La classifica dei libri più venduti – 9 Luglio 2012

0

Il cinque luglio scorso, presso Villa Giulia a Roma, è stato proclamato il vincitore del Premio Strega 2012: ha trionfato Alessandro Piperno con Inseparabili, storia di due fratelli molto legati tra loro, che il destino tenterà di separare cambiando improvvisamente le loro vite.

Lo scrittore, appassionato di calcio, ha paragonato questa vittoria ad uno scudetto ed in effetti la tensione non è mancata: solo due voti lo separano dal secondo classificato, Emanuele Trevi, autore del romanzo Qualcosa di scritto, del quale è protagonista l’indimenticabile Pier Paolo Pasolini.

Inseparabili va a costituire un dittico con Persecuzione: questi libri sono riuniti sotto il nome Il fuoco amico dei ricordi. Alla serata, presentata da Franca Fialdini e Luca Salerno, hanno preso parte molti nomi noti del mondo della cultura e dello spettacolo, come Dacia Maraini ed Ettore Scola.

Molti dei libri che hanno conquistato questo ambito riconoscimento sono riusciti a piazzarsi tra i primi dieci più venduti in Italia, diventando, in certi casi, addirittura dei long seller. Se questo evento dovesse ripetersi, ne parleremo più diffusamente. Per ora attendiamo che questa notizia invogli i lettori ad acquistare il libro, magari per leggerselo sotto l’ombrellone od al fresco in montagna. Nel frattempo, ecco cosa è accaduto ai romanzi che già facevano parte del gruppo dei primi dieci, caratterizzato per questa volta da una sola nuova entrata e da alcuni importanti cambi di posizione.

1.
Complice forse un’estate per ora piuttosto torrida, che finisce per rendere più caldi anche gli animi, sale al primo posto il romanzo ad alto tasso erotico Cinquanta sfumature di grigio: la scrittrice inglese E. L. James riesce a soffiare il primato ad Andrea Camilleri.
Una strana catena di delitti sta turbando la vita di Boston: Cyrius O’Malley indaga, ma non è facile capire chi uccida tutte quelle persone e poi pratichi loro un forellino alla base del cranio. Soprattutto non sarà facile mettere questi omicidi in relazione con la vita di Alex, Weller che nel 1988, a Londra, riuscì a sopravvivere ad un incidente automobilistico che costò la vita ai suoi genitori. Non avrà tregua Ciyrius finché non lo avrà fermato, anche se per arrivare alla conclusione dovrà sacrificare perfino le cose che ama di più.

2.
Andrea Cammilleri con il nuovo caso del commissario Montalbano Una lama di luce, occupa adesso la seconda posizione.
Un grande sbarco di tunisini a Lampedusa, mette in allarme il Governo italiano ed il Ministro dell’Interno non esita a partire verso la Sicilia, col proposito di fermarsi anche a Vigàta. Montalbano, per evitare questo incontro istituzionale, si infila in una galleria d’arte e diviene amico della proprietaria, Maria Angela. Ben presto si accorge di essere molto attratto da lei, nonostante resista ancora il suo rapporto con Livia, eterna fidanzata troppo lontana da lui. Mentre è alle prese con i turbamenti del cuore, il commissario deve anche risolvere il caso di un furto in un negozio, conclusosi con uno stupro. Si crea così un intreccio emozionante tra l’arrivo dei tunisini, la galleria d’arte e queste indagini, che porta il lettore verso un finale assolutamente inaspettato.

3.
E’ già terza la novità di questa settimana. Se il titolo, Cinquanta sfumature di nero, vi dà una strana sensazione di dejà- vu, avete ragione: si tratta infatti del secondo volume della triologia dell’autrice E. L. James, prontamente tradotto e pubblicato in Italia, per approfittare del grande successo del primo volume. In questo romanzo si apprende che Anastasia ha deciso di lasciare Christian Grey. Sarà giovane, bello e ricco, ma il mistero che lo circonda è così fitto che lei si è resa conto di non poter continuare a stare con lui. Christian però non riesce a dimenticarla e le chiede un’altra possibilità, promettendole di rivelarle un po’ del suo passato. Anastasia accetta e quando sembra che la relazione sia ripresa e consolidata, ben due donne, che tanto avevano significato per lui, si infiltreranno in questo rapporto: che ne sarà del loro amore?

4.
Al quarto posto scende l’autobiografico Fai bei sogni, di Massimo Gramellini: un lutto terribile colpisce la vita dello scrittore, sua madre muore quando è poco più di un bambino. Cinquanta anni dopo, una lettera chiarisce cosa è veramente accaduto, permettendogli così di elaborare la terribile vicenda ed uscirne più maturo e consapevole.
Era un bambino, Massimo Gramellini, quando sua madre morì. Il dolore di questa perdita improvvisa, il senso di abbandono che ne scaturì, lo rese timoroso e spaventato anche solo all’idea di amare. La figura della mamma venne così da lui esaltata e resa perfetta, a scapito del padre, che sembra poco sensibile e quasi incapace di comprendere il suo dolore. Ma è solo apparenza: dopo quaranta anni, il ritrovamento di una lettera scardinerà certezze e false idee, donando una dimensione più umana anche a chi non c’è più e facendogli rivalutare chi, con la sua durezza, voleva solo proteggerlo.

5.
Perde una posizione ed è quinta Lauren Kate, che con Rapture chiude la sua tetralogia di genere urban fantasy.
Questa volta i due protagonisti devono lottare addirittura contro Lucifero, che vorrebbe riscrivere la storia, mettendo così fine al loro amore. Potranno sconfiggerlo solo riunendo tre reliquie, che si trovano tra Venezia, Vienna e Avignone. Nonostante l’aiuto dei loro amici, non sarà facile riuscire in questa impresa e sciogliere gli ultimi misteri che ancora avvolgono la loro vita.

6.
Si consolida al sesto posto L’ultimo giorno di Glenn Cooper, con un nuovo ed emozionante mistero da risolvere, che mette a dura prova l’intuito di Ciryus O’Malley.
Una strana catena di delitti sta turbando la vita di Boston: Cyrius O’Malley indaga, ma non è facile capire chi uccida tutte quelle persone e poi pratichi loro un forellino alla base del cranio. Soprattutto non sarà facile mettere questi omicidi in relazione con la vita di Alex, Weller che nel 1988, a Londra, riuscì a sopravvivere ad un incidente automobilistico che costò la vita ai suoi genitori. Non avrà tregua Ciyrius finché non lo avrà fermato, anche se per arrivare alla conclusione dovrà sacrificare perfino le cose che ama di più.

7.
E’ in discesa e si ferma al settimo posto il libro del giornalista Gianluigi Nizzi Sua Santità. Le carte segrete di Benedetto XVII: documenti, non destinati ad essere divulgati, dimostrerebbero come all’interno della Chiesa Cattolica romana esistano lotte di potere che non fanno onore a chi ne è coinvolto.

 

 

8.
Giunge in ottava posizione Se ti abbraccio non aver paura, di Fulvio Ervas: l’autore tratta con estrema sensibilità un tema difficile come quello del rapporto tra un padre ed il figlio affetto da autismo.
Andrea ha diciotto anni ed una gran voglia di vivere. E’ autistico e questa notizia, a suo tempo, sconvolse la vita della sua famiglia. Dopo aver tentato qualsiasi terapia, suo padre Franco decide di portarlo in America, per un viaggio in moto che durerà per tre mesi. In questo periodo, ricco di esperienze, non poche volte i ruoli tra lui e suo figlio si rovesceranno: ma allora, che cos’è la normalità?

9.
Sembra voler iniziare una vera e propria scalata il nuovo romanzo di Michela Murgia, L’incontro, che avanza al nono posto. Un ragazzino di dieci anni pensa che l’amicizia sia incrollabile, ma dovrà presto ricredersi: a volte basta poco, per rovinare rapporti che duravano da tanti anni.
Chi, a dieci anni, non ha agognato l’arrivo delle vacanze estive? Non fa eccezione Maurizio, che sogna il momento nel quale andrà a Cabras, in Sardegna, a giocare con i suoi amici di sempre. Ma quel 1986 si rivelerà fondamentale per la crescita del giovane protagonista del libro: scoprirà infatti quanto basti poco, anche solo l’arrivo di uno sconosciuto, per rovinare rapporti che sembravano destinati a durare per sempre.

10.
Chiude la classifica Lèonie, di Sveva Casati Modignani: cosa spingerà una donna che è, almeno in apparenza, felicemente sposata, ad allontanarsi da tutti e da tutto per un giorno intero, ogni anno? Quale romantico segreto nasconderà?
Cantoni è il cognome di una famiglia di industriali, nel settore delle rubinetterie, che abita vicino Milano. Sembrano scevri da qualsiasi difetto, ma in realtà ognuno di loro custodisce un diverso segreto, del quale non parla mai, sebbene tra loro ne sappiano l’esistenza. Quando Léonie Tardivaux sposa Guido Cantoni, entra a far parte di questa specie di tacito accordo. Ma lei stessa nasconde un mistero, che per una sola volta all’anno la tiene lontana dalla sua casa e dai suoi figli, isolata da tutto e da tutti: in cosa consisterà?

Ci saluta, ma sarà probabilmente un arrivederci e non un addio, Innamorarsi a New York, di Melissa Hill.

Fonte: www.sienafree.it
Ringrazio il sito e l’autore di questa rubrica, Annamaria Vanni, leggerla è un piacere.


Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

Scrivi un commento

Pin It on Pinterest