Crema Diplomatica

0

La crema diplomatica consiste nell’unione di due famosissime creme: la crema pasticcera e la crema chantilly.

Ricetta della crema diplomatica:

Crema pasticciera – 1 dose da 500ml di latte
Panna da montare
Zucchero a velo

 

La crema chantilly nasce dall’unione di crema pasticciera con panna montata, quest’ultima va aggiunta in una quantità che varia dal 30 al 70% rispetto alla crema pasticcera, qualcuno addirittura le unisce in parti uguali per un effetto ancora più soffice.
Dopo aver preparato la crema pasticciera, lasciarla raffreddare.
Una volta che si è raffreddata montare la panna che deve esseretenuta in frigorifero fino all’ultimo momento.
Unire un po’ di zucchero a velo, secondo il gusto personale (in genere qualche cucchiaio),e procedere all’operazione.
Una volta che la panna è montata unirla alla crema pasticciera con movimenti dal basso verso l’alto e facendo attenzione che il tutto non si sgonfi.
Preferire un cucchiaio di legno per mescolare.
Conservare in frigorifero ma la soluzione migliore è comunque quella di utilizzarla subito.

 


Condividi articolo

Autore

Ketty

Appassionata di tutto e di niente, cerca quotidianamente di combattere la sindrome da "Nessuna ne fa e cento ne pensa". Non essendo ancora riuscita a scoprire cosa farà da grande, non le resta che provare ... un giorno scoprirà il suo talento!

Scrivi un commento

Pin It on Pinterest

Share This