Pan Brioche a fiore o stella

4

Gira da parecchio su facebook una foto tutorial per preparare questo dolce ed anch’io mi sono ripromessa di provare a farlo, così l’ho aggiunto alla lista “ricette da provare” purtroppo questa lista sta diventando davvero lunga ed il tempo è sempre meno, così gli amici mi vengono incontro.

La mia amica Pina ha preparato i suoi “componimento fiore” (così lo chiama), si,  avete letto bene “i suoi”, perché ne ha fatti addirittura due per affrontare meglio la piovosa domenica passata insieme alla sua famiglia e le ha dato una grande soddisfazione l’essere riuscita a realizzarli, per me è stata bravissima, così le ho chiesto di scriverci la ricetta che adesso condivido con tutti voi.

Ricetta del Pan Brioche “componimento  fiore”:

135 g farina manitoba
13 g lievito di birra
75 g acqua
400 g farina manitoba
75 g zucchero
120 g latte tiepido
3 tuorli
1 cucchiaino di sale
120 g burro

Per la farcitura:
250 – 300 g marmellata o confettura o Nutella, secondo il vostro gusto, se scegliete di usate una buona marmellata di arance potete unire pure gocce di cioccolato e cannella)

L’unica difficoltà sta’ nella pazienza di comporre il fiore o stella!

Passiamo alla preparazione:
Prima di tutto preparare il lievito base, impastando 135 g di farina con 13 g di lievito di birra fatto sciogliere in 75 g di acqua tiepida.
Preparato l’impasto riporlo a riposo per 30 minuti (io l’ho tenuto vicino ad una fonte di calore).

Nel fra tempo ho preparato gli altri ingredienti per l’impasto: la farina, lo zucchero, 3 tuorli, 120 g di latte tiepido, il burro ed un cucchiaino di sale, ed ho iniziato ad impastare.
Tutto questo l’ho iniziato a circa 10 minuti dalla fine lievitazione, così che una volta lievitato l’impasto precedente, l’ho incorporato e continuato ad impastare.
Finita la preparazione di impasto, lo stesso va coperto e fatto lievitare per circa 1 ora e mezza.

Ultimata la lievitazione, prelevare l’impasto e dividerlo in cinque parti uguali.
Per agevolare la preparazione della composizione del fiore e poi il trasferimento nella placca da forno, ho utilizzato della carta forno che ho predisposto sul tavolo e spolverizzata di farina (non perché si attacca, ma semplicemente asciuga un po’ l’umidità in seguito)
A questo punto ho iniziato a spianare la prima parte della pasta fino ad ottenere una sfoglia che ho trasferito sulla carta forno ed ho iniziato a spalmarla con la marmellata di arancia (non lesinate perché si asciuga molto dopo la cottura, la prossima volta ne metterò di più!) se piace il gusto di cannella, un po’ di cannella e delle gocce di cioccolato.
Il procedimento deve essere eseguito su ogni disco di pasta, tranne che sull’ultimo.

Finita la farcitura si passa alla formazione del fiore.
Dividere il cerchio prima in quattro spicchi, lasciando però al centro un cerchio di circa 3 cm di diametro.
Ogni spicchio, poi, dividerlo in tre parti, alla fine dovranno risultare 12 petali.

Ancora un po’ di pazienza…

con molta delicatezza, ma senza timore di rompere nulla o della fuoriuscita di un po’ di marmellata, prendere un petalo e farlo ruotare verso l’esterno per due volte, eseguire l’operazione con il successivo (ovviamente un petalo farlo girare verso l’esterno destro e l’altro verso l’esterno sinistro)
Fatta l’operazione (due petali) avvicinarli tra loro ed unirli rifinendo verso il basso.
Eseguire l’operazione con tutti i petali, con il risultato che alla fine avremo un fiore con sei petali.

Intanto preriscaldare il forno a 180 gradi e trasferire il fiore sulla placca del forno (io ho messo un altro foglio di carta forno, oltre il precedente).
Il tempo di cottura è di 45 minuti, ma già a 30 minuti, avendolo visto ben colorito, ho inserito una stecca nel pan brioche per controllare la cottura ed era già buono, ma l’ho lasciato in forno spento ancora 15 minuti.
Tirato fuori il fiore dal forno, raffreddare e una spolverizzare con lo zucchero a velo (io non l’ho messo perché non l’avevo)

E’ piaciuto molto, specie quello con la nutella, ed sono stata molto contenta del risultato, così scrive la mia ed adesso anche vostra amica Pina.

Vi metto anche la foto tutorial che gira su facebook, non so di chi sia, quindi se qualcuno dovesse riconoscerla come sua basta  che me lo faccia sapere.


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

4 commenti

    • Galatea

      L’impasto è quello delle brioche, può variare da ricetta a ricetta e di ricette ne esistono veramente tante del pan brioche, alcune sono più dolci altre meno, insomma si dovrebbero provare per trovare quella più giusta ai nostri gusti.

  1. Carissima,doppia soddisfazione per la riuscita del mio dolce…adesso anche nel tuo spazio. Sai che non sapevo delle foto che girano sul web?! Io la ricetta l’ho vista in un sito di cucina, e’ stata quasi una sfida provare a realizzare questo dolce e devo dirti che ancor prima di metterlo in forno ero proprio contenta del risultato! Alla prossima…soddisfazione! Grazie

Scrivi un commento