Suona l’inno Di Mameli ed i consiglieri regionali lombardi della Lega Nord escono durante l’esecuzione

4

I consiglieri regionali lombardi della Lega Nord, come annunciato, non hanno partecipato all’esecuzione dell’Inno di Mameli che ha aperto la seduta dell’assemblea al Pirellone. In aula era presente solo il presidente Davide Boni, per rispetto del ruolo istituzionale, parlando pero’ di ‘livello di demagogia senza precedenti, anche perche’ il sentimento di appartenenza all’Italia non avviene per imposizione’.

Credo che sia un fatto gravissimo che i consiglieri regionali lombardi della Lega siano usciti oggi durante l’esecuzione dell’inno di Mameli, è un vero e proprio schiaffo al Paese, se non si sentono italiani si dimettano e rifiutino il lauto stipendio che gli arriva puntuale a fine mese, infatti come si fa a governare un paese in cui non ci si crede? E’ pazzesco solo in Italia succedono queste cose!


Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

4 commenti

  1. Avatar

    io sono antileghista, e ti do ragione nel denunciare certi comportamenti da parte di chi riveste cariche istituzionali… però devo aggiungere che l'inno di mameli mi fa a dir poco cag***, e che trovo anch'io stomachevole e grottesca la demagogia che accompagna queste ridicole celebrazioni dei 150 anni.

  2. Avatar

    La differenza tra il bambino e l'anziano sta nell'esperienza, nell'aver imparato dagli sbagli, se la memoria dell'anziano non funziona continuerà a rifare gli stessi sbagli e potrebbe continuare a far del male anche agli altri, per questo serve ricordare, non dimenticare e conoscere la storia, al sud non è che l'unione abbia fatto poi così bene, ma fa parte della nostra storia e bisogna ricordare per dire mai più…mai più … mai più… mai più

  3. Avatar

    Il punto è che "l'uscita" o forse visti i soggetti in questione sarebbe meglio parlare di "evacuazione" non era dettata da (discutibili) prese di posizione estetiche sull'inno, quanto dall'ennesima, stupida, mortificante, fuori luogo manifestazione di chiusura aprioristica totale alla storia, alla cultura, alla tradizione del nostro (e ahinoi anche loro) Paese.

  4. Avatar

    pecunia non olente!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    i soldi se li beccano eccome!!!!!!!!!!!!!!!!
    io a questa gente gli farei l'analisi del dna e poi vediamo da dove provengono sti terronipolentoni………

Scrivi un commento

Pin It on Pinterest