Buona Pasqua 2013

3

Questa è una festa cristiana, ma che tu sia buddista, ebreo, musulmano, ateo o quello che vuoi tu non conta, non c’è distinzione, ci accomuna una sola cosa: il desiderio unico e forte di ricostruzione, la speranza di un avvenire migliore, la dolce percezione dei buoni sentimenti, la rivalutazione di cose semplici, la gentilezza dei gesti, il gusto delle giornate normali, la gratitudine di ciò è stato e che sarà.

Auguro a tutti che possiate ancora stupirvi, che quella sensazione di dover essere più buoni durante le feste sante la proviate tutto l’anno …  buona Pasqua!


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

3 commenti

    • Galatea

      Grazie Ambra, che bella sorpresa ricevere i tuoi auguri, più preziosi visto che vengono da molto lontano, non vedo l’ora di ascoltare i racconti di questo viaggio 😀

Scrivi un commento