Pollo alla cacciatora

0

Il pollo alla cacciatora è un piatto  tipico della Toscana, ha origini contadine, grazie alle donne di un tempo che riuscivano a creare piatti buonissimi sfruttando quello che avevano in casa.
Ho scoperto questa ricetta grazie a mio padre che ogni tanto si diletta in cucina, credo che sia un piatto ideale da gustare nelle giornate autunnali e invernali e poi ho trovato la preparazione molto semplice.

 

Ricetta per il pollo alla cacciatora:

1.5 kg di pollo tagliato a pezzi e con la pelle
400 g di pomodori
1 spicchio d’aglio
1 cipolla
2 carote
1 cucchiaio di prezzemolo
2 rametti di rosmarino
2 gambi di sedano
una decina di olive verdi snocciolate
1 bicchiere di vino rosso
Olio extra vergine d’oliva q.b
sale e pepe q.b

Rosolare i pezzi di pollo da tutte e due le parti per circa 10 minuti per dorarli.
Dopo aggiungete il trito di cipolla, aglio, carote tritate e sedano, un pizzico di sale, il pepe ed il rosmarino, lasciare soffriggere il tutto per almeno altri 5 minuti.
A questo punto versate sul pollo il vino rosso e lasciatelo evaporare.
Unire quindi i pomodori, coprite con un coperchio e lasciate cuocere il tutto a fiamma moderata per almeno 30 minuti fino a cottura del pollo, se durante la cottura dovesse asciugarsi troppo aggiungere 1 mestolo d’acqua calda o di brodo.
Se si vuole a fine cottura si può spolverare con una manciata di prezzemolo tritato.


Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

Scrivi un commento

Pin It on Pinterest