Alessia Gazzola – Una lunga estate crudele

0

Una lunga estate crudele è un romanzo di Alessia Gazzola, pubblicato il 25 gennaio 2015.
È il quinto libro in ordine di pubblicazione della serie con protagonista Alice Allevi, la pasticciona aspirante anatomopatologo all’Istituto di Medicina Legale di Roma.

“È una meravigliosa giornata di sole.
Quell’accecante sole mediterraneo che in auto infuoca il volante, che appanna l’orizzonte e ondula l’asfalto. Un caldo atomico, da cui non ci si può difendere, e non è che il 5 di giugno.
La mattina sarebbe splendida se trascorsa al mare e in dolce compagnia – per chi ce l’ha.
E invece, sono diretta al Teatro del Bardo dell’Avon, nel Quartiere Pinciano. A un sopralluogo. E la mia compagnia è tutt’altro che dolce.”

Alice Allevi, giovane specializzanda in medicina legale, ha ormai imparato a resistere a tutto. O quasi a tutto.
Da brava allieva, resiste alle pressioni dei superiori, che le hanno affidato la supervisione di una specializzanda… proprio a lei, che fatica a supervisionare se stessa! E lo dimostra anche la sua tortuosa vita sentimentale.
Alice, infatti, soffre ancora della sindrome da cuore in sospeso che la tiene in bilico tra due uomini tanto affascinanti quanto agli opposti: Arthur, diventato “l’innominabile” dopo troppe sofferenze, e Claudio, il medico legale più rampante dell’istituto, bello e incorreggibile, autentico diavolo tentatore. E infine, Alice resiste, o ci prova, all’istinto di lanciarsi in fantasiose teorie investigative ogni volta che, in segreto, collabora alle indagini del commissario Calligaris. Il quale invece dimostra di nutrire in lei più fiducia di quanta ne abbia Alice stessa. Ma è difficile far fronte a tutto questo insieme quando, nell’estate più rovente da quando vive a Roma, Alice incappa in un caso che minaccia di coinvolgerla fin troppo.
Il ritrovamento dello scheletro di un giovane attore teatrale, che si credeva fosse scomparso anni prima e che invece è stato ucciso, è solo il primo atto di un’indagine intricata e complessa.
Alice dovrà fare così i conti con una galleria di personaggi, come gli attori, che forti del loro mestiere, ti lasciano il dubbio se siano sinceri o meno anche nella loro vita reale e che, all’apparenza limpidi e sinceri, dietro le quinte nascondono segreti inconfessabili.
Alice lo sa: nessun segreto è per sempre. E chi non impara a tenere a bada i propri segreti finisce col lasciarsene dominare…

Sembrano migliorare sempre più le recensioni su quest’opera, anche se restano sempre gli stessi avvertimenti dei libri precedenti, cioè non aspettatevi un thriller ai quali siete abituati, si avvicina molto più ad un giallo classico e non aspettatevi neanche solo quello perché lo troverete abbondantemente mescolato al genere chick lit, quindi se sapete cosa aspettarvi potete davvero godere a pieno questo romanzo e divertirvi molto.


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

Scrivi un commento