane poeta ancora alla ricerca di una sua voce, davanti alle spoglie di Beatrice Portinari. Da quel momento tutto cambierà: la sua vita come la sua poesia. Percorrendo le strade di Firenze, Dante rievoca le vicissitudini di un amore segnato dal destino, il primo incontro e l’ultimo sguardo, la malìa di una passione in virtù della quale ha avuto ispirazione e fama. È sgomento, il giovane poeta; e smarrito. Ma la sorte gli riserva altri strali. Mentre le trame della politica fiorentina minacciano dapprima i suoi affetti – dal rapporto con la moglie Gemma all’amicizia fraterna con Guido Cavalcanti – e poi la sua stessa vita, Dante Alighieri fa i conti con le tentazioni del potere e la ferita del tradimento, con l’aspirazione al successo e la paura di non riuscire a comporre il suo capolavoro… È un Dante intimo, rivelato anche nella sua fragilità, e nelle sue ambiguità, quello che Marco Santagata mette in scena in un romanzo che restituisce le atmosfere, le parole, le inquietudini di un Medioevo vivido e vicino. Il sommo poeta in tutta la sua umanità: lacerato dall’amore, tormentato dall’ambizione, ardentemente contemporaneo.

Fotogrammi dell'animaFotogrammi dell’anima, scritto da Massimo Bisotti, editore Mondadori, genere racconti, uscita 12/02/15.
L’autore ci mostra un cammino di vita in cui sono deposti i giudizi e i pregiudizi, diretto al riconoscimento di quello che pi vero, profondo e necessario, dentro di noi e dentro chi incontriamo nel nostro percorso. Un percorso che porta a conoscersi e riconoscersi. A vivere le emozioni fino in fondo, abbassando le difese, per quanto possa far male. A accettare le proprie imperfezioni piuttosto che farci uccidere dalla paura di fallire. Ricordandoci, di nuovo e sempre, la cosa pi importante: “mai controcuore”.

Solo il tempo di morireSolo il tempo di morire, scritto da Paolo Roversi, pubblicato da Marsilio, genere giallo e mistery, uscita 12/02/15.
Prima che Milano diventi la città da bere qualcuno deve conquistarsi il proprio posto al sole sotto la Madonnina. In lizza ci sono tre banditi con le rispettive batterie, e uno sbirro cocciuto e implacabile pronto a contrastarli. Sullo sfondo, la Milano degli anni Settanta e Ottanta, la città rossa, teatro di una lotta senza quartiere per la supremazia fra grandi organizzazioni criminali e nascenti bande spietate. Ognuna col proprio sogno terribile e ambizioso: Faccia D’Angelo, il Catanese e il bandito dagli occhi di ghiaccio, tre uomini molto diversi che si contendono la supremazia su una metropoli fatta di rapine e gioco d’azzardo, di bische e rapimenti, di bordelli di lusso e di ruffiani, di bombe e morti ammazzati, di camorristi e mafiosi, di donne bellissime e pericolose, di auto potenti e abiti sartoriali ma, soprattutto, di fiumi di cocaina e denaro. Un romanzo che è una corsa a perdifiato dal 1972 al 1984, dodici anni di storia criminale che hanno cambiato faccia alla città e all’Italia. La sanguinosa epopea della mala milanese nel “romanzo criminale” della metropoli lombarda.

PetronillePetronille, scritto da Amélie Nothomb, pubblicato da Voland, genere narrativa, uscita 12/02/15.
La storia di un’amicizia e di una passione. L’amicizia è quella fra due scrittrici, una già affermata e idolatrata dal pubblico e l’altra geniale ma esordiente all’inizio della narrazione: Amélie Nothomb e Pétronille Fanto. Il racconto scandisce i momenti più bizzarri di questo inusuale legame che prende forma e consistenza fra libri, librerie, letteratura e indimenticabili bevute. A unire le due donne infatti, oltre alla scrittura, c’è anche la comune passione per lo champagne.

Urlare non basteràUrlare non basterà, scritto da Brian McGilloway, pubblicato da Newton Compton, genere Thriller, uscita 12/02/15.
E una fredda notte di dicembre in Irlanda, quando il treno proveniente da Belfast è costretto a fermarsi per un piccolo incidente. Sulle prime sembra una cosa da nulla, ma un’amara sorpresa attende il ferroviere che va a ispezionare la linea: sui binari c’è il cadavere di una ragazzina di quindici anni. Le indagini vengono affidate alla detective Lucy Black, e appare chiaro da subito che i soli indizi utili a identificare la vittima sono quelli contenuti nel suo telefonino. Analizzando i messaggi e i profili sui social network, ben presto emerge che molti “amici” della ragazza non erano fidati come lei pensava. Il caso è delicato, ma Lucy è decisa ad andare fino in fondo: deve farlo per placare i fantasmi del passato, per la bambina che non è riuscita a salvare e il cui assassino è ancora libero. Stavolta, nonostante il nuovo capo sorvegli ogni suo movimento, la detective Black è determinata a non lasciar spazio a nessun errore…

Il nostro segreto universo. TrilogyIl nostro segreto universo. Trilogy, scritto da Rebecca Donovan, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa per ragazzi, uscita 12/02/15.
Raccolta della trilogia: Una ragione per amare, Una ragione per restare, Una ragione per vivere
Emma Thomas è una studentessa modello e un’atleta prodigio. Ma è una ragazza taciturna e solitaria: non frequenta nessuno tranne la sua amica Sara e si copre bene per nascondere i lividi, per paura che qualcuno possa indovinare quello che succede tra le pareti domestiche. Ma ecco che all’improvviso, senza averlo cercato o atteso, Emma incontra l’amore. E adesso nascondere il suo segreto non sarà più così facile. Di notte gli incubi non smettono di tormentarla, e quando sua madre torna a cercarla, Emma scopre che il passato non si può cancellare e che certe ferite sono indelebili. Decide allora di fuggire, lasciandosi alle spalle gli incubi. Ora è all’università in California, ha stretto nuove amicizie e ha un nuovo ragazzo. Con Evan, il suo grande amore di una volta, è tutto finito: Emma sa che gli ha fatto troppo male e che è troppo tardi per tornare indietro. Ma Evan non ha dimenticato la ragazza che gli ha spezzato il cuore. La sta ancora aspettando, e quando arriva l’estate nulla può più opporsi al loro destino…

L'esercito delle cose inutiliL’esercito delle cose inutili, scritto da Paola Mastrocola, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, 17/02/15.
In un gelido mattino di dicembre, un libro e un asino s’incontrano lungo una strada deserta. Il libro, in viaggio verso il meraviglioso “Paese delle cose inutili”, convince il vecchio asino a seguirlo. Dopotutto, un asino che non serve più a nessuno non potrà che trovarsi bene in un posto pieno di funamboli, cantori, raccoglitori di conchiglie, macinini da caffè, scollatoti di francobolli, trapiantatoti di primule, dizonari di latino e raccolte poetiche. Vivono là, tutti ammassati insieme e, secondo il libro, sono molto felici. L’asino Raimond, però, non si consola d’essere diventato inutile. La nostalgia lo tormenta e, ben presto, le lettere misteriose che riceve ogni settimana diventeranno il suo unico conforto. Foglio dopo foglio, scoprirà la storia di Guglielmo, un ragazzo introverso e sensibile che ha parecchio da raccontare, e un modo tutto suo di farlo. Conquistato da quella voce, Raimond deciderà di aiutarlo, di difenderlo dal temibile bullo che gli rovina i giorni e di entrare nella sua vita. Ma la sua non sarà un’impresa solitaria: lo strampalato “Esercito delle cose inutili” lo seguirà a ruota, perché ciò che è vecchio, desueto, ai margini, eccentrico, può essere mosso da un’energia misteriosa e seguire strade poco battute, dove l’utile e l’inutile sanno ribaltarsi l’uno nell’altro e diventare, forse, una sostanza nuova.

Vita in famigliaVita in famiglia, scritto da Akhil Sharma, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, uscita 17/02/15.
Incontriamo i Mishra a Delhi, nel 1978. Birju, dodici anni, e il fratello minore Ajay, inseparabili come sempre, giocano a cricket per le strade del quartiere. Aspettano i biglietti aerei che li porteranno dall’altra parte del mondo, negli Stati Uniti. Non vedono l’ora di raggiungere il padre e vivere finalmente in quell’Eldorado cosi a lungo desiderato e immaginato. Quello che i Mishra troveranno in America supererà i loro sogni più fervidi: ci sono porte scorrevoli che si aprono da sole, ascensori, semafori, biblioteche sterminate e acqua corrente 24 ore su 24. Nonostante l’inevitabile spaesamento – sia razziale che linguistico -, la famiglia troverà ben presto l’equilibrio. I ragazzi frequentano la scuola con ottimi risultati, la madre, non senza qualche rinuncia, riuscirà ad adattarsi al nuovo mondo e il padre, che i figli ricordavano cupo e insoddisfatto, è ormai una persona completamente cambiata. Il benessere e la serenità sembrano a portata di mano, la vita dei Mishra è un’universo di felicità in costruzione. All’improvviso, però, tutto crolla: Birju si tuffa in piscina, sbatte la testa e sprofonda in un coma da cui non si riprenderà più. Da un giorno all’altro, l’eldorado si trasforma in calvario, e il letto di Birju diventa il centro attorno a cui ruotano e di frantumano le esistenze della famiglia, prima in ospedale e poi nella nuova casa del New Jersey, comprata con i soldi dell’assicurazione. La madre si annulla nella cura del figlio malato e il padre precipita nell’alcolismo…

Come un ricordo che uccideCome un ricordo che uccide, scritto da Sabine Durrant, pubblicato da Sperling & Kupfer, genere Thriller, uscita 17/02/15.
Sul ciglio di una strada, una donna stringe tra le mani un mazzo di fiori azzurri. E il giorno di San Valentino, ma ad attenderla non c’è un appuntamento romantico. E trascorso un anno esatto dalla morte di suo marito, e quei fiori sono destinati al luogo in cui l’uomo ha perso la vita. Ma quando arriva al punto in cui è avvenuto il tragico incidente d’auto, Lizzie trova legato all’albero un altro mazzo di fiori. C’è anche un biglietto, con un cuore disegnato: è firmato da una donna e dedicato a un uomo che si chiamava Zach. Come suo marito. Il tentativo di illudersi e credere a una coincidenza dura lo spazio di un istante. Poi, la verità la colpisce come uno schiaffo in pieno viso. Lizzie pensava di sapere tutto dell’uomo che amava, non aveva mai sospettato che le nascondesse qualcosa. Adesso, ogni singolo ricordo cui sperava di aggrapparsi, per conservare nella memoria almeno i momenti felici, è sporcato dal dubbio, e la menzogna distorce i contorni del passato. Mentre il presente si colora di paura: Lizzie inizia ad avvertire la presenza di Zach ovunque, come un’ombra sinistra, come un conto lasciato in sospeso. E normale, le dicono tutti; è naturale sentire ancora vicino la persona amata, dopo averla persa. Nessuno, però, ha idea di cosa fosse davvero capace Zach, di quanto male abbia fatto a Lizzie. Né di quanto male possa ancora farle. E ora Lizzie sta per scoprirlo sulla sua pelle.

La verità copovoltaLa verità capovolta, scritto da Jennifer Dubois, pubblicato da Mondadori, genere Thriller, uscita 17/02/15.
Di rado le cose che vanno storte sono quelle per cui ci eravamo preoccupati. Quando la sua adorata figlia Lily parte per un semestre di studio a Buenos Aires, Andrew Hayes è preoccupato che la rapiscano, che faccia uso di droghe, che non riesca a farsi nemmeno un amico, che se ne faccia troppi, che resti incinta. Di sicuro non si aspetta di ricevere una telefonata dalla polizia con la notizia che Lily è stata arrestata ed è accusata dell’omicidio della sua compagna di stanza. Non può essere vero. Il mondo inizia a ruotare velocemente e la verità da subito sfugge da tutte le parti: sua figlia può essere un’omicida? Chi è davvero sua figlia? La ragazza con i capelli sporchi e le occhiaie, sofferente e provata dalle durezze del carcere. Ma anche la ragazza ripresa nei video di un supermercato qualche ora dopo la morte dell’amica, mentre ammicca e bacia il (forse) fidanzato Sebastien LeCompte. E la ragazza che ha sempre giocato con regole diverse da quelle di chiunque altro. E la ragazza che decide di parlare senza avvocati con Eduardo Campos, il magistrato per l’accusa, e (forse) lo seduce. Ma soprattutto Lily è la ragazza che alla fine del primo interrogatorio, poche ore dopo il ritrovamento del cadavere, sola nella stanza del carcere, si alza in piedi e fa la ruota. Quella ruota sembra deridere o disprezzare la morte, un gesto di indifferenza. O è piuttosto il gesto di un’innocente che sente di non poter far nulla per provare la propria innocenza?

Le mie parole per teLe mie parole per te, scritto da Chiara Marchelli, pubblicato da Piemme, genere narrativa, uscita 17/02/15.
Claudia è una professionista sposata da anni, madre di due figli. Vive con la famiglia a New York e conduce un’esistenza costruita con passione e impegno. E sicura di amare ancora suo marito, per il loro passato condiviso, perché sono cresciuti insieme, perché nessuno la conosce come lui, perché lo rivede negli occhi e nelle mani dei loro figli. Un giorno, però, incontra un’altra persona e ogni certezza sembra svanire. Perché l’amore può capitare anche quando ce ne sentiamo immuni, chiusi tra le pareti spesse che avvolgono e proteggono la nostra famiglia. E si può anche far finta di nulla, schermarsi di fronte a emozioni che pensavamo dimenticate. Oppure decidere di vivere davvero, mettendosi al primo posto, anche davanti ai figli, accettando di poter infliggere un dolore inconcepibile a chi amiamo per soddisfare il nostro bisogno più profondo. Come farà Claudia, che a quell’amore così nuovo e diverso non può e non vuole resistere. E ci si abbandona con tutta se stessa, come un naufrago che ha trovato appiglio nella tempesta. Senza capire che la tempesta è appena cominciata. Come ne “L’amore involontario”, Chiara Marchelli indaga l’animo umano scavando a fondo, fino a far male, e ci racconta una parte di noi.

Il bacio più breve della storiaIl bacio più breve della storia, scritto da Mathias Malzieu, pubblicato da Feltrinelli, genere narrativa, uscita 18/02/15.
Parigi, una sera al théatre du Renard, l’orchestra suona “It’s now or never”. Una ragazza misteriosa e sfuggente si aggira, lui la nota, cerca in ogni modo di avvicinarla e, quando ormai tutto sembra impossibile, si trovano faccia a faccia e si baciano. Un bacio minuscolo, il più piccolo mai registrato, e lei scompare. Invisibile, si allontana. Un mistero anche per un inventore come lui che, seppur di indole tendenzialmente depressa, è determinato a rivedere l’eterea e vulnerabile creatura che lo ha ammaliato. Inizia così una ricerca serrata in cui sarà affiancato da due bizzarri personaggi: un detective in pensione, che ha tutto l’aspetto di un orso polare, e il suo stravagante pappagallo. Le invenzioni si susseguono e qualcosa di molto goloso e originale aiuterà il protagonista nel suo scopo. Ormai è chiaro, fra i due è scoccata una scintilla, si è prodotto un cortocircuito. Ma in amore gli artifici non bastano, servono coraggio e temerarietà, doti che entrambi dovranno conquistare se vorranno trovarsi e abbandonarsi l’uno all’altra.

Sulla faccia della terraSulla faccia della terra, scritto da Giulio Angioni, editore Feltrinelli, genere romanzo storico, uscita 18/02/15.
Una notte di luglio del 1258, Mannai Murenu, giovane garzone di vinaio, si ritrova morto e sepolto nella presa e distruzione della città di Santa Gia da parte dei pisani. Settant’anni dopo invece racconta di come si salva e poi con altri si rifugia in un’isoletta dello Stagno di Cagliari, già lebbrosario e adesso sgombra, dopo che i lebbrosi sono stati catapultati a infettare la città assediata. Inizia così la narrazione delle molte avventure di un gruppo di rifugiati nell’Isola Nostra: oltre a Mannai, due sediari, Paulinu servo allo scriptorium di un convento, Vera donzella nobile, Akì schiava persiana, il vecchio ebreo Baruch, tre soldati tedeschi di ventura, Tidoreddu pescatore dello Stagno, il cane Dolceacqua, poi il fabbro bizantino Teraponto e altri fino a oltre un centinaio. Nei guai della guerra si fingono lebbrosi, così protetti dal terrore del contagio. Inventano una vita di espedienti, protagonisti lo Stagno e la voglia di viverci liberi, in una grande avventura collettiva.

Cade la terraCade la terra, scritto Carmen Pellegrino, pubblicato da Giunti, genere narrativa, uscita 18/02/15.
Alento è un borgo abbandonato che sembra rincorrere l’oblio, e che non vede l’ora di scomparire. Il paesaggio d’intorno frana ma, soprattutto, franano le anime dei fantasmi che Estella, la protagonista di questo intenso e struggente romanzo, cerca di tenere in vita con disperato accudimento. Voci, dialoghi, storie di un mondo chiuso dove la ricchezza e la miseria sono impastate con la stessa terra nera. Capricci, ferocie, crudeltà, memorie e colpe di un paese condannato a ritornare alla terra. Come tra le quinte di un teatro ecco aggirarsi un anarchico, un venditore di vasi da notte, una donna che non vuole sposarsi, un banditore cieco, una figlia che immagina favole, un padre abile nel distruggerle. Con Carmen Pellegrino l’abbandonologia diviene scienza poetica. E questo modo particolare di guardare le rovine, di cui molto si è parlato sui giornali e su internet, ha finalmente il suo romanzo.

OriginOrigin, scritto da Jennifer L. Armentrout, pubblicato da Giunti, genere Fantasy per ragazzi, uscita 18/02/15.
Il quarto episodio della serie “Lux”. Sono passate trentuno ore, quarantadue minuti e venti secondi da quando le porte del quartier generale di Dedalo si sono chiuse, separando Daemon da Katy, rimasta nelle mani del nemico. E la rabbia che il giovane alieno sente bruciare dentro cresce a ogni istante, facendo tremare le pareti della cella in cui i suoi stessi compagni lo hanno rinchiuso per impedirgli di andare a salvare Katy: una follia che metterebbe a rischio la sua vita e la sicurezza dell’intera comunità dei Luxen. Ma Daemon sa che niente e nessuno potrà mai tenerlo lontano dalla ragazza che ama: anche se questo significasse radere al suolo tutto il suo mondo. Katy, intanto, può solo cercare di sopravvivere. Tenuta prigioniera e sottoposta a misteriosi test, entra in contatto con gli uomini di Dedalo, scoprendo scenari finora insospettabili che mettono in crisi tutte le sue certezze. E davvero possibile conoscere fino in fondo quelli che ami? Chi sono i cattivi? Dedalo? Gli umani? O magari gli stessi Luxen?

La torre della rondineLa Torre della Rondine, scritto da Andrzej Sapkowski, pubblicato da Casa Editrice Nord, genere fantasy, uscita 19/02/15.
Nella notte dell’Equinozio d’autunno, una tempesta infernale si abbatte su Ellander. All’improvviso, alcune nuvole nere assumono la forma di guerrieri a cavallo e sorvolano con gran strepito il tempio della dea Melitele. La maga Triss Merigold non ha dubbi: è la Caccia Selvaggia narrata dalle leggende, portatrice di morte e di sventura. Qualcuno a lei molto caro è caduto vittima di un sortilegio o di un’imboscata. Non c’è un attimo da perdere: deve avvisare Geralt di Rivia… Tre giorni dopo, durante una battuta di caccia nelle paludi, Vysogota di Corvo trova una fanciulla priva di sensi e gravemente ferita. Senza esitare, il vecchio eremita la porta in casa e le presta le prime cure. Tra i deliri indotti dalla febbre, la ragazza rivela di essere sfuggita per miracolo a un manipolo di soldati di Nilfgaard, gli stessi uomini che ancora le stanno dando la caccia per ucciderla. E allora l’eremita capisce: lei è la principessa Ciri, l’ultima erede al trono di Cintra, colei che, secondo la profezia, causerà il crollo dell’impero e riporterà la pace tra i popoli della terra. La giovane ha bisogno di protezione. E c’è solo una persona che possa aiutarla a compiere il suo destino: Geralt di Rivia…

rimani con meRimani con me, scritto da LYNN J. pubblicato da Nord, genere narrativa rosa per ragazzi, uscita 19/02/15.
Lo studio è la sua salvezza. Per troppi anni, da quella maledetta notte che ha mandato in fumo tutte le sue speranze, Calla ha vissuto in un limbo di dolore e di rimpianti. Un limbo da cui è uscita grazie all’università, che le ha offerto una seconda occasione. Almeno fino al giorno in cui scopre che la madre – con cui lei non parla da anni – le ha prosciugato il conto, impedendole d’iscriversi all’ultimo anno. Calla è quindi costretta a tornare a casa per affrontare la donna che, ancora una volta, rischia di distruggere i suoi sogni. Tuttavia, dietro il bancone del bar gestito della madre, trova Jax James. Ammalianti occhi scuri e fisico mozzafiato, Jax è il genere di «distrazione» che Calla non può permettersi in un momento simile. Jax però non ha nessuna intenzione di farsi mettere da parte, anzi sembra sempre pronto ad aiutarla e a tirarle su il morale, con quel suo atteggiamento spavaldo e il sorriso disarmante. E, per la prima volta dopo tantissimo tempo, Calla sente di non essere più sola ed è come se il vuoto che ha dentro si stesse a poco a poco colmando. Ma, quando inizia a ricevere minacce e strane visite nel cuore della notte, Calla si rende conto di essere stata trascinata in un gioco pericoloso e molto più grande di lei. Il legame con Jax le darà la forza per superare anche questa prova o sarà la «debolezza» che la farà crollare?

In silenzio nel tuo cuoreIn silenzio nel tuo cuore, scritto da Alice Ranucci, pubblicato da Garzanti Libri, genere narrativa per ragazzi, uscita 19/02/15.
Claudia ha sedici anni e ha imparato che il liceo è una giungla in cui vince il più forte, in cui non c’è spazio per la sua timidezza e insicurezza. Un po’ di trucco, uno sguardo sfrontato e in un attimo fai parte del gruppo dei ragazzi che contano: superiori e vincenti. Ed è proprio lì che Claudia vuole arrivare. Perché essere diversi non porta da nessuna parte, se non a sentirsi sempre più soli. Perché quello è il mondo a cui appartiene Rodrigo, irraggiungibile che non si lascia scalfire dai sentimenti: il più ammirato della scuola, il più temuto, il più prepotente. Lui così diverso dal ragazzo che Claudia avrebbe immaginato accanto a sé. Eppure vorrebbe solo perdersi nei suoi occhi blu cobalto. E quando Rodrigo le chiede di uscire, Claudia non riesce a credere che sia vero. Non c’è altro da desiderare, tutto sembra perfetto. Ma all’improvviso la vita la mette davanti alla prova più difficile, e niente può essere come prima. La sua realtà si infrange in mille pezzi, come le sue emozioni a cui non sa dare un nome. Ogni cosa intorno ora appare falsa e inutile. Ogni persona è diversa da come la immaginava. Anche quelli che pensava fossero amici. Anche Rodrigo. Persino lei stessa. Senza più nessuna certezza, Claudia scopre che crescere vuol dire guardarsi dentro per davvero, senza falsi alibi. Vuol dire decidere chi si vuole diventare e tracciare il proprio percorso. Sicuri che c’è sempre la possibilità di sbagliare, di scegliere, di fermarsi e ripartire…

Da quando ci sei tuDa quando ci sei tu. The Fall Away Series, scritto da Penelope Douglas, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa rosa, uscita 19/02/15.
Sei mai stato così arrabbiato che le cose che un tempo ti facevano male adesso ti fanno sentire vivo? Hai mai provato cosa significa essere insensibile a tutte le emozioni? Gli ultimi anni sono stati così per Jared. Un viaggio tra la rabbia e l’indifferenza, senza fermate intermedie. Alcuni lo odiano per questo, altri hanno paura di lui. Ma niente e nessuno può fargli del male perché a lui non importa di niente e di nessuno. Tranne che di Tate. La ama così tanto che certe volte gli sembra addirittura di odiarla. Odia il fatto di non riuscire a lasciarla andare. Un tempo erano amici, ma poi Jared ha capito che non riusciva a fidarsi di lei né di nessun altro. L’ha ferita, respingendola, anche se ne ha ancora bisogno. Litigarci, sfidarla, prenderla in giro fino ad arrivare a perseguitarla, lo fa sentire vivo, un uomo. Tate, però, un bel giorno parte e sta via per un intero anno e quando ritorna sembra davvero molto cambiata. Il rapporto tra lei e Jared non potrà più essere lo stesso…

Il mio splendido migliore amicoIl mio splendido migliore amico, scritto da A. G. Howard, pubblicato da Newton Compton, genere Fantasy per ragazzi, uscita 19/02/15.
Alyssa Gardner riesce a sentire i sussurri dei fiori e degli insetti. Peccato che per lo stesso dono sua madre sia finita in un ospedale psichiatrico. Questa maledizione affligge la famiglia di Alyssa fin dai tempi della sua antenata Alice Liddell, colei che ha ispirato a Lewis Carroll il suo “Alice nel Paese delle Meraviglie”. Chissà, forse anche Alyssa è pazza, ma niente sembra ancora compromesso, almeno per ora, almeno fin quando riuscirà a ignorare quei sussurri. Quando la malattia mentale della madre peggiora improvvisamente, però, Alyssa scopre che quello che lei pensava fosse solo finzione è un’incredibile verità: il Paese delle Meraviglie esiste davvero, è molto più oscuro di come l’abbia dipinto Carroll e quasi tutti i personaggi sono in realtà perfidi e mostruosi. Per sopravvivere e per salvare sua madre da un crudele destino che non merita, Alyssa dovrà rimediare ai guai provocati da Alice e superare una serie di prove: prosciugare un oceano di lacrime, risvegliare i partecipanti a un tè soporifero, domare un feroce Serpente. Di chi potrà fidarsi? Di Jeb, il suo migliore amico, di cui è segretamente innamorata? Oppure dell’ambiguo e attraente Morpheus, la sua guida nel Paese delle Meraviglie?

L'impero del faraoneL’impero del faraone, scritto da Nacho Ares, pubblicato da Newton Compton, genere Thriller storico, uscita 19/02/15.
Egitto, fine Ottocento. Emile Brugsch, egittologo tedesco, cerca di scoprire la provenienza di alcuni oggetti di valore che sono apparsi nei negozi di antiquariato di Luxor. Il suo istinto gli dice che dietro quei manufatti, venduti come souvenir ai turisti, potrebbe nascondersi qualcosa di losco. Brugsch si mette allora a indagare e scopre un complesso traffico internazionale di opere d’arte che agisce con la compiacenza delle corrotte istituzioni locali. Eppure chi ha trafugato quei reperti non sa che nelle tombe reali si nascondeva un terribile segreto risalente a migliaia di anni fa, fino all’epoca dei faraoni: un enigma fatto di violenze, tradimenti, sanguinose vendette e tragiche maledizioni…

Mille esempi di cani smarritiMille esempi di cani smarriti, scritto da Daniela Ranieri, pubblicato da Ponte alle Grazie, genere narrativa, uscita 19/02/15.
Cosa si fa quando la passione sfiora la vita e non si sa trattenerla con sé? Quale salvezza c’è per chi vive nella cieca ipocrisia del privilegio? Sono le domande che assediano Antimo, “proletario” che vive con la borghese progressista Luciana in una ricca casa di Roma nord, teatro di quotidiane nevrosi. Sul suo terrazzo si intrecciano odi e amori nel torbido, comico, tenero e indecifrabile tessuto delle relazioni umane. Una vita coniugale irta di spini, una figlia amata che studia all’estero, il rapporto impossibile col sesso e infine un incontro che lo incanta e lascia un segno indelebile nella sua vita. Proprio su questo terrazzo, Antimo ha infatti visto l’ombra della grazia, incarnata in Franca, anche lei di umili origini, stupenda figura di eroica solitudine e fragilità. Da allora ricerca quella bellezza ineffabile, in un continuo srotolarsi di situazioni tragiche e comiche in cui protagonisti sono gli amici di Luciana, artisti e professionisti, politici e rentier, personaggi privi di scrupoli, vincenti, ricchissimi, disabili morali, sfiorati dalla tragedia del terrorismo eppure graziati da una frivolezza congenita, ossessionati dal cibo e da una distorta coscienza politica. E nel mezzo di questo carnevale che inanella scene irresistibili, rifulge l’immagine dell’amore e della felicità perduta.

Una morte impossibileUna morte impossibile, scritto da Ian Rankin, pubblicato da Longanesi, genere Thriller, uscita 19/02/15.
C’è un solo modo in cui un poliziotto può dimostrare il proprio valore: arrivare fino in fondo, a ogni costo, per trovare la verità. Ma non tutti i poliziotti sono uguali. Ci sono anche quelli odiati dai loro stessi colleghi: sono gli agenti della Disciplinare, disprezzati aspramente perché il loro incarico è indagare proprio sui colleghi. Per questo, quando Malcolm Fox inizia a lavorare sul nuovo caso, non si stupisce di trovarsi di fronte un ambiente estremamente ostile: risposte evasive, una diffidenza che nessuno si sforza di dissimulare e, come stanza degli interrogatori, un ripostiglio in un commissariato del Fife, la penisola a nord di Edimburgo. In quella zona, sospesa tra l’idillio dei paesini lungo la costa e il disagio sociale di una qualunque periferia urbana, Fox e i suoi devono verificare se tre agenti della Investigativa hanno coperto un collega condannato per molestie sessuali, il detective Paul Carter. All’apparenza un’indagine di routine, proprio quel che ci vuole per confermare lo stereotipo in cui tutti sembrano credere: gli uomini della Lamentele sono buoni solo per passare scartoffie, avviare azioni disciplinari e fare le pulci al lavoro dei veri poliziotti. E in fondo comincia a pensarlo anche lo stesso Fox, ormai sempre più dubbioso di poter tornare a essere un detective “normale”. Per questo, quando un’inattesa svolta nell’indagine apre uno squarcio sulla misteriosa morte di un avvocato avvenuta nel lontano 1985 Fox si getta a capofitto…

quota 1222Quota 1222, scritto da Anne Holt, pubblicato da Einaudi, genere giallo e mistery, uscita 24/02/15.
Nel corso della più violenta tempesta di neve a memoria d’uomo, il treno 601 da Oslo a Bergen deraglia sui binari ghiacciati tra le Alpi norvegesi. I passeggeri, soccorsi e tratti in salvo, trovano rifugio in un vicino hotel, a quota 1222 metri, in attesa che la tempesta si plachi e possano ripartire. Tra di loro, per caso, c’è anche l’ex detective della polizia di Oslo Hanne Wilhelmsen, ormai in pensione e sempre più burbera, adesso che è costretta sulla sedia a rotelle, dopo che un proiettile l’ha ferita alla spina dorsale. Sebbene con la polizia e le indagini abbia chiuso da tempo, quando nell’albergo viene rinvenuto il cadavere di un uomo ucciso, non può che rimettersi silenziosamente al lavoro.

L'attentissimaL’attentissima, scritto da Teresa De Sio, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, 24/02/15.
Karmen fa impazzire gli uomini. Suona il violoncello, porta solo tacchi vertiginosi e ha un corpo esplosivo. Karmen è una transessuale. I bagni dei bar della capitale sono il teatro della sua sregolatezza, i luoghi d’incontro con i tanti uomini che non vedrà mai più. I suoi giorni sono luminosi e allegri, come quelli di chi ha fatto di sé esattamente quello che voleva. Ma le sue notti sono tormentate da una sequenza di omicidi inspiegabili che sembra rincorrere proprio lei e tutto il suo passato. Domenico Picariello è un adolescente che vive al quartiere Gallo, in provincia di Napoli. E diverso dai suoi compagni. Anche lui suona il violoncello, e adora leggere. E curioso e solitario e sta cercando la sua strada… La ricerca della propria identità e la lotta dolorosa e ostinata per raggiungerla uniscono queste due storie in un’unica, vorticosa vicenda: un percorso accidentato di costruzione della femminilità, che indaga la trasformazione del corpo e dell’anima sin nei più intimi dettagli.

Amori e disamori di NathanielAmori e disamori di Nathaniel P., scritto da Adelle Waldman, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, uscita 24/02/15.
Nathaniel Piven è un giovane intellettuale che, dopo anni di faticoso equilibrismo da freelance, sta per pubblicare un romanzo con un grande editore. Con la maturazione e il successo, Nate ha scoperto che quelle qualità che gli rendevano impossibile rimorchiare al liceo sono diventate, flirt dopo flirt, letali armi di seduzione. Dopo aver chiuso la storia con Elisa, una ragazza bisognosa di attenzioni, rassicurazioni e continue conferme, Nate incontra Hannah, anche lei giornalista e aspirante scrittrice. Bella, brillante e indipendente, Hannah lo rende felice, finendo per coinvolgerlo molto più di quanto si sarebbe aspettato. Più di quanto, anzi, Nate si sorprenderà disposto a dare.

PornokillerPornokiller, scritto da Marco Cubeddu, pubblicato da Mondadori, genere narrativa, uscita 24/02/15.
La giornata di Carlo Ballauri non poteva cominciare peggio. Si sveglia sul tappeto con la bocca impastata, al suono degli insulti e delle minacce provenienti dalla segreteria telefonica, urlati dall’inconfondibile voce di Artemio Buttafuoco junior, detto Ortaggio (in virtù dell’analogia strutturale fra un cetriolo e un importante organo del suo corpo), patron della Hardcorps, la casa di produzione del film porno di cui miracolosamente Carlo è stato scelto come regista dopo il flop dell’improponibile “Chi sputa, ama”. Poi il caldo e il sudore, mentre Carlo cammina per il centro di Torino trascinandosi dietro la gamba che ha perso la piena funzionalità dopo un’accesa conversazione con Dmitri, zelante tuttofare di Ortaggio. Finché, in un vicolo vicino al mercato di Porta Palazzo, appare lei: un’età indefinibile, un corpo efebico, un mazzo di rose in mano e in bocca un ricatto: “O compri le mie rose o urlo che stai provando a stuprarmi”. Una spietata Cappuccetto Rosso. Un improbabile Lupo Cattivo. Il tempo di farsi rubare il portafogli, che Carlo capisce. E lei, la musa che stava aspettando per riprendere in mano il film della sua vita, “Lolita Cyberpuuk”, un’opera “a metà tra lo sfarzo struggente del Grande Gatsby e la mastodontica iconicità del Titanic”, interrotta vent’anni prima, quando studiava al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, prima di finire in galera in circostanze poco chiare.

Il torturatoreIl torturatore, scritto da Mark Allen Smith, pubblicato da Mondadori, genere thriller, uscita 24/02/15.
Freddo, senza emozioni, misterioso, Geiger è conosciuto da tutti per i suoi metodi persuasivi nel fare parlare le persone ed estorcere loro scottanti verità. La sua è un’abilità innata: Geiger sa riconoscere una menzogna nell’attimo stesso in cui la sente pronunciare e per questo è il miglior professionista in grado di ottenere informazioni senza fare uso di violenza fisica, ma solo psicologica. Dopo l’incontro inaspettato con un bambino al centro di una drammatica vicenda, qualcosa in lui si spezza. La mente di Geiger perde il suo leggendario controllo, schiudendosi a un flusso inarrestabile di ricordi che lo destabilizzano profondamente. Ed è a questo punto che l’uomo decide di sparire senza lasciare tracce, nascondendosi in un luogo segreto. C’è chi lo crede morto, ma il suo corpo non viene mai ritrovato e sono in molti a cercarlo, primo tra tutti il suo fidato socio in affari, Harry Boddicker, ma anche il sadico Dalton, suo acerrimo e temibile rivale, per il quale è giunto il momento di vendicarsi e fare tacere per sempre Geiger. Ma nessuno ha fatto i conti con Zanni Soames, una donna tanto pericolosa quanto determinata a ritrovare Geiger prima di tutti gli altri. Ha così inizio una vera caccia all’uomo su due fronti opposti.

Nel blu tra il cielo e il mareNel blu tra il cielo e il mare, scritto da Susan Abulhawa, pubblicato da Feltrinelli, genere narrativa, uscita 25/02/15.
Il romanzo si apre con una voce narrante, quella di Khaled, bambino di dieci anni la cui morte è vicina. Prima di entrare definitivamente nel blu, lo spazio­tempo degli spiriti, racconta la sua storia e quella delle donne della sua famiglia. Una storia che si apre molti anni prima, a Beit Daras, sulla via diretta che dalla Palestina conduce verso il Cairo. Lì vivono Umm Mamdouh con le figlie Nazmiyeh e Mariam e il figlio Mamdouh. La donna è tristemente nota nella zona per non avere un marito e temuta per il suo essere in connessione col mondo degli spiriti. Poi il disastro, è il 1948, l’anno della Nakbah, e la famiglia, cacciata dal paesino dai bombardamenti israeliani, subisce le prime perdite: Mariam è uccisa, Nazmiyeh stuprata e Mamdouh ferito gravemente a una gamba. La madre scatena il djinn contro gli invasori, uccidendone molti prima di soccombere a sua volta. Per i sopravvissuti comincia la dura esistenza di profughi: Mamdouh si trasferisce all’estero in cerca di fortuna e finisce negli Usa con la moglie. Ha un figlio che morirà giovane, dopo aver rinnegato le sue origini arabe, e che gli lascerà un’amatissima nipotina, Nur. Nazmiyeh scopre di essere incinta e sa che il figlio è frutto dello stupro: con il sostegno del marito decide di tenerlo (Mazen diventerà un leader della lotta palestinese, torturato e incarcerato per oltre vent’anni); col tempo arrivano altri nove figli tra cui l’unica femmina Alwan, a sua volta l’erede della speciale capacità di sentire e vedere i djinn della famiglia.

ColibrìColibrì, scritto da Hiekkapelto Kati, editore Atmosphere, genere giallo, uscita 25/02/15.
Anna Fekete è una giovane detective di origine ungaro-serba che svolge la sua professione in una cittadina costiera della Finlandia settentrionale. Le sue origini non le impediscono di essere a proprio agio con la cultura finlandese, ciononostante nel nuovo paese si sente un’estranea, forse soprattutto a se stessa. La situazione non è resa migliore dal collega con cui fa coppia: Esko è un uomo di mezza età che non si preoccupa affatto di nascondere i suoi pregiudizi razziali. Anna è entrata da poco in servizio e già si trova a dover condurre l’indagine per un omicidio che ha sconvolto l’intero paese. Una giovane donna viene uccisa mentre fa jogging e sul suo corpo viene ritrovato un ciondolo raffigurante la divinità azteca Huitzilopochtli. Il mito rammenta la sua prodigiosa nascita da una donna fecondata da piume di colibrì. Poco tempo dopo, si verifica un altro omicidio simile. Tutto lascia pensare a un serial killer. Riuscirà Anna a catturare il “Colibrì” prima che mieta altre vittime? C’è poi anche il caso di Dijar, una giovane donna curda che ha contattato la Polizia per paura di finire vittima di un delitto d’onore. Ma durante gli interrogatori la ragazza ritratta, ha paura di parlare, costringendo Anna a cercare altrove le prove di cui ha bisogno.

La ruga del cretinoLa ruga del cretino, scritto da Andrea Vitali e Massimo Picozzi, pubblicato da Garzanti, genere giallo e mistery, uscita 26/02/15.
La terza figlia di Serpe e Arcadio si chiama Birce, ed è nata storta. Ha una macchia sulla guancia sinistra e ogni tanto si perde via e dice e fa cose strane. Chi la vuole una così? Chi la prende anche solo come servetta di casa? È l’agosto del 1893 e per i due coniugi, lavoranti presso il rettorato del santuario di Lezzeno, poco sopra Bellano, è arrivata l’occasione giusta. Perché una devota, Giuditta Carvasana, venuta ad abitare da poco a villa Alba, è intenzionata a fare del bene, per esempio aiutare una giovane senza futuro. Per Birce non sarebbe cosa da poco, perché la vita non pare riservarle un destino felice. Come a quella povera fioraia di Torino massacrata per strada. A dire il vero, in quell’estate lontana, non è la prima vittima. I loro corpi sono a disposizione della sala anatomica dell’università torinese, dove il dottor Ottolenghi, assistente del noto alienista Cesare Lombroso, li analizza con cura, convinto che dalla medicina possa venire un aiuto alle indagini. Oltretutto, dalle tasche delle sventurate, salta fuori un biglietto con incomprensibili segni matematici. Indicano un collegamento tra quelle morti? E nel mirino dell’omicida può esserci finito lo stesso Lombroso, che già aveva ricevuto un analogo foglietto insidiosamente anonimo? Trovare la soluzione non è cosa per cui possa bastare il rigore della scienza. Forse, fantastica il Lombroso, lo spiritismo potrebbe dare un contributo. Per quanto a praticarlo siano persone fuori dall’ordinario. Un po’ come la Birce, con quella sua macchia e che ogni tanto si perde via e dice e fa cose strane… Nella Ruga del cretino, il mondo di Andrea Vitali, esilarante e pittoresco, si colora con le tinte del giallo, portando le lancette del tempo all’epoca degli albori della psichiatria e della nascente criminologia moderna. Una prova letteraria che alla felicità narrativa unisce un desiderio di esplorazione che avvince il lettore.

L'anonima fine di radice quadrataL’anonima fine di radice quadrata, scritto da Alessandro Mari, genere pubblicato da Bompiani, genere narrativa, uscita 26/02/15.
“Sei una radice quadrata senza il numero dentro.” Sofia, sedici anni, studentessa svagata e blogger pungente, si sente rivolgere questo insulto ma non lo capisce. Abituata ad avere l’ultima parola, decide che Radice Quadrata sarà il soprannome del compagno che l’ha insultata. Lui è quello che non ride, quello che vive in un mondo di silenzi e taccuini chiusi con l’elastico. Prima solo curiosa, poi travolta da una vera ossessione, Sofia comincia a pedinare Radice Quadrata dopo la scuola, in mezzo a casermoni grigi, sotto la pioggia che batte impietosa la città. E tra corse in bici e appostamenti finisce per imparare più cose di sé che del ragazzo senza nome. Intanto un professore entusiasta chiede alla classe di scrivere dei racconti edificanti alla maniera di “Cuore”, storie di nuovi e giovani eroi. Intanto ci sono feste e piccoli amori che subito si sciolgono in disamori. Intanto non smette di piovere, e l’acqua gonfia ogni cosa. Ci vorrà una tragedia che coinvolge l’intera scuola perché Sofia riesca a scalfire il mistero di Radice Quadrata, vedendosi rovinare addosso il segreto doloroso e vivo di un ragazzo che ha paura di tante cose, ma non di quello che prova.

Il resto della settimanaIl resto della settimana, scritto da Maurizio De Giovanni, pubblicato da Rizzoli, genere narrativa, uscita 26/02/15.
Il bar di Peppe è un minuscolo porto di mare nel ventre di Napoli. Uno di quei bar accoglienti e familiari, sempre uguali a se stessi, dove sfogliatelle e caffè sono una scusa per chiacchierare, sfogarsi, litigare e fare pace. Inferno o paradiso, dipende dal momento. Ma più di ogni altra cosa è il luogo ideale dove prepararsi all’Evento, quello che la domenica pomeriggio mette tutti d’accordo intorno a un’unica incontrollata passione. Alla cassa del bar c’è Deborah – rigorosamente con l’acca, ostentata come un titolo nobiliare che parla al cellulare sempre incastrato tra spalla e testa, mentre Ciccillo, il tuttofare di origine asiatica, è ovunque perché non si ferma mai. A uno dei tavolini siede invece il Professore, attento osservatore dei sentimenti umani, che a un passo dalla pensione ha deciso di scrivere un libro facile facile, che sappia parlare a tutti. Già, ma quale argomento può raggiungere il cuore e l’anima della gente? La risposta è sotto i suoi occhi, nella trepida attesa dell’Evento. Il resto della settimana è un vero romanzo sudamericano: è gioia e nostalgia, è la poesia di un sogno, è la celebrazione di un gioco. E un diario dell’emozione che uomini e donne vivono giorno dopo giorno, e che calamita ricordi, ossessioni e amori. E come il caffè napoletano, una sintesi perfetta di gusto ed energia: ti colpisce forte e ti dà il coraggio per affrontare le avversità della vita, fuori dal bar.

La casa dei fantasmiLa casa dei fantasmi, scritto da John Boyne, pubblicato da Rizzoli, genere gotico, uscita 26/02/15.
“Se mio padre è morto la colpa è di Charles Dickens.” La vita cambia all’improvviso nell’arco di una settimana per Eliza Caine, giovane donna beneducata ma di carattere, amante dei buoni libri e di famiglia modesta ma rispettabile. Un’infreddatura le porta via il padre che, a dispetto di una brutta tosse, ha voluto ad ogni costo assistere a una lettura pubblica del grande scrittore inglese in una sera di pioggia londinese. Disperata per la morte del genitore, Eliza risponde d’impulso a un annuncio misterioso che la conduce nel Norfolk, a Gaudlin Hall, dove diventa l’istitutrice di Isabella ed Eustace, due bambini deliziosi ma elusivi. Nella grande casa sembra che non ci siano adulti, i genitori dei piccoli Westerley sono di fatto assenti in seguito al terribile epilogo di una storia di abusi, ossessioni e gelosie. Ma contrariamente a quel che sembra, nei grandi ambienti della villa non è il silenzio a regnare: in quelle stanze vuote spadroneggia un’entità feroce e spietata, decisa a imporsi sulla donna per impedirle di occuparsi dei bambini.

Il RegnoIl regno, scritto da Emmanuel Carrere, pubblicato da Adelphi, genere narrativa, uscita 26/02/15.
«In un certo periodo della mia vita sono stato cristiano» scrive Emmanuel Carrère nella quarta di copertina dell’edizione francese del Regno. «Lo sono stato per tre anni. Non lo sono più». Due decenni dopo, tuttavia, prova il bisogno di «tornarci su», di ripercorrere i sentieri del Nuovo Testamento: non da credente, questa volta, bensì «da investigatore». Senza mai dimenticarsi di essere prima di tutto un romanziere. Così, conducendo la sua inchiesta su «quella piccola setta ebraica che sarebbe diventata il cristianesimo», Carrère fa rivivere davanti ai nostri occhi gli uomini e gli eventi del I secolo dopo Cristo quasi fossero a noi contemporanei: in primo luogo l’ebreo Saulo, persecutore dei cristiani, e il medico macedone Luca (quelli che oggi conosciamo come l’apostolo Paolo e l’evangelista Luca); ma anche il giovane Timoteo, Filippo di Cesarea, Giacomo, Pietro, Nerone e il suo precettore Seneca, lo storico Flavio Giuseppe e l’imperatore Costantino – e l’incendio di Roma, la guerra giudaica, la persecuzione dei cristiani; riuscendo a trasformare tutto ciò, è stato scritto, «in un’avventura erudita ed esaltante, un’avventura screziata di autoderisione e di un sense of humour che per certi versi ricorda Brian di Nazareth dei Monty Python». Al tempo stesso, come già in Limonov, Carrère ci racconta di sé, e di sua moglie, della sua madrina, di uno psicoanalista sagace, del suo amico buddhista, di una baby-sitter squinternata, di un video porno trovato in rete, di Philip K. Dick, e di molto, molto altro.

RexRex, scritto da Giulio Massobrio, pubblicato da Bompiani, genere Thriller, uscita 26/02/15.
1938. Nancy, una giovane e affascinante archeologa e cacciatrice di opere d’arte americana, scova un’antica pergamena di epoca romana che disegna un labirinto di grotte sotterranee. Anche i nazisti cercano la pergamena, che non deve assolutamente cadere nelle mani degli alleati: Hans Keller astuto e fanatico agente segreto di stanza a Genova ha il compito di recuperarla e uccidere chiunque ne conosca l’esistenza. Nancy, temendo che la pergamena possa esserle rubata, ne fa fare una copia, quindi, a bordo del transatlantico Rex salpa da Genova alla volta degli Stati Uniti. Sul Rex, in un luogo dove a nessuno verrebbe mai in mente di cercarlo, nasconde l’originale della pergamena. Hans Keller si impadronisce dunque della copia, non sospettando il trucco escogitato da Nancy. 1944. I nazisti scoprono lo stratagemma di Nancy e danno il via a una caccia affannosa che attira l’attenzione degli Alleati, i quali incaricano Martin Davies, agente segreto e storico dell’arte di padre inglese e madre italiana, di seguire le tracce di Nancy e capire dove la mappa si nasconde. Il nazista Hans Keller deve evitare lo stesso errore di sei anni prima, e entrare definitivamente in possesso della pergamena. Tra i vicoli quasi gotici di Genova, a bordo del leggendario transatlantico Rex, fino a Trieste Giulio Massobrio dà vita a una fulminante caccia al tesoro, un thriller dove l’onore, l’arte, l’archeologia, l’amore, la morte si sfidano senza esclusione di colpi.

Il miniaturistaIl miniaturista, scritto da Jessie Burton, pubblicato da Bompiani, genere narrativa, uscita 26/02/15.
In un giorno d’autunno del 1686, la diciottenne Petronella Oortman Nella-fra-le-nuvole è il soprannome datole da sua mamma – bussa alla porta di una casa nel quartiere più benestante di Amsterdam. E arrivata dalla campagna con il suo pappagallo Peebo, per iniziare una nuova vita come moglie dell’illustre mercante Johannes Brandt. Ma l’accoglienza è tutt’altra da quella che Nella si attendeva: invece del consorte trova la sua indisponente sorella, Marin Brandt; nella camera di Marin, Nella scopre appassionati messaggi nascosti tra le pagine di libri esotici; e anche quando Johannes torna da uno dei suoi viaggi, evita accuratamente di dormire con Nella, e anche solo di sfiorarla. Anzi, quando Nella gli si avvicina, seduttiva, memore dell’insegnamento della mamma (“Il tuo corpo è la chiave, tesoro mio”), lui la respinge. L’unica attenzione che Johannes riserva a Nella è uno strano dono, la miniatura della loro casa e l’invito ad arredarla. Sembra una beffa. Eppure Nella, che si sente ospite in casa propria, non si perde d’animo e si rivolge all’unico miniaturista che trova ad Amsterdam. Nella rimane affascinata da questa enigmatica figura che sembra sfuggirle continuamente, anche se tra loro si mantiene un dialogo sempre più fitto, senza parole, ma attraverso piccoli, straordinari manufatti che raccontano i misteri di casa Brandt. Amore e tradimento, rancori e ossessioni, sesso e sete di ricchezza s’incontrano tra i canali di Amsterdam…

Se fossi qui con me questa seraSe fossi qui con me questa sera, scritto da Sara Tessa, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa rosa, uscita 26/02/15.
Dopo un viaggio durato mesi in giro per gli Stati Uniti, per dimenticare un amore finito male, Bea è tornata a Thousand Oaks, in California, decisa a riprendere in mano la sua vita e a ripartire camminando sulle proprie gambe. Altro giro di boa, come direbbe lei. Ormai ha le idee chiare: l’amore ha un effetto distruttivo, il solo pensiero di venire abbandonata ancora la terrorizza. L’unica soluzione possibile è evitare ogni tipo di legame. I secondi appuntamenti sono banditi dalla nuova vita. Ma l’incontro inatteso con Nathan scombina le sue carte… Nathan è un chitarrista introverso, leader di una band in ascesa nell’olimpo del rock. Quella che nasce tra loro è all’inizio solo una timida amicizia. A Bea piace Nathan, ma è diffidente, dubbiosa, e decisa per una volta a non cedere alla tentazione. Ma anche lui è determinato: ad averla. Paura, desiderio di fuga, timore di essere lasciata e bisogno incontrollato della presenza di chi ama: con tutto questo deve fare i conti Bea… E possibile vincere se stessi e imparare ad amare senza soffrire?”

Non mi piaci ma ti amoNon mi piaci ma ti amo, scritto da Cecile Bertod, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa rosa, uscita 26/02/15.
Thomas e Sandy: lui nobile e ricchissimo, lei di semplici origini irlandesi. E solo l’amicizia tra le loro famiglie a unirli. Capita così che ogni anno i due trascorrano le vacanze estive a Garden House, la favolosa residenza dei Clark. Sandy odia quei mesi, perché detesta Thomas, il suo stile di vita, i suoi amici. Crescendo, i due si perdono di vista finché… Alla morte del nonno, durante la lettura del testamento, Thomas si trova di fronte a un annuncio sconvolgente: potrà ereditare ogni bene solo a patto che metta la testa a posto e si sposi. E con chi? Proprio con quella Sandy Price che non vede da almeno cinque anni. Deciso ad aggirare la volontà del nonno, Thomas cerca di contattare la ragazza per convincerla a tirarsi indietro. Sandy, però, sta attraversando un momento complicato: è disoccupata ed è sul punto di perdere l’anticipo versato per acquistare un piccolo bistrot. E quando all’improvviso si presenta la possibilità di coprire ogni spesa, finisce per accettare la bizzarra proposta. Ma cosa ci si può aspettare da un fidanzamento, se lui e lei si odiano sin da piccoli? Nulla di buono, a meno che, tra una finzione e l’altra, non accada qualcosa di assolutamente imprevisto…

Atlantis GenesiAtlantis Genesi. The revelation saga, scritto da A. G. Riddle, pubblicato da Newton Compton, genere thriller, uscita 26/02/15.
Più di 70.000 anni fa l’umanità è stata sul punto di estinguersi. E miracolosamente sopravvissuta, ma nessuno sa come. Ora è pronta per compiere un nuovo passo verso un livello evolutivo superiore, ma il tempo stringe. La dottoressa Kate Warner, brillante genetista, è convinta di aver trovato la cura contro l’autismo, invece ha fatto una scoperta ben più pericolosa per lei, e per l’intera razza umana. Intanto, in Antartide, una missione scientifica ha identificato un sommergibile nazista sepolto all’interno di un iceberg e difeso strenuamente dagli agenti dell’Immari, misteriosa e potentissima organizzazione globale, suddivisa in tante sottosezioni con diramazioni in ogni campo e in tutto il mondo. L’agente David Vale ha passato gli ultimi dieci anni a tentare di comprendere cosa questa organizzazione protegga con tanta tenacia, ma ormai è troppo tardi: gli uomini dell’Immari sono sulle sue tracce e lo stanno braccando. L’unica persona al mondo che può aiutarlo è proprio Kate Warner. Insieme, lei e David dovranno cercare di sventare una minaccia globale e capire cosa nasconde il gene di Atlantide e quali sono le vere origini dell’uomo. Ma gli agenti dell’Immari sono disposti a tutto, persino a uccidere il 99.9% della popolazione del pianeta Terra, pur di fermarli.

Il re della guerraIl re della guerra. L’aquila perduta di Roma, scritto da Roberto Fabbri, pubblicato da Newton Compton, genere romanzo storico, uscita 26/02/15.
Caligola è stato assassinato, e al suo posto i pretoriani hanno acclamato Claudio. Eppure il nuovo imperatore non gode del favore dei romani, anzi la sua posizione è sempre più incerta. I suoi liberti – Narcisso, Pallas e Callisto – devono trovare un modo per rafforzare rapidamente la sua immagine di grande condottiero, ma quale? Pallas ha un’idea: recuperare il vessillo della XVII legione, un’aquila romana andata perduta quarant’anni prima nella campagna di Germania. E chi, se non Vespasiano, può portare a termine una missione così pericolosa tra le foreste teutoniche? Accompagnato da suo fratello e da un piccolo contingente di cavalleria, cercherà in tutti i modi di riportare l’aquila a casa. Ma la spedizione è seguita passo passo da un gruppo di cacciatori, che ogni notte rapisce qualche soldato romano, lasciando l’indomani il suo cadavere sul loro cammino. Qualcuno sta sabotando la sua missione… Ciò nonostante, Vespasiano riuscirà a ritrovare il vessillo e ad arrivare fino alle coste della Britannia. A quel punto, però, dovrà affrontare un nuovo pericolo: saprà sfuggire all’ira dello stesso imperatore che lo aveva spedito tra quelle lande così lontane?

Elenco novità libri in ordine alfabetico uscite a Febbraio 2015:

Amori e disamori di Nathaniel P., scritto da Adelle Waldman, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, uscita 24/02/15.
Atlantis Genesi. The revelation saga, scritto da A. G. Riddle, pubblicato da Newton Compton, genere thriller, uscita 26/02/15.
Atti osceni in luogo privato, scritto da Marco Missiroli, pubblicato da Feltrinelli, genere narrativa, uscita 11/02/15.
Cade la terra, scritto Carmen Pellegrino, pubblicato da Giunti, genere narrativa, uscita 18/02/15.
Chi manda le onde, scritto da Fabio Genovesi, pubblicato da Mondadori, genere narrativa, uscita 03/02/15.
Colibrì, scritto da Hiekkapelto Kati, editore Atmosphere, genere giallo, uscita 25/02/15.
Come donna innamorata, scritto da Marco Santagata, pubblicato da Guanda, genere narrativa, uscita 12/02/15.
Come un ricordo che uccide, scritto da Sabine Durrant, pubblicato da Sperling & Kupfer, genere Thriller, uscita 17/02/15.
Da quando ci sei tu. The Fall Away Series, scritto da Penelope Douglas, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa rosa, uscita 19/02/15.
Dimmi il tuo segreto, scritto da Lucie Whitehouse, pubblicato da Newton Compton, genere thriller, uscita 05/02/15.
Fotogrammi dell’anima, scritto da Massimo Bisotti, editore Mondadori, genere racconti, uscita 12/02/15.
Il bacio più breve della storia, scritto da Mathias Malzieu, pubblicato da Feltrinelli, genere narrativa, uscita 18/02/15.
Il buio ha paura dei bambini, scritto da Emilio Marrese, pubblicato da Piemme, genere giallo e thriller, uscita 03/02/15.
Il maledetto, scritto da Joyce Carol Oates, pubblicato da Mondadori, genere narrativa, uscita 10/02/15.
Il miniaturista, scritto da Jessie Burton, pubblicato da Bompiani, genere narrativa, uscita 26/02/15.
Il mio splendido migliore amico, scritto da A. G. Howard, pubblicato da Newton Compton, genere Fantasy per ragazzi, uscita 19/02/15.
Il nostro segreto universo. Trilogy, scritto da Rebecca Donovan, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa per ragazzi, uscita 12/02/15.
Il primo bacio a Parigi, scritto da Stephanie Perkins, pubblicato da De Agostini, genere narrativa rosa per ragazzi, uscita 03/02/15.
Il re della guerra. L’aquila perduta di Roma, scritto da Roberto Fabbri, pubblicato da Newton Compton, genere romanzo storico, uscita 26/02/15.
Il regno, scritto da Emmanuel Carrere, pubblicato da Adelphi, genere narrativa, uscita 26/02/15.
Il resto della settimana, scritto da Maurizio De Giovanni, pubblicato da Rizzoli, genere narrativa, uscita 26/02/15.
Il settimo figlio, scritto da Joseph Delaney, pubblicato da Mondadori, genere fantasy per ragazzi, uscita 03/02/15.
Il torturatore, scritto da Mark Allen Smith, pubblicato da Mondadori, genere thriller, uscita 24/02/15.
In silenzio nel tuo cuore, scritto da Alice Ranucci, pubblicato da Garzanti Libri, genere narrativa per ragazzi, uscita 19/02/15.
Io sono tornato, scritto da Brian Freeman, pubblicato da Piemme, genere giallo e thriller, uscita 03/02/15.
L’anonima fine di radice quadrata, scritto da Alessandro Mari, genere pubblicato da Bompiani, genere narrativa, uscita 26/02/15.
L’attentissima, scritto da Teresa De Sio, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, 24/02/15.
L’esercito delle cose inutili, scritto da Paola Mastrocola, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, 17/02/15.
L’impero del faraone, scritto da Nacho Ares, pubblicato da Newton Compton, genere Thriller storico, uscita 19/02/15.
La casa dei fantasmi, scritto da John Boyne, pubblicato da Rizzoli, genere gotico, uscita 26/02/15.
La chiave di Dante, scritto da G. L. Barone, pubblicato da Newton Compton, genere Thriller, uscita 05/02/15.
La collezionista di lettere, scritto da Jorge Diaz, pubblicato da Piemme, genere romanzo storico, uscita 03/02/15.
La donna dal taccuino rosso, scritto da Antoine Laurain, edito da Einaudi, genere narrativa, uscita 03/02/15.
La donna perfetta, scritto da Amabile Giusti, editore Mondadori, genere narrativa, uscita 10/02/15.
La ruga del cretino, scritto da Andrea Vitali e Massimo Picozzi, pubblicato da Garzanti, genere giallo e mistery, uscita 26/02/15.
La sopravvissuta, scritto da Carla Norton, pubblicato da Longanesi, genere Giallo, uscita 05/02/15.
La Torre della Rondine, scritto da Andrzej Sapkowski, pubblicato da Casa Editrice Nord, genere fantasy, uscita 19/02/15.
La verità capovolta, scritto da Jennifer Dubois, pubblicato da Mondadori, genere Thriller, uscita 17/02/15.
Le mie parole per te, scritto da Chiara Marchelli, pubblicato da Piemme, genere narrativa, uscita 17/02/15.
Le mille luci del mattino, scritto da Clara Sanchez, pubblicato da Garzanti, genere narrativa, uscita 05/02/15.
Lo spettro della strega. Gli oscuri segreti di Shannara. Vol. 3, scritto da by Terry Brooks, pubblicato da Mondadori, genere Fantasy, uscita 10/02/15.
Mai senza te, scritto Rebecca Donovan, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa per ragazzi, uscita 05/02/15.
Mille esempi di cani smarriti, scritto da Daniela Ranieri, pubblicato da Ponte alle Grazie, genere narrativa, uscita 19/02/15.
Nel blu tra il cielo e il mare, scritto da Susan Abulhawa, pubblicato da Feltrinelli, genere narrativa, uscita 25/02/15.
Nightwalkers. I figli del tramonto, scritto da Davide Roma, pubblicato da Sperling & Kupfer, genere gotico per ragazzi, uscita 10/02/15.
Non c’è 2 senza te, scritto da Massimo Cappelli e Fabio Troiano, pubblicato da Sperling & Kupfer, genere commedia, uscita 03/02/15.
Non mi piaci ma ti amo, scritto da Cecile Bertod, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa rosa, uscita 26/02/15.
Oltre le regole. The tattoo trilogy, scritto da Jay Crownover, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa rosa, uscita 05/02/15.
Origin, scritto da Jennifer L. Armentrout, pubblicato da Giunti, genere Fantasy per ragazzi, uscita 18/02/15.
Petronille, scritto da Amélie Nothomb, pubblicato da Voland, genere narrativa, uscita 12/02/15.
Piccola enciclopedia delle ossessioni, scritto da Francesco Recami, pubblicato da Sellerio, genere narrativa, uscita 12/02/15.
Pornokiller, scritto da Marco Cubeddu, pubblicato da Mondadori, genere narrativa, uscita 24/02/15.
Questo viaggio chiamavamo amor, scritto da Laura Pariani, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, uscita 10/02/15.
Quota 1222, scritto da Anne Holt, pubblicato da Einaudi, genere giallo e mistery, uscita 24/02/15.
Raccontami ancora di noi, scritto da Giulia Besa, pubblicato da Sperling & Kupfer, genere narrativa, uscita 03/02/15.
Rex, scritto da Giulio Massobrio, pubblicato da Bompiani, genere Thriller, uscita 26/02/15.
Rimani con me, scritto da LYNN J. pubblicato da Nord, genere narrativa rosa per ragazzi, uscita 19/02/15.
Se fossi qui con me questa sera, scritto da Sara Tessa, pubblicato da Newton Compton, genere narrativa rosa, uscita 26/02/15.
Solo il tempo di morire, scritto da Paolo Roversi, pubblicato da Marsilio, genere giallo e mistery, uscita 12/02/15.
Sulla faccia della terra, scritto da Giulio Angioni, editore Feltrinelli, genere romanzo storico, uscita 18/02/15.
Supernova, scritto da Isabella Santacroce, pubblicato da Mondadori, genere narrativa, uscita 10/02/15.
Una morte impossibile, scritto da Ian Rankin, pubblicato da Longanesi, genere Thriller, uscita 19/02/15.
Urlare non basterà, scritto da Brian McGilloway, pubblicato da Newton Compton, genere Thriller, uscita 12/02/15.
Vita in famiglia, scritto da Akhil Sharma, pubblicato da Einaudi, genere narrativa, uscita 17/02/15.


Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

Scrivi un commento

Pin It on Pinterest