Novità in Libreria – Marzo 2014

0

95349717080635497_DdKUbIT9_c

Con marzo pazzerello cominciano anche gli eventi librosi ai quali possiamo partecipare.

Libri come. La Festa del Libro e della Lettura animerà l’Auditorium Parco della Musica di Roma dal 13 al 16 marzo, la quinta edizione della Festa avrà come tema centrale il lavoro.

Il 21 Marzo festeggiate insieme a noi la Giornata Mondiale della Poesia che è stata istituita dalla XXX Sessione della Conferenza Generale UNESCO nel 1999 e celebrata per la prima volta il 21 marzo seguente. La data, che segna anche il primo giorno di primavera, riconosce all’espressione poetica un ruolo privilegiato nella promozione del dialogo e della comprensione interculturali, della diversità linguistica e culturale, della comunicazione e della pace.

Mentre per il cinquantunesimo anno ci sarà la Fiera del Libro per Ragazzi (Bologna Children’s Book Fair), il più importante appuntamento internazionale per i professionisti dell’editoria per ragazzi, ogni anno si riuniscono diversi editori, illustratori, traduttori, agenti letterari, bibliotecari, librai che dedicano il loro lavoro ai bambini e svolgendo anche una azione di promozione alla lettura.

Infine se vi trovate per caso a Parigi dal 21 al 24 marzo potete partecipare la Salone del libro di Parigi 2014 arrivata alla sua trentaquattresima edizione, quest’anno avrà come paese ospite l’Argentina.

Ricordo che questo post non è statico, ma dinamico, cioè verrà aggiornato in base alle informazioni acquisite giorno per giorno ed i libri saranno inseriti in ordine cronologico d’uscita, ho aggiunto a fine pagina l’elenco dei libri usciti in ordine alfabetico. Si accettano sempre consigli e suggerimenti per migliorare questa rubrica.

tn_16569__i-peccati-di-una-madre-1391378380I peccati di una madre, romanzo di Danielle Steel edito da Sperling & Kupfer, genere narrativa rosa, data d’uscita 04/03/14.
Per il suo settantesimo compleanno, Olivia Granson, donna di successo proprietaria di un impero commerciale che vanta negozi in tutto il mondo, ha deciso di riunire la famiglia per una splendida crociera nel Mediterraneo. Un gesto generoso con il quale vuole dimostrare l’amore per i suoi cari e farsi perdonare le infinite volte in cui ha trascurato gli affetti a causa del lavoro. Sembra l’occasione perfetta per ricominciare, ma i figli non hanno mai smesso di rinfacciarle le numerose assenze. Ora la famiglia è divisa tra profondi rancori e vecchi segreti. Riuscirà Olivia in una sola estate a farsi perdonare le colpe di una vita?

La dama rossaLa dama rossa, romanzo di Giada Trebeschi edito da Mondadori, genere giallo storico, data d’uscita 04/03/14.
Un libro avvincente, in cui al rigore della ricostruzione storica si accompagna una scoppiettante capacità d’invenzione romanzesca, sorretta da personaggi magnificamente tratteggiati. Una storia capace di accompagnarci attraverso le ombre e le luci della grande Storia per capire, ricordare e, un poco, sognare. 1938. Nell’anno in cui il duce emana le leggi razziali e il rombo della guerra si fa sempre più vicino, la giovane studiosa di storia dell’arte Letizia Cantarini lavora con passione al restauro di un palazzo nobiliare vicino a Roma insieme a due colleghi. Dietro una parete, i tre scoprono una stanza segreta dove giacciono i resti di una donna murata viva circa cinquecento anni prima. Sul pavimento, accanto alla condannata a morte, di cui ancora si scorgono lembi di tessuto rosso come la porpora, alcuni fogli: le sue memorie e un enigma. Letizia però non ha il tempo di studiare le carte della misteriosa “Dama rossa” vissuta alla corte di Alessandro VI Borgia, che un gruppo di miliziani fascisti, guidati dall’affascinante capitano de’ Risis, giunge a interrompere i lavori. È evidente che il ritrovamento della camera segreta desta un interesse non solo archeologico. Letizia e i colleghi capiscono di aver portato alla luce non tanto i resti del tesoro degli Olgiati – la famiglia cui apparteneva il palazzo – ma qualcosa di ben più prezioso. Inizia così una fuga indiavolata, un’avventura travolgente che vedrà i tre amici alle prese con un favoloso rompicapo: una sciarada composta nel Rinascimento che li porterà fino in Spagna, all’Alhambra, sulle tracce della Dama rossa e di un inimmaginabile tesoro. I protagonisti, separati dagli eventi – uno dei tre è ebreo e dovrà nascondersi dal furore fascista -, rischieranno la vita per scoprire e proteggere lo straordinario segreto.

Il figlioIl figlio, romanzo di Philipp Meyer edito da Einaudi, genere narrativa, data d’uscita 04/03/14.
Dalle grandi praterie annerite da immense mandrie di bisonti, agli smisurati ranch di proprietà di un pugno di allevatori che regnavano come monarchi assoluti su schiere di vaqueros, al paesaggio arido e desolato punteggiato dalle torri dei campi petroliferi, la storia del Texas occidentale è la storia di un susseguirsi di massacri, la storia di una terra strappata di mano più e più volte nel corso delle generazioni. E inevitabilmente anche la storia dei McCullough, pionieri, allevatori e poi petrolieri, è una storia di massacri e rapine, a partire dal patriarca Eli, rapito dai Comanche in tenera età e tornato a vivere fra i bianchi alle soglie dell’età adulta, per diventare infine, sulla pelle dei messicani e grazie ai traffici illeciti fioriti nel caos della Guerra Civile, un ricchissimo patròn. Ma se Eli McCullough, pur sognando la wilderness perduta, non esita ad adattarsi ai tempi nuovi calpestando tutto ciò che ostacola la sua ascesa, suo figlio Peter sogna invece un futuro diverso, che non sia quello del petrolio che insozza la terra e spazza via i vecchi stili di vita, e non può che schierarsi con trepida passione dalla parte delle vittime. La storia, però, la fanno i vincitori, ed ecco allora Jeanne, la pronipote di Eli, magnate dell’industria petrolifera in un mondo ormai irriconoscibile, in cui di bisonti e indiani non c’è più neanche l’ombra, e i messicani sono stati respinti al di là del Rio Grande…

La miscela segreta di casa OlivaresLa miscela segreta di casa Olivares, romanzo di Giuseppina Torregrossa edito da Mondadori, genere narrativa, dtat d’uscita 04/03/14.
Nel cuore di Palermo, sotto il grande appartamento degli Olivares, batte il cuore di un drago fiammeggiante: è la macchina che tosta dalla mattina alla sera il caffè, spandendo per le vie del quartiere un profumo intenso fino allo stordimento. È tra le pareti della torrefazione che cresce Genziana, il più bel fiore tra i figli di Roberto Olivares, che ha chiamato come lei la qualità più pregiata di caffè. La vita scorre nell’abbondanza e nella certezza che il futuro non riservi sorprese perché Viola – sensuale e saggia matriarca – sa prevederlo leggendo i fondi di caffè. Il destino della città e quello di una donna, l’incapacità della prima di plasmare la propria sorte a testa alta e il coraggio della seconda nel cercare la propria via; la debolezza e l’orgoglio, il maschile e il femminile, l’arabica e la robusta: opposte polarità che percorrono il romanzo e che si saldano intorno all’appassionante racconto della moderna invenzione della miscela, l’arte di mescolare caffè di origini diverse per ottenere una bevanda armoniosa. Fedele alla sua terra, Giuseppina Torregrossa ne canta la bellezza, non si rassegna alle sue meschinità e ci regala una nuova indimenticabile protagonista: fiera, mai scontata, vicinissima al nostro sentire.

L'ultimo sognoL’ultimo sogno, romanzo di Valentina Fontana edito da Mondadori, genere fantasy per ragazzi, data d’uscita 04/03/14.
Esiste un mondo dove ogni cosa è possibile: viaggiare in paesi lontani, vivere i ricordi di persone sconosciute, camminare per le strade di città mai viste e perfino uccidere. Basta un casco per immergersi nella realtà che connette tutte le menti nell’interconscio, il grande spazio virtuale in cui ogni esperienza è a portata di mano, più vivida di un sogno. Il suo nome è Onyricon. Ma c’è chi nella rete si perde, come Miri, che per gioco è rimasta intrappolata in X-Stream, un social network pirata controllato da un pericoloso hacker. Alex, dotata di una rara immunità ai virus informatici, dovrà scendere nell’inferno di X-Stream, in cui i sogni si trasformano in paure e morire non è più soltanto una finzione. Bastian è l’unico che può aiutarla. Un tempo le ha spezzato il cuore, ora la vita di Miri e degli onirodipendenti perduti nel network è nelle sue mani.

Tutto il tempo del mondoTutto il tempo del mondo, romanzo di E.L. Doctorow edito da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 04/03/14.
I racconti, ci dice Doctorow, sono intraprendenti. Si presentano all’autore senza essere stati sollecitati, si impongono con i loro personaggi e le loro ambientazioni, obbligano a mollare tutto e mettersi a scrivere, prima che svaniscano come un sogno. Dai sobborghi di New York al Midwest, dall’Ovest selvaggio fino all’Europa. Dall’Ottocento a un indeterminato futuro. Storie non accomunate né dai tempi né dai luoghi, ma piuttosto dall’irriducibilità dei loro protagonisti: tutti individui che, per una ragione o per l’altra, si trovano segregati e in conflitto con il proprio ambiente originario, impegnati in una lotta personale contro il mondo che li circonda. Un uomo, alla fine di un giorno di lavoro qualsiasi, decide di sottrarsi alla comoda vita di borghese upper-class e si trasforma in un mendicante che rovista tra la spazzatura nello stesso quartiere benestante dove abitava prima. Uno studente decide un po’ per posa un po’ per curiosità di andare a lavorare come lavapiatti, e prima di accorgersene si ritrova sposato a una bellissima bionda dell’Est europeo e legato a doppio filo a un’impresa criminale. E poi c’è una difficile relazione di coppia che precipita nel momento in cui un perfetto sconosciuto entra in casa e afferma di essere cresciuto in quelle stanze… In questi racconti misteriosi e sorprendenti, Doctorow mette in atto l’esercizio che gli riesce meglio: si pone all’altezza dei propri personaggi, conosce il loro ambiente, le paure e frustrazioni di ognuno di loro, e li segue nelle pieghe più imprevedibili dei destini quotidiani, attraverso una serrata investigazione morale che getta una luce inedita sulle nostre irriducibili e particolarissime esistenze.

Colpo di spugnaColpo di spugna, romanzo di Jim Thompson edito da Einaudi, genere giallo e mistery, data d’uscita 04/03/14.
Scritto nel 1964; scelto dall’editore francese Gallimard per fare da numero mille della celeberrima Série Noire; amato da Godard, che avrebbe voluto farne un film, e poi trasposto per il cinema nel 1981 da Bertrand Tavernier, con Philippe Noiret nel ruolo dello sceriffo, Colpo di spugna è il capolavoro di Jim Thompson: un noir che sa trascendere i confini del genere letterario e guidarci in un microcosmo buffo e orribile al tempo stesso, che contiene e sublima tutto il marcio dell’America. La Contea di Potts è un angolo del Texas dimenticato da Dio. 1280 anime in tutto, compresi i neri, anche se in realtà, è ben noto, i neri un’anima non ce l’hanno. Nick Corey è lo sceriffo della contea ormai da anni. Per farsi rieleggere, una sola cosa gli è necessaria: fare il meno possibile, e non dare troppo fastidio ai maggiorenti del posto. Nick Corey è pigro e scostumato. Ha una moglie che lo tiranneggia, un’amante esigente, una vecchia fiamma che non ha mai dimenticato. Gestire le tre donne è già un lavoro di per sé, e un motivo in piú per lasciare che le cose vadano avanti come devono, senza ficcare troppo il naso negli affari degli altri. Ma Nick Corey ha un problema: odia la gente che gli sta attorno. E sogna di cancellarla dalla faccia della terra, una volta per tutte.

La bionda dagli occhi neriLa bionda dagli occhi neri, Un’indagine di Philip Marlowe, romanzo di John Banville edito da Guanda, genere giallo e mistery, data d’uscita 06/036/14.
Il grande ritorno, in splendida forma, di Philip Marlowe. A Los Angeles è un sonnolento pomeriggio d’estate, non si muove una foglia e il traffico, in strada, scorre al rallentatore, come gli affari di Philip Marlowe: sì, proprio quel Philip Marlowe, il più ruvido e solitario degli investigatori privati. Ma a volte basta un istante perché gli eventi prendano una piega imprevista, basta l’ingresso in ufficio di una bellezza mozzafiato, una bionda sensuale ed elegante, per scombussolare i piani e i pensieri. Clare Cavendish, erede della Langrishe Fragrances, impero dei profumi, è alla ricerca del suo amante scomparso, tale Nico Peterson, agente di spettacolo che vivacchia grazie a divi da quattro soldi e starlet di belle speranze. Certo, una strana coppia. Lei è ben consapevole che il suo uomo non fosse un granché, poco più di un manigoldo in abiti eleganti, eppure era suo, ed è decisa a riaverlo. Strani anche i posti che frequentavano, come l’esclusivo Cahuilla Club, con il muro di cinta ricoperto di buganvillea, l’imponente cancello dorato e un impeccabile maggiordomo dal marcato accento inglese che serve il tè. Immergendosi in questo mondo traboccante di ricchezza, Marlowe si trova alle prese con personaggi stravaganti e individui loschi, come i due messicani che compaiono all’improvviso, disposti a tutto pur di ritrovare Nico: chi li manda e perché? A disorientare Marlowe, oltre all’ambigua seduttività della bionda dagli occhi neri, si insinua il tarlo del dubbio e dei sentimenti, quanto mai aggrovigliati, che lo legano a più d’uno dei personaggi della storia. Una regia magistrale, sostenuta da una scrittura raffinata, capace di continui scarti e cambi di registro, per far rivivere il mondo di Raymond Chandler e uno dei detective più amati del noir di tutti i tempi.

Le ragazze rubateLe ragazze rubate, romanzo di Jennifer Clement edito da Guanda, genere narrativa, data d’uscita 06/03/14.
Questo libro racconta la storia di Ladydi Garcia Martínez, che sua madre vuole far diventare brutta. Perché «in Messico essere brutta è la cosa migliore che possa capitare a una bambina». Ladydi e le sue amiche vestono da maschio, hanno i capelli corti e si colorano i denti con un pennarello perché sembrino cariati. Si tengono pronte a nascondersi nelle buche scavate dietro le loro case quando sentono il rumore di un SUV che si avvicina. Sono i narcos, che imperversano nei villaggi e «rubano» le ragazzine. Non se ne sa più nulla, nessuna fa ritorno. Così, alla prima occasione di lasciarsi alle spalle la giungla crudele dove è cresciuta per andare a lavorare ad Acapulco, Ladydi non ci pensa due volte. E finalmente trova l’amore, ricambiata. Ma non basta a proteggerla dalla sanguinosa realtà delle guerre di droga che torna a imporsi sulla sua vita, dandole una svolta cupa e disperata. Eppure descrivendoci la situazione delle donne nelle aree rurali e nelle carceri messicane, con la sua voce ingenua e disincantata al contempo, Ladydi lascia entrare in questo spietato romanzo una nota di speranza: perché proprio lì sono possibili sentimenti veri.

Come un respiro interrottoCome un respiro interrotto, romanzo di Fabio Stassi edito da Sellerio, genere narrativa, data d’uscita 06/03/14.
Raccontare una vita è un gesto romanzesco. Perché solo nella finzione di un romanzo si può tentare di comporre quasi senza ombre e silenzi il ritratto di un uomo o di una donna, e chiamare a raccolta i testimoni dei fatti come in un’inchiesta, mettendo insieme frammenti e ricordi, pareri e illazioni. Questa è la sfida del romanzo di Fabio Stassi: narrare la vita intera di una donna radunando le prove, gli sguardi e le parole di chi l’ha conosciuta, di chi l’ha amata, di quelli che hanno lavorato o sognato con lei, oppure di chi l’ha vista anche per un momento, ma quel momento l’ha serbato nella memoria. Sole, Soledad, è la donna di questa storia, un’artista, una bambina silenziosa, una ragazza che fa emozionare, una signora che molto ha vissuto, e soprattutto, almeno agli occhi del mondo, una cantante. E Sole non ha mai inciso un disco, perché niente di lei poteva essere registrato. All’inizio degli anni Sessanta è ancora una bambina che abita a Roma. Sulla terrazza del suo palazzo a Trastevere ascolta con lo zio una radio a transistor, e scopre le voci del mondo. Nel 2011 Sole è sparita, è andata in spiaggia e nessuno l’ha vista più. Ha lasciato spartiti, un quaderno, libri e il numero di un vecchio amico. Il suo diario racconta che in prima media un anziano insegnante di musica, dopo aver ascoltato la sua voce, le aveva imposto il silenzio per tre anni. E fu allora, per reazione, che aveva iniziato a cantare. Anni dopo, ce lo riferisce Matteo, il suo contrabbassista e l’amico più caro, l’amore forse mancato, Sole è al funerale di Nino, un compagno della lotta politica, del movimento che ha infiammato e travolto la sua generazione. Canta il suo elogio funebre: «Se a chi era presente quel giorno avessero chiesto cosa si vedeva nella sua voce, tutti avrebbero risposto che si vedeva Nino, il corpo storto di Nino, il suo sorriso esagerato». Sole e la sua famiglia, lo zio ciabattino, la madre altruista, il padre orgoglioso, il rumore di una casa simile a «un alveare pieno di lingue e di colpi di mar tello», il crescere disordinato della felici tà e del dolore. Attorno a lei emerge man mano anche il ritratto di un gruppo di amici che si trova e si smarrisce, e per un momento ha la convinzione di poter fare qualsiasi cosa. Amare, tradirsi, suonare la migliore musica al mondo, magari cambiarlo, il mondo, esibendo il proprio talento, urlando la propria rabbia, scendendo in piazza pronti allo scontro, pronti a tutto. Questa è una storia senza sconfitti e vincitori, in cui brillano le scintille luminose degli istanti di passione e di rivelazione, il vibrare basso della paura, il fragore vigoroso di una melodia. Come può accadere solo nei romanzi, ci sembra di conoscere i personaggi più di noi stessi. E nessuno di loro è perfetto ma tutti ci sembrano veri, perché nel loro volto appare, per intero, la vita.

Il monastero delle consolatriciIl monastero delle consolatrici, Giuseppe Pederiali edito da Garzanti, genere narrativa, data d’uscita 06/03/14.
Opera postuma di Giuseppe Pederiali, Il monastero delle consolatrici raccoglie l’eredità dei suoi romanzi più amati. Romanzi in cui, con gioia di raccontare, ironia e delicatezza, fa rivivere la storia di un’Italia fatta di aneddoti e di favole, di schiettezze giocose e di sogni d’amore. Storie affascinanti e senza tempo di uomini e donne che non si arrendono al destino, ma che del destino sono artefici. Venezia, 1940. I raggi dorati del sole si riflettono nelle acque della laguna. Angelina, una giovane donna, bellissima, cerca di farsi largo nella calca che si assiepa lungo i moli. Con passo incerto entra nel salone d’onore dell’albergo Danieli. Uno scrigno di sfarzosi arredi, marmi scintillanti, preziosi tessuti. La guerra, che sconvolge l’intera Europa, è lontana. Su un divano, stretta in un elegantissimo turbante, vestita di un tailleur di stoffa grigia, siede la più famosa diva del cinema italiano. Per la ragazza, appena arrivata dalla Bassa emiliana, è l’occasione di trasformare un sogno in realtà. Cambiare vita per sempre, lasciare una terra dura, tanto amata quanto parca d’amore e di speranze. Ma non sempre le cose vanno come ci si aspetta. Dopo aver calcato i palcoscenici dell’avanspettacolo, partecipato a concorsi di bellezza nella Milano della ricostruzione, posato per fotoromanzi di grido, Angiolina è rimasta sola. È ancora molto affascinante, nonostante l’età, quando, nella penombra del suo appartamento, riceve una visita inaspettata. Negli occhi di Nara, la donna che ha bussato alla sua porta, c’è tutto quanto Angiolina ha cercato di dimenticare. Ma c’è anche tutto quanto vale la pena di ricordare. È così che, tornata alla sua terra, si trova a presiedere una bizzarra comunità, fortunosamente accampata in un monastero sconsacrato. Una comunità in cui le differenze non contano e l’umanità viene prima di ogni altra cosa. Dove il calore di un pasto condiviso e di una conversazione offrono consolazione a chi, nel vortice del mondo, si è perso. O si è solo fatto trascinare. In questo «monastero delle Consolatrici» c’è ancora tempo per l’uomo. E anche per l’amore, per far pace con il proprio passato e per guardare con speranza al futuro.

Quando leggerai questa letteraQuando leggerai questa lettera, romanzo di Vicente Gramaje edito da Garzanti, genere narrativa, data d’uscita 06/03/14.
«Un medico di campagna», così si definiva Víctor Monteoscuro, prima di perdere la donna che amava. E lui, che non è riuscito a diagnosticare in tempo il male che l’ha condannata, ha deciso di prendersi un anno di congedo, lontano da tutti, sperando di ritrovare un po’ di pace. Mentre è in Nord Africa, seguendo orme di antichi viaggiatori, Víctor assiste a una strana scoperta: in un cantiere viene alla luce una fossa colma di ossa. Come scoprirà presto, sono i resti dei soldati caduti nella disfatta di Annual del 1921, nella quale la Spagna perse una guerra feroce nel tentativo di mantenere l’ultimo protettorato in Marocco. Tra quei resti, Víctor trova qualcosa che cambierà per sempre la sua vita. Qualcosa che parla d’amore. È una bottiglia che contiene una lettera, un messaggio d’addio che solo ora il deserto restituisce ai posteri. Sono le ultime parole di un capitano spagnolo rivolte alla donna che amava, una certa Noelia. Víctor non ne sa di più, non apre la busta e non legge la lettera, ma sente che deve consegnare a qualunque costo quel messaggio riemerso dal passato. Comincia così una ricerca appassionante nella quale coinvolge amici, parenti e soprattutto una preziosa compagna di avventure, Claudia Navarro, ufficiale dell’esercito spagnolo di stanza a Melilla, che insieme a lui rincorrerà tracce di vite sconosciute tra archivi polverosi, villaggi diroccati e scomodi segreti di famiglia, in un viaggio che costringerà Víctor ad affrontare anche i propri fantasmi…

La confessione. This Man TrilogyLa confessione. This Man Trilogy. Vol.1, romanzo di Jodi Ellen Malpas, edito da Newton Compton, genere narrativa erotica, data d’uscita 06/03/14.
Ava è stata chiamata ad arredare alcune stanze di una lussuosissima dimora londinese, il Maniero. Il proprietario, Jesse Ward, ha chiesto di lei personalmente. Ava si presenta all’appuntamento aspettandosi un vecchio aristocratico e invece si ritrova davanti un uomo giovane, pericolosamente bello e molto sicuro di sé. Fin da subito è chiaro che Jesse sa come ottenere quello che vuole, e adesso vuole lei. Ava sa che da un uomo così sensuale ma prepotente, dominante e irragionevole sarebbe sicuramente meglio scappare, ma lui è determinato a farla sua e Jesse non è un uomo al quale è facile sfuggire…

Il segreto dello scrivanoIl segreto dello scrivano, scritto da Peter Harris, edito da Newton Compton, genere giallo storico, data d’uscita 06/03/14.
Nicolas Flamel, umile scrivano, ha un sogno rivelatore: un angelo gli mostra un libro rilegato in oro, che contiene un segreto per il quale molti hanno dato la vita, e gli annuncia che questa preziosa reliquia presto sarà sua. Un giorno, un uomo moribondo porta a casa di Flamel il libro di Abramo l’ebreo, l’opera mostrata a Nicolas dall’angelo in sogno. Sembra che il volume contenga in sole ventuno pagine il segreto per trasformare il piombo in oro ma, nonostante numerosi sforzi e anni di tentativi, Flamel non riesce a interpretarne il contenuto. Ricorre al miglior alchimista di Parigi, Arnau, per cercare di trovare la chiave del manoscritto, ma costui muore in strane circostanze. Lascia però una lettera, che spingerà Flamel a intraprendere un pellegrinaggio verso Santiago de Compostela, per trovare la soluzione all’ingarbugliato mistero.

La mossa del cartomanteLa mossa del cartomante, romanzo di Franco Matteucci edito da Newton Compton, genere giallo e mistery, data d’uscita 06/03/14.
Le indagini dell’ispettore Santoni. Certi omicidi sembrano scritti nel destino. Alcune volte però il destino gioca la carta sbagliata. La quiete della valle di un piccolo paesino di montagna è turbata da una terribile disgrazia. Marietta Lack, la sarta di Valdiluce, è morta nell’incendio della sua abitazione. Una sciagura inaspettata: inizialmente tutti sembrano convinti che le fiamme siano divampate per un tragico incidente. Tutti, tranne l’ispettore Santoni. Lupo Bianco, è questo il nome con cui tutti lo conoscono in paese: il suo istinto infatti lo porta a non credere mai alle coincidenze. Mentre fervono i preparativi per l’inizio della Coppa del mondo di sci, altri delitti si susseguono, uniti da strani indizi esoterici, e Santoni, che conosce bene quei luoghi, dovrà mettere insieme i pezzi di un puzzle macchiato di sangue.

A qualcuno piace dolceA qualcuno piace dolce, scritto da Laura Schiavini, editore Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 06/03/14.
Giornalista trentenne e single, Amy lavora per “Manhattan Rumors”, mensile di bellezza, moda, ma soprattutto gossip, sul quale è spesso costretta a scrivere improbabili e bizzarri articoli che il suo capo, Colette, donna svampita e originale, le commissiona. Quando le viene affidato l’incarico di scrivere un pezzo sui sex toy, i giocattoli sessuali in voga tra le celebrità, Amy precipita nel panico. Non è certo una bacchettona, ma nutre una certa diffidenza per quegli arnesi, senza contare che non ha davvero gli agganci giusti per contattare i personaggi famosi da intervistare. A salvarla arriva Robin, l’uomo più sexy che Amy abbia mai incontrato e che, oltre a farle scoprire il sesso dolce, offrendole momenti ad alto tasso erotico e glicemico, le fornirà lo spunto per una nuova rubrica destinata a riscuotere un grande successo.

Striges. La voce dell'ombraStriges. La voce dell’ombra, romanzo di Barbara Baraldi edito da Mondadori, genere fantasy, gotico per ragazzi, data d’uscita 11/03/14.
Zoe sognava di ribellarsi al suo destino di strega e inseguire la libertà insieme a Sebastian, l’Inquisitore di cui è innamorata, il suo carnefice. Ma la moto su cui stanno fuggendo finisce fuori strada, e Zoe si risveglia dopo un lungo coma in un luogo ignoto. Non ricorda nulla dell’incidente, né dove si trovi Sebastian. Solo un nome mai pronunciato dalle sue labbra ricorre nei deliri della febbre: Adam. Chi è lo sconosciuto emerso dall’inconscio di Zoe? E chi sono le creature che popolano i corridoi del Santuario, l’istituto in cui le streghe della Sorellanza l’hanno accolta affinché compia il suo apprendistato? Semidei, vampiri, fate, mutaforma e ogni creatura perseguitata trovano asilo tra le mura dell’Accademia. Ma Zoe non avrà pace finché non realizzerà il solo incantesimo che le stia a cuore: ricostruire il proprio passato e ritrovare il suo grande, impossibile amore.

Giochi criminaliGiochi criminali, opera edita da Einaudi. Quattro personaggi per quattro scrittori. genere racconti, giallo e mistery, data d’uscita 11/03/14.
Giancarlo De Cataldo, “La professoressa Emma Blasi”: Emma Blasi non si è mai sposata perché il suo grande amore è il barone Mallarmé. Ma a lui non piacciono le donne. E quando lo ritrovano impiccato… Una vicenda ambientata in una terra di accaniti pokeristi e di grandi bari. Maurizio De Giovanni, “Il commissario Ricciardi”: lei diceva che glieli sussurravano i morti, i numeri; che vendeva la verità. Finché qualcuno le ha aperto la testa, forse per vedere se dentro c’erano i morti che le sussurravano… Diego De Silva, “L’avvocato Malinconico”: la legge prevede lo stalking telefonico tramite canzonetta? E perché un persecutore dovrebbe scegliere proprio “Parole parole”? Carlo Lucarelli, “L’ispettore Grazia Negro”: Grazia è riuscita infine a rimanere incinta e sta per andare in aspettativa. Ma davanti a una serie di strani suicidi che hanno a che fare con il mondo del gioco finirà lo stesso per indagare. Perché in qualche modo è coinvolta. E perché non può farne a meno.

Lisario o il piacere infinito delle donneLisario o il piacere infinito delle donne, romanzo di Antonella Cilento edito da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 11/03/14.
Lisario Morales è muta a causa di un maldestro intervento chirurgico, ma legge di nascosto Cervantes e scrive lettere alla Madonna. È poco più di una bambina quando le propongono per la prima volta il matrimonio: per sottrarsi a quest’obbligo cade addormentata. Quando non può opporsi alla violenza degli adulti, infatti, Lisario dorme. E addormentata da mesi, come la protagonista della più classica delle fiabe, la riceve in cura Avicente Iguelmano, medico fallito giunto a Napoli per rifarsi una reputazione. Tra mille incertezze, pudori, paure, la terapia, al tempo stesso la più prevedibile come la più illecita, sarà coronata dal successo, e però spalancherà davanti alla mente del dottore, fragile, superstiziosa, supponente – in una parola, seicentesca -, un vero e proprio abisso di fantasmi e di terrori, tutti con una radice comune: il mistero abissale, conturbante, indescrivibile del piacere femminile, l’incontrollabile ed eversiva energia delle donne. L’affresco meraviglioso della Napoli barocca, fra Masaniello e la peste, riassume la sua forma rutilante, fastosa e miserabile, fosca ed eccessiva, grazie alla bravura della Cilento, capace di creare sia gli effetti miniaturistici delle folle di Micco Spadaro, sia la potenza dei chiaroscuri caravaggeschi. E non a caso si citano questi pittori. Sotto il dominio degli spagnoli infatti la città raggiunge il massimo del fulgore attirando ricchi banchieri e pittori di fama, fra cui i due artisti fiamminghi destinati a ricoprire un ruolo fondamentale nel nostro romanzo: il maestro di scena Jacques Colmar e Michael de Sweerts. Storia di una donna che scopre il piacere, di un pittore che scopre la passione, di una città intera che si ribella ai potenti, Lisario o il piacere infinito delle donne è soprattutto un romanzo di avventure, molto vicino alla maniera in cui, per l’appunto, si scrivevano nel Seicento, dal Quijote di Cervantes al Gil Blas de Santillana di Lesage, romanzi epici e picareschi con apparenti saggi del tutto folli e conclamati pazzi non scevri di qualche saggezza, fra capipopolo, assassini, ermafroditi, pirati, mercenari del sesso e del potere, donne mutate in statue e razzismo omosessuale, creature dell’incubo o del sogno, in una girandola infuocata di invenzioni, tutte attorcigliate attorno allo stesso interrogativo: ma è del primo Seicento che qui si narra o di noi e di oggi?

Operazione GrifoneOperazione Grifone, opera di Carlo Nordio edita da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 11/03/14.
È l’autunno del 1944 e dopo il D-Day e lo sbarco in Normandia la guerra sembra essere in mano agli alleati. Ma Hitler non vuole arrendersi e l’avanzata delle truppe in Francia ha subito una battuta di arresto, con le vittorie naziste a Arnhem e nella foresta di Hurtgen. Le posizioni dei due schieramenti sembrano essersi stabilizzate. La Germania è pronta a lanciare l’ultima offensiva, che porterà alla grande battaglia delle Ardenne. Ma l’asso nella manica del Terzo Reich è un altro, un piano segreto concepito dallo stesso Hitler per affondare gli artigli direttamente nel cuore del nemico: Greif, l’Operazione Grifone. A capo del piano sarà il colonnello SS Otto Skorzeny, colui che ha liberato Mussolini sul Gran Sasso e che viene considerato da entrambe le parti “l’uomo più pericoloso d’Europa”. Un manipolo di militari tedeschi, indossando uniformi americane, dovrà dunque portare scompiglio dietro le linee alleate, tagliando le comunicazioni, occupando depositi e incroci strategici. Al comando degli infiltrati viene ordinato lo Sturmbannführer Helmut Kroller, campione di boxe, cresciuto a New York, una mente veloce, un temperamento violento e una perfetta conoscenza della lingua inglese. E soprattutto Kroller sarà incaricato di portare a compimento un’azione segreta e decisiva, da cui dipenderà l’esito della guerra stessa: l’assassinio del generale Eisenhower. Nelle pagine di Operazione Grifone si alterna il punto di vista di molti grandi personaggi, reali e immaginari, nazisti e alleati: dallo spietato Kroller al colonnello Delaney McLaglen, che dovrà contrastare il piano tedesco, fino all’irresistibile Vera Atkins, affascinante e carismatica spia, leader di un gruppo di donne che con il loro eroismo saprà salvare il mondo. Carlo Nordio, importante magistrato, conquista il lettore con un romanzo entusiasmante, che unisce con sorprendente maestria l’esattezza della ricostruzione storica e il respiro epico della leggenda, l’ampiezza della documentazione e uno straordinario ritmo narrativo. Un libro che regge il confronto con i grandi classici moderni americani.

Almanacco del giorno primaAlmanacco del giorno prima, romanzo di Chiara Valerio edito da Einaudi, genere narrativa, data d’uscita 11/03/14.
Alessio Medrano da bambino costruiva tabelline con i sassi e controllava, da un anno all’altro, che dall’elenco del telefono non fosse scomparso nessuno. Oggi che ha trentacinque anni, della matematica ha fatto un mestiere e sta creando un fondo finanziario molto conveniente: compra, per poi rivendere, le polizze di clienti che non vogliono piú pagare la propria assicurazione sulla vita. O non possono. È un investimento sicuro: «le persone si fidano di me perché dico una cosa che già sanno, e cioè che tutti muoiono». Ma piú che di morte, Alessio preferisce parlare del tempo che rimane. Solo che le vite non sono tutte uguali e non tutti i rischi possono essere previsti. Quando si trova a contrattare la polizza di Elena Invitti, nell’equazione compare l’incognita per eccellenza, l’amore. Ma «il tempo è fatto solo di tempo, lo spazio solo di spazio, l’amore solo di amore. Grandezze omogenee». Chiara Valerio è capace di coniugare una profonda sensibilità letteraria e una percezione lucidissima dei meccanismi che regolano la contemporaneità. Con appassionata intelligenza, ha dato forma a un romanzo originale e sorprendente in cui «l’amore è una forma di strabismo e la memoria una strategia per il futuro».

Angel BabyAngel Baby, romanzo di Richard Lange edito da Einaudi, genere giallo e mistery, data d’uscita 11/03/14.
Luz è povera e bella, e questo a Tijuana significa avere il destino segnato: la prostituzione, il matrimonio-prigione con El Príncipe, il boss della malavita locale, le pillole per sopportare soprusi e violenze. L’unica ragione che ha per andare avanti è Isabel, la sua bambina, affidata a una zia in California. È per ricongiungersi a lei che Luz decide di scappare, e per riuscirci non esita a uccidere. Mentre cerca qualcuno disposto a farla espatriare clandestinamente, incontra Kevin Malone, un alcolizzato che campa di espedienti e a cui è morta la figlia: un sopravvissuto a sé stesso, abbastanza indifferente alla vita da decidere di aiutare una sconosciuta in una missione impossibile. Inizia cosí una fuga a rotta di collo per lasciare il Messico e sottrarsi a Jerónimo, l’uomo incaricato di riportarla indietro, pena lo sterminio della sua famiglia se non ci riuscirà.

Il falco nero. Federico IIIl falco nero. Federico II. Il destino di un imperatore. I signori della guerra, scritto da Mauro Marcialis, editore Rizzoli, genere romanzo storico, data d’uscita 12/03/14.
Federico II è il sovrano dei mari italiani e delle nevi germaniche, un mito destinato a percorrere per secoli le pagine della Storia.
Palermo, 25 dicembre 1208. Federico sta per compiere quattordici anni, è ancora un ragazzino e non desidera altro che la libertà eppure deve dire addio agli amici saraceni, una volta maggiorenne dovrà dedicarsi ai suoi doveri di imperatore. Sarà una separazione temporanea, si dicono in una limpida alba davanti al mare di Palermo. Nulla può dividerli. Ed è anche l’ultimo giorno che, per ora, potrà trascorrere assieme a Esmeray, la ragazza che ama.
Federico presto è costretto a partire per il Nord. Dopo un lungo soggiorno in Germania, può finalmente tornare nell’amata Sicilia da imperatore, deciso fin da subito a ritrovare i compagni di un tempo, tra cui Yusuf, e soprattutto Esmeray, ma tutto è cambiato. È ormai un uomo, la politica dell’impero è troppo ostile agli infedeli perché i suoi amici saraceni possano riaccoglierlo a braccia aperte, e la bellissima Esmeray, che non ha mai dimenticato, da tempo sembra scomparsa nel nulla. Tra congiure silenti e guerre di religione, segreti che non possono più rimanere nascosti e lettere che emergono da un passato lontano, Federico cercherà di riannodare i fili spezzati, e di ritrovare la donna che ama da sempre e che amerà per sempre. Mauro Marcialis affronta con coraggio la sfida di riempire un vuoto nella biografia di uno dei personaggi più discussi del medioevo, mostrandocelo nei suoi aspetti più intimi e personali. E intreccia la storia di un amore tenero e disperato con quella dell’imperatore che sarà ricordato come Stupor Mundi, lo “stupore del mondo”.

Racconti di una vitaRacconti di una vita, opera di Nadine Gordimer edita da Feltrinelli, genere narrativa e racconti, data d’uscita 12/03/14.
Diciassette storie scritte tra il 1952 e il 2007, cinque decadi di racconti inediti in Italia, dove Nadine Gordimer dimostra ancora una volta l’uso sontuoso che fa della lingua e la sua magistrale capacità di guardare alla politica, alla sessualità e alla razza senza accondiscendenza e con immensa compassione. Che scriva di amanti, genitori e bambini o coppie sposate, Gordimer disegna la geografia delle relazioni umane con un acume psicologico affilatissimo e una sorprendente mancanza di sentimentalismo. Il suo essere radicata – a un momento politico, un luogo e una fede – non ha mai nuociuto al suo talento di artista: al contrario la sua scrittura si mette al servizio dell’umanità e diventa un memento potentissimo dell’agonia vissuta in Sudafrica e un estremo tentativo d’intervento umano fra due fazioni di una società che sembra disperatamente divisa.

Il mondo non mi deve nullaIl mondo non mi deve nulla, romanzo di Massimo Carlotto pubblicato da Edizioni E/O, genere giallo, data d’uscita 12/03/14.
Rimini. Adelmo, un ladro stanco e sfortunato, nota una finestra aperta sulla facciata di una ricca palazzina. La tentazione è irresistibile e conduce l’uomo a trovarsi faccia a faccia con Lise, la stravagante padrona di casa, una croupier tedesca che si gode la pensione al mare. Nessuno dei due corrisponde al ruolo che dovrebbero ricoprire e tra violenza e comicità si sviluppa un rapporto strano, bizzarro ma allo stesso tempo complesso e intenso sul piano dei sentimenti. Adelmo cerca di arginare la precarietà che lo sta allontanando da un’esistenza normale, Lise invece è convinta di non avere più crediti da riscuotere dal mondo intero. Sono infinitamente lontani, nulla li accomuna, eppure entrambi cercano il modo di essere compresi e amati dall’altro. Ma l’amore, anche se si regge su ineluttabili fragilità, può essere in grado di soddisfare desideri, salvare esistenze, rimettere a posto le cose. Il cuore di Rimini pulsa tranquillo in attesa dell’arrivo chiassoso dei turisti. Adelmo è felice quando gira in bicicletta nelle vie della sua città cantando a squarciagola. Lise invece sogna che Rimini si stacchi dalla terra e vada alla deriva per l’eternità.

L'ablazioneL’ablazione, romanzo di Tahar Ben Jelloun edito da Bompiani, genere narrativa, data d’uscita 12/03/14.
Un matematico di rilievo internazionale, sui 60 anni ma molto vitale, scopre un giorno di avere un tumore alla prostata. Deve sottoporsi, dunque, a un intervento di asportazione. Solo così il rischio tumorale sarà contenuto. Al matematico, però, non interessa tanto del tumore in sé e del rischio che esso comporta ma del cambiamento che l’intervento comporterà per la sua vita: non potrà più avere una vita sessuale, perché non potrà più avere erezioni. L’uomo si prepara all’intervento con un’ultima, scatenata, notte di sesso, con una prostituta d’alto bordo. Dopo l’intervento cerca di continuare a fare una vita normale (con lavoro e viaggi) ma tutto è molto difficile: prima soffre di incontinenza, poi si sente “menomato”(come fosse visibile che non ha più un organo), poi inizia a vivere il dramma della vita sessuale negata. Il tempo, tuttavia, fa il suo corso e lui lentamente riesce a riprendere una vita senza drammi, stabilendo perfino una relazione con una donna. Poco a poco capisce che una vita senza sesso è possibile. È diversa ma è comunque e sempre vita.

Il cardellinoIl cardellino, romanzo di Donna Tartt edito da Rizzoli, genere giallo e mistery, data d’uscita 12/03/14.
Il giovane Theo Decker sta visitando una mostra di pittori fiamminghi al Metropolitan Museum di New York quando accade l’inconcepibile: lo scoppio di una bomba, calcinacci, sangue e grida dappertutto, e per terra decine di corpi senza vita, tra cui quello della madre di Theo. Sconvolto e in stato confusionale, Theo si allontana dal luogo dell’attentato senza che i soccorsi e le forze dell’ordine riescano a intercettarlo. E, per timore di finire affidato ai servizi sociali (il padre ha da tempo abbandonato la famiglia per rifarsi una vita con la nuova fidanzata a Las Vegas), si nasconde nel suo appartamento insieme al pacchetto che una delle vittime gli ha affidato pochi minuti prima di morire. Il tesoro contenuto all’interno, un piccolo prezioso dipinto raffigurante un cardellino, sarà l’unica costante, il centro di gravità permanente nella vita deragliata di Theo, simbolo di un’innocenza impossibile da riscattare. E insieme miccia di una pulsione autodistruttiva destinata a tormentarlo per sempre. Tra i salotti dell’Upper East Side e la desolazione della periferia Las Vegas, tra amori impossibili e vizi inconfessabili, capolavori rubati e vertiginose fughe lungo i canali di Amsterdam.

Exit strategyExit strategy, romanzo di Walter Siti edito da Rizzoli, genere narrativa, data d’uscita 12/03/14.
Il protagonista di questo romanzo è Walter Siti. Non il Walter Siti in carne e ossa ma il personaggio che l’autore ha inventato nei suoi libri precedenti. Un uomo che ha deciso di cambiare vita, di abbandonare quella illusione di onnipotenza in cui si è cullato per trent’anni, e che dopo tante storie effimere si è adattato alla relazione “umana troppo umana” con un nuovo compagno. Il passaggio dal desiderare all’essere desiderato, e il contemporaneo trasferimento da Roma a Milano, significa per lui la fine dei sogni facili e l’assunzione di una responsabilità a lungo rimandata. Sullo sfondo di questo percorso personale, un interrogativo più profondo: davvero per gli italiani è possibile risvegliarsi dall’incantesimo, dimenticare il “sole in tasca” del loro leader idolatrato e odiato in ugual misura? Esiste una via d’uscita che non sia semplice recessione? O, come il vecchio protagonista teme per sé, l’uscita si configura soltanto come un ennesimo trompe-l’oeil, dove le ossessioni non si sconfiggono combattendole ma si eludono parlando d’altro?

Un giorno di gioiaUn giorno di gioia, romanzo di Aurelio Picca edito da Bompiani, genere narrativa, data d’uscita 12/03/14.
Jean e Tilda sono madre e figlio. Jean, il narratore, vuole raccontare la sua storia e quella della madre, che dopo la morte del padre è divenuta ladra e rapinatrice – in una eccentrica, sensuale famiglia, segnata da conflitti economici, follie e scontri passionali. Madre e figlio fuggono a una velocità emotiva che stritola realtà e finzione: i loro sogni confondono la realtà; i loro gesti tradiscono l’immaginazione. Jean non vive una vita semplice ma accetta la femminilità sfrenata e folle di Tilda. Tilda è madre, femmina e criminale: una criminale romantica, bellissima, che ama e si dispera in mezzo ai gioielli, dentro un castello con una tigre che si chiama Asia e un tesoro che si chiama Jean.

Inseguendo un'ombraInseguendo un’ombra, romanzo di Andrea Camilleri edito da Sellerio, genere romanzo storico, data d’uscita 13/03/14.
Questa è la storia di Samuel Ben Nissim Abul Farag, di Guglielmo Raimondo Moncada, di Flavio Mitridate. Non si tratta di tre persone ma di un solo individuo. Caltabellotta, provincia di Agrigento, 1465. Samuel Ben Nissim appartiene alla comunità ebraica, ha quindici anni, la rotella di panno cucita sulla camicia a marcare la differenza con i cristiani. È svelto e colto, conosce già varie lingue. Il padre Rabbi Nissim nutre grandi ambizioni per quel figlio che istruisce anche nella qabbalaq. Ma il destino decide diversamente, le circostanze costringono il ragazzo a trovare rifugio in un convento di frati. Così la giovane promessa diventa un ebreo convertito, disprezzato dalla comunità giudaica, maledetto dalla sua famiglia, Samuel si chiude fra le mura del convento, vuol sbiadire nella memoria dei suoi. Addottrinato nella fede cattolica, al momento della conversione prende il nome di colui che lo tiene a battesimo, il conte Guglielmo Raimondo Moncada, poi si stabilisce a Roma, diventa prete e grande è la sua fama di predicatore. Giunge all’apice della sua carriera ecclesiastica nel 1481 quando il venerdì santo recita davanti al papa Sisto IV il sermone sulla Passione. Poi però succede qualcosa: «caduto in grave errore» – questo solo dicono i documenti – perde lo stato ecclesiastico e scompare. Lo ritroviamo dopo qualche tempo con il nome di Flavio Mitridate – il re del Ponto era famoso per la conoscenza delle lingue oltre che per la resistenza al veleno – che insegna a Pico della Mirandola la cabala e le lingue orientali. Ma i motivi della scomparsa, la necessità di cambiare nome e identità, la vicenda dell’omicidio che si dice abbia commesso, i rapporti ambigui con Pico della Mirandola rimangono avvolti in una sfuggente segretezza. Così come la sua fine, non si conosce né la data né le cause della morte. Racconta Camilleri di essersi imbattuto in questa storia leggendo casualmente, nell’estate del 1980, la presentazione di Leonardo Sciascia al catalogo di una mostra di un suo amico pittore. Di essersi incuriosito della curiosità di Sciascia, preso anche lui dal desiderio di sapere, di capire, di inseguire quell’ombra. Non si attarda in ricerche d’archivio che altri prima di lui hanno fatto, affrontando il personaggio con le armi della narrazione. Pur affollato di tante figure realmente esistite, Inseguendo un’ombra non è un romanzo storico, ma di invenzione. E del resto, ricorda Camilleri, «invenzione non viene da invenire che in latino significa riscoprire, ritrovare?».

I love HollywoodI love Hollywood, scritto da Lindsay Kelk, editore Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 13/03/14.
Angela Clark, un’inglese trapiantata a New York, ha un fidanzato bellissimo e un lavoro da sogno. Quando la rivista di moda per cui scrive le chiede di andare a Hollywood per intervistare un attore affascinante e famoso, James Jacobs, lei e Jenny, la sua migliore amica, non esitano un istante a partire alla volta della West Coast, sognando la spiaggia di Malibu e Rodeo Drive. Una volta giunte a destinazione, però, Angela scopre che la vita delle celebrità non è così glamour come appare dall’esterno: e nonostante la fama di spietato seduttore, è proprio James l’unica persona a mostrarsi sincera e genuina, in un mondo fatto di apparenza e finzioni. Ma lui e Angela vengono immortalati dagli onnipresenti paparazzi in uno scatto un po’ compromettente e non sarà facile per lei convincere capo e fidanzato che si tratta solo di un malinteso.

Il segreto degli orecchini di smeraldoIl segreto degli orecchini di smeraldo, scritto da Corry Jane, editore Newton Compton, genere narrativa, data d’uscita 13/03/14.
Flick sta attraversando un momento molto difficile: non è più la stessa da quando ha scoperto che suo marito l’ha tradita. Solo il lavoro le dà ancora grandi soddisfazioni: insieme all’amica Paula gestisce con passione un’agenzia di marketing che si occupa di rivalutare e far conoscere al pubblico siti e monumenti storici dimenticati. Un giorno il suo lavoro la porta nella splendida dimora di Shell House, e alla sua mente riaffiorano antichi ricordi, insieme dolci e brucianti: proprio qui, quando aveva solo 16 anni, Flick venne in vacanza con i genitori, e si innamorò perdutamente di Robert, un ragazzo del posto. E proprio a Shell House rimase incinta… Mentre cerca di dimenticare il passato immergendosi nel lavoro e negli archivi di Shell House, Flick scopre un altro doloroso passato, quello delle sorelle Constance e Amelia Marchmont, che si rifugiarono in questa dimora nell’Ottocento: una storia tragica e commovente il cui unico ricordo tangibile e imperituro è un orecchino di smeraldo, pegno di un grande amore mai consumato e dimenticato…

Il papa guerrieroIl papa guerriero, scritto da Ilaria Beltramme, editore Newton Compton, genere romanzo storico, data d’uscita 13/03/14.
Roma 1503. Giuliano della Rovere, appena eletto papa con il nome di Giulio II, partecipa alla Presa del Laterano, una cavalcata rituale con cui il pontefice e la sua corte si mostrano alla cristianità. Fra il pubblico che applaude il corteo c’è anche Isabella, una delle cortigiane della città eterna. La donna non è lì per celebrare il papa, ma per osservare da vicino colui che ha distrutto la vita di sua madre e la sua. Si dice che la vendetta sia un piatto da servire freddo e infatti Isabella sa bene che per arrivare al papa guerriero dovrà trasformarsi lei stessa in una combattente e manovrare gli uomini della curia, alimentare le ambizioni dei rivali del pontefice e accendere congiure. Mentre l’Italia intera è in guerra, la vera battaglia per il potere si combatte nel suo letto e in Vaticano.

Il fascino della geishaIl fascino della geisha, scritto da Susanna Quinn, editore Newton Compton, genere giallo, mistery ed erotico, data d’uscita 13/03/14.
Steph ha deciso di trasferirsi in Giappone. Le sue amiche Julia e Annabel sono già lì e le hanno detto che nei bar di Tokyo si può guadagnare una fortuna semplicemente flirtando un po’ con qualche uomo d’affari in cerca di una bella ragazza con cui passare la serata. Niente sesso: è una cosa semplice, pulita, che le consentirà di mettere da parte un po’ di soldi. Ma una volta arrivata a Tokyo, Steph scopre che la realtà è ben diversa. Julia non sta bene, parla poco e appare molto turbata. Di Annabel invece non c’è traccia: sembra scomparsa nel nulla. Mentre cerca disperatamente la sua amica, Steph si ritrova nel tentacolare quartiere di Rappongi, un universo notturno fatto di lusso e disinibizione, dove si aggirano moderne geishe pronte a offrire i propri servigi. Tra loro c’è Mama San, una donna che ha lavorato per tutta la vita nell’industria del sesso e insegna a Steph come sedurre e compiacere gli uomini. Trascinata in un torbido mondo di lussuria e perdizione, Steph dovrà lottare con tutte le sue forze per non perdere se stessa e le speranze di ritrovare la sua amica.

Io che non vivo senza teIo che non vivo senza te, scritto da Laura Wiess, editore Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 13/03/14.
Rowan Areno ha solo sedici anni, ma la vita l’ha già messa a dura prova. Solo pochi mesi fa era una normale ragazzina, che amava ridere e divertirsi con le amiche, poi suo padre – il suo forte, infallibile papà – si è suicidato, lasciando a lei e sua madre solo un mucchio di domande destinate a rimanere senza risposta. Sono passati alcuni mesi ormai da quel terribile giorno di maggio, ma Rowan non è ancora riuscita a fare davvero i conti con il trauma della perdita. Non capisce come suo padre abbia potuto scegliere di abbandonarla, come abbia potuto compiere un gesto così estremo. Rowan è a pezzi, ma proprio quando ormai ha perso la speranza, ritrova Eli, un ragazzo con cui aveva condiviso un’unica, magica serata prima che la sua vita andasse in rovina. Anche lui è stato ferito, anche lui ha perso qualcuno che amava. Rowan ed Eli insieme, tenendosi per mano, forse possono cercare di resistere, di rialzare la testa, di dare un senso al passato e lasciarselo alle spalle…

Le indagini archeologiche del professor HowardLe indagini archeologiche del professor Howard, scritto da David Gibbins, editore Newton Compton, genere giallo, antologie, data d’uscita 13/03/14.
Atlantis­ – Il Vangelo proibito – ­Il tesoro della legione fantasma – ­Il sigillo maledetto dei templari.
Quattro missioni ad alto rischio per il professor Jack Howard, archeologo di fama internazionale. Il suo dovrebbe essere un mestiere tranquillo. Ma il pericolo può diventare un effetto collaterale se si insidiano i misteri del mondo. Ogni volta che Jack cerca di superare i confini della conoscenza, si trova a fronteggiare personaggi senza scrupoli. In un viaggio che parte dal Mar Nero e arriva fino a Costantinopoli, passando per Roma, le montagne dell’Afghanistan e le giungle selvagge dell’India, il professore e i suoi collaboratori metteranno a repentaglio la propria vita per svelare la verità. Si imbatteranno in terroristi pronti a uccidere pur di impossessarsi di preziosi tesori archeologici, incontreranno antichi guerrieri implicati in stragi secolari, o ancora avidi mercanti, sette neonaziste e oscuri personaggi della Chiesa.

_la-ragazza-che-hai-lasciato-1394420121La ragazza che hai lasciato, romanzo di Jojo Moyes edito da Mondadori, genere narrativa rosa, data d’uscita 18/03/14.
Francia, 1916. Sophie, sposa innamorata del pittore Édouard Lefèvre, allievo di Matisse, è rimasta sola dopo che il marito è partito per il fronte allo scoppio della Grande Guerra. La giovane donna ritorna quindi al suo paese natale nel Nord della Francia, ora occupato dai tedeschi. Con grande audacia Sophie aiuta le famiglie in difficoltà suscitando l’interesse e l’ammirazione del locale comandante delle truppe nemiche, fino al giorno in cui, disperata, è costretta a chiedergli aiuto, dopo aver saputo che Édouard è stato catturato e rischia la vita. Per riaverlo è disposta a offrire ciò che ha di più caro: un bellissimo quadro dipinto dal marito che la ritrae giovanissima, intitolato La ragazza che hai lasciato, divenuto per il tedesco una vera ossessione. Subito dopo, Sophie viene arrestata e portata via. Nessuno sa dove, né si hanno più sue notizie. Riuscirà a riunirsi al suo amato Édouard? Londra, 2010. Liv, vedova trentenne, sta ancora elaborando la dolorosa perdita del marito, un geniale architetto morto all’improvviso quattro anni prima. Ma quando incontra casualmente Paul, prova per lui una forte attrazione. L’uomo lavora per una società che si occupa di rintracciare opere d’arte trafugate durante la guerra, e proprio a casa di Liv vede il quadro che stava cercando da tempo, quello appartenuto un secolo prima a Sophie. Come mai Liv è in possesso di quel prezioso dipinto? E quali conseguenze avrà questa scoperta sulle loro vite? In La ragazza che hai lasciato ritroviamo le due splendide protagoniste di Luna di miele a Parigi, divise da un secolo ma accomunate da una storia struggente e coinvolgente, e dalla ricerca dell’amore e della felicità. In questo nuovo romanzo Jojo Moyes conferma le doti narrative di un’autrice in continua ascesa.

tn_16867__lamore-normale-1394548283L’amore normale, romanzo di Alessandra Sarchi edito da Einaudi, genere narrativa, data d’uscita 18/03/14.
Laura e Davide, sposati da tempo, si innamorano in modo imprevisto di un altro e di un’altra. Laura bacia il suo ex, Fabrizio, che l’anno prima le è stato vicino durante un’esperienza dolorosa. Davide incontra Mia in biblioteca e l’attrazione è immediata. La scoperta del tradimento non scatena una rottura, ma l’idea incosciente di poter tenere insieme tutto, anzi tutti, partendo addirittura in vacanza con figlie e amanti. Per sfidarsi in un pericoloso gioco delle parti le cui regole sono sovvertite a ogni gesto, a ogni parola nuova. Laura, Davide, Fabrizio e Mia sono decisi a esplorare sino in fondo «le rivelazioni e i mascheramenti, le tenerezze e le crudeltà» di ogni relazione. Quelle «affinità elettive» che sanciscono l’irresistibile spinta di due individui a incontrarsi. Raccontando in modo prodigiosamente originale il conflitto che da sempre mette sotto scacco ciascuno di noi, Alessandra Sarchi scrive il romanzo dell’amore nell’epoca contemporanea.

tn_16884__soulmates-1395197598Soulmates, romanzo di Aprilynne Pike edito da Sperling & Kupfer, genere fantasy per ragazzi, data d’uscita 18/03/14.
Tavia ha diciotto anni e non ricorda nulla del proprio passato. Ha perso la memoria in un terribile incidente aereo di cui è l’unica sopravvissuta. Ora vive con gli zii in una nuova città dove non conosce nessuno, eccetto Benson. Il suo unico amico. Solo quando è con lui ritrova un po’ di serenità. Un giorno, però, succede qualcosa di inaspettato: Tavia comincia ad avere strane visioni. Visioni di un ragazzo affascinante quanto misterioso che non conosce, ma che sembra sapere tutto di lei. E per di più a questo sconosciuto dai magnetici occhi verdi, di nome Quinn, Tavia sente di essere inspiegabilmente legata da un sentimento profondo, un sentimento che affonda le radici nella notte dei tempi. Com’è possibile? Tavia non riesce a darsi una spiegazione, e inizia una disperata ricerca per trovare risposte alle sue domande. A volte però le risposte non sono quelle che ci aspettiamo. E qualcuno non è chi dice di essere. Ben presto Tavia scoprirà di non potersi fidare di nessuno. Tranne che della sua anima gemella. Ma come riconoscerla? Sarà Quinn, lo sconosciuto che popola i suoi sogni, oppure Benson, l’amico di sempre? Dopo l’incredibile successo della saga di “”Wings””, Aprilynne Pike firma il primo capitolo di una nuova, emozionante serie. Una storia d’amore romanticissima che supera il tempo, lo spazio e la morte.

tn_16906__gli-sciacalli-1395373948Gli sciacalli, romanzo di Urban Waite edito da Piemme,genere giallo e thriller, data d’uscita 18/03/14.
Infallibile con la pistola. Preciso, freddo, calmissimo. In questo Ray Lamar è sempre stato davvero bravo. Ma, per il resto, non si può dire che abbia un curriculum impeccabile: ha un figlio che neanche si ricorda di lui, una moglie che non c’è più e che lui non ha saputo proteggere e un padre che ha smesso di credere nel figlio molto tempo fa. È per questo che Ray ha deciso di mettere fine alla sua fuga perpetua, e tornare a casa, a Coronado. Niente più affari col cartello, niente più morti ammazzati. Peccato che Memo, il suo capo, narcotrafficante spietato e vendicativo, non sia troppo d’accordo. Perché per Ray Lamar c’è ancora un ultimo lavoretto da sbrigare. Un lavoretto molto delicato. C’è di mezzo il giovane nipote del boss. E qualcosa di ancora più prezioso: una grossa partita di droga da recuperare al più presto. È l’ultima volta, si dice Ray. Eppure, scoprirà, non sempre le seconde occasioni sono concesse. Adrenalinico, esaltante, dal ritmo implacabile: il nuovo thriller di Urban Waite è pane per i denti di chiunque abbia girato voracemente le pagine dei romanzi di Elmore Leonard, Cormac McCarthy, Don Winslow.

La sirenaLa sirena, romanzo di Camilla Läckberg edito da Marsilio, genere giallo e mistery, dato d’uscita 19/03/14.
Traduzione di Laura Cangemi. Un mazzo di gigli bianchi e una busta con un biglietto. L’ennesimo. Impegnato nel lancio del suo romanzo d’esordio, Christian Thydell riconosce sul cartoncino bianco che gli viene recapitato prima di una presentazione la stessa calligrafia elaborata che da oltre un anno lo perseguita, e finisce per crollare. A Erica Falck, sua preziosa consulente nella stesura del libro, confessa di ricevere da tempo oscure lettere anonime. Uno sconosciuto lo minaccia di morte, e il pericolo si fa sempre più vicino. Quando dal ghiaccio lungo la costa viene ripescato il corpo di un vecchio amico di Christian misteriosamente scomparso tre mesi prima, l’ispettore Patrik Hedström si convince che tra i due episodi ci sia una relazione e comincia a indagare. Intanto Erica, in faticosa attesa di due gemelli, decide di seguire una pista tutta sua. Chi meglio di lei conosce la psicologia di uno scrittore? Sa bene che, quando si scrive, si finisce sempre per infilare nella trama anche qualcosa della propria vita. Il presente di Fjällbacka torna a intrecciarsi a drammi che hanno la loro origine in tempi lontani, una fumosa e tormentata concatenazione di cause ed effetti che si trascina negli anni, a conferma che i segreti non si lasciano mai seppellire per sempre e che il passato, inesorabilmente, finisce coll’agguantarti.

La casa nel boscoLa casa nel bosco, opera di Francesco e Gianrico Carofiglio edita da Rizzoli, genere narrativa, data d’uscita 19/03/14.
È tutto accaduto, più o meno. È l’incipit di un grande romanzo e peccato sia stato già scritto da Kurt Vonnegut, perché sarebbe l’attacco ideale per questa storia. Anzi, per queste storie. I due protagonisti – e autori – sono fratelli ma non si frequentano molto, forse nemmeno si sopportano molto. Vite diverse, caratteri diversi e forse anche qualche lontano rancore, lasciati covare sotto la cenere per troppo tempo. Adesso però gli tocca stare insieme, almeno per qualche ora: devono dare un’ultima occhiata alla casa di villeggiatura della loro infanzia – la casa nel bosco – prima di consegnare le chiavi al nuovo proprietario. Sembra solo un adempimento banale anche se un po’ triste e invece diventa l’occasione, inattesa e sorprendente, per un viaggio nella memoria, per una riconciliazione, per un inventario buffo e struggente di oggetti, luoghi, odori, storie e soprattutto sapori. In una sequenza di dialoghi fulminanti, comici e commoventi, Gianrico e Francesco Carofiglio (rigorosamente disposti in ordine di anzianità) percorrono il crinale sottile che divide affetto e rivalità, divertimento e malinconia, nostalgia e disincanto. Un memoir a quattro mani che racconta di amicizie perdute, di amori rubati, di vecchi fumetti e di torte di ricotta. Un ricettario, non solo metaforico, dell’infanzia, dell’adolescenza e di un’età adulta ancora capace di riservare sorprese.

Tutta la luce del mondoTutta la luce del mondo, opera di Aldo Nove edita da Bompiani, genere narrativa, data d’uscita 19/03/14.
Nato da una ricca famiglia di mercanti, incerto se essere un commerciante di successo o un cavaliere alla ricerca della fama mondana, Francesco di Bernardone vive con radicalità la sua condizione di uomo, fino a compierla del tutto, trasfigurandosi in un canto universale. Francesco di Bernardone è un bambino che scopre ogni giorno il mondo, un mondo che è segno di una realtà più alta ma immediata: la realtà dello slancio dei fiori verso il sole, e della luce del sole che discende su tutte le creature. Come un equilibrista tra terra e cielo, san Francesco ha attraversato i secoli incarnando il più alto ideale umano nella concretezza del quotidiano, senza paura di scontrarsi con l’ottusità del mondo. Con un linguaggio semplice e volutamente infantile, Aldo Nove ripercorre le tappe di un’esistenza che attraverso i secoli non smette di stupire, di sconcertare ed esaltare chiunque sappia andare al cuore dello scandalo di una purezza assoluta, quella di un santo che ha reinventato la vita.

Half BadHalf Bad, romanzo di Sally Green edito da Rizzoli, genere fantasy per ragazzi, data d’uscita 19/03/14.
La magia esiste, ed è spaccata da una guerra millenaria. Appartenere a un fronte definisce il ruolo di ciascuno nel mondo, garantisce compagni e alleanze; ma soprattutto decide chi sono i nemici, che vanno giustiziati senza rimorso. Nathan vive in una zona grigia: figlio di una maga Bianca e dell’Oscuro più terribile mai esistito, cresce nella famiglia materna, evitato da tutti, vessato dalla sorellastra, perseguitato dal Concilio che non si fida di lui e anno dopo anno ne limita la libertà, fino a rinchiuderlo in una gabbia. La stessa guerra che divide il mondo della magia si combatte nel cuore di Nathan, in perenne bilico tra le due facce della sua anima, che davanti alla dolcezza di Annalise vorrebbe essere tutta Bianca, e invece per reagire alle angherie si fa pericolosamente Nera. Ma è difficile restare aggrappato alla tua metà Bianca quando non ti puoi fidare della tua famiglia, della ragazza di cui ti sei innamorato, e forse nemmeno di te stesso.

LuiLui, romanzo di Derek Van Arman edito da Rizzoli, genere giallo, data d’uscita 19/03/14.
Sfuggenti e inafferrabili, i serial killer sono l’obiettivo principale di Jack Scott, capo di uno speciale reparto investigativo sempre sulle tracce degli assassini più difficili: quelli che non lasciano indizi e di solito uccidono senza movente, per il puro piacere di farlo. Zak Dorani è uno di loro. Il più spietato di tutti. Efferato, geniale, abilissimo nell’attuare i suoi piani diabolici secondo una logica rigorosa, in passato ha trucidato donne e bambini, riuscendo sempre a beffare la legge. A lungo l’agente gli ha dato la caccia, ma solo una volta è riuscito ad arrestarlo. Una vicenda finita con una condanna ridicola: la sconfitta più bruciante della sua carriera. Molti anni dopo, indagando sull’assassinio di una giovane donna e delle sue figlie, Scott crede di ravvisare nella terribile messinscena rinvenuta sul luogo del crimine alcuni elementi che ricordano lo sconcertante modus operandi di Dorani. E mentre tra cacciatore e preda inizia una nuova sfida, si affacciano altri interrogativi: a chi appartengono le ossa umane trovate da un ragazzino in un vecchio bowling vicino alla casa del delitto e quali altri orrori lasciano presagire? Che fine ha fatto la giovane Debra Patterson uscita di casa una sera e mai ritornata? E intanto dal suo insospettabile rifugio il mostro prepara una nuova mossa… Lui è una vera e propria discesa verso il male. Angosciante e crepuscolare, dalla suspense implacabile, questo thriller oltrepassa tutti i limiti del genere e ci svela nel dettaglio i metodi investigativi applicati dalla polizia americana. Tale è la ricchezza di particolari che l’autore è stato più volte interrogato dall’FBI per capire quali fossero le sue fonti. Lui è stato pubblicato per la prima volta negli Stati Uniti nel 1992 dove è subito diventato un romanzo di culto.

Il battito delle sue aliIl battito delle sue ali, romanzo di Paul Hoffman edito da Nord, genere fantasy, data d’uscita 20/03/14.
Dall’autore di La mano sinistra di Dio il terzo capitolo della trilogia. “Dicono che sia un condottiero spietato e infallibile. Dicono che abbia mandato al massacro centinaia di soldati soltanto come monito per il resto dell’esercito. Dicono che al suo passaggio non restino altro che morte e distruzione. Ma tutto ciò appartiene al passato. Thomas Cale infatti è gravemente malato: il suo corpo è ormai allo stremo e anche la sua mente ha perso la lucidità di un tempo. In pochissimi sono a conoscenza di questo segreto, e l’unico modo per nasconderlo agli occhi dei nemici è portare Cale al sicuro, presso il Priorato dell’isola di Cipro. Eppure, nell’ombra, due sicari sono già sulle sue tracce. Sono stati mandati dal Pontefice Bosco, l’uomo che per dieci anni ha addestrato Cale nel Santuario dei Redentori perché diventasse la Mano Sinistra di Dio e, un giorno, distruggesse l’errore più grande commesso dall’Onnipotente: l’uomo. Invece, non appena ne ha avuto l’occasione, Cale lo ha tradito, rivelandosi un fallimento. Il Pontefice Bosco però si sbaglia. Sebbene la sua fine sia vicina, Cale è sempre la Mano Sinistra di Dio. È l’Angelo della Morte. E presto i Redentori sentiranno il battito delle sue ali riecheggiare tra le mura del Santuario…

Noi due oltre le nuvoleNoi due oltre le nuvole, romanzo di Massimo Cacciapuoti edito da Garzanti, genere narrativa, data d’uscita 20/03/14.
Il mare è un’immensa distesa azzurra. È estate. La stagione della leggerezza, delle risate, del cuore che batte più forte. Ma non è mai stato così per Nica. Lei è una ragazza speciale. Ha quindici anni e i suoi unici amici sono i numeri, la sua passione è la matematica. Una passione che la spaventa, che la allontana dagli altri ragazzi della sua età. Ragazzi come Sandro che amano divertirsi, fare gruppo, vivere le emozioni fino in fondo. Eppure anche lui porta un peso troppo grande per i suoi sedici anni. Una malattia lo costringe a stare in disparte. In un meraviglioso villaggio del Salento si incontrano: due anime diverse, ma fragili. E niente è come prima. Nica e Sandro giorno dopo giorno vivono l’estate più indimenticabile e inaspettata della loro vita. Insieme superano ogni limite, insicurezza, paura. Noi due oltre le nuvole è una storia potente e intensa con due protagonisti giovani e insicuri a cui è impossibile non affezionarsi, tanto da non riuscire a lasciarli più. Massimo Cacciapuoti porta il lettore a conoscere le barriere che la paura può innalzare impedendo di vivere appieno le proprie emozioni. Ma c’è quell’incontro, quell’amore, quell’estate che è più forte di tutto, che abbatte ogni muro, facendo scoprire il sapore unico della felicità.

Tutte pazze per ChanelTutte pazze per Chanel, scritto da Niamh Greene, editore Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 20/03/14.
Coco Swan ha un problema con il proprio nome. Non che non lo ami, tutt’altro ma la fa sentire a disagio. È convinta che con un nome così la gente si aspetti qualcosa di speciale, che in qualche modo anche lei debba essere glamour e audace come la famosa stilista francese. E invece Coco è una modesta antiquaria in una piccola città di provincia. Mai un azzardo, un rischio: se esistesse l’Oscar per la prudenza se lo aggiudicherebbe a mani basse. Finché un giorno, a caccia di rarità vintage, Coco si imbatte in un introvabile modello Chanel e da quel momento il suo tranquillo tran-tran verrà stravolto. Nella fodera della borsa, infatti, si nasconde una vecchia lettera d’amore: le vite e le passioni raccontate in quel foglio ingiallito fanno scartare in Coco la curiosità e il desiderio di ricostruire quel passato misterioso. E sarà proprio grazie a questa goffa, assurda e comica ricerca che Coco troverà il coraggio per essere la donna che aveva sempre desiderato essere. Senza più paura di vivere, davvero.

bocca chiusaA bocca chiusa, scritto da Bonazzi Stefano, editore Newton Compton, genere giallo, thriller ed erotico, data d’uscita 20/03/14.
Una periferia assolata, stretta tra il cemento della tangenziale. Campi aridi e capannoni industriali. Gli eterni pomeriggi di un’estate che sembra non finire mal fatta di noia e di giornate afose. Un bambino deve passare le vacanze a casa con il nonno, mentre la madre parrucchiera e la nonna, che fa le pulizie, stanno tutto il giorno fuori. Ex camionista, costretto in casa per una malattia invalidante, l’anziano è una belva in gabbia e la violenza che cova trova sfogo sul nipote di appena dieci anni. Lasciato per punizione tutti i pomeriggi da solo sul balcone rovente dell’appartamento, il bambino un giorno viene aiutato a fuggire da Luca: un ragazzino del posto, l’amico perfetto che tutti vorrebbero accanto.

La misteriosa morte del ladro di pergameneLa misteriosa morte del ladro di pergamene. Un’indagine di Sir Crispin Guest Vol. 1, scritto da Jeri Westerson, editore Newton Compton, genere giallo storico, data d’uscita 20/03/14.
Londra, 1380. Crispin Guest, un cavaliere caduto in disgrazia, è diventato un investigatore di successo e dopo aver risolto alcuni difficili casi, è stato soprannominato il “segugio”. Un giorno Nicholas Walcote, un ricco mercante, lo convoca e gli affida il compito di indagare su sua moglie Philippa, sulla cui fedeltà nutre dei dubbi. Crispin accetta l’incarico, segue Philippa, e quella stessa notte la trova in atteggiamenti molto compromettenti con un altro uomo. L’indomani torna da Walcote per comunicargli la notizia, ma scopre che il mercante è stato accoltellato in una stanza chiusa dall’interno. A questo punto è la stessa Philippa a ingaggiarlo: la donna rivela a Crispin che il marito era in possesso di una reliquia sacra, sulla quale sarebbe impresso il volto di Cristo e a cui crede sia legata la morte di Nicholas. Sulle tracce del prezioso oggetto, Crispin verrà a conoscenza di intrighi internazionali e dovrà fare i conti con personaggi disposti a tutto pur di venirne in possesso. Anche a uccidere ancora.

La trasgressioneLa trasgressione, scritto da Parker C. L., editore Newton Compton, genere rosa e erotico, data d’uscita 20/03/14.
Per due milioni di dollari il ricco e affascinante Noah Crawford ha fatto sua Delaine Talbot, e l’ha trascinata in un mondo di irrefrenabile piacere. Lanie è la donna più attraente che abbia mai conosciuto, ma adesso è il momento di liberarla: non potrà essere sua per sempre. Non ora che Noah ha scoperto che cosa l’ha spinta a vendere il suo corpo, a diventare sua schiava… Lanie non può credere che Noah voglia davvero lasciarla andare. Non dopo tutto quello che c’è stato tra loro. E non è stato solo sesso. Un sentimento profondo si è fatto strada durante i loro focosi incontri. Lanie lo sa, e dovrà dimostrarglielo, affrontando il nemico che sta tramando per distruggere Noah e l’oscuro segreto che aleggia sulla sua vita.

Il nascondiglio segreto di ParigiIl nascondiglio segreto di Parigi, scritto da Charles Belfoure, editore Newton Compton, genere giallo, data d’uscita 20/03/14.
Parigi durante l’occupazione nazista, 1942. L’architetto Lucien Bernard accetta un incarico dal compenso strabiliante, e dai rischi altrettanto spaventosi. Deve progettare un nascondiglio per un ebreo in una splendida casa, un rifugio che neppure il colonnello Schlegal, il più scaltro e determinato dei nazisti a caccia di ebrei sia in grado di trovare. Lucien sa benissimo di rischiare la morte o peggio l’arresto da parte della Gestapo, ma se farà un buon lavoro potrà arricchirsi e farla franca. E poi, lui degli ebrei non si è mai interessato granché, li considera gente da cui è meglio stare lontano, per evitare di condividerne il destino. Insieme alla sua tecnica crescono gli incarichi e i rifugi diventano decine. Finché, un brutto giorno, uno di questi viene scoperto per caso. E tutto cambia: Lucien dovrà lottare con il suo ingegno per se stesso e per le persone che ama. La loro vita è ormai la posta in gioco…

I diari segreti dei bambini sopravvissuti alla grande guerraI diari segreti dei bambini sopravvissuti alla Grande Guerra, scritto da Sonya Winterberg e Yury Winterberg, editore Newton Compton, genere giallo, data d’uscita 20/03/14.
Nel luglio del 1914 scoppia la prima guerra mondiale, uno dei conflitti più devastanti nella storia dell’umanità, con il suo terribile bilancio di sedici milioni di morti e venti milioni di feriti. La storia risponde alle domande sulle trame politiche, le ragioni di Stato o gli accordi militari, ma non alla semplice domanda: com’è stato davvero vivere quel conflitto per chi c’era? Grazie al ritrovamento di diari, lettere e cartoline e allo straordinario lavoro di ricerca svolto dai due autori del libro su migliaia di reperti, possiamo finalmente capire che cosa abbia significato crescere durante la Grande guerra. Testimonianze sconvolgenti, provenienti da tutto il mondo: dai bambini-soldato ai piccoli rifugiati senza più casa né famiglia, fino ai minori ridotti alla fame o costretti a uccidere per sfuggire alla morte. Storie incredibili – incluse quelli di piccoli testimoni che un giorno diventeranno famosi, come Alfred Hitchcock, Simone De Beauvoir, Anaïs Nin, Marlene Dietrich, Elias Canetti – che ci raccontano il conflitto da un altro punto di vista, lontano da quello dei vincitori e dei vinti: quello delle vittime innocenti.

Bei tempi per gente cattivaBei tempi per gente cattiva. Un nuovo caso per il commissario Benussi, romanzo di Roberta De Falco edito da Sperling & Kupfer, genere giallo e misteri, data d’uscita 25/03/14.
Dopo l’incidente, Benussi sta trascorrendo la convalescenza nella sua casa in campagna, con la sola distrazione di un misterioso e rumoroso vicino di casa, e del giallo incompiuto che tenta di scrivere. Ma un giorno sua moglie Carla, che sta facendo la spola tra la campagna e Trieste, scompare. Come ne “La finestra sul cortile”, impossibilitato a uscire di casa, il commissario seguirà l’indagine da lontano, riempiendo di ordini i sottoposti Valerio Gargiulo ed Elettra Morin. Per scoprire che Carla è rimasta intrappolata in una rete tessuta molto tempo fa, ai tempi della guerra in Jugoslavia, dall’odio fratricida tra serbi e bosniaci. E da un vecchio amore scoppiato proprio durante quella guerra con troppi colpevoli.

Che sia cancellato il suo nomeChe sia cancellato il suo nome, romanzo di Anouk Markovits edito da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 25/03/14.
Che sia cancellato il suo nome è un’intensa saga familiare che racconta quattro generazioni segnate dal più drammatico degli scontri, quello tra l’amore assoluto e le regole intransigenti di una tradizione millenaria. Un romanzo che apre una finestra sorprendente su un mondo, quello degli ebrei hassidici, rimasto a lungo inaccessibile alla maggior parte di noi, fino a oggi. Transilvania, 1939. Josef ha solo cinque anni quando la Guardia di Ferro romena uccide brutalmente tutta la sua famiglia. Sopravvive per miracolo. A trovarlo, terrorizzato sotto il tavolo, vivo, è la domestica cristiana che lo ha allevato e che non esita a prenderlo con sé, crescendolo assieme al proprio figlio. Cinque anni dopo, un identico massacro colpisce un¿altra famiglia ebrea e anche questa volta a salvarsi è solo una bambina, la piccola Mila. Sola e senza nessuno a occuparsi di lei, Mila riesce però a trovare una via di salvezza nella casa del rabbino Zalman, che la accoglie offrendole protezione, una rigida educazione hassidica e l’amicizia con sua figlia Atara. Le due bambine crescono come sorelle anche se non potrebbero essere più diverse: Mila è una credente devota e scrupolosa, Atara invece è curiosa, appassionata al mondo dei libri e della conoscenza, pronta a spingersi lontano dai dettami dell’ortodossia che si respira in famiglia. E quando le due ragazze, per sfuggire al regime comunista, decidono di rifugiarsi a Parigi, sotto le seduzioni e le attrazioni della capitale le loro strade si separano definitivamente. Ormai adulte, in America, andranno incontro alla rottura definitiva: Mila sposerà Josef, profondamente religioso, e costruirà la propria vita nella comunità hassidica di Brooklyn, Atara abbandonerà la religione rivendicando una libertà emotiva e intellettuale senza obblighi di appartenenza e riconoscimento con nessuna comunità, con nessuna religione.

Mai ci eravamo annoiatiMai ci eravamo annoiati, romanzo di Renata Adler edito da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 25/03/14.
Renata Adler, autrice icona della cultura newyorkese degli ultimi cinquant’anni, ci stuzzica riuscendo a essere allo stesso tempo amorevole e sfuggente. E ci racconta, in questo romanzo-non-romanzo, il nostro tempo frammentario, le nostre molteplici identità, le idee, le esperienze e le emozioni della contemporaneità – feroce, amara e in tutto e per tutto splendida. Quando Mai ci eravamo annoiati balzò sulla scena editoriale americana, alla fine degli anni Settanta, a nessun lettore era mai capitato di leggere niente di simile. Un libro che faceva saltare tutte le regole e imponeva con leggerezza un’irresistibile carica di novità e anticonformismo, una boccata daria fresca nei locali chiusi di una festa mondana dove gli elegantissimi ospiti hanno iniziato da un po’ ad annoiarsi. Soprattutto è la voce a incantare, la voce della giovane Jen Fain, una ragazzina di provincia appena sbarcata a New York e decisa a conquistarsi il suo posto sul palcoscenico più desiderabile dell’epoca, sotto le mille luci di una città che non è mai stata così scintillante. Ci sono le feste nei loft di Brooklyn dove si incontrano galleristi, intellettuali francesi, editori spregiudicati, l’intero bel mondo della cultura. E poi le esercitazioni di volo con biplano, i molti amori fugaci e turbolenti, i viaggi, le lunghe serate nelle redazioni dei giornali, e una certa nostalgia per le notti in collegio con le amiche quando il mondo era più piccolo.

Voi non la conosceteVoi non la conoscete, opera di Cristina Comencini edita da Feltrinelli, genere narrativa, data d’uscita 26/03/13.
Nadia è in carcere e sta scontando la pena per una rapina, un delitto che ha commesso forse per disperazione, per solitudine, o forse per riappropriarsi di una parte di sé. Più forte del carcere in senso stretto è l’oscura gabbia interiore in cui ha vissuto come madre, come moglie, come figlia. L’ansia di tanti ruoli l’ha sdoppiata e ora cerca nuove faticose connessioni attraverso il rapporto con lo psicologo a cui è stata affidata. Un rapporto duro, ostile, che ha bisogno di tempo e di pazienza per trovare una strada. E non meno oscura e dolorosa è la memoria che la riannoda alla famiglia, anzi alle famiglie. Ma è proprio attraverso il racconto di sé, che significativamente Nadia dapprima conduce in terza persona, come se si vedesse da lontano, che si apre un varco. Il varco che diventa possibile solo se c’è qualcuno che ascolta veramente.

Il bacio dell'AssuntaIl bacio dell’Assunta, romanzo di Giovanni Cocco edito da Feltrinelli, genere narrativa, data d’uscita 26/03/14.
Primi anni ottanta. Sulla sponda occidentale del Lago di Como, nel triangolo soleggiato compreso fra Menaggio, Bellagio e l’Isola Comacina, dentro il quadro fastoso del turismo internazionale e dei grandi personaggi che vi hannosoggiornato (Liszt, Stendhal, Churchill, Hitchcock e l’ex cancelliere tedesco Konrad Adenauer), vanno in scena le piccole vicende della Tremezzina. In quella provincia italiana dove il tempo sembra essersi fermato el’opulenza degli alberghi di Cadenabbia e di Villa Balbianello sembra lontanissima, irrompe sulla scena il piccolo borgo di Mezzegra. Qui sono in gioco le dispute fra parroco e sindaco, le grazie non ancora onorate di Angela – l’organista –, la moto rombante dell’anarchico Bernasconi che quelle grazie vorrebbe onorare, le feste di paese, i traffici illeciti con la vicinaSvizzera, e poi corriere, biciclette, l’epopea del volo in idrovolante, milanesi e “teroni”, battelli della Navigazione Lago di Como e una galleria di personaggi irresistibili. È proprio questo mondo che viene scosso dalla sparizione della statua della Madonna del Carmine. Chi ha commesso questo atto sacrilego? A che scopo? Che fine ha fatto la statua? Il bravo don Luigi, erede di tutti i curati di campagna che hanno lasciato traccia nella letteratura e nel cinema, non perde le staffe, cerca di capire, indaga, interroga e non dimentica che “il diavolo è nel dettaglio”. Una commedia degli errori che, in forza della macchina dell’indizio, lascia trapelare piccoli segreti, calde passioni, speranze e appetiti inconfessabili. Cocco sonda ritmi e linguaggi da commedia, creando un nuovo luogo geografico-letterario, compreso tra il mondo in dialetto di Davide Van de Sfroos e la memoria di grandi scrittori lacustri come Piero Chiara. Ritmo impeccabile,personaggi incisi con gusto e maestria, un senso inedito della comunità e della narrazione, e un che di amaro, che arriva da più lontano.

Specchi rottiSpecchi rotti, romanzo di Elias Khoury edito da Feltrinelli, genere narrativa. data d’uscita 26/03/14.
Beirut, gennaio 1990, notte fonda. È il giorno del suo quarantesimo compleanno e Karim Shammas sta aspettando il taxi che lo porterà all’aeroporto a prendere il volo per tornare a Montpellier, dove vivono sua moglie e i suoi figli. Per la seconda volta, a distanza di più di un decennio, si lascerà alle spalle il Libano, Beirut, una società che in quindici anni di guerra civile ha perso tutti i suoi valori di riferimento. Karim Shammas celebra il suo compleanno da solo, in una città al buio, percorsa dalle raffiche di Kalashnikov e dai colpi di mortaio, una città a cui di lì a pochi mesi si imporrà di partorire la pace. Verrà a raggiungerlo, nella notte, almeno una delle donne che lo hanno accompagnato nei mesi beirutini? Verrà la giovane Ghazaleh, dalla sessualità dirompente? Verrà Muna, la borghese che non vuol sentire parole d’amore banali? Verrà Hind, la fidanzata di gioventù, ora moglie di suo fratello? Quel che è certo è che verranno i ricordi. Verranno gli anni dorati dell’infanzia, verrà la sicurezza di un rapporto osmotico con il fratello quasi gemello, verrà l’afflato sessantottino della giovinezza, verrà il cameratismo della militanza. E verranno la paura, la fuga, il ritorno in un paese che non è più il suo, verrà la disillusione di chi, non solo in Libano, ha creduto nella giustizia sociale. Tornerà davvero a Montpellier, Karim Shammas?

Nel nome del maleNel nome del male, romanzo di James Oswald edito da Giunti, genere giallo e thriller, data d’uscita 26/03/14.
Pieno di suspense, ritmo e inquietudine, il thriller di Oswald colpisce nel segno. Il primo imperdibile episodio di una serie che ha terrorizzato i lettori britannici. Quando il mistero è troppo oscuro per trovare una spiegazione razionale. Nei sotterranei di un’antica dimora nel cuore di Edimburgo viene rinvenuto il cadavere di una ragazza, rimasto nascosto per sessant’anni all’interno di una cripta. Incaricato delle indagini, l’ispettore McLean, spirito libero e cocciuto, non può immaginare la scena che si troverà di fronte: un corpo straziato in un contesto che ha tutta l’aria di un cerimoniale. Per gli alti vertici della polizia questo cold case non è certo una priorità, ma McLean è ossessionato dal macabro rituale con cui è stata seviziata la vittima e non riesce proprio a girare al largo. Intanto Edimburgo è sconvolta dal brutale assassinio di un vecchio banchiere, seguito da una catena di altri omicidi di uomini in vista: tutti ricchi e potenti. Tutti sventrati con lo stesso rito cruento. Possibile che si tratti solo di coincidenze? Qual è il filo rosso che lega gli omicidi tra loro? E quale mente perversa può congegnare un simile orrore?

tn_16892__giochi-dombra-1395198694Giochi d’ombra, romanzo di Charlotte Link edito da Corbaccio, genere giallo e thriller, data d’uscita 27/03/14.
New York, 31 dicembre. Il magnate della finanza David Bellino attende l’arrivo del nuovo anno con un gruppo di vecchi amici e la bellissima fidanzata Laura. Nessuno però ha voglia di festeggiare davvero. Gli amici hanno accettato l’invito di David solo per poter finalmente fare i conti con l’uomo che, in momenti diversi, ha distrutto la loro esistenza, portandoli all’infelicità in cui vivono oggi. Ma non ne avranno il tempo, almeno non tutti: David viene ritrovato morto nel suo studio, ucciso da un colpo di pistola. Una vendetta? Ma di chi? E perché? Tutti avevano un movente, e tutti sembrano avere un alibi. Durante i lunghi interrogatori della polizia e le drammatiche conversazioni fra loro riaffiorano i dolorosi ricordi del passato che, come in un assurdo caleidoscopio, si confondono in un gioco di ombre che avvolgono le loro vite. Gli amici del passato e la donna di oggi: sei destini uniti e divisi dal desiderio di amore e amicizia, dal sapore amaro della sconfitta, dalla determinazione a trovare giustizia… Tra la Berlino del dopoguerra, un esclusivo collegio inglese, i bassifondi e i quartieri alti di New York, Charlotte Link tesse una tela di relazioni ambigue e pericolose. Con la consueta sensibilità, rivela le emozioni più profonde e segrete dell’animo umano, in un romanzo avvincente e ricco di colpi di scena che farà luce non solo su un omicidio, ma anche sul lato oscuro di ogni individuo.

House of cardsHouse of cards, romanzo di Michael Dobbs edito da Fazi, genere thriller, data d’uscita 27/03/14.
House of cards, il romanzo più famoso di Michael Dobbs, pubblicato per la prima volta nel 1989, è ancora considerato il thriller politico per eccellenza. Incentrato sulla vita e l’inesauribile ambizione del politico machiavellico Francis Urquhart, il romanzo fu già adattato negli anni Novanta dalla BBC ricevendo un enorme successo di pubblico e critica. Ora, nella più recente versione USA il Parlamento inglese viene sostituito dal Campidoglio americano per narrare la storia trasversale e universale della corruzione attraverso le vicende della politica statunitense. Nel romanzo, invece, la storia è ambientata in Inghilterra, durante i mesi immediatamente successivi all’ennesima rielezione del primo ministro già in carica. Francis Urquhart, il Chief Whip (il capo di Gabinetto) del governo in carica, è ben deciso ad utilizzare tutte le armi in suo potere per rovesciare il governo ed assumere la carica di primo ministro. Grazie ai suoi lunghi anni di lavoro dietro alle quinte è infatti riuscito a raccogliere un’enorme mole di materiale compromettente su molti dei suoi colleghi e riesce quindi, tramite ricatti ed intimidazioni di vario genere, a crearsi una rete di collaboratori che lo aiuterà inconsapevolmente a portare a termine il suo disegno. Mentre Urquhart riesce a rinsaldare la sua immagine di figura solida e credibile agli occhi del pubblico, i suoi collaboratori segreti fanno girare gli ingranaggi che porteranno Urquhart non solo alla candidatura, ma ad essere ritenuto l’unico candidato eleggibile fra tanti.

E poi ti ho trovatoE poi ti ho trovato, romanzo di Patti Callahan Henry edito da Nord, genere narrativa, data d’uscita 27/03/14.
Il giorno delle Prime Volte. Così Kate Vaughan chiama il primo giorno di primavera, una ricorrenza speciale che, ogni anno, le riporta alla mente gli attimi e le emozioni che hanno segnato la sua vita. Il primo bacio, la promessa d’amore eterno al suo primo ragazzo, l’inaugurazione della sua boutique, il primo bagno di mezzanotte Ma poi, come sempre, il pensiero di quei momenti di gioia viene accompagnato anche dal ricordo dell’evento che, tredici anni fa, le ha stravolto l’esistenza. Solo Kate e la sua famiglia sanno cosa sia successo quel lontano giorno di marzo, quando lei si era trovata davanti a una scelta difficilissima. Una scelta che ancora oggi la perseguita e che non riesce a dimenticare, o che forse non vuole dimenticare, nella segreta speranza che il destino le riservi l’opportunità di riannodare i fili di un legame reciso troppo presto. E adesso, proprio nel giorno delle Prime Volte, quell’opportunità si manifesta nel modo più inaspettato: una richiesta d’amicizia su Facebook. Per Kate, accettare quella richiesta sarà il primo passo lungo una strada di sorprese e rivelazioni, grazie alle quali scoprirà che, se ne custodiamo il ricordo nel cuore, ciò che abbiamo smarrito può essere ritrovato. Perché il passato, per quanto doloroso, non è un muro invalicabile, bensì la porta per un futuro in cui ogni giorno è il primo giorno di primavera. Ispirandosi alle vicende realmente accadute alla sorella, in questo romanzo Patti Callahan Henry descrive con straordinaria sensibilità i cambiamenti che un incontro a lungo desiderato portano nella vita di una persona e di tutta la sua famiglia, dando voce a una storia delicata e toccante, intensa e sorprendente.

Nostra signora degli scorpioniNostra signora degli scorpioni, romanzo di Nicola Fantini e Laura Pariani edito da Sellerio, genere romanzo storico, data d’uscita 27/03/14.
Nell’avanzante autunno del 1869, Orta, sul lago, è un borgo tranquillo e forse intorpidito, solo con un fremito di animosità verso i forestieri. Ci vive Enrico Costa, detto il Francesino, ultimo figlio di una famiglia proprietaria squassata dalla disgrazia; vi soggiorna il grande scrittore Dostoevskij, in cerca di un riparo appartato dall’assillo dei creditori; vi scorrono le esistenze immutabili di tanti, ciascuno col suo soprannome, ciascuno con la smorfia tipica del volto che svela a tutti carattere e destino, ciascuno tormentato da qualcosa di indicibile. Perché qui, cinquantasei anni prima, è avvenuto un macabro delitto, di quelli germinati nel torbido di una famiglia e nell’odio di famiglie tra loro. Teodoro Costa, bisnonno di Enrico, è stato ucciso con feroce violenza. Facilmente, la giustizia ha trovato il colpevole nel figlio Demetrio, ghigliottinato dopo un rapido processo. Tutta la famiglia dispersa. Tornato dalla Francia, dove il nonno s’era stabilito seguendo l’armata napoleonica, l’ancor giovane Enrico il Francesino non è mai stato ben accolto in paese. Poeta e scrittore, ha sempre avuto il desiderio di scrutare nell’oscurità intorno alla storia dei suoi avi. Inoltre, un rasoio e un messaggio cifrato ritrovati per caso, gli sembrano una combinazione troppo azzardata per non essere un messaggio. Il suo itinerario progressivo, di verità e di liberazione, s’incontra con la curiosità intellettuale di Fedja Dostoevskij, che invece è motivato dall’inquietudine e dal continuo interrogarsi sulla colpa e sull’odio alla base della sua ricerca spirituale. Lentamente, si apre il velo della storia segreta, che è storia di tante vite che portano il proprio tributo di dolore, ingiustizia tragica e vendetta. Al fondo di Nostra Signora degli scorpioni sta un fatto di sangue e abiezioni familiari realmente accaduto. Ma non è una cronaca, è un romanzo di atmosfera e di mistero, segnato da una densa malinconia, e richiama la letteratura che attraverso il delitto si immerge negli abissi dell’io (da cui la presenza allusiva nella storia del genio dei Fratelli Karamazov). Una prosa che ricorre spesso al detto e al proverbio, usando il commento corale di una folla di personaggi di sfondo, evoca così in modo palpabile lo spirito dei luoghi, e scolpisce ogni personaggio nella sua unicità.

Una ragione per restareUna ragione per restare. Il nostro segreto universo. Trilogy, scritto da Gerard O’Donovan, editore Newton Compton, genere narrativa rosa e ragazzi, data d’uscita 27/03/14.
Tutti a scuola conoscono il segreto di Emma Thomas. Il suo silenzio l’ha portata a un passo dalla morte, ma adesso è tutto finito e nessuno potrà più farle del male. Ora Emma può riprendere in mano la sua vita, circondata dall’affetto della sua grande amica Sara e dall’amore di Evan, che le è stato sempre accanto. Di notte però gli incubi non smettono di tormentarla, e quando sua madre torna a cercarla, Emma scopre che il passato non si può cancellare e che certe ferite sono indelebili. Solo una persona riesce a darle la tranquillità di cui ha bisogno: un ragazzo solitario e misterioso che sembra capirla meglio di tutti, più di quanto possa fare il suo amato Evan…

Le città della perversione. La ragazza dietro la finestraLa ragazza dietro la finestra. Le città della perversione, scritto da Stella Knightley, editore Newton Compton, genere narrativa erotica, data d’uscita 27/03/14.
La complicata storia d’amore e passione tra Sarah e Marco continua: sono entrambi molto coinvolti l’uno dall’altra, ma anche profondamente scottati dalle rispettive precedenti relazioni. Sarah ha nel frattempo intrapreso una nuova ricerca e si trova a Berlino. Il suo padrone di casa le regala un diario, che contiene l’avvincente storia di Kitty Katkin, una ragazza abbandonata dal suo uomo e costretta a reinventarsi come ballerina del varietà nella Berlino degli anni Trenta, una città per cui la Storia ha in serbo molti drammatici cambiamenti. Ma anche un altro diario finisce nelle mani di Sarah, con i ricordi e le confidenze di qualcuno che lei conosce bene e che forse non è ancora del tutto perduto…

L'impero. Lunga vita all'imperatoreL’impero. Lunga vita all’imperatore, scritto da Anthony Riches, editore Newton Compton, genere giallo storico, data d’uscita 27/03/14.
I Romani hanno sbaragliato i ribelli Britanni, ma non per questo intendono fermare la loro avanzata. Il piano prevede di impossessarsi della fortezza di Dinpaladyr e di consegnarla a un alleato fidato. Marco Aquila, che ha perso in guerra uno dei suoi migliori amici e ha quindi sete di vendetta, farà parte del gruppo di soldati scelti che parteciperanno alla missione, sotto le mentite spoglie di un centurione. Lo spietato imperatore Commodo, infatti, ha deciso di sterminare la sua famiglia e gli sta dando la caccia. La sua vera identità viene però presto smascherata e Aquila dovrà sfuggire ai pericolosi assassini che gli sono stati messi alle calcagna…

Elenco in ordine alfabetico dei libri usciti a Marzo 2014:

A bocca chiusa, scritto da Bonazzi Stefano, editore Newton Compton, genere giallo, thriller ed erotico, data d’uscita 20/03/14.
A qualcuno piace dolce, scritto da Laura Schiavini, editore Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 06/03/14.
Almanacco del giorno prima, romanzo di Chiara Valerio edito da Einaudi, genere narrativa, data d’uscita 11/03/14.
Angel Baby, romanzo di Richard Lange edito da Einaudi, genere giallo e mistery, data d’uscita 11/03/14.
Bei tempi per gente cattiva. Un nuovo caso per il commissario Benussi, romanzo di Roberta De Falco edito da Sperling & Kupfer, genere giallo e misteri, data d’uscita 25/03/14.
Che sia cancellato il suo nome, romanzo di Anouk Markovits edito da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 25/03/14.
Colpo di spugna, romanzo di Jim Thompson edito da Einaudi, genere giallo e mistery, data d’uscita 04/03/14.
Come un respiro interrotto, romanzo di Fabio Stassi edito da Sellerio, genere narrativa, data d’uscita 06/03/14.
E poi ti ho trovato, romanzo di Patti Callahan Henry edito da Nord, genere narrativa, data d’uscita 27/03/14.
Exit strategy, romanzo di Walter Siti edito da Rizzoli, genere narrativa, data d’uscita 12/03/14.
Giochi criminali, opera edita da Einaudi. Quattro personaggi per quattro scrittori. genere racconti, giallo e mistery, data d’uscita 11/03/14.
Giochi d’ombra, romanzo di Charlotte Link edito da Corbaccio, genere giallo e thriller, data d’uscita 27/03/14.
Gli sciacalli, romanzo di Urban Waite edito da Piemme,genere giallo e thriller, data d’uscita 18/03/14.
Half Bad, romanzo di Sally Green edito da Rizzoli, genere fantasy per ragazzi, data d’uscita 19/03/14.
House of cards, romanzo di Michael Dobbs edito da Fazi, genere thriller, data d’uscita 27/03/14.
I diari segreti dei bambini sopravvissuti alla Grande Guerra, scritto da Sonya Winterberg e Yury Winterberg, editore Newton Compton, genere giallo, data d’uscita 20/03/14.
I love Hollywood, scritto da Lindsay Kelk, editore Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 13/03/14.
I peccati di una madre, romanzo di Danielle Steel edito da Sperling & Kupfer, genere narrativa rosa, data d’uscita 04/03/14.
Il bacio dell’Assunta, romanzo di Giovanni Cocco edito da Feltrinelli, genere narrativa, data d’uscita 26/03/14.
Il battito delle sue ali, romanzo di Paul Hoffman edito da Nord, genere fantasy, data d’uscita 20/03/14.
Il cardellino, romanzo di Donna Tartt edito da Rizzoli, genere giallo e mistery, data d’uscita 12/03/14.
Il falco nero. Federico II. Il destino di un imperatore. I signori della guerra, scritto da Mauro Marcialis, editore Rizzoli, genere romanzo storico, data d’uscita 12/03/14.
Il fascino della geisha, scritto da Susanna Quinn, editore Newton Compton, genere giallo, mistery ed erotico, data d’uscita 13/03/14.
Il figlio, romanzo di Philipp Meyer edito da Einaudi, genere narrativa, data d’uscita 04/03/14.
Il monastero delle consolatrici, Giuseppe Pederiali edito da Garzanti, genere narrativa, data d’uscita 06/03/14.
Il mondo non mi deve nulla, romanzo di Massimo Carlotto pubblicato da Edizioni E/O, genere giallo, data d’uscita 12/03/14.
Il nascondiglio segreto di Parigi, scritto da Charles Belfoure, editore Newton Compton, genere giallo, data d’uscita 20/03/14.
Il papa guerriero, scritto da Ilaria Beltramme, editore Newton Compton, genere romanzo storico, data d’uscita 13/03/14.
Il segreto degli orecchini di smeraldo, scritto da Corry Jane, editore Newton Compton, genere narrativa, data d’uscita 13/03/14.
Il segreto dello scrivano, scritto da Peter Harris, edito da Newton Compton, genere giallo storico, data d’uscita 06/03/14.
Inseguendo un’ombra, romanzo di Andrea Camilleri edito da Sellerio, genere romanzo storico, data d’uscita 13/03/14.
Io che non vivo senza te, scritto da Laura Wiess, editore Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 13/03/14.
L’ablazione, romanzo di Tahar Ben Jelloun edito da Bompiani, genere narrativa, data d’uscita 12/03/14.
L’amore normale, romanzo di Alessandra Sarchi edito da Einaudi, genere narrativa, data d’uscita 18/03/14.
L’impero. Lunga vita all’imperatore, scritto da Anthony Riches, editore Newton Compton, genere giallo storico, data d’uscita 27/03/14.
L’ultimo sogno, romanzo di Valentina Fontana edito da Mondadori, genere fantasy per ragazzi, data d’uscita 04/03/14.
La bionda dagli occhi neri, Un’indagine di Philip Marlowe, romanzo di John Banville edito da Guanda, genere giallo e mistery, data d’uscita 06/036/14.
La casa nel bosco, opera di Francesco e Gianrico Carofiglio edita da Rizzoli, genere narrativa, data d’uscita 19/03/14.
La confessione. This Man Trilogy. Vol.1, romanzo di Jodi Ellen Malpas edito da Newton Compton, genere narrativa erotica, data d’uscita 06/03/14.
La dama rossa, romanzo di Giada Trebeschi edito da Mondadori, genere giallo storico, data d’uscita 04/03/14.
La miscela segreta di casa Olivares, romanzo di Giuseppina Torregrossa edito da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 04/03/14.
La misteriosa morte del ladro di pergamene. Un’indagine di Sir Crispin Guest Vol. 1, scritto da Jeri Westerson, genere giallo storico, data d’uscita 20/03/14.
La mossa del cartomante, romanzo di Franco Matteucci edito da Newton Compton, genere giallo e mistery, data d’uscita 06/03/14.
La ragazza che hai lasciato, romanzo di Jojo Moyes edito da Mondadori, genere narrativa rosa, data d’uscita 18/03/14.
La sirena, romanzo di Camilla Läckberg edito da Marsilio, genere giallo e mistery, dato d’uscita 19/03/14.
La trasgressione, scritto da Parker C. L., editore Newton Compton, genere rosa e erotico, data d’uscita 20/03/14.
La ragazza dietro la finestra. Le città della perversione, scritto da Stella Knightley, editore Newton Compton, genere narrativa erotica, data d’uscita 27/03/14.
Le indagini archeologiche del professor Howard, scritto da David Gibbins, editore Newton Compton, genere giallo, antologie, data d’uscita 13/03/14.
Le ragazze rubate, romanzo di Jennifer Clement edito da Guanda, genere narrativa, data d’uscita 06/03/14.
Lisario o il piacere infinito delle donne, romanzo di Antonella Cilento edito da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 11/03/14.
Lui, romanzo di Derek Van Arman edito da Rizzoli, genere giallo, data d’uscita 19/03/14.
Mai ci eravamo annoiati, romanzo di Renata Adler edito da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 25/03/14.
Nel nome del male, romanzo di James Oswald edito da Giunti, genere giallo e thriller, data d’uscita 26/03/14.
Noi due oltre le nuvole, romanzo di Massimo Cacciapuoti edito da Garzanti, genere narrativa, data d’uscita 20/03/14.
Nostra signora degli scorpioni, romanzo di Nicola Fantini e Laura Pariani edito da Sellerio, genere romanzo storico, data d’uscita 27/03/14.
Operazione Grifone, opera di Carlo Nordio edita da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 11/03/14.
Quando leggerai questa lettera, romanzo di Vicente Gramaje edito da Garzanti, genere narrativa, data d’uscita 06/03/14.
Soulmates, romanzo di Aprilynne Pike edito da Sperling & Kupfer, genere fantasy per ragazzi, data d’uscita 18/03/14.
Specchi rotti, romanzo di Elias Khoury edito da Feltrinelli, genere narrativa. data d’uscita 26/03/14.
Striges. La voce dell’ombra, romanzo di Barbara Baraldi edito da Mondadori, genere fantasy, gotico per ragazzi, data d’uscita 11/03/14.
Racconti di una vita, opera di Nadine Gordimer edita da Feltrinelli, genere narrativa e racconti, data d’uscita 12/03/14.
Tutta la luce del mondo, opera di Aldo Nove edita da Bompiani, genere narrativa, data d’uscita 19/03/14.
Tutte pazze per Chanel, scritto da Niamh Greene, editore Newton Compton, genere narrativa rosa, data d’uscita 20/03/14.
Tutto il tempo del mondo, romanzo di E.L. Doctorow edito da Mondadori, genere narrativa, data d’uscita 04/03/14.
Un giorno di gioia, romanzo di Aurelio Picca edito da Bompiani, genere narrativa, data d’uscita 12/03/14.
Una ragione per restare. Il nostro segreto universo. Trilogy, scritto da Gerard O’Donovan, editore Newton Compton, genere narrativa rosa e ragazzi, data d’uscita 27/03/14.
Voi non la conoscete, opera di Cristina Comencini edita da Feltrinelli, genere narrativa, data d’uscita 26/03/13.


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

Scrivi un commento