La classifica dei libri più venduti – 16 Settembre 2013

1

Siamo rientrati definitivamente e tra pulizie del grande ritorno e inizio lavoro abbiamo almeno il piacere regalarvi la classifica del lunedì, anche se questa settimana per gli impegni già citati non ho avuto tempo di prepararmi un argomento preclassifica.

Vorrei ricordare Alberto Bevilacqua pochi giorni fa scomparso, uno scrittore, regista, sceneggiatore e chissà quante altre cose ancora, un personaggio che piaccia o meno, sicuramente di spicco della cultura italiana di questi ultimi cinquanta, sessant’anni. Devo essere sincera ho avuto sempre una certa insofferenza per questo personaggio quando lo vedevo in TV che mi ha portato a non leggere niente dei suoi scritti e mi piacerebbe rimediare.
Voi cosa consigliate? Da che libro bisogna cominciare, c’è qualche sua opera che merita più di un’altra?

Nel frattempo insieme alla ripresa delle normali attività tipica del mese di settembre riprendono pure le novità che animano la classifica di questa settimana.

1.
Kaled Hosseini è ormai a pieno titolo incoronato Re dell’estate 2013: il suo E l’eco rispose, con la storia di rapporti tra fratelli e sorelle che si snoda nel corso di alcuni anni, rimane ancora in prima posizione.
Sulla strada che dal piccolo villaggio di Shadbagh porta a Kabul, viaggiano un padre e due bambini. Sono a piedi e il loro unico mezzo di trasporto è un carretto rosso, su cui Sabur, il padre, ha caricato la figlia di tre anni, Pari. Sabur ha cercato in molti modi di rimandare a casa il figlio, Abdullah, senza riuscirci. Il legame tra i due fratelli è troppo forte perché il ragazzino si lasci scoraggiare. Ha deciso che li accompagnerà a Kabul e niente potrà fargli cambiare idea, anche perché c’è qualcosa che lo turba in quel viaggio, qualcosa di non detto e di vagamente minaccioso di cui non sa darsi ragione. Ciò che avviene al loro arrivo è una lacerazione che segnerà le loro vite per sempre. Attraverso generazioni e continenti, in un percorso che ci porta da Kabul a Parigi, da San Francisco all’isola greca di Tinos, Khaled Hosseini esplora con grande profondità i molti modi in cui le persone amano, si feriscono, si tradiscono e si sacrificano l’una per l’altra.

2.
La seconda posizione invece è occupata da La verità sul caso Harry Quebert, opera prima di Joel Dicker, che ha confezionato un giallo in grado di avvincere il lettore fino all’ultima pagina.
Estate 1975. Nola Kellergan, una ragazzina di 15 anni, scompare misteriosamente nella tranquilla cittadina di Aurora, New Hampshire. Le ricerche della polizia non danno alcun esito. Primavera 2008, New York. Marcus Goldman, giovane scrittore di successo, sta vivendo uno dei rischi del suo mestiere: è bloccato, non riesce a scrivere una sola riga del romanzo che da lì a poco dovrebbe consegnare al suo editore. Ma qualcosa di imprevisto accade nella sua vita: il suo amico e professore universitario Harry Ouebert, uno degli scrittori più stimati d’America, viene accusato di avere ucciso la giovane Nola Kellergan. Il cadavere della ragazza viene infatti ritrovato nel giardino della villa dello scrittore, a Goose Cove, poco fuori Aurora, sulle rive dell’oceano. Convinto dell’innocenza di Harry Ouebert, Marcus Goldman abbandona tutto e va nel New Hampshire per condurre la sua personale inchiesta. Marcus, dopo oltre trentanni deve dare risposta a una domanda: chi ha ucciso Nola Kellergan? E, naturalmente, deve scrivere un romanzo di grande successo.

3.
Al terzo posto, arriva una novità destinata a far felici molte adolescenti: gli One Direction, il gruppo musicale dance pop del momento, formato da cinque giovani ragazzi che si sono conosciuti e uniti per formare una band durante la trasmissione televisiva The X- Factor Uk nel 2010, fanno il punto sul loro successo e la loro nuova vita, pubblicando One direction. Dove siamo arrivati, un volume corredato da molte foto tratte dai concerti, ma non solo, che entusiasmerà le loro fan di tutto il mondo.

4.
Perde una posizione ed è quarto Fermate gli sposi!, il divertente romanzo di Sophia Kinsella, dedicato ai tentativi, più o meno ortodossi, intentati da due amici per impedire un matrimonio che, a loro parere, è destinato a non durare nel tempo.
Lottie non vede l’ora di sposarsi. Con l’uomo giusto, naturalmente: non ne può più di lunghe relazioni con fidanzati che sul più bello non se la sentono di impegnarsi davvero. E così quando anche Richard, che lei è convinta stia per farle la tanto attesa proposta, la delude, decide su due piedi che è ora di passare all’azione e accetta di convolare a nozze con Ben, un flirt estivo conosciuto per caso su un’isola greca molti anni prima e che lei non ha mai più rivisto. Ben si è appena rifatto vivo, e basta una cena per far scoccare nuovamente la scintilla tra i due: perché perdere tempo in inutili preparativi? Presto! Ci si sposa in quattro e quattr’otto e via per un’indimenticabile luna di miele nel luogo che ha visto nascere il loro amore. Ma non tutti la pensano così: Fliss, la sorella di Lottie, e Lorcan, il socio in affari di Ben, sono contrarissimi e preoccupatissimi. Bisogna intervenire subito. I due sabotatori partono all’inseguimento dei neosposi che devono essere fermati a tutti i costi, prima che avvenga l’irreparabile… Le conseguenze saranno disastrosamente comiche per tutti. Con “Fermate gli sposi!” Sophie Kinsella firma una nuova, spumeggiante commedia romantica, in cui non mancano le sue proverbiali trovate condite da un pizzico di sesso e da un insuperabile senso dell’umorismo.

5. 6. 7.

Il ritorno in classifica della trilogia Cinquanta sfumature, scritta da Erika Leonard, che scelse però di firmarla con lo pseudonimo E. L. James, non è stato un fuoco di paglia. I tre volumi, disponibili anche in versione economica, occupano con il Rosso, il Grigio e il Nero rispettivamente la quinta, sesta e settima posizione, mentre pare ormai certo, dopo tante supposizioni, che sarà l’attore Charlie Hunnam ad interpretare l’affascinante e perverso Christian Grey, mentre l’attrice Dakota Johnson, indicata per la parte della giovane ed inesperta Anastasia Steele, sembra averci ripensato.

8.
Luciano Ligabue è abituato da anni a svettare nelle classifiche musicali. Da un po’ di tempo però, complice il suo amore per la scrittura, riesce a piazzare anche i suoi libri nei primi posti dei più venduti in Italia. Non stupisce quindi che La vita non è in rima (per quello che ne so), libro autobiografico appena uscito, nato dopo un’intervista durata ben dodici ore con il giornalista Giuseppe Antonelli, si piazzi già all’ottavo posto.

 

9.
Expo 58, di Jonathan Coe, che arriva oggi e si piazza in nona posizione e ci parla di intrighi.
L’Esposizione Universale del 1958 fu il primo evento dopo la Seconda guerra mondiale ad avere il compito di riavvicinare tutti i popoli della Terra. Al di là delle buone intenzioni, però, finì con lo scatenarsi un fitto lavoro di spie e servizi segreti soprattutto russi e americani, che proprio in quel periodo erano nel pieno della così detta guerra fredda.

 

10.
Chiude il gruppo dei primi dieci La risposta è nelle stelle, di Nicholas Sparks: a volte il destino si diverte a intrecciare la vita di persone molto diverse tra loro, facendo scoprire quanto degli sconosciuti possono invece diventare importanti gli uni per gli altri.
Una strada coperta di neve, un’auto che perde il controllo e va a sbattere. Alla guida il vecchio Ira, che ora è incastrato, ferito, intirizzito dal gelo, e così solo. Il dolore lo immobilizza e rimanere cosciente è uno sforzo indicibile, almeno fino a quando davanti ai suoi occhi prende forma una figura, prima indistinta, poi dolcemente nitida: è l’immagine dell’amatissima moglie Ruth. Che lo incalza, gli impone di resistere, lo tiene vivo raccontandogli le storie che li hanno uniti per più di cinquant’anni: i momenti belli e quelli tristi, le passioni e i rimpianti, e sempre l’amore infinito. Lui sa che Ruth non può essere lì, ma si aggrappa ai ricordi, alle emozioni, alle parole di loro due insieme. Poco distante da quella strada, la vita di Sophia sta per cambiare per sempre. L’università, l’ex fidanzato traditore e violento, le feste e le amiche scompaiono nella notte di stelle in cui incontra Luke. Innamorarsi di lui è inevitabile, immaginare un futuro diverso diventa un sogno possibile. Un sogno che solo Luke può rendere reale. Purché il segreto che nasconde non lo distrugga. Ira e Ruth. Sophia e Luke. Due coppie che apparentemente non hanno nulla in comune, divise dagli anni e dalle esperienze, ma che il destino farà incontrare, nel più inaspettato ed emozionante dei modi. Ricordandoci che anche le decisioni più difficili possono essere l’inizio di un viaggio straordinario, perché i sentimenti e i segreti degli uomini percorrono strade impossibili.

Ci salutano Inferno, di Dan Brown, Un covo di vipere, di Andrea Camilleri, Io ti guardo, di Irene Cao.


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

1 commento

Scrivi un commento