La classifica dei libri più venduti – 05 Novembre 2012

0

Siamo entrati definitivamente nel mese di novembre già carico di interessanti novità editoriali che si spera possano rivoluzionare un po’ questa classifica, dove le vendite spesso, anzi ormai sembra essere diventata una regola, non corrispondono ai gusti dei lettori, un mistero che ancora non riesco a spiegarmi.

Una sola novità anima la classifica di questa settimana che appare piuttosto stabile.

1.
Resta saldamente in prima posizione Una voce di notte, di Andrea Camilleri: il commissario Montalbano non smette di regalare emozioni, confermando le sue capacità investigative e la freschezza di un personaggio che, ormai da molti anni, è entrato nell’immaginario collettivo degli italiani.
Compie cinquanta anni, Salvo Montalbano. Cerca però di non pensarci troppo ed il suo lavoro di commissario gli offre un furto ed una serie di efferati delitti, apparentemente non legati tra loro, che sembrano l’ideale per concentrarsi su ben altro. Grazie anche all’aiuto della sua squadra, personaggi che ormai i suoi lettori ben conoscono e che fanno parte dell’immaginario paesino di Vigàta, riuscirà però a trovare il filo conduttore di tutta la vicenda, che lo porterà sulle tracce del colpevole.

2. 4. 5.

Compie un timido tentativo di riavvicinamento alla vetta Erika Leonard, la scrittrice inglese che, con lo pseudonimo E. L. James, ha firmato la triologia porno- soft Cinquanta sfumature. Il grigio risale in seconda posizione, mentre il nero ed il rosso si trovano rispettivamente al quarto e quinto posto.

3.
Nel mezzo, a spezzare quella che rischiava di essere una specie di overdose di amore in stile sadomaso, il nuovo ricettario di Benedetta Parodi Mettiamoci a cucinare, oggi terzo, con tanti consigli per ben figurare ai fornelli anche quando il tempo scarseggia.
Il ricettario che propone è innovativo non solo per i piatti che vi si trovano, ma anche per l’idea di aver diviso il volume in sezioni, intitolate Oggi ho poco tempo, Oggi mi impegno e Oggi voglio stupire : in questo modo potrete trovare subito le preparazioni che si confanno alla vostra situazione, senza perdere minuti preziosi e con la certezza di riuscire ad appagare anche i palati più esigenti.

6.
Perde due posizioni ed è sesto 1Q84. Libro 3. Ottobre-dicembre, il romanzo di Haruki Murakami che conclude la storia di Aomame e Tengo, persi in un universo parallelo che non sembra volerli riservare niente di buono.
L’universo parallelo che accoglie Aomame e Tengo si sta rivelando molto ostile: la setta Sakigake e l’investigatore Ushikawa li stanno cercando. Con questo libro si conclude la loro affascinante storia: tutti i misteri saranno chiariti e il lettore saprà finalmente se i due protagonisti, che il destino pare voler allontanare, riusciranno invece a concludere insieme la loro avventura.

7.
Resta stabile, in settima posizione, Paolo Giordano con Il corpo umano. Non tradisce le attese che lo accompagnavano, dopo il grande successo del suo primo libro La solitudine dei numeri primi, ormai considerato un long seller. Questa volta racconta la storia di un caporale maggiore dell’Esercito italiano che, giunto in Afghanistan, si ritrova in un luogo arido e solitario, circondato da altri soldati alle prese con le difficoltà di quella vita e con i problemi ed i conflitti personali che ognuno di loro ha portato con sé.

8.
Si conferma ottavo Di tutte le ricchezze, di Stefano Benni. Diverte la vita di Martin, anziano professore solo ed isolato, per sua scelta, dal mondo, che si ritrova a vivere emozioni che credeva ormai sopite per sempre.
Vive in solitudine Martin, poeta ed insegnante che, giunto ad una certa età, ha scelto la tranquillità di una casa accanto al bosco e la compagnia del suo cane ed altri animali, con i quali ama dialogare. Tanta tranquillità viene spezzata da una coppia che, cercando un rifugio dallo stress della città, va ad abitare vicino a lui. Michelle è una donna molto bella che ricorda al il professore una storia del suo passato. Si ritroverà così a riscoprire passioni e desideri che credeva ormai sopiti.

9.
E’ firmata da Daniel Pennac, autore francese, l’unica nuova entrata di questa settimana che si piazza in nona posizione. Storia di un corpo si apre con il funerale del padre di una donna, Lison, che appena tornata dal triste ufficio si vede consegnare un pacco contenente un diario. Le è stato spedito proprio dal suo genitore, come se fosse un ultimo regalo. In quel quaderno l’uomo racconta la sua vita, dai dodici anni fina alla morte, mettendo però in primo piano le proprie esperienze sensoriali: il corpo diventa l’attore principale di ciò che lui le narra. Lison apprenderà fatti che non conosceva e il lettore si ritroverà ora commosso ora sorridente, a seconda di ciò che viene raccontato.

10.
Scende al decimo posto L’inverno del mondo, il secondo volume della triologia di Ken Follett iniziata nel 2010 con La caduta dei giganti: continuano le avventure di cinque famiglie di nazioni e ceti sociali diversi, alle prese con la Storia che si intreccia ed influenza le loro vite.
Berlino, 1933: Adolf Hitler inizia la sua ascesa, che porterà il mondo verso una nuova e terribile guerra. Questa è l’ambientazione nella quale prosegue il racconto iniziato con La caduta dei giganti: i protagonisti del primo libro ed i loro figli, viaggeranno tra America ed Europa, seguendo i tristi eventi di quel periodo, fino al 1949 ed alla Guerra Fredda tra Russia ed America, con storie emozionanti e coinvolgenti, collegate a ciò che realmente accadde all’epoca.

Esce di scena Il manoscritto ritrovato ad Accra, di Paulo Coelho.


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

Scrivi un commento