Crostata al caffè

0

La crostata al caffè è un dolce che va bene per qualsiasi momento, dal risveglio al mattino al dessert della sera, magari presentato in piccole tartellete.

Per la base si pasta frolla:

Per tortiera da 18/22 cm
250 g di farina
125 g di burro
100 g di zucchero
1 uovo
1 pizzico di sale
Aroma di vaniglia

Ponete su piano di lavoro la farina a fontana con lo zucchero, il sale e l’aroma ed il burro a pezzetti, al centro unite anche l’uovo e cominciando dal centro amalgamate tutti gli ingredienti, lavorare quel tanto che basta per ottenere un impasto omogeneo.
Avvolgete il panetto nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigo per almeno 30 minuti prima di utilizzarlo.
Foderate con la frolla una tortiera imburrata, bucherellare il fondo copritela con un foglio di carta forno riempire con del riso o dei fagioli secchi oppure con le apposite palline di ceramica, in modo che facciano da contrappeso e evitino alla frolla di deformarsi.
Cuocere a 180°C per circa 15 minuti.

Se volete realizzare anche la base di pasta frolla al caffè aggiungete 15 g di caffè solubile mescolato alle uova.

Per la crema al caffè vi consiglio queste ricette:

per la crema pasticcera al caffè con espresso
400 ml latte
100 ml caffè espresso
4 tuorli
30 g amido di mais (oppure 70 g di fecola di patate o 40 g di farina)
125 g zucchero
1 noce di burro
Vaniglia (facoltativa)

Riscaldare il latte con la vaniglia.
Sbattere le uova con lo zucchero, poi unire la farina e poi il latte vanigliato.
Passare sul fuoco basso, mescolando per 10’, unire il burro, lasciare qualche minuto sul fuoco e poi toglierla.
Ammorbidire la colla di pesce in acqua fredda, scolatela, strizzatela e scioglietela nella crema calda e lasciarla raffreddare.

Oppure potete usare con 500 ml di latte con 40-50 g di caffè solubile, oppure incorporare 50 g di pasta di caffè.

Versate la crema all’interno del guscio di pasta e lasciate rapprendere in un luogo fresco o in frigo.

Per le decorazioni di cioccolato:
Sciogliete il cioccolato a bagnomaria, lasciate intiepidire quindi versate in una tasca da pasticceria con bocchetta sottile, disegnate sulla torta una rete.

Per il ripieno potete anche utilizzare una ganache al caffè:
250 gr di panna fresca
250-300 gr di cioccolato bianco
3 cucchiaini di caffè solubile
30 gr di burro

Scaldare la panna con lo zucchero, il burro e il caffè solubile, mescolate e continuate la cottura a fuoco dolce fino a sfiorare il bollore.
Unite la panna al cioccolato tritato, mescolate fin quando quest’ultimo sarà sciolto.
Quando il cioccolato sarà completamente fuso fate raffreddare la crema a temperatura ambiente per 2 ore.
Dopo potete pure montarla.


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

Scrivi un commento