Biscotti dita di strega: speciale Halloween

0

Anche se Halloween è una festa principalmente degli Stati Uniti, si è diffusa in tanti altri Paesi del mondo ed è giunta fino a noi, forse perché diverte, non solo i bambini, infatti molti locali la notte del 31 organizzano serate a tema.

Poiché la notte stregata si sta avvicinando vi presento i biscotti “Dita di strega”, una ricetta che si trova un po’ ovunque sul web e che da portatrice sana della sindrome di Peter Pan ho voluto provare, una ricetta facile, veloce, buona e simpatica, magari da fare insieme ai vostri bambini.

Ricetta per i biscotti “Dita di strega”:

Per circa 20 di dita

100g di Burro
280 di Farina
100g di zucchero
1 cucchiaiono raso di lievito per dolci
1 pizzico di sale
1 Uovo
aroma di vaniglia

Per la finitura:
Una mandorla per ogni dito
1 cucchiaio di marmellata (meglio se è chiara)

Mettere insieme in una ciotola tutti gli ingredienti ed impastare, appena si raggiunge una certa consistenza continuare ad impastare sul tavolo da lavoro fino a che l’impasto non risulti liscio e omogeneo, vi sembrerà che l’impasto si grani, ma voi insistete.

Dividere l’impasto in pezzetti da 25 g circa, trasformare ogni pezzetto in un bastoncino di circa 10-12 cm e largo quanto un dito.
Sistemare una mandorla spellata, pressandola leggermente per creare l’unghia, poi con un coltello incidere la pasta per simulare le pieghe naturali delle dita, sagomare le dita assottigliando la pasta nella parte prima e dopo le nocche.

Sistemare i biscotti su una teglia rivestita da carta forno e cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per 10-15 minuti (dipende comunque dal forno che avete, il mio era troppo forte infatti la prima infornata l’ho uscita 5 minuti prima ed è venuta più scuretta, la seconda ho abbassato leggermente il forno).
Appena si raffreddano un po’ da poterle maneggiare, prendete ogni mandorla posizionata che si staccherà sicuramente sporcatela leggermente di marmellata e rimettetela a posto.

Il gusto è davvero buono penso che userò quest’impasto anche per altri tipi di biscotti.
Io ho fatto 15 dita ed alcuni biscotti sempre in tema di Halloween che ho glassato con una normalissima glassa di zucchero, in casa ci siamo divertiti a farli ed a fotografarli, per una rappresentazione più macabra ho utilizzato del topping all’amarena, ma credo che vada bene anche della marmellata rossa.


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

Scrivi un commento