La classifica dei libri più venduti – 11 Marzo 2013

0

Non so al nord, ma qui al sud il caldo si è fatto sentire in questi giorni e la primavera sembra proprio vicina, un tiepido risveglio piano piano si sta verificando ed le giornate si allungano aumentando il piacere di leggere all’aria aperta.

Non è tanto l’avvicinarsi della primavera a rendere ricca di novità la classifica di questa settimana, quanto la cronaca e la scelta di tanti editori, proprio in questo periodo, di pubblicare i nuovi libri di autori molto amati.

1.
La prima sorpresa la troviamo alla posizione numero uno: si tratta del romanzo Riflessi di te, di Sylvia Day. Questo romanzo è in realtà il secondo volume di una trilogia erotica che potrebbe riscuotere lo stesso successo di Cinquanta sfumature, intitolata Crossfire Trilogy. Gideon Cross, uomo bello, ma tormentato, ed Eva Tramell sono ancora i protagonisti, con il loro amore che, oltre che sentimento, è anche vera passione erotica. Ma superare un difficile passato senza rovinare la loro relazione sarà una prova difficile per entrambi.

2.
Sale fino al secondo posto Simonetta Agnello Hornby con Il profumo dell’oleandro: esisterà davvero un piccolo tesoro nella villa di zia Anna, ormai anziana e gravemente malata?
La vecchia zia Anna mostra, in modo inconfutabile, i segni della demenza senile. La famiglia Carpinteri si ritrova al suo capezzale, presso la sua splendida villa a Pedrara, in Sicilia. La donna farnetica circa delle pietre, che si troverebbero in un luogo non meglio precisato, ma ben presto tutti cominciano a chiedersi se veramente tra quelle pareti non si possa nascondere un tesoro, capace di rendere tutti ricchi. Forse Bede, l’enigmatico custode, ne sa qualcosa?

3.
Spinto dal successo del nuovo film di Gabriele Salvatores, del quale costituisce la trama, arriva in terza posizione Educazione siberiana, di Nicolai Lilin: un romanzo che propone situazioni forti, ma a tratti talmente paradossali da risultare perfino divertenti.
Transnistria: uno Stato formatosi con la scomparsa dell’URSS, ma che la comunità internazionale non ha mai riconosciuto. La vita in un luogo del genere non è facile: la violenza impera, bande di giovanissimi si scontrano tra loro e con la polizia, che spesso non riesce a fare molto per reprimerli. Eppure, tra loro esiste una forte etica: questa peculiarità, favorisce situazioni assurde e divertenti, nonostante la durezza del tema trattato.

4.
E’ l’uomo del momento: dopo i risultati delle ultime elezioni, tutti si domandano chi sia veramente Beppe Grillo e cosa rappresenti il suo MoVimento 5 Stelle, che ha raccolto il 25, 53 % dei voti alla Camera e il 25, 82 al Senato. Grillo risponde con questo libro “Il Grillo canta sempre al tramonto“, scritto con Gianroberto Casaleggio, cofondatore del movimento e Dario Fo, che si è prestato a fare domande concernenti anche le critiche che questo nuovo soggetto politico si è attirato, ricevendo da entrambi risposte esaustive.

5.
E’ appena giunto in libreria – e i numerosi fan di Kay Scarpetta ne hanno permesso l’immediato ingresso al quinto posto – Letto di Ossa, di Patricia Cornwell. Questa volta è una famosa paleontologa a scomparire e questo fatto sembra essere collegato all’assassinio di una donna, ritrovata a Boston. Kay avverte però una sorta di stanchezza, da parte dei suoi cari, come se non avessero più il desiderio di sostenerla ed incoraggiarla nella sua attività. Questa sensazione si ripercuote sulle sue indagini: chi può essere così potente da riuscire perfino a minare le certezze che ha sempre avuto?

6.
Scende in sesta posizione Sua Santità. Le carte segrete di Benedetto XVI, il libro con il quale Gianluigi Nuzzi ha reso noti maneggi ed interessi, all’interno del Vaticano, che non fanno certo onore ai personaggi che ne sono coinvolti.
Gianluigi Nuzzi non è nuovo ad indagini giornalistiche che hanno per tema il Vaticano, ma questo libro sembra destinato a scompaginare equilibri che parevano ormai immutabili. Con l’aiuto di una fonte che doveva rimanere ignota, denominata il corvo – ma è ormai certo che si tratti addirittura del maggiordomo privato del Santo Padre – lo scrittore è riuscito ad entrare in possesso di carte e documenti destinati a rimanere segreti , mettendo allo scoperto giochi di potere e politica che non fanno certo bene all’immagine della Chiesa Cattolica romana e che potrebbero essere forieri di cambiamenti anche nelle più alte gerarchie ecclesiastiche.

7.
E’ settimo Massimo Gramellini con Fai bei sogni, un romanzo autobiografico che parla al cuore dei lettori.
Era un bambino, Massimo Gramellini, quando sua madre morì. Il dolore di questa perdita improvvisa, il senso di abbandono che ne scaturì, lo rese timoroso e spaventato anche solo all’idea di amare. La figura della mamma venne così da lui esaltata e resa perfetta, a scapito del padre, che sembra poco sensibile e quasi incapace di comprendere il suo dolore. Ma è solo apparenza: dopo quaranta anni, il ritrovamento di una lettera scardinerà certezze e false idee, donando una dimensione più umana anche a chi non c’è più e facendogli rivalutare chi, con la sua durezza, voleva solo proteggerlo.

8.
La vendetta è l’unica cosa che cerca, ormai non ha più niente da perdere. Perché Hector Cross si sia ritrovato in questa brutta situazione, ce lo racconta Wilbur Smith, che, con Vendetta di sangue, occupa l’ottava posizione.
Hector Cross è un uomo che ha perso tutto: qualcuno ha ucciso la donna che amava e che aspettava la loro prima bambina. Adesso può trovare sollievo alla sua rabbia solo pensando alla vendetta. Riesce a radunare gli amici con i quali formava una squadra della Cross Blow Security, per trovare il colpevole e farsi giustizia da solo: quello che scoprirà lo riporterà nel suo passato e nei segreti di una potente famiglia.

9.
L’ultima novità di oggi è al nono posto. Un libro dedicato all’attualità, ovvero alla crisi economica che ci attanaglia da tempo e che purtroppo ha già spinto centinaia di persone al suicidio. Concita De Gregorio dà voce a chi non viene ascoltato da nessuno, se non quando è ormai troppo tardi ed intitola questa sua vera e propria denuncia Io vi maledico, facendo suo il grido di un operaio dell’ILVA di Taranto, che ha voluto scrivere questa frase su una lapide, fatta poi murare sotto la sua abitazione.

 

10.
L’onore di chiudere il gruppo dei più venduti spetta a Clara Sanchez, con il romanzo Entra nelle mia vita: il dolore di una madre che non si è mai rassegnata alla perdita prematura di una delle sue figlie, che preferisce credere rapita piuttosto che morta, rischia di cambiare anche la vita di Laura, che lei ritiene essere proprio la bambina perduta, diventata ormai donna.
Betty ha due figlie, Angel e Veronica, ma non riesce a darsi pace per la morte, avvenuta poco dopo la nascita, di una terza bambina. Si è convinta che l’abbiano ingannata e che sia ancora viva. Un giorno crede perfino di averla ritrovata: è senz’altro Laura, una ragazza che in realtà niente sa di lei né di tutto il resto. Un romanzo scritto a due voci, come se ne fossero autrici le due donne protagoniste delle storia, con le loro emozioni sempre in primo piano.

Escono dalla classifica Gli onori di casa, di Alicia Giménez Bartlett, Ogni angelo è tremendo di Susanna Tamaro, Cocaina di Massimo Carlotto, Gianrico Carofiglio e Giancarlo De Cataldo e Noi siamo infinito di Stephen Chbosky.


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

Scrivi un commento